La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Breve storia della musica italiana a Vienna (ca. 1580-1850) Mag. David Merlin 16. Juni 2014 Universität Wien, Institut für Romanistik.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Breve storia della musica italiana a Vienna (ca. 1580-1850) Mag. David Merlin 16. Juni 2014 Universität Wien, Institut für Romanistik."— Transcript della presentazione:

1 Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Mag. David Merlin 16. Juni 2014 Universität Wien, Institut für Romanistik

2 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Compositori e musicisti a corte di Rodolfo II ( ) Jakob Regnart  1581, Secondo libro di Canzoni italiane Charles Luython Lambert de Sayve Alessandro Orologio, Camillo Zanotti, Liberale Zanchi, Tiburzio Massairi, Giovanbattista Pinello di Gherardi, Gregorio e Francesco Turini Philippe de Monte (dal 1568)  18 libri di madrigali a 5 voci

3 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Philippus De Monte, XVII libro dei madrigali a 5 voci, Venezia: Gardano 1595 Assai fervida amante siete mia bella dea, ma fedel poco, ardendo come fate in piú d’un foco. Questa è l’aspra cagion che pene tante io soffro amando e che ’l dubbioso core di speme e di timore si pasce in un qual agitata nave ch’in procelloso mar hor spera or pave. Feurig genug als Geliebte bist du, meine schöne Göttin, aber wenig treu, da du in mehr als einem Feuer brennst. Das ist der bittre Grund, dass ich durch meine Liebe so viel Schmerz erleide und dass mein zweifelndes Herz vor Hoffnung und Furcht jetzt in solchem gehetzten Schiff umherstreut, dass es im stürmischen Meer manchmal erhofft, manchmal fürchtet.

4 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Cappella di corte di Ferdinando II ( ) 1596, Graz  6 vocii bianche, 9 cantanti, 6 strumentisti (21) 1619, Vienna  12 voci bianche, 18 cantanti, 23 strumentisti (53) 1622, Innsbruck, matrimonio con Eleonora Gonzaga  Complessivamente 57 Francesco Stivori, Giovanni Valentini, Giovanni Priuli Dediche di edizioni a stampa

5 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Cappella di corte a Vienna (Ferdinando III e Leopoldo I ) 1637 e 1669  27 cantanti, strumentisti, 4 organisti, 3-9 donne (solo per musica profana), 2 copisti, 2 calcanti, 1 strumentaro, 1 liutaio, Kapellmeister e Vizekapellmeister 1649  13 cantanti, 11 strumentisti, 2 organisti 1642/43 prima opera italiana a Vienna: Francesco Cavalli 1643 primo sepolcro: Giovanni Valentini

6 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Cesti, Il pomo d’oro, Matrimonio di Leopoldo I con infanta Margherita di Spagna Intento celebrativo Allestimento fastosissimo Ampio organico vocale e strumentale Durata eccezionale: ripartito in due giornate

7 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Cesti/Sbarra, Il pomo d’oro, duetto “ O mia vita! O mio core!”

8 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Caratteristiche dell’opera italiana (‘600-’700) Libretto  In poesia  Lieto fine Timbri vocali  Protagonisti maschili: castrati (soprano o contralto)  Protagonisti femminili: soprani o contralti  Parti maschili secondarie: castrati o tenori Alternanza di recitativo e aria  Tempo discontinuo  azioni e affetti, finzione e realtá/veritá

9 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Caratteristiche dell’opera (seria) italiana 2 Seicento  Vicende complicate, intrecci paralleli (‘bello scompiglio’)  Non si rispettano le regole aristoteliche  Molti personaggi  Commistione di serio e comico Settecento  Maggiore coerenza drammaturgica (una sola vicenda)  Razionalizzazione e semplificazione del libretto  Riduzione di elementi soprannaturali e deus ex machina  Piú intrecci storici e meno mitologici  Separazione di comico e serio (genere autonomo: intermezzi)

10 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Großes Hoftheater Francesco Bibiena 1704 (incisione di J. A. Pfeffel)

11 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Festeggiare le ricorrenze ( ) Compleanno dell’imperatore e dell’imperatrice Onomastico dell’imperatore e dell’imperatrice Carnevale Matrimoni Nascite In Quaresima: sepolcro; dal 1706: componimento sacro

12 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Maestri di cappella, compositori e musicisti a corte Antonio Draghi Carlo Agostino Badia Giovan Battista Bononcini Marc'Antonio Ziani 1700(vice) Johann Joseph Fux 1698(Hofcompositeur)-1712(vice)-1715 Antonio Caldara Maestri di cappella e vice maestri di cappella: quasi solo italiani Organisti: in maggioranza austriaci e tedeschi Cantanti: ca. 2/3 italiani (in particolare soprani e contralti) Strumentisti: ca. 1/3 italiani (prima del 1650 ca. 1/2)

13 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Draghi/Minato, Leonida in Tegea, 1670/1694 Il destin s’è già placato, La mia sorte si cangiò. Ah! Che prospero non può Esser sempre a tutti il fato. Das Schicksal hat sich berühigt, Mein Geschick hat sich verändert. Ach! Das Schicksal kann nicht immer Für jeden günstig sein.

14 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Librettisti Nicoló Minato Silvio Stampiglia Pietro Pariati Apostolo Zeno Pietro Metastasio

15 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Caratteristiche dei libretti di Metastasio Eliminazione dell’elemento comico Coerenza linguistica Generalmente in 3 atti Rispetto delle regole aristoteliche (unitá di azione, tempo e luogo) Numero limitato di personaggi (6-10) Trame di argomento storico, in cui nel protagonista è riconoscibile il regnante

16 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Caldara/Metastasio, La clemenza di Tito 1734

17 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Tendenze a partire dal 1740 Incomincia lenta trasformazione verso teatro aperto al pubblico (impresariale) Hoftheater trasformato in Redoutensäle Diminuiscono drasticamente gli oratori in italiano Diminuiscono le opere rappresentate a corte Crescente ‘importazione’ di libretti (e partiture) da altri teatri, in particolare da Venezia (Carlo Goldoni, Giuseppe Petrosellini, Giovan Battista Lorenzi)

18 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Collaborazione Calzabigi-Gluck conte Giacomo Durazzo coreografo Gasparo Angiolini balletto Don Juan ou le Festin de pierre  Vienna, Burgtheater 17 ottobre 1761  trama con un sensato svolgimento drammatico  valore espressivo della mimica

19 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Collaborazione Calzabigi-Gluck Orfeo ed Euridice  Vienna Burgtheater 5 ottobre 1762  1° edizione Parigi 1764 balletto Semiramide Alceste  Vienna 26 dicembre 1767  1° edizione Vienna 1769 Paride ed Elena  Vienna 3 novembre 1770  1° edizione Vienna 1770

20 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Riforma del melodramma di Calzabigi-Gluck Limitare il virtuosismo vocale Saldare i pezzi chiusi ai recitativi Unitá di scena, non di aria Recitativo accompagnato Eliminazione delle “arie di paragone“ e sentenziose Maggiore coinvolgimento dell’orchestra La sinfonia iniziale introduce all’atmosfera dell’opera Grande presenza di cori e balli

21 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Limiti della riforma soggetti mitologici lieto fine deus ex machina pochissimi personaggi, poca azione cori e balli bloccano il procedere temporale dell’azione castrati e ruoli en travestie "L'influenza della riforma di Gluck, fu tanto grande sulla critica italiana quanto fu debole sull'opera italiana"

22 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Gluck/Calzabigi, Orfeo ed Euridice, 1762 atto III, scena I (Recitativo) Qual vita è questa mai che a vivere incomincio! E qual funesto, terribile segreto Orfeo m'asconde! Perchè piange,e s'affligge? Ah, non ancora troppo avvezza agli affanni, che soffrono i viventi, a sì gran colpo manca la mia costanza; agli occhi miei si smarrisce la luce, oppresso in seno mi diventa affannoso il respirar. Tremo, vacillo, e sento fra I'angoscia e il terrore da un palpito crudel vibrarmi il core. Ach, welches neues Leben beginne ich? welch fürchtbares Geheimnis birgt Orfeus Herz? Warum weint er und ist erschüttert? O welch grausames Los! Schon schwinden meine Kräfte, und meinem trüben Blick verdunkelt sich das Licht! Ich erbeb, seufze schwer; banges Schaudern erfasst mich; mir wird kalt... des Herzens Schläge ertönen von Angstbedrängnis; mächtig greift mich des Todes Wahn...

23 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Gluck/Calzabigi, Orfeo ed Euridice, 1762 atto III, scena I (Aria) Che fiero momento, / che barbara sorte / passar dalla morte / a tanto dolor! Avvezzo al contento / d'un placido oblio, / fra queste tempeste / si perde il mio cor! / Vacillo, tremo... Che fiero momento, / che barbara sorte / passar dalla morte / a tanto dolor! Welch grausame Wandlung, vom Frieden des Todes hinüber ins Leben voll Qualen zu geh‘n! Rings war ich von Wonne der Sel'gen umgeben, ich war zufrieden; in solchem Sturm ich schwanke und zittere… Welch grausame Wandlung etc.

24 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Librettisti italiani a Vienna ( ) Marco Coltellini  Gluck, Mozart, Salieri Ranieri de’ Calzabigi 1760-fine anni ‘70 Lorenzo da Ponte Caterino Mazzolà 1791 Giovanni Bertati (1770)  Il matrimonio segreto, Cimarosa, 1792 Giambattista Casti (1772)  Prima la musica poi le parole, Salieri, Giovanni de Gamerra , Giuseppe Carpani

25 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Opere di Mozart in italiano 1769, La finta semplice, Coltellini 1770, Mitridate, Vittorio Amadeo Cigna-Santi 1771, Ascanio in Alba (serenata teatrale), Parini 1771, Il sogno di Scipione (serenata), Metastasio 1772, Lucio Silla, De Gamerra 1775, Il re pastore (serenata), Metastasio 1775, La finta giardiniera, Giuseppe Petrosellini (?) 1781, Idomeneo, Giambattista Varesco 1783, L’oca del Cairo e Lo sposo deluso (frammenti) 1786, Le nozze di Figaro, Da Ponte 1787, Don Giovanni, Da Ponte 1790, Così fan tutte, Da Ponte 1791, La clemenza di Tito, Metastasio/Mazzolà

26 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Mozart/Da Ponte, Le Nozze di Figaro, 1786 atto II, canzone di Cherubino Voi che sapete / che cosa è amor, donne, vedete / s'io l'ho nel cor. Quello ch'io provo / vi ridirò, è per me nuovo, / capir no ‘l so. Sento un affetto / pien di desir, ch'ora è diletto, / ch'ora è martir. Gelo e poi sento / l'alma avvampar, e in un momento / torno a gelar. Ricerco un bene / fuori di me, non so chi 'l tiene, / non so cos'é. Sospiro e gemo / senza voler, palpito e tremo / senza saper, Non trovo pace / notte né dí, ma pur mi piace / languir cosí. Voi che sapete etc. Ihr, die wisst, was Liebe ist, Damen, seht ob ich sie in meinem Herzen habe. Ich werde euch sagen, was ich fühle, Es ist neu für mich und ich verstehe nichts. Ich habe ein Gefühl, voll von Verlangen, Das manchmal freudig und miserabel ist. Ich erstarre und fühle dann, wie meine Seele in Flammen aufgeht, Einen Moment später werde ich dann zu Eis. Ich suche nach Zuneigung, woanders als bei mir, Ich weiß nicht, wer sie hält, noch was sie überhaupt ist! Ich seufze und lamentiere, ohne es zu wollen, Ich stottere und bebe, ohne zu wissen, warum, Ich finde weder in der Nacht noch am Tag Frieden, Aber trotzdem genieße ich es, auf diese Art zu leiden. Ihr, die wisst, was Liebe ist etc.

27 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Antonio Salieri ( ) a Vienna 1766 Florian Leopold Gassmann lo porta con sé a Vienna e ne cura personalmente l'educazione 1774 dopo la morte di Gassmann l’imperatore Giuseppe II lo assume Tra compone 25 opere in italiano e 2 Singspiel in tedesco per Vienna (libretti di: Boccherini, Coltellini, Petrosellini, Goldoni, de Gamerra, Da Ponte, Casti, Mazzolà)

28 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Giovanni Paisiello ( ) a Vienna Il re Teodoro in Venezia, 23 agosto 1784, Vienna, Burgtheater, dramma eroicomico in 2 atti, libretto di Giovanni Battista Casti (da Candide di Voltaire)

29 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Domenico Cimarosa ( ) a Vienna Angelica e Medoro (cantata, 1783, Vienna) Il matrimonio segreto (melodramma giocoso in due atti, libretto di Giovanni Bertati, 7 febbraio 1792, Vienna, Burgtheater) La calamita dei cuori (dramma giocoso, libretto di Carlo Goldoni, 1792, Vienna, Burgtheater) Amor rende sagace (dramma giocoso in un atto, libretto di Giovanni Bertati, 1º aprile 1793, Vienna, Burgtheater) Messa in re minore per soprano, contralto, tenore, basso e orchestra

30 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Luigi Cherubini ( ) a Vienna Medea (1797), rappresentata in italiano il 6 novembre 1802 a Vienna; 1809 versione abbreviata per Vienna Cherubini viene invitato a Vienna Accolto con entusiasmo da Haydn e Beethoven Fianiska, 25 febbraio 1806 al Kärntnertor Theater (libretto in tedesco di Joseph von Sonnleitner)

31 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Gioachino Rossini ( ) a Vienna 1821 Domenico Barbaja assume la direzione del Kärntnertor Theater Marzo 1822 Rossini a Vienna con Isabella Colbran In breve tempo vengono rappresentate 6 opere con enorme successo Incontro con Beethoven Incontro con Metternich

32 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Gioachino Rossini, Addio ai viennesi, 1822 Da voi parto, amate sponde ma da voi non parte il cor. Troppo a me foste feconde Troppo prodighe d'amor… A dov’è quell’alma ingrata Che di un popolo sí altero Cosí nobile e sincero Obliar possa il valor. A voi intorno intorno Sussurrar dolci udirete D’amore la notte e il giorno L’usignuolo favellar. Dite pur: “questo è Rossini Che dispiega i suoi desiri E un crescendo i sospiri Fa sull’Istro risuonar” Geliebte Ufer, ich verlasse euch, mein Herz aber verlässt euch nicht. Allzu lieblich wart ihr mir, allzu freigebig mit der Liebe… Ach, gibt es einen solch Undankbaren, der eines so würdevollen, eines solch edlen und ehrlichen Volkes Wert vergessen könnte? Wenn ihr die Brisen hören werdet, die ringsherum zärtlich lispeln, oder die Nachtigal, die Tag und Nacht die Liebe singt, so sagt nun: „Das ist Rossini, der seine Sehnsüchte laut werden lässt, und ein Crescendo lässt seine Seufzer über der Donau erklingen“. (Übersetzung: David Merlin)

33 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Saverio Mercadante ( ) a Vienna Doralice, 18 settembre 1824, Kärntnertor Theater (libretto di autore ignoto) Le nozze di Telemaco ed Antiope, 5 novembre 1824, Kärntnertor Theater (libretto di Calisto Bassi) Il podestá di Burgos, 20 novembre 1824, Kärntnertor Theater (libretto di Calisto Bassi)

34 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Vincenzo Bellini ( ) e Giuseppe Verdi ( ) mai a Vienna nessuna opera composta per Vienna Bellini: a partire dal 1832 rappresentate poche opere, ma con grande successo (I Capuleti e i Montecchi, Sonnambula, Norma) Verdi: rappresentate al Kärntnertor Theater: Nabucco (1842), I Lombardi alla prima crociata (1843), Ernani (1844), I due Foscari (1844)

35 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Gaetano Donizetti ( ) a Vienna Linda di Chamounix, 19 maggio 1842, Kärntnertor Theater Il successo è strepitoso, viene nominato Hofkapellmeister, Hofkomponist e Kammermusik- Direktor 1000 ducati al mese “per non fare niente” Maria di Rohan, 5 giugno 1843, Kärntnertortheater Dom Sébastien [1843, revisione], 6 febbraio 1845, Kärntnertortheater

36 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Donizetti/Rossi, Linda di Chamounix, 1842 Ah! Tardai troppo e al nostro Favorito convegno io non trovai Ich zögerte zu lang Und fand an unserem Treffpunkt

37 David Merlin, Breve storia della musica italiana a Vienna (ca ) Breve storia della musica italiana a Vienna ( ) grazie dell’attenzione vielen Dank für Ihre Aufmerksamkeit Mag. David Merlin


Scaricare ppt "Breve storia della musica italiana a Vienna (ca. 1580-1850) Mag. David Merlin 16. Juni 2014 Universität Wien, Institut für Romanistik."

Presentazioni simili


Annunci Google