La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

© ABB Group | Slide 1 Manutenzione e progetti di investimento per stazioni di servizio ABB Full Service.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "© ABB Group | Slide 1 Manutenzione e progetti di investimento per stazioni di servizio ABB Full Service."— Transcript della presentazione:

1 © ABB Group | Slide 1 Manutenzione e progetti di investimento per stazioni di servizio ABB Full Service

2 © ABB Group Slide 2 Scope ABB è presente in Italia nel settore dell’Asset Management per Gas & Fuel Retail Stations, ovvero nella gestione globale delle attività connesse in modo diretto ed indiretto alle reti di vendita di carburanti e di tutti i servizi per l’autotrasporto. Grazie ad una vasta e capillare organizzazione, ABB gestisce l’intero processo di assistenza alle stazioni di servizio, di ristoro e di autolavaggio distribuite sull’intera rete stradale ed autostradale nazionale. ABB nel settore “Asset Management Gas & Fuel Retail Stations”

3 © ABB Group Slide 3 Scope ABB mette a disposizione del cliente la propria struttura di:  Project management per la pianificazione e gestione  Call center per la ricezione delle richieste di intervento  Rete di ispettori qualificati per verifiche puntuali in sito  Analisti per la valutazione dei dati  Dipartimento di ingegneria per il problem solving e lo sviluppo di soluzioni innovative I servizi di ABB sono rivolti a:  punti vendita di carburante ed aree di servizio  impianti a metano  impianti car wash  impianti di sicurezza  impianti di trattamento acque  stazioni di ricarica per auto elettriche ABB nel settore “Asset Management Gas & Fuel Retail Stations”

4 © ABB Group Slide 4 Scope  ABB ha in essere dal 2002 un contratto Europeo per manutenzione e progetti di investimento con una importante multinazionale del settore petrolifero. Il contratto ad oggi è valido fino al 30/06/2015 e copre circa 8000 punti vendita in 8 Nazioni di cui oltre 2000 in Italia  Scopo del lavoro:  Manutenzione preventiva  Manutenzione correttiva  Controlli di legge  Pronto intervento ambientale  Progetti di investimento e campagne  Il contratto prevede dal punto di vista economico:  Una remunerazione fissa per i servizi di outsourcing  Una remunerazione variabile (bonus/malus) in funzione di alcuni KPI concordati. Una parte considerevole è costituita da innovazioni studiate ed introdotte da ABB con ottenimento certificato di riduzione dei costi  Una pagamento mensile « passante » senza alcun ricarico per ABB a copertura dei pagamenti effettuati ai subcontrattori Referenze

5 © ABB Group Slide 5 Scope  Nel corso del contratto ABB ha gestito i seguenti progetti di investimento su tutta la rete alcuni in campagne pluriennali, altri con campagne intensive in periodi ristretti:  Disinvestimenti - messa in sicurezza impianti chiusi e verifica periodica impianti dismessi  Vestizione impianti Cliente  Introduzione prodotti petroliferi « premium »  Adeguamento impianti elettrici  Censimento globale con rimozione/messa in sicurezza amianto  Conversione impianti a self con installazione di OPT, PPEU, e prezzari elettronici su totem (250 PV convertiti in 1 anno)  Cambio immagine intero PV (420 PV in 3 anni per il 2013)  Cambio immagine centri cambio olio  Switch per ottimizzazione stoccaggio / pistole  Installazione OPT (circa 250 installazioni nel 2012 a seguito DL) Referenze – progetti e campagne gestiti 1/2

6 © ABB Group Slide 6 Scope  Rimozione valvole di ritegno su accoppiamenti e serbatoi  Installazione di valvole limitatrici nei serbatoi  Inertizzazione/rimozione serbatoi olio miscelatori  Adeguamento impianti per scarico prodotto non assistito  Sistemi di sicurezza per impianti a gestione diretta  Installazione sistemi ATG con attivazione monitoraggio remoto  Campagne di pitturazione  Censimento e classificazione livello di rischio ambientale punti vendita  Incremento livello di sicurezza impianti a pompe sommerse  Preparazione impianti per introduzione etanolo  Campagne di rinnovamento erogatori  Adeguamento prezzari a seguito DL  Verifica straordinaria intercapedini serbatoio e sistema di controllo Referenze – progetti e campagne gestiti 2/2

7 © ABB Group Slide 7 Scope Referenze – volumi gestiti

8 © ABB Group Slide 8 Scope Referenze – esempi di report di performance – SLA safety

9 © ABB Group Slide 9 Scope Referenze – esempi di report di performance – SLA forfait

10 © ABB Group Slide 10 Scope Referenze – esempi di report di performance

11 © ABB Group Slide 11 Scope Circa 4 MEUR di cost saving riconosciuti dal cliente  Design ed applicazione di un nuovo sistema di installazione fascioni con retrofit degli esistenti Valore riconosciuto 1.5 MEUR (relativo ai PV lavorati in 1 anno)  Design ed applicazione di un nuovo sistema di trasformazione totem per nuova immagine ed installazione prezzari elettronici Valore riconosciuto 0,7 MEUR (relativo ai PV lavorati in 1 anno)  Ristrutturazione processo per lavori di adeguamento impianti elettrici Valore riconosciuto 0,6 MEUR  Ristrutturazione processo e contratti di pulizia pozzetti pdu e relativi smaltimenti Valore riconosciuto 0,3 MEUR/anno  Realizzazione interfaccia ATG / minimi livelli OPT Valore riconosciuto 0,6 MEUR Alcune iniziative value generation ABB Italia

12 © ABB Group Slide 12 Scope La missione di ABB è di instaurare con i Clienti forme contrattuali personalizzate che rispondano alle loro esigenze, nel rispetto della massima trasparenza e dell’etica degli affari e la cui conseguente reciproca soddisfazione porti a rapporti duraturi di lungo termine. Gli elementi essenziali per raggiungere l’obiettivo:  Effettuare con il cliente analisi preliminari precontrattuali congiunte per lo studio della migliore soluzione di outsourcing  Apertura a processi di migrazione progressivi e a insourcing di risorse  Rapporto open book  Chiarezza degli obiettivi tramite score card concordata e modificabile nel tempo di comune accordo in funzione di modificate priorità di business.  Audit periodici da parte del Cliente per rilevare eventuali non conformità e concordare le azioni di miglioramento Relazioni con il Cliente

13 © ABB Group Slide 13 Scope L'organizzazione deve adattarsi al livello di trasferimento di responsabilità tra il cliente ed ABB. La responsabilità di ABB può includere:  Gestione dei subappaltatori e fornitori di attrezzature  Gestione degli acquisti dalla specifica alla contrattualizzazione per il tramite della selezione e del processo di offerta/gara  Sicurezza inclusa certificazione e training  Performance e qualità  Gestione operativa: dalla richiesta di intervento al pagamento dei fornitori e gestione della garanzia  Gestione delle emergenze ambientali  Gestione dei danni  Gestione dei cespiti: tecnica e finanziaria  Gestione documentale : tecnica e amministrativa  Controllo dei costi e del budget Attività trasferibili ad ABB e organizzazione

14 © ABB Group Slide 14 Scope  Gruppo mondiale con robuste politiche di integrità, etica e sostenibilità del business  Affidabilità finanziaria  Vastità del portafoglio  Riservatezza dei dati e segregazione dele funzioni  Capacità di costruire un modello d’organizzazione personalizzato sulle necessità del cliente  Capacità di condividere il rischio legando parte dei ricavi ai risultati ottenuti  Centri di eccellenza con competenze provenienti da esperienze condivise in tutto il mondo  Lunga esperienza nell’outsourcing di progetti complessi e nel più grosso progetto di outsourcing internazionale nel campo delle reti carburanti per durata, dimensione e scopo del lavoro ancora in corso Punti di forza di ABB

15 © ABB Group Slide 15 Scope FRIP (Fuel Retail Integrated Platform) è l’applicazione web sviluppata da ABB e dedicata alla gestione delle stazioni di servizio per la vendita diretta al pubblico di carburanti. Questo sistema è incluso all’interno dei tools della piattaforma ABB di Productivity & Efficiency, è accessibile utilizzando un browser internet ed è fruibile con qualsiasi terminale sia pc (desktop/laptop), sia tablet e smartphone (Android, Windows e iOS). Questa applicazione è in grado di gestire lo stato delle stazioni di servizio, anche senza presidio, monitorandone l’andamento tecnico e commerciale, dal corretto funzionamento di erogatori e cisterne fino alla pianificazione del cambio dei prezzi. FRIP – Fuel Retail Integrated Platform

16 © ABB Group Slide 16 Scope  FRIP si integra con i principali fornitori di sistemi e soluzioni per la distribuzione e la vendita di carburanti.  Gli elementi presenti presso la stazione di servizio possono essere importati automaticamente all’interno di FRIP al momento del primo accesso. Le informazioni relative alle vendite ed allo stato degli apparati fisici possono essere consultati in tempo reale.  ABB fornisce il sistema in modalità full-hosting, in questo modo un cliente non ha la necessità di effettuare alcuna installazione, potendo così iniziare ad usare il prodotto in tempi estremamente rapidi. FRIP – Fuel Retail Integrated Platform

17


Scaricare ppt "© ABB Group | Slide 1 Manutenzione e progetti di investimento per stazioni di servizio ABB Full Service."

Presentazioni simili


Annunci Google