La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Pagina Iniziale INCONTRO CON IL MONDO DEL LAVORO STAGE ORIENTATIVO Settori di inserimento Obiettivi Introduzione Norme Regolatrici 4°AM 2006/2007.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Pagina Iniziale INCONTRO CON IL MONDO DEL LAVORO STAGE ORIENTATIVO Settori di inserimento Obiettivi Introduzione Norme Regolatrici 4°AM 2006/2007."— Transcript della presentazione:

1 Pagina Iniziale INCONTRO CON IL MONDO DEL LAVORO STAGE ORIENTATIVO Settori di inserimento Obiettivi Introduzione Norme Regolatrici 4°AM 2006/2007

2 Pagina Iniziale - OBIETTIVI - Favorire l’integrazione tra scuola e sistema produttivo Sperimentare una realtà lavorativa che faciliti il processo di socializzazione al lavoro e di orientamento professionale Acquisire informazioni relative al sistema dei rapporti e dei flussi organizzativi Pagina Iniziale

3 - INTRODUZIONE - Grazie alla disponibilità offertaci da studi professionali, aziende private, enti pubblici statali, CNA (Confederazione Nazionale Artigianato), banche e istituti di assicurazione, abbiamo potuto sperimentare l’esperienza di stage orientativo e lavorativo della durata di due settimane. Lo stage si è svolto dal 5 febbraio 2007 al 16 febbraio 2007 ed ha occupato mediamente otto ore giornaliere dal lunedì al venerdì, mentre il sabato è stato dedicato ad approfondire i contenuti delle giornate precedenti. L’obiettivo principale di questo periodo di formazione è quello di favorire l’integrazione fra scuola e mondo del lavoro, in modo da ridurre i possibili disagi che potrebbero derivare da un primo impatto con un’attività lavorativo-professionale. Lo studente che ha frequentato uno stage orientativo acquisisce infatti una prima conoscenza di un’organizzazione aziendale, delle regole di un ambiente lavorativo ecc... Oltretutto, si acquisisce la possibilità di instaurare relazioni interpersonali fra i tirocinanti dell’Istituto Scolastico e i professionisti del campo di inserimento. L’esperienza di scuola/lavoro si propone anche un ulteriore scopo: dare la possibilità agli stagisti di scegliere l’orientamento lavorativo in funzione del proprio futuro. Entrando direttamente in una realtà lavorativa possiamo infatti comprendere quale settore è più consono alle nostre abilità ed alle nostre attitudini. Durante lo stage il nostro lavoro è stato quotidianamente monitorato attraverso un diario di lavoro nel quale si dovevano elencare le attività svolte, le relazioni instaurate, le difficoltà incontrate e le informazioni raccolte. Pagina Iniziale

4 - NORME REGOLATRICI - - ConvenzioneConvenzione - Legge BiagiLegge Biagi

5 Pagina Iniziale - CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DEI TIROCINI ORIENTATIVI - (ART. 18 LEGGE N. 196 e ART. 1 D.M.Lav. N. 142/98) 1.OGGETTOOGGETTO 2.RAPPORTI CON I TIROCINANTIRAPPORTI CON I TIROCINANTI 3.OBBLIGHI DEL TIROCINANTEOBBLIGHI DEL TIROCINANTE 4.OBBLIGHI DEL SOGGETTO OSPITANTEOBBLIGHI DEL SOGGETTO OSPITANTE avanti

6 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Norme Regolatrici >> ConvenzioneNorme Regolatrici Convenzione ART.1 OGGETTO il soggetto ospitante si impegna ad accogliere presso le sue strutture studenti, quali soggetti in tirocinio di formazione ed orientamento su proposta della scuola. Il tirocinio in oggetto copre per gli studenti un periodo di norma non superiore ai 3 mesi. Avanti

7 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Norme Regolatrici >> ConvenzioneNorme Regolatrici Convenzione ART.2 RAPPORTI CON I TIROCINANTI Il tirocinio formativo e di orientamento non costituisce rapporto di lavoro. Durante lo svolgimento del tirocinio l’attività di formazione ed orientamento è seguita e verificata da un tutor in veste di responsabile didattico-organizzativo, e da un responsabile aziendale, indicato dal soggetto ospitante. Per ciascun tirocinante inserito nell’azienda ospitante in base alla presente convenzione viene predisposto un progetto formativo e di orientamento Avanti

8 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Norme Regolatrici >> ConvenzioneNorme Regolatrici Convenzione ART.3 OBBLIGHI DEL TIROCINANTE Durante lo svolgimento del tirocinio formativo e di orientamento il tirocinante è tenuto a: - svolgere le attività previste dal progetto formativo e di orientamento; - rispettare le norme in materia di igiene, sicurezza e salute sui luoghi di lavoro; - mantenere la necessaria riservatezza per quanto attiene ai dati, informazioni o conoscenze in merito a processi produttivi e prodotti, acquisiti durante lo svolgimento del tirocinio. Avanti

9 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Norme Regolatrici >> ConvenzioneNorme Regolatrici Convenzione ART.4 OBBLIGHI DEL SOGGETTO OSPITANTE Il soggetto ospitante garantisce al tirocinante una efficace informazione e formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Inoltre il soggetto ospitante garantisce al tirocinante le condizioni di sicurezza ed igiene previste dalla normativa vigente, sollevando le scuole da qualsiasi onere di verifica. In caso di infortunio, durante lo svolgimento del tirocinio, il soggetto ospitante si impegna a segnalare l’evento, entro i termini previsti dalla normativa vigente, agli istituti assicurativi ed al soggetto promotore.

10 Pagina InizialePagina Iniziale >> Norme Regolatrici >> Legge BiagiNorme Regolatrici Legge Biagi – LEGGE BIAGI – La legge Biagi (l. 30/2003) - "Delega al Governo in materia di occupazione e mercato del lavoro" è una legge di riforma del mercato del lavoro che fu varata dal secondo governo Berlusconi. La legge prende il nome del giuslavorista Marco Biagi, assassinato il 19 Marzo 2002 a Bologna dalle nuove Brigate Rosse.legge Biagi avanti

11 Pagina InizialePagina Iniziale >> Norme Regolatrici >> Legge BiagiNorme Regolatrici Legge Biagi Le aziende hanno beneficiato di sconti contributivi e fiscali nonché di un maggiore fattore di ricambio del personale. I lavoratori hanno ottenuto di decidere di cambiare con più frequenza il posto di lavoro, aumenta in questo modo il bagaglio formativo e di esperienza. Le forme contrattuali previste (contratti atipici di lavoro) sono aumentate per venire incontro alle molteplici esigenze implicite di un mercato del lavoro eterogeneo e globalizzato. I primi anni di attuazione della legge Biagi hanno visto una generale riduzione del tasso di disoccupazione che è tornato ai livelli di quello del – LEGGE BIAGI – Pregi avanti

12 Pagina InizialePagina Iniziale >> Norme Regolatrici >> Legge BiagiNorme Regolatrici Legge Biagi Alla flessibilità non ha fatto seguito una riforma sugli ammortizzatori sociali, tramutando una situazione di lavoro flessibile in una situazione precaria. Dovendo le aziende versare minori contributi, i lavoratori precari hanno un accantonamento pensionistico inferiore a chi ha contratti tipici. – LEGGE BIAGI – Difetti

13 Pagina Iniziale - SETTORI DI INSERIMENTO - Studi professionali Aziende private Enti pubblici CNA (Confederazione nazionale artigiani) Banche e assicurazioni Pagina Iniziale

14 Pagina Iniziale >> AziendaAzienda Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - AZIENDE PRIVATE - Le esperienze di stage del nostro gruppo sono state svolte in aziende private: Manutencoop, Mec Track, Sotespa e Viro. Ognuno è stato inserito in settori diversi, scelti soprattutto in base alle proprie capacità ed attitudini. Abbiamo osservato l’amministrazione, l’organizzazione produttiva e le relazioni di lavoro. Avanti

15 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Azienda >> EsperienzeAzienda Esperienze Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - ESPERIENZE - Settore di inserimento Compiti e mansioni svolte Relazioni organizzative Difficoltà incontrate Valutazione esperienza Avanti

16 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Azienda >> EsperienzeAzienda Esperienze Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - SETTORI DI INSERIMENTO - -Amministrazione -Tesoreria -Supporto informatico C.E.D. Avanti

17 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Azienda >> EsperienzeAzienda Esperienze Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - COMPITI E MANSIONI SVOLTE - -ManutencoopManutencoop -Mec TrackMec Track -Sotespa s.p.aSotespa s.p.a -Viro s.p.aViro s.p.a Avanti >> Compiti e mansioni svolteCompiti e mansioni svolte

18 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Azienda >> EsperienzeAzienda Esperienze Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - MANUTENCOOP S.p.A. - UFFICIO FORNITORI: Registro fatture e relativo archivio; Calcolo, nelle fatture per spese telefoniche, delle quote dei costi di competenza dell’anno 2006; Verifica della coincidenza tra il capitale di debito residuo, registrato nel programma di contabilità, e quello risultante dal piano di amm.to cartaceo, per quanto riguardo le autovetture prese in leasing. UFFICIO TESORERIA: Redazione lettere per lo svincolo fidejussioni, timbro e firma del responsabile, relative fotocopie, ricerca indirizzo clienti nell’anagrafica e spedizione con raccomandata; Redazione lettere di richiesta garanzia e di autocertificazioni da inviare ai clienti per regolarità contributiva; Controllo estratto conto banca con contabilità interna, e controllo delle note di accredito da estratto conto clienti; Stampa e fascicolazione partitario clienti con statistiche su pagamenti da inviare ai clienti; C.E.D Procedura magazzino. Avanti >> Compiti e mansioni svolteCompiti e mansioni svolte

19 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Azienda >> EsperienzeAzienda Esperienze Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - MEC TRACK S.p.A. - Archiviazione fatture e modifica dell’archivio fornitori per mancanza del codice fiscale, e archivio bolle doganali; Registrazione dei prospetti di rimborso dei dazi doganali e doppia stampa per la società e per la dogana; Scritture di apertura; Stampe rimborso chilometraggio; Registrazioni tramite il programma di contabilità aziendale. Avanti >> Compiti e mansioni svolteCompiti e mansioni svolte

20 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Azienda >> EsperienzeAzienda Esperienze Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - SOTESPA S.p.A. - Verifica della correttezza dei ddt per alcuni prodotti; Redazione e invio tramite mail di una lettera in francese per informazione su prodotti e scansione di documenti relativi a questi; Emissione fattura di vendita per paesi extra CEE (Tunisia); Scrittura e invio fax per ritiro merci; Richiesta ai clienti di specifiche riguardanti ordini e documenti; Compilazione di una lista di certificati da inviare ai clienti. Archivio fornitori. Avanti >> Compiti e mansioni svolteCompiti e mansioni svolte

21 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Azienda >> EsperienzeAzienda Esperienze Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - VIRO S.p.A. - Archivio fatture fornitori, agenti, consulenti, clienti e bolle doganali; Controllo a video tramite programma di contabilità degli estratti conto clienti; Controllo avvenuta registrazione bonifici; Preparazione file excel per calcolo del rateo sulle provvigioni estere; Aggiornamento database per preparazione scaduto clienti esteri su excel, stampa e distribuzione al personale competente; Registrazione incassi clienti esteri in contabilità tramite il programma; Preparazione estratto conto provvigioni per gli agenti italiani; Controllo emissione fatture ai clienti esteri relative al mese di Gennaio; Preparazione e gestione archivio e banche dell’anno 2006; Compilazione distinta versamento dei contributi trimestrali sul sito on- line dell’Enasarco e rettifica dei dati sul programma aziendale;Enasarco Rettifica sul programma di contabilità aziendale delle provvigioni; Controllo e preparazione di lettere per gli insoluti da inviare ai clienti italiani; Smistamento e archiviazione delle lettere degli insoluti dei clienti italiani; Controllo dati per la preparazione dell’Intrastat relative al mese di Gennaio;Intrastat Avanti >> Compiti e mansioni svolteCompiti e mansioni svolte

22 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Azienda >> EsperienzeAzienda Esperienze Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - Contributo ENASARCO - Contributo che viene pagato trimestralmente anche tramite internet. Calcolato in base a percentuali sulle provvigioni degli agenti italiani. Indietro >> Compiti e mansioni svolte >> Viro S.p.aCompiti e mansioni svolteViro S.p.a

23 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Azienda >> EsperienzeAzienda Esperienze Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - INTRASTAT - Dichiarazione, effettuata ogni mese, delle vendite relative alla CEE, cioè un prospetto in cui sono riepilogate tutte le vendite ai Paesi Europei. Indietro >> Compiti e mansioni svolte >> Viro S.p.aCompiti e mansioni svolteViro S.p.a

24 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Azienda >> EsperienzeAzienda Esperienze Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - DIFFICOLTÀ INCONTRATE - Difficoltà di utilizzo dei programmi di contabilità specifici; Avanti

25 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Azienda >> EsperienzeAzienda Esperienze Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - RELAZIONI ORGANIZZATIVE- Manutencoop Responsabile ufficio fornitori Dipendenti dell’ufficio finanza, tesoreria e gestione clienti Addetti supporto informatico CED Responsabile stage e tirocini Mec Track Dipendenti settore amministrazione Sotespa Titolare e dipendenti dell’azienda Viro Responsabile contabilità dei clienti Avanti

26 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Azienda >> EsperienzeAzienda Esperienze Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - VALUTAZIONE ESPERIENZA - L’esperienza è stata ritenuta complessivamente positiva. È stata utile per poter conoscere ed orientarsi all’interno di un processo produttivo e per riuscire a riscontrare in un ambiente lavorativo concetti che a scuola vengono imparati attraverso lo studio e che nel lavoro invece sono effettivamente praticati.

27 Pagina Iniziale Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - BANCHE E ASSICURAZIONI - BANCHE ASSICURAZIONI >> Banche e AssicurazioniBanche e Assicurazioni

28 Pagina Iniziale Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - BANCA - La Banca è un ente privato che svolge i compiti di fornire alla clientela mezzi di pagamento e di intermediazione tra offerta e domanda di capitali, i primi provenienti per lo più dalle famiglie, i secondi richiesti soprattutto dalle imprese. La banca viene remunerata attraverso gli interesse attivi e le commissioni per i servizi resi alla clientela. I principali servizi offerti dalle Banche sono i seguenti: gestioni patrimoniali; cambio di valute straniere; emissione di titoli di credito (carte di credito, assegni); cassette di sicurezza; compravendita di titoli di Stato, obbligazioni, azioni e fondi comuni di investimento; bancomat. Avanti >> Banche e assicurazioni >> BancaBanche e assicurazioni Banca

29 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Banche e Assicurazioni >> Banca >> StageBanche e Assicurazioni BancaStage Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni Mansioni svolte Informazioni raccolte Difficoltà incontrate Relazioni organizzative Valutazione esperienza - STAGE -

30 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Banche e Assicurazioni >> Banca >> StageBanche e Assicurazioni BancaStage Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - MANSIONI SVOLTE - archiviazione documenti smistamento posta clienti controllo validità assegni fotocopie Avanti

31 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Banche e Assicurazioni >> Banca >> StageBanche e Assicurazioni BancaStage Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - INFORMAZIONI RACCOLTE - Le Banche dividono la loro clientela in due categorie: affiliati: godono di un ulteriore servizio che riguarda il pagamento diretto da parte della banca di tutte le scadenze e prelevando il denaro direttamente dal conto corrente. non affiliati: vengono ulteriormente divisi in imprese e privati, a loro volta i privati sono divisi in base al deposito presente (fino a , tra e , maggiore di ) Avanti

32 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Banche e Assicurazioni >> Banca >> StageBanche e Assicurazioni BancaStage Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - DIFFICOLTA’ INCONTRATE - comprensione del linguaggio specifico utilizzato dagli addetti utilizzo del programma di contabilità Avanti

33 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Banche e Assicurazioni >> Banca >> StageBanche e Assicurazioni BancaStage Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - RELAZIONI ORGANIZZATIVE - impiegato addetto alla cassa Avanti

34 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Banche e Assicurazioni >> Banca >> StageBanche e Assicurazioni BancaStage Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - VALUTAZIONE ESPERIENZA - L’esperienza si è rivelata positiva perché abbiamo avuto la possibilità di conoscere un ambiente ed una realtà differente da quella scolastica. I dipendenti ed il tutor si sono preoccupati di farci sentire a nostro agio in un ambiente prima sconosciuto facendoci svolgere lavori abbastanza interessanti.

35 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Enti pubbliciEnti pubblici Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - ASSICURAZIONI - Le Assicurazioni sono enti privati la cui attività economica permette a chi ne usufruisce di tutelarsi dai danni conseguiti ad un eventuale sinistro, per ottenere un risarcimento al verificarsi di un evento attinente alla vita umana. Come assicurazione si intende anche l’insieme delle garanzie prestate dal singolo contratto. Avanti >> AssicurazioniAssicurazioni

36 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Banche e Assicurazioni >> Banca >> StageBanche e Assicurazioni BancaStage Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni Mansioni svolte Informazioni raccolte Difficoltà incontrate Relazioni organizzative Valutazione esperienza - STAGE -

37 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Banche e Assicurazioni >> Banca >> StageBanche e Assicurazioni BancaStage Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - MANSIONI SVOLTE - archivio polizze assicurative e bollettini richiesto libretto a clienti centralino creazione e modificazione polizze assicurative attraverso programma aziendale incasso polizze assicurative Avanti

38 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Banche e Assicurazioni >> Banca >> StageBanche e Assicurazioni BancaStage Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - INFORMAZIONI RACCOLTE - appreso informazioni sulla gestione delle polizze assicurative Avanti

39 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Banche e Assicurazioni >> Banca >> StageBanche e Assicurazioni BancaStage Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - DIFFICOLTA’ INCONTRATE - comprensione del linguaggio specifico utilizzato dagli addetti utilizzo del programma Avanti

40 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Banche e Assicurazioni >> Banca >> StageBanche e Assicurazioni BancaStage Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - RELAZIONI ORGANIZZATIVE - impiegate titolare Avanti

41 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Banche e Assicurazioni >> Banca >> StageBanche e Assicurazioni BancaStage Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - VALUTAZIONE ESPERIENZA - L’esperienza è stata positiva e istruttiva e mi ha mostrato come potrebbe essere il mondo del lavoro e come mi potrebbe aiutare in futuro. Non ho riscontrato nessun problema con il personale e con la titolare.

42 Pagina Iniziale Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - CNA - (Confederazione Nazionale Artigiani) Associazione Nazionale di rappresentanza delle imprese artigiane, degli imprenditori e delle piccole e medie imprese; È autonomo ed agisce per l’unità delle organizzazioni di rappresentanza dell’artigianato italiano; Realizza la sua missione attraverso: La rappresentanza degli interessi; La promozione economica delle imprese; La predisposizione e l’erogazione di servizi; È diviso in vari settori a seconda dell’attività svolta dall’impresa.vari settori Il modello CNA diventa internazionale (1990 – 2000) Il sistema dell’artigianato e delle piccole imprese entra sempre più sui mercati esteri. Da anni l’associazione affronta i temi legati all’internazionalizzazione delle piccole imprese artigiane. CNA apre un proprio ufficio a Bruxelles, promuove la nascita di consorzi per l’esportazione e intrattiene rapporti internazionali. Avanti

43 Pagina Iniziale Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni IL CNA E’ DIVISO IN: A seconda della propria attività, un’ impresa può rivolgersi ad uno o più settori fra quelli rappresentati sotto. >> CNACNA

44 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - STAGE AL CNA - Compiti e mansioni svolte Difficoltà incontrate Informazioni raccolte Relazioni organizzative Valutazione Finale CNACNA >> Stage al CNAStage al CNA

45 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> CNA > > Stage al CNACNA Stage al CNA Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - COMPITI E MANSIONI SVOLTE - Settore paga Settore fiscale

46 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - SETTORE PAGHE - Archiviazione delle buste paga dei dipendenti del mese di dicembre; Smistamento documenti relativi alle finanziaria; Assunzioni e cessazioni dei dipendenti in via telematica con comunicazione all’INAIL; Dell’inserimento nei libri paga i moduli informativi e le buste paga pronte per essere inviate alle singole aziende. Avanti CNACNA >> Stage al CNA >> Compiti e mansioni svolteStage al CNACompiti e mansioni svolte

47 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - SETTORE FISCALE - Fotocopiatura delle fatture di rifornimento del carburante relativo ad alcuni tipi di autocarri per poi poter detrarne una quota; Fax riguardanti l’invio dei moduli f24 alle ditte; Ricopiatura di verbali di assemblee tenute in prima e seconda convocazione; Compilazione degli inviti per i 730; Intestazione dei documenti per la redazione del modello unico dei redditi 2006; Archiviazione e inserimento nelle cartelle i registri dei beni ammortizzabili nelle relative cartelle; Inserimento delle tessere associative nelle buste per poi inviarle ai soci; Inserimento di dati nel computer e aggiornamento anagrafiche clienti nell’apposito programma; Avanti CNACNA >> Stage al CNA >> Compiti e mansioni svolteStage al CNACompiti e mansioni svolte

48 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> CNA > > Stage al CNACNA Stage al CNA Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - DIFFICOLTÀ INCONTRATE - Utilizzo del programma di anagrafica tabel, dove i comandi sono poco intuitivi determinazione della classe del lavoratore dipendente perché ne esistono diverse e alcune sono molto simili fra loro. Avanti

49 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> CNA > > Stage al CNACNA Stage al CNA Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - INFORMAZIONI RACCOLTE - Lettura delle buste paga, intuizione di eventuali detrazioni straordinarie, di determinazione dell’importo e calcolo delle ritenute; i dipendenti iscritti all’AVIS;AVIS contratti di lavoro a tempo determinato; auto liquidazione dell’INAIL Sui dipendenti del settore edilizio informazioni generali sul 730; i registri dei beni ammortizzati; moduli f24; i commercianti possono tenere due tipi di contabilità: ordinaria e semplificata; le ditte di autotrasporto;autotrasporto Associati e non associati; Avanti

50 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni Ai dipendenti inscritti all’AVIS nella giornata in cui effettuano la donazione del sangue spetta una giornata di risposo retribuita dal datore di lavoro in nome e per conto dell’INPS. Indietro CNACNA >> Stage al CNA >> Informazioni raccolteStage al CNAInformazioni raccolte

51 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni L’INAIL è istituto nazionale di assicurazione contro gli infortuni sul lavoro. L’auto liquidazione è una somma di denaro che ogni anno si deve versare all’INAIL, questa soma deve essere pagata entro il 16 di febbraio e contiene l’anticipo dell’anno in corso e il restante dell’anno precedente. Si può decidere di versare l’importo in una o in quattro rate. Indietro CNACNA >> Stage al CNA >> Informazioni raccolteStage al CNAInformazioni raccolte

52 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - Autotrasporto - Le ditte di autotrasporto hanno la possibilità di poter detrarre una quota dei rifornimenti effettuati su alcune categorie di autocarri. Indietro CNACNA >> Stage al CNA >> Informazioni raccolteStage al CNAInformazioni raccolte

53 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> CNA > > Stage al CNACNA Stage al CNA Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - RELAZIONI ORGANIZZATIVE - Durante lo stage abbiamo lavorato sotto la supervisione di: Un tutor; Dipendenti dei vari settori. Avanti

54 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> CNA > > Stage al CNACNA Stage al CNA Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - LA NOSTRA ESPERIENZA LAVORATIVA - Per tutti noi l’esperienza è stata molto positiva. Siamo riusciti a raggiungere tutti gli obbiettivi che ci eravamo prefissati in quanto lo stage ci ha mostrato una realtà lavorativa a cui non eravamo abituati, ci ha permesso di applicare le nostre conoscenze alle situazioni in cui ci siamo trovati e ci ha fatto acquisire molte informazioni sul lavoro che stavamo svolgendo. Anche il rapporto con il personale è stato bello perché ci siamo integrati fin dal primo giorno e ci hanno aiutato nei momenti di difficoltà spiegandoci la mansione da svolgere avendo molta pazienza nello starci dietro.

55 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Enti pubbliciEnti pubblici Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - ENTI PUBBLICI - Comuni Inps Stage

56 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Enti pubbliciEnti pubblici Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - INPS - L'INPS è un ente previdenziale. Sono assicurati all'INPS lavoratori dipendenti del settore privato, alcuni del settore pubblico e lavoratori autonomi. L'attività principale consiste nella liquidazione e nel pagamento delle pensioni che sono di natura previdenziale e di natura assistenziale, provvede anche ai pagamenti di tutte le prestazioni a sostegno del reddito (la disoccupazione, la malattia, la maternità, la cassa integrazione, ecc). L'INPS fa fronte a tutte le sue prestazioni tramite il prelievo dei contributi. Questo ente è suddiviso in 4 aree: Area delle pensioni Area dei contributi Area delle prestazioni Area informazioni Nella sede di Bologna ci si occupa principalmente della’area delle pensioni. L’edificio però è munito anche di un’area informatica in cui vengono archiviati tutti i dati creati dai vari uffici, uno studio medico che si occupa di diversi controlli riguardanti la pensione e una security che garantisce sicurezza interna all’edificio e si occupa di ispezionare anche le aree esterne. >> InpsInps

57 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Enti pubblici >> ComuniEnti pubblici Comuni Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - COMUNI - I COMUNI sono suddivisi in : 1°Settore 2°Settore 3°Settore Ciò che abbiamo riportato sono le aree comuni che abbiamo riscontrato dalle nostre esperienze (da comune a comune queste divisioni possono variare).

58 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Enti pubblici >> ComuniEnti pubblici Comuni Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - 1° SETTORE - Segreteria; Servizi Sociali e Scuola(si occupa dell’attività didattica delle scuole, controlla le spese scolastiche organizza il servizio di trasporto scolastico e refezione scolastica); Stato Civile (si occupa della tenuta dei registri di nascita, cittadinanza matrimonio e morte Polizia Municipale. Avanti

59 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Enti pubblici >> ComuniEnti pubblici Comuni Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - 2° SETTORE - Ragioneria(provvede alla preparazione del Bilancio di previsione, del rendiconto finanziario e patrimoniale, provvede all’emissione di fatture, note di credito e di addebito, controlla e rileva periodicamente le movimentazioni di cassa nonché effettua il servizio di Tesoreria); Economato; Tributi (predispone le dichiarazioni e le denunce delle imposte dirette ed indiretta (IRPEG, IRPEF, IVA, IRAP, ICI, sostituto d’imposta e imposta di bollo), cura gli adempimenti connessi all’applicazione ed alla riscossione dei tributi); Personale. Avanti

60 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Enti pubblici >> ComuniEnti pubblici Comuni Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - 3° SETTORE - Urbanistica; Lavori Pubblica; Servizi Tecnici del territorio

61 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Enti pubblici >> StageEnti pubblici Stage Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - STAGE - Uffici Di Inserimento Mansioni Svolte Difficoltà Incontrate Valutazione Finale

62 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Enti pubblici >> StageEnti pubblici Stage Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - UFFICI DI INSERIMENTO - Ufficio tributi Ufficio CIOP Ufficio protocolli Area pensioni Avanti

63 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Enti pubblici >> StageEnti pubblici Stage Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - MANSIONI SVOLTE - protocollo, affrancatura e smistamento della posta in arrivo e in uscita, consegna e ritiro posta; centralino; utilizzo del programma di contabilità “citrix”; archivio documenti; Utilizzo dei programmi word ed excel; fotocopie, fax; Effettuato consegne per tesoreria; mandate domande di accredito del servizio militare; compilati i moduli di stage Avanti

64 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Enti pubblici >> StageEnti pubblici Stage Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - DIFFICOLTÀ INCONTRATE - Le difficoltà che abbiamo incontrato durante l’esperienza di alternanza scuola lavoro sono state relativamente poche perché ci venivano date delle spiegazioni esaustive ma quelle poche riscontrate riguardano: la monotonia del lavoro, l’utilizzo del programma di contabilità Citrix e altri problemi relativi alla registrazione delle delibere sull’apposito programma. Avanti

65 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Enti pubblici >> StageEnti pubblici Stage Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - VALUTAZIONE FINALE DELL’ESPERIENZA - Riteniamo che sia importante lo stage orientativo per imparare a relazionarsi con i colleghi di lavoro. L’esperienza è stata decisamente positiva perché ci siamo relazionati con la clientela e con tutto il personale, anche se in alcuni casi le mansioni sono risultate particolarmente monotone e fine a se stesse. Nel periodo di alternanza scuola-lavoro abbiamo avuto una minima introduzione nel mondo lavorativo, minima perché in 2 settimane è materialmente impossibile apprendere completamente i fondamenti di un sistema organizzato come può essere un comune o un qualsiasi altro ente pubblico. Positiva è stata anche la disponibilità del personale d’ufficio che ci hanno aiutato a svolgere le mansioni spiegandoci lo scopo per il quale lavoravamo.

66 Pagina Iniziale Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - STUDI PROFESSIONALI - L’attività di stage si è svolta per quattro alunni della classe, presso studi professionali, situati nel centro di Bologna. Le esperienze sono state diverse, talune positive, altre negative, ma comunque accomunate dall’acquisizione di importanti nozioni. Ogni alunno ha svolto determinate mansioni e al tempo stesso ha incontrato diverse difficoltà. La scelta degli studi come luogo di svolgimento del tirocinio, non è stata casuale. Infatti il lavoro svolto da questi studi coincide in parte con il percorso affrontato in classe e permette ai ragazzi di approfondire e di mettere in pratica queste conoscenze. Avanti >> Studi professionaliStudi professionali

67 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Studi Professionali >> EsperienzeStudi Professionali Esperienze Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - ESPERIENZE - Mansioni svolte Difficoltà incontrate Informazioni raccolte Relazioni organizzative Valutazione finale

68 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Studi Professionali >> EsperienzeStudi Professionali Esperienze Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - MANSIONI SVOLTE - Utilizzo dei programmi di contabilità per: –registrazione di fatture; –sistemazione di anagrafiche; –tenuta dei registri dei corrispettivi / IVA / clienti e fornitori. Lavori di segreteria Documentazione su leggi Utilizzo dei programmi del pacchetto Microsoft (Word, Excel) Compilazione documenti Redazione di bilanci / studi di settore / parametri Analisi di società Avanti

69 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Studi Professionali >> EsperienzeStudi Professionali Esperienze Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - DIFFICOLTÀ INCONTRATE - Lettura e comprensione della Legge Finanziaria 2007 Utilizzo dei software Problemi relativi a documenti specifici Avanti

70 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Studi Professionali >> EsperienzeStudi Professionali Esperienze Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - INFORMAZIONI RACCOLTE - Utilizzo software applicativi Applicazione di leggi specifiche Acquisizione di nozioni su documenti Avanti

71 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Studi Professionali >> EsperienzeStudi Professionali Esperienze Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - RELAZIONI ORGANIZZATIVE - Gli studenti sono stati seguiti da: –Dottori commercialisti; –Segretarie; –Impiegati. Gli studenti si sono recati anche: –In posta. Avanti

72 Pagina Iniziale Pagina Iniziale >> Studi Professionali >> EsperienzeStudi Professionali Esperienze Studi professionali Aziende private Cna Enti pubblici Banche e assicurazioni - VALUTAZIONE FINALE - Questa iniziativa si è dimostrata senz’altro utile sotto molti punti di vista. Un’esperienza che ci servirà sicuramente in prospettiva di un nostro lavoro futuro. Infatti lo stage è stato sicuramente utile per comprendere tutto ciò che riguarda il mondo del lavoro ed importante anche per la comprensione dei rapporti che si instaurano fra datore di lavoro e dipendente. Noi abbiamo appunto rivestito il ruolo di lavoratore subordinato. Inoltre questo periodo ha contribuito a responsabilizzarci in tutto ciò che facciamo: ci siamo accorti infatti che tutti gli atti e i fatti compiuti sul posto di lavoro erano sotto la nostra responsabilità ed eravamo più che responsabili di ciò che facevamo. Dal punto di vista personale il fatto di recarci in modo autonomo sul luogo di lavoro e di assumerci un impegno giornaliero ha accresciuto la nostra maturità. Abbiamo potuto constatare che le attività svolte in classe si avvicinano a quelle svolte da uno studio commercialista. Questo ha fatto si che potessimo mettere in pratica le nozioni teoriche imparate a scuola. Il nostro inserimento è stato ben seguito (per quasi tutti gli alunni coinvolti) e ci ha permesso di affrontare al meglio le nostre mansioni, comprendendo la loro utilità in un contesto reale.


Scaricare ppt "Pagina Iniziale INCONTRO CON IL MONDO DEL LAVORO STAGE ORIENTATIVO Settori di inserimento Obiettivi Introduzione Norme Regolatrici 4°AM 2006/2007."

Presentazioni simili


Annunci Google