La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il genio Leonardo Classe IV a.s. 2014 - 2015 Collegio Gallio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il genio Leonardo Classe IV a.s. 2014 - 2015 Collegio Gallio."— Transcript della presentazione:

1 Il genio Leonardo Classe IV a.s Collegio Gallio

2

3 Introduzione  Al mattino presto eravamo eccitati perchè stavamo per fare una nuova esperienza.  Dopo essere andati sul treno ci siamo incamminati verso il museo di Leonardo da Vinci.  Leonardo nacque nel 1452 e morì a 67 anni. Era botanico, pittore, scultore, scienziato e progettista.

4 QQQQuando siamo arrivati la guida si è presentata: si chiamava Francesca. EEEEntrati nel Museo abbiamo subito visto L’ULTIMA CENA. Non era quella originale però le somigliava molto. Una cosa interessante è che il quadro è stato dipinto nella chiesa domenicana di Santa Maria delle Grazie e nel 1498 doveva essere già concluso.

5

6 La città ideale  Dopo la guida ci ha fatto vedere la città di Milano immaginata da Leonardo.  Il genio scelse l’acqua perché poteva essere d’aiuto a lavarsi, o per il commercio.  Era come Venezia, c’erano canali, torri di sorveglianza, palazzi, una chiesa e case.

7

8 Il corpo umano  Subito dopo abbiamo visto il disegno anatomico che parla del corpo umano: Leonardo per fare questi disegni andava di nascosto al cimitero per studiare i morti anche se era proibito; esaminava anche gli animali.

9

10 Scrittura  Leonardo scriveva da destra a sinistra perché era mancino, per leggere quello che scriveva dovevi riflettere allo specchio la scheda. Leonardo non faceva apposta a scrivere così ma gli tornava più comodo.

11

12 Le macchine da guerra  Nel corridoio abbiamo visto macchine da guerra, l’invenzione che ci è piaciuta di più è stata la nave con lo spuntone. Ce n’erano tre modelli: uno era con lo spuntone davanti, però una volta agganciato alla nave nemica non si poteva togliere. Gli altri due avevano lo spuntone che si poteva togliere.

13 Un’altra invenzione era  IL PONTE GIREVOLE: era di legno e si spostava se giravi una delle due manopole. Veniva usato per scopi essenzialmente militari e permetteva lo scavalcamento del fiume veloci e inaspettati spostamenti delle truppe.

14  Poi abbiamo visto la macchina a vapore. Andava con l’acqua, un mulinello girava azionando dei macchinari. Abbiamo visto anche un telaio tutto di legno che serviva per fare i vestiti. Leonardo disegnava infine anche le carte geografiche.

15

16 L’ala battente  Poi siamo andati nel laboratorio:  La prima cosa che abbiamo visto era l’ala battente, era composta da ferro, legno e stoffa che funzionava con la forza dell’uomo.

17

18 L’ elica  Poi abbiamo visto l’elica, era composta dal legno e stoffa, funzionava tirando una corda attaccata ad una carrucola.  In realtà pare che Leonardo non l’abbia mai realizzata, è servita solo secoli dopo per realizzare gli elicotteri.

19

20 Il ponte da ricostruire  Dopo abbiamo dovuto ricostruire un ponte, formato da tanti legnetti: per fortuna l’hanno costruito tutti.  Era un ponte da guerra, utile perché si poteva montare e smontare con facilità.

21

22 Le carrucole  Quasi alla fine abbiamo provato a sollevare tre tipi di carrucole. Il primo era pesante, il secondo pesava poco e il terzo era leggerissimo. Il primo era pesante, il secondo pesava poco e il terzo era leggerissimo. La guida ci ha spiegato che ciò era dovuto all’azione delle carrucole.

23

24 La coclea  Infine la guida ci ha mostrato la coclea, era composta da un tubo di plastica e da un cilindro di legno.  Funzionava girando una manovella e serviva per sollevare l’acqua.

25


Scaricare ppt "Il genio Leonardo Classe IV a.s. 2014 - 2015 Collegio Gallio."

Presentazioni simili


Annunci Google