La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 REGIONE MARCHE SERVIZIO AGRICOLTURA FORESTAZIONE E PESCA Adriano Antinelli GLI INTERVENTI AGROAMBIENTALI DEL PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2007/2013 02.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 REGIONE MARCHE SERVIZIO AGRICOLTURA FORESTAZIONE E PESCA Adriano Antinelli GLI INTERVENTI AGROAMBIENTALI DEL PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2007/2013 02."— Transcript della presentazione:

1 1 REGIONE MARCHE SERVIZIO AGRICOLTURA FORESTAZIONE E PESCA Adriano Antinelli GLI INTERVENTI AGROAMBIENTALI DEL PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2007/ marzo 2007 REGIONE MARCHE

2 2 Articolazione dei programmi in Assi Prioritari, per perseguire i seguenti obiettivi strategici: Miglioramento della competitività del settore agricolo e forestale (ASSE I°); Miglioramento dellambiente e del paesaggio rurale (ASSE II°); Miglioramento della qualità della vita e diversificazione delle aree rurali (ASSE III); Integrazione dei programmi Leader (ASSE IV).

3 3 ELEMENTI CENTRALI DELLA RIFORMA SULLO SVILUPPO RURALE ASPETTI FINANZIARI RILEVANTI RISPETTO ALLASE II Criterio del Bilanciamento delle risorse Quota di risorse minime da attribuire per asse: ASSE I - 15% ASSE II - 25% => Maggiore rilevanza da parte della UE. ASSE III - 10% ASSE IV - 5% Introduzione della regola del disimpegno automatico (n+2): => ASSE II = Misure a premio strategiche per efficienza di spesa. Piano finanziario articolato per assi e non più per misure: =>Maggiore flessibilità.

4 4 LO SCENARIO Il percorso di riforma della PAC La liberalizzazione dei mercati Le dinamiche socio – economiche Maggiore esposizione al rischio (naturale, finanziario, di mercato) Maggiori pressioni competitive Nuove richieste della società allagricoltura e ai territori rurali

5 5 Gli indirizzi strategici regionali Il secondo asse Miglioramento dellambiente e dello spazio rurale sarà presieduto da due ambiti di intervento : 1.misure finalizzate a promuovere lutilizzo sostenibile dei terreni agricoli (indennità per zone montane e svantaggiate, indennità Natura 2000, misure agroambientali e per il benessere degli animali, investimenti non produttivi); 2. misure finalizzate a promuovere lutilizzo sostenibile dei terreni forestali (imboschimento terreni agricoli, indennità natura 2000 e pagamenti silvoambientali, ricostituzione del potenziale forestale, investimenti non produttivi).

6 6 Misure Misure e) Zone svantaggiate e zone soggette a vincoli ambientali Pagamenti agli imprenditori agricoli per gli svantaggi naturali presenti nelle zone di montagna Pagamenti agli imprenditori agricoli che si trovano in zone con svantaggi diversi da quelli delle zone di montagna Pagamenti NATURA 2000 f) Agro-ambiente e benessere animali Pagamenti agro-ambientali e a favore del benessere degli animali t) Tutela dellambienteSostegno agli investimenti non produttivi h) Imboschimento delle superfici agricole Sostegno al primo imboschimento delle superfici agricole Sostegno al primo impianto di sistemi agro-forestali sulle superfici agricole i) Altre misure forestali Pagamenti NATURA 2000 Pagamenti silvoambientali Interventi preventivi Sostegno agli investimenti non produttivi Confronto tra le misure PSR 2000/2006 e 2007/2013

7 7 Zone svantaggiate: La Commissione presenterà una proposta di riclassificazione nel 2008, affinché i nuovi criteri si applichino dal 2010; Maggiore attenzione alle definizione delle aree di intervento: aree soggette a vincoli ambientali separate dalle aree svantaggiate. Sostegno per le zone Natura 2000; Ampliamento dei soggetti beneficiari. Introduzione della figura del land manager, quale beneficiario degli interventi, che può essere lagricoltore ma anche soggetti diversi che abbiano titolo per poter effettuare alcuni degli interventi; Condizionalità: Requisito minimo per lammissibilità alle misure agroambientali sulla base del quale dovranno essere definiti gli impegni per la corresponsione degli aiuti; Benessere degli animali: nuova misura già introdotti dalla MTR; Pagamenti ambientali anche nel settore forestale. Le novità

8 8 Orientamento al partnerariato locale ed alla territorializzazione delle iniziative Incentivare progettualità e iniziative comprensoriali da realizzare attraverso la figura del land manager Concentrare gli interventi nelle aree sensibili Premiare lattivazione di sinergie tra le diverse misure di carattere ambientale Contrastare il fenomeno della disattivazione aziendale Valorizzare il ruolo multifunzionale dellazienda agricola Premiare il collegamento con laccesso alle azioni di formazione e diffusione delle conoscenze tecniche, compreso laccesso ai sistemi di certificazione e tracciabilità Incentivare le iniziative tese ad incrementare il valore ricreativo delle aree di pregio ambientale Incentivare i benefici ambientali prodotti dallagricoltura biologica Sostenere il sistema forestale Sostenere la zootecnia, in particolare biologica. Gli indirizzi strategici regionali

9 9 Le Misure attivate 2.1.1Indennità per svantaggi naturali in aree montane 2.1.2Indennità per svantaggi naturali in aree diverse dalle montane 2.1.3Indennità natura 2000 in terreni agricoli 2.1.4Pagamenti agroambientali 2.1.5Benessere degli animali 2.1.6Investimenti non produttivi in terreni agricoli 2.2.1Primo imboschimento di terreni agricoli 2.2.2Primo impianto di sistemi agroforestali su terreni agricoli 2.2.4Indennità natura 2000 in terreni forestali 2.2.4Pagamenti silvoambientali 2.2.6Interventi preventivi per il settore forestale 2.2.7Intervestimenti non produttivi nelle foreste

10 10 Le misure agroambientali MISURA a)Produzione integrata Solo in ZVN (colture intensive) e marchio di qualità. b) Agricoltura biologicaSostegno al mercato ed alimentazione umana; zootecnia biologica. c) Estensivizzazione produzioni e fertilità suolo Inerbimento; minima lavorazione; fertilizzazione organica. d) Estensivizzazione allevamentiSostenere la transumanza e la montagna. e-1) Biodiversità animaleConservare patrimonio genetico e-2) Biodiversità vegetaleConservare patrimonio genetico f) Miglioramenti a fini faunisticiConservare fauna selvatica g) Produzioni agroenergeticheIncentivare produzione biodiesel a basso impatto ambientale


Scaricare ppt "1 REGIONE MARCHE SERVIZIO AGRICOLTURA FORESTAZIONE E PESCA Adriano Antinelli GLI INTERVENTI AGROAMBIENTALI DEL PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2007/2013 02."

Presentazioni simili


Annunci Google