La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LE SIEPI ED I FILARI INTERPODERALI NEL PAESAGGIO DELLA MACCHIA MEDITERRANEA –

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LE SIEPI ED I FILARI INTERPODERALI NEL PAESAGGIO DELLA MACCHIA MEDITERRANEA –"— Transcript della presentazione:

1 LE SIEPI ED I FILARI INTERPODERALI NEL PAESAGGIO DELLA MACCHIA MEDITERRANEA –

2 Il Paesaggio rurale e la macchia mediterranea: le siepi e i filari intepoderali Trama ecologica del paesaggio rurale: La loro continuità assicura il ruolo di corridoio biologico per le specie animali forestali Attitudine funzionale: Le siepi sono importanti sia al di fuori dei centri abitati, sia nei paesi che nelle citta', Esse possono rappresentare delle delimitazioni di proprieta', recinzioni, una forma di difesa dal vento e dall'erosione, proteggono dagli sguardi indiscreti, dalla polvere e dalle emissioni gassose. Inoltre le specie arbustive locali portano piu' vita nel giardino

3 Criticità: riduzione da parte dell’uomo dell’utilizzo di siepi e filari

4 Barriera fisica dall’inquinamento

5 Elemento di decoro nell’arredo rurale, privato ed urbano

6 Piante dalle ridotte esigenze idriche

7 Associate ad alcune tipologie di impianti arborei, le essenze in fiore appartenenti alla macchia mediterranea fungono da richiamo per gli insetti pronubi, incrementandone la presenza nei frutteti. Tale vantaggio viene esaltato dalla presenza di specie con periodo di fioritura anticipato(es. nei Mandorleti, pescheti e ciliegeti) La Macchia Mediterranea e l’agroecosistema

8

9 Un agroecosistema ricco in essenze diverse offre agli organismi utili fonte di nutrizione La massima utilità è data dalle piante che ospitano insetti dannosi ad esse, ma non alle piante coltivate. Tali insetti sono spesso importanti prede alternative dei nemici naturali dei fitofagi dannosi alle colture

10 Le essenze della Macchia Mediterranea nel paesaggio rurale, disposte in filari, costituiscono veri e propri corridoi biologici che assicurano la continuità tra gli appezzamenti ed i boschi, fornendo nutrimento e riparo ad uccelli, insetti, anfibi, e mammiferi La nostra fauna e flora locale possono essere conservate soltanto se noi tuteliamo, miglioriamo e ricreiamo i loro habitat: la presenza di alberi, arbusti, siepi e piante erbacee ne garantiscono la sopravvivenza

11

12 Il PSR: una risorsa a tutela della salvaguardia delle zone rurali Il secondo Asse,“Miglioramento dell’ambiente e dello spazio rurale”, ha l’obiettivo di valorizzare il ruolo che l’agricoltura svolge per l’ambiente e lo spazio naturale Le priorità individuate sono: Conservazione della biodiversità e tutela e diffusione di sistemi agro-forestali ad alto valore naturalistico; Tutela e gestione sostenibile del territorio; Tutela del suolo e delle risorse idriche; Aumento della produzione di biomassa e l’adozione e diffusione di pratiche per la riduzione dei gas serra.

13 Le misure previste in questo Asse consentono agli agricoltori di promuovere l’uso sostenibile dei terreni agricoli e forestali e la permanenza del tessuto produttivo nelle aree montane e svantaggiate della regione. Inoltre questa misura promuove il contributo dell’agricoltura al raggiungimento degli obiettivi di Kyoto, prevedendo specifici contributi alla produzione di bioenergia.

14 Siamo presenti anche su facebook alla pagina ramarro sicilia Presentazione realizzata da Alessandro Aleo, dottore agronomo, ,


Scaricare ppt "LE SIEPI ED I FILARI INTERPODERALI NEL PAESAGGIO DELLA MACCHIA MEDITERRANEA –"

Presentazioni simili


Annunci Google