La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

A LCAMO, 04.03.2015 “ Legalità ed educazione civile “ Istituto Comprensivo “S. Bagolino” Istituto Tecnico “G. Caruso” C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "A LCAMO, 04.03.2015 “ Legalità ed educazione civile “ Istituto Comprensivo “S. Bagolino” Istituto Tecnico “G. Caruso” C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO."— Transcript della presentazione:

1 A LCAMO, “ Legalità ed educazione civile “ Istituto Comprensivo “S. Bagolino” Istituto Tecnico “G. Caruso” C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO

2 Alcamo, “INTERNET: «Social netwoks, chats, stalking e tematiche correlate» C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO

3 Cos'è Internet ? C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO

4 Internet (Interconnected Networks, ovvero Reti Interconnesse) è una rete di computer mondiale ad accesso pubblico. Chiunque disponga, infatti, di un computer ed un accesso ad una linea di telecomunicazione dedicata (ADSL, HDSL, VDSL, GPRS, HSDPA, ISDN, GSM, UMTS, ecc.), può accedere a Internet ed utilizzare i suoi servizi.

5 il WEB è sicuro? C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO

6 NO !!!!!!! C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO

7 Sul web è possibile imbattersi nei seguenti contenuti: Materiale illecito Materiale illecito - pornografia riguardante bambini (pedopornografia), razzismo, frodi, droghe illegali, sostegno al terrorismo. Materiale dannoso Materiale dannoso - pornografia per adulti, violenza, linguaggio per adulti che invita all’uso delle armi, gruppi estremisti. Altri rischi collegati al contenuto Altri rischi collegati al contenuto - informazioni false o forvianti, fonti riservate politiche/militari divulgate fraudolentemente. C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO

8 Oltre ai contenuti definiti come dannosi, esistono altri rischi che sorgono da comportamenti più o meno illeciti (furto di dati personali, truffe, pishing ): Il PISHING è una tipologia di spam che può portare al furto di dati personali quali dati bancari e password di accesso. Questa tecnica avviene generalmente per tramite di camuffate che sembrano arrivare da website legittimi (es: banche, assicurazioni, compagnie telefoniche, etc.). In queste viene richiesto di inserire determinati dati per “aggiornamenti di sicurezza” o altri motivi. Il semplice inserimento dei dati personali, permette che la truffa sia consumata. Nessun ente privato o pubblico richiede dati personali via ! C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO

9 invio di virus, worms e spyware : contribuiscono alla distruzione o distribuzione illecita delle informazioni presenti sul PC e possono permettere a soggetti esterni di penetrare e manipolare il proprio PC.

10 C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO La parola Malware è l'abbreviazione di software dannoso, ed è un termine generico usato per descrivere tutti i virus, worm, spyware e qualsiasi cosa che è specificamente progettata per causare danni al PC o rubare le informazioni da esso.Malware E' possibile proteggersi il PC dai virus installando un antivirus che deve essre sempre aggiornato. Prestare particolare attenzione al nome del file - se il file si suppone che sia un mp3, e il nome termina in.mp3.exe, hai a che fare con un virus. Lo Spyware è un software installato che raccoglie i dati a tua insaputa e li manda al creatore in modo che esso possa utilizzare le informazioni personali in qualche modo nefasto. I Trojan sono delle applicazioni che sembrano che stanno facendo qualcosa di innocuo, ma in realtà fanno qualcosa di diverso. La maggiore differenza tra un virus ed un trojan è che i trojan non si replicano.

11 molestie psicologiche, bullismo virtuale : nelle chat rooms o tramite telefoni cellulari (SMS, MMS) è possibile che certe persone, quando capiscono che l’interlocutore è minore, se ne approfittino e comincino ad utilizzare minacce e linguaggio intimidatorio per spingere il bambino/a a fare ciò che si vuole. C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO

12 Sempre più spesso, i giovani utilizzano internet come strumento di interazione sociale per condividere esperienze, scambiarsi foto, video, messaggi, per gioco, per studio, per trascorrere il proprio tempo libero. Questo significa che sempre più spesso si rende necessario inserire nel WEB informazioni personali che permettono di accedere a funzioni per la condivisione/scambio delle informazioni stesse. C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO

13 Il social network sostituisce il vecchio «muretto» e rappresenta invece che un luogo di incontro fisico un luogo virtuale, dove poter esprimere la propria personalità e ampliare le proprie conoscenze, anche culturali, tramite lo scambio di opere multimediali. Spesso però, si ignorano i rischi nei quali si incorre quando si mettono in rete i propri dati personali. Così, in alcuni casi, si arriva anche a situazioni di raggiro, di truffa, o di incontri a rischio. C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO

14 Come funziona un Social Network? C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO

15 Per entrare a far parte di un social network online occorre costruire il proprio profilo personale, partendo da informazioni come il proprio indirizzo fino ad arrivare agli interessi e alle passioni, alle esperienze di lavoro passate e relative referenze. A questo punto è possibile invitare i propri amici a far parte del proprio network, i quali, a loro volta, possono fare lo stesso, cosicché ci si trova ad allargare la cerchia di contatti con gli amici degli amici e così via, Diventa quindi possibile costituire delle community tematiche in base alle proprie passioni e interessi, aggregando ad esse altri utenti e stringendo contatti di amicizia o di affari. C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO

16 Cos’è una chat?

17 C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO La parola chat significa "chiacchierata": infatti le chat sono quei luoghi virtuali in cui c'e' la possibilita' di avviare dei dialoghi online, in tempo reale, tramite una connessione Internet, mettendo in contatto non solo amici, ma anche perfetti sconosciuti, potendo scegliere inoltre di chattare in totale anonimato. Ogni social network internet dispone di una chat e lo spazio virtuale in cui si sviluppa la chat è la cosiddetta "chatroom", ovvero la stanza delle chiacchiere, dove gli utenti avviano dialoghi, scambiandosi confidenze e opinioni. Le chat possono offrire una comunicazione "one to one", in cui gli utenti chattano con una persona alla volta: le conversazioni sono personali e salvate in una rubrica, archiviata online. A questo tipo di chat si affiancano "le group chat", ovvero quelle chat che mettono in comunicazione tantissimi utenti nel medesimo istante, poiche' i messaggi che si vanno ad inserire sono condivisibili da centinaia di iscritti che si trovano a dialogare nella stessa stanza o canale.chatsocial network internet

18 C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO I rischi del Social Network

19 C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO

20 Un punto debole dei social network è quello di mettere a disposizione di chiunque molte informazioni su di noi. Chiunque abbia accesso ad un qualsiasi servizio di social networking può raccogliere i dati degli utenti ed utilizzarli per varie finalità, dalla pubblicità alle discriminazioni personali. C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO

21 La privacy dei dati personali contenuti nei profili dovrebbe essere tutelata dai fornitori dei servizi di social network, ma non è sempre così. Infatti, al momento della registrazione, le informazioni contenute nel proprio profilo possono raggiungere l'intera comunità degli abbonati al servizio e può verificarsi il rischio di perdere il controllo dell'utilizzo dei propri dati, una volta pubblicati in rete. Attualmente vi sono scarse tutele sulla riproduzione dei dati personali contenuti nei profili-utente che possono essere copiati da altri membri della rete, o da terzi non autorizzati e quindi venire usati, magari per essere pubblicati altrove. Quindi risulta molto difficile, o addirittura impossibile, ottenere la totale cancellazione dei propri dati da Internet una volta che essi sono stati pubblicati. Anche dopo la cancellazione dal sito originario, copie dei profili possono permanere in mano ai fornitori del servizio, oppure possono essere indicizzati da un motore di ricerca. C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO

22 E' proprio la diffusa disponibilità dei dati personali contenuti nei profili-utente e la possibile captazione di tali profili da soggetti non autorizzati ad aumentare il rischio di furto d'identità. I social network come MySpace, Facebook, Twitter, ect. sono servizi che le persone utilizzano per connettersi tra di loro e condividere informazioni come foto, video e messaggi personali. Così come è aumentata negli ultimi tempi, la popolarità di questi servizi, si è verificato un uguale incremento dei rischi derivanti dalle attività di hacker, spammer e altri cybercriminali C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO

23 Per ridurre la probabilità di cadere vittima di un furto di identità, occorre essere prudenti e seguire questi consigli: 1.Non rispondete ad un messaggio di posta elettronica indesiderato (cd spamming) e fatevi installare un programma antispamming. 2.Diffidate sempre di con cui viene chiesto l'inserimento dei vostri dati personali come per es. nome utente, indirizzo, password, coordinate bancarie etc. 3.Al momento della registrazione in una community, evitate di inserire i vostri dati personali ma privilegiate l'uso di un nickname. 4.Entrate solo in community e chat protette e sicure che vi informano preventivamente sulle informazioni sensibili da dare, pongono regole di linguaggio e sono supervisionate da un moderatore. 5.Prima di acquistare beni su aste on-line, verificate che sia garantito il diritto di recesso, da esercitare entro 10 giorni lavorativi come previsto dal Codice del Consumo. C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO

24 Fate acquisti on-line con la carta di credito (prepagate ) solo su siti che forniscano valide garanzie di sicurezza della comunicazione, come nel caso in cui l'indirizzo visualizzato dal browser inizi con HTTPS. In questo modo viene creato un canale di comunicazione criptato tra il client e il server attraverso lo scambio di certificati. Fatevi installare un buon software antivirus che deve essere aggiornato regolarmente Se pensate di essere stati vittime di un reato informatico, è consigliabile fare denuncia alle Forze di Polizia. Dotatevi di sistemi di protezione adeguati per prevenire i danni cagionati da spamming, pishing, virus informatici e altro. Anche dopo la cancellazione dal sito originario, copie dei profili possono permanere in mano ai fornitori del servizio C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO

25 …Altri rischi dei Social Network... C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO

26 ….cyberbullismo…..

27 C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO Dizionario alla mano, quando parliamo di “cyberbullismo”, intendiamo “il bullismo online, ossia atti di bullismo e di molestia effettuati tramite mezzi elettronici come l’ , la messaggistica istantanea, i blog, i telefoni cellulari, i cercapersone e/o i siti web”. Cyberbullismo

28 C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO Uno studio realizzato dall’Osservatorio sul cyberbullismo “Open eyes”, condotto con la collaborazione del Ministero dell’Istruzione, dimostra come circa il 25% degli studenti italiani (ovvero 1 studente su 4) è soggetto attivo o passivo di questo triste fenomeno. Si va dai messaggi scritti con il cellulare aventi un contenuto violento alla denigrazione dei compagni di classe sul web, dalla creazione di identità false su Facebook, al parlar male degli altri senza motivo durante la ricreazione o durante le ore di lezione (sempre utilizzando apparecchi informatici). Cyberbullismo

29 C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO Come difendersi dal cyberbullismo? PARLANE!!!!

30 C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO Cyber-stalking Per fare chiarezza su cosa sia lo stalking via web (cyber-stalking) ricordiamo che sono considerati stalking tutti quegli atteggiamenti persecutori che inducono la vittima a cambiare le sue abitudini. Nel caso specifico di cyber-stalking prendiamo come esempio i possessori di blog. Sono considerati stalking quegli atti che inducono la vittima a cambiare le sue abitudini di pubblicazione come, per esempio, introdurre la moderazione nei commenti quando non c’era o semplicemente cambiare le proprie attività. Sono considerati atti persecutori l’invio ossessivo di mail non desiderate, messaggi in chat non desiderati, messaggi diffamatori ripetuti e reiterati, presentarsi con una falsa identità allo scopo di intervenire e disturbare le normali attività effettuate via web dalla vittima, perseguitare una persona attraverso i mezzi della rete internet (blog, social network, forum, chat, , etc. etc.) a tal punto da costringerla a rinunciare, anche solo in parte, ai benefici della rete.

31 C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO Come difendersi dal cyber-stalking? Innanzi tutto il persecutore va avvisato che non è persona gradita e quindi non sono graditi i suoi commenti sul blog della vittima, che non sono gradite le sue mail, i suoi interventi su chat, su forum o su altri blog che nominano la vittima. Se si ritiene di essere vittima di cyber-stalking è indispensabile non rinunciare a sporgere denuncia. In molti casi lo stalking via web è l’anticamera del vero e proprio stalking con approccio fisico e in ogni caso, vista la diffusione di internet, può diventare particolarmente tedioso nel momento in cui costringe le vittime a cambiare le loro abitudini, anche quelle di navigazione o frequentazione online. In pratica il cyber-stalking azzera la differenza che generalmente c’è tra la vita virtuale (quella in rete) e la vita reale, portando la vittima a veri e propri stati di ansia che ne possono compromettere la salute fisica e psicologica, anche in modo grave.

32 La normativa vigente I reati più comuni C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO

33 o o art. 494 c.p. – sostituzione di persona o art. 594 c.p. – ingiurie (solo in alcuni casi) o art. 595 c.p. - diffamazione e diffamazione aggravata o art. 612 c.p. – minacce o art. 612 bis c.p. – atti persecutori – c.d. stalking o art. 615 ter c.p. – accesso abusivo ad un sistema infor. C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO

34 Per quasi tutti i reati sopra indicati è prevista la denuncia a querela di parte entro i 3 mesi dal compimento del reato o da quando si è venuti a conoscenza di esso, salvo per i casi degli atti persecutori ove sono previsti 6 mesi. Oltre alla vicenda penale dei reati anzidetti, può essere anche proposta richiesta per «costituzione di parte civile» ed ovvero per il risarcimento dei danni morali. In alcuni casi, tali procedimenti, hanno portato anche all’esborso di diverse migliaia di €uro. C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO


Scaricare ppt "A LCAMO, 04.03.2015 “ Legalità ed educazione civile “ Istituto Comprensivo “S. Bagolino” Istituto Tecnico “G. Caruso” C OMPAGNIA C ARABINIERI A LCAMO."

Presentazioni simili


Annunci Google