La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il Sesto Canto (6 th ) 1.Siamo nel terzo cerchio. 2. Si chiamano i golosi. 3. Dante incontra Ciacco in questo cerchio. 4. Il cane si chiama Cerbero. 5.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il Sesto Canto (6 th ) 1.Siamo nel terzo cerchio. 2. Si chiamano i golosi. 3. Dante incontra Ciacco in questo cerchio. 4. Il cane si chiama Cerbero. 5."— Transcript della presentazione:

1 Il Sesto Canto (6 th ) 1.Siamo nel terzo cerchio. 2. Si chiamano i golosi. 3. Dante incontra Ciacco in questo cerchio. 4. Il cane si chiama Cerbero. 5. Virgilio lancia un pugno di terra nelle bocche del cane per far mangiarlo. 6. I peccatori sono i golosi. 7. Si distendono in liquame disgustoso con pioggia fredda e perpetua di fango e nevischio.

2 Il Sesto Canto 8. Ciacco dice che Firenze sarà in guerra con i due partiti politici. Predica che cosa succederà nel futuro. I morti possono vedere il futuro. 9. Secondo Virgilio, le punizioni saranno peggio perché tutto sarà più perfetto dopo L’ultimo Giudizio. 10. Dante deve parlare ottimamente (highly) di Ciacco a Firenze e dice tutte le buone cose che Ciacco ha fatto.

3 Il Settimo Canto Il demone che Dante e Virgilio incontrano è Pluto. Lui è la guardia del cerchio. 2. Siamo nel quarto cerchio che si chiama gli avari e le prodighe. 3. Dei preti e dei cardinali, e qualche Papa sono qui. 4. Devono spingere i pesi e le roccie su e giù per la terra. I peccatori si scontrano con se stessi.

4 Il Settimo Canto 5. Il fiume che devono attraversare si chiama il Palude di Stigie. 6. Le person che sono qui sono le persone avare e le perspne prodige o le persone spreconi. (wasteful) 7. La volontà controlla le cose che le persone hanno e fanno nella loro vita. 8. Non si può vedere i visi dei peccatori perché sono irriconoscibile. (unrecognizable). Non si può distinguere i visi perché loro hanno sprecato le loro vite. Loro non hanno valore perché non hanno valorizzato niente nelle loro vite.

5 9. Il prossimo cerchio si chiama gli iracondi ed accidiosi. (wrathful and sullen) 10. Gli iracondi sono sulla terra e loro si mordono, e si attaccano. Sono piena di rabbia. Gli accidiosi sono affogati nel palude di Stigie. Il fiume è pieno di fango e lerciume (filth). Le loro gole sono piene di fango, così non possono parlare chiaramente. Loro abbattono gli altri peccatori nell’acqua. Dante da un calcio ai peccatori dalla sua barca. 11. Il fiume si chiama il Palude di Sigie.

6 Il Nono Canto (9 th ) 1. Virgilio ha paura perché i demoni nomn li permettono nella città, e altri demoni li minacciano. (threaten) 2. Virgilio e Dante vedono le Furie. Hanno capelli di serpenti. Virgilio e Dante non possono guardarle oppure loro diventano le pietre. 3. Un angelo di Paradiso apre la porta di Dite. 4. Vedono le tombe con fuoco e il coperchio aperto con i morti dentro. Loro gemono di dolore. ( groan with pain).

7 Il Decimo Canto (10 th ) 1. Dante parla con Farinata e Cavalcante. 2. Siamo nel sesto cerchio che si chiama gli eretici. 3. Farinata è un nemico di Dante. Farinata dice che Dante sarà in esilio (exile)e che Firenze avrà l’agitazione (political turmoil) e disordine. 4. No, non possono vedere il presente, solamente il futuro. 5. Cavalcante è uno scrittore. Dice a Dante perché suo figlio, Guido, un amico di Dante, non è qui con Dante e Virgilio se suo figlio è un gran poeta. Cavalacante pensa che suo figlio è morto. Lui affonda (sinks) nella tomba perché Dante non risponde. 6. Dante dice che Guido è famoso come un poeta e che sta bene, ma non è vero. Dante si sente pietà per Cavalacante. Non vuole far triste lui. Dante mostra compassione, una cosa che Dante non ha fatto prima. Dante supera l’esame del suo carattere perché Virgilio lo guarda. È importante che Dante loda il suo amico, particolarmente nel Medioveo. Dante è più vicino a purgare i suoi peccati.

8 L’undicesimo Canto (11 th ) 1. Dante e Virgilio si devono sedere perché c’è una puzza potente al bordo (edge, border) del settimo cerchio. La tomba è di Papa Anastasio. 2. I tre cerchi si chiamano gli incontinenti, i violenti, e I fraudolenti. Hanno le proprie suddivisioni. 3. La frode è peggiore perché rompe la fiducia di un uomo e così direttamente oppone la virtù più grande: l’amore.

9 L’undicesimo Canto (11 th ) 4. I cerchi esistono perché i peccati sono contro la volontà di Paradiso. Gli incontinenti offendono Dio il meno (the least) e così i peccatori ricevono una punizione più tolleranti (lenient). 5. L’usura è un peccato perché va contro la volontà di Dio perché un usurario guadagna i soldi non dall’abilità, ma con i soldi se stessi e con l’interesse. (interest- money).

10 Il dodicesimo Canto (12 th ) 1. Siamo nel settimo cerchio. Si chiama in violenti. 2. I livelli si chiamano gironi e sono contro il prossimo e le sue cose, contro se stessi e le proprie opere, e contro Dio e le Sue cose. 3. La guardia è Minotauro. Lui è metà toro, metà uomo. (Minotaur) 4. Questo burrato è stato creato quando Gesù è morto. Quando Virgilio è venuto all’inferno per la prima volta, questo burrato non esisteva.

11 Il Dodicesimo Canto (12 th ) 5. I peccatori che sono qui sono quelli che erano violenti conto le altre persone. 6. C’è un fiume di sangue, ed i peccatori sono immersi in questo fiume, bollendo con dolore. 7 & 8. I Centauri (Centaurs)(metà cavallo, metà uomo)lanciano le frecce ai peccatori se loro provano a alzarsi a un punto troppo alto basato sul livello del peccato. Vogliono lanciare le frecce a Dante perché lui muove le roccie e cammina come una persona vivente farebbe. Il Centauro principale si chiama Chiron. 9. Nesso, un Centauro, porta Dante attraverso il fiume. 10. Il fiume si chiama Flegetonte. 11. Le persone famose che sono qui includono Alessandro (The Great). Dionisio, e Atilla the Hun. I tiranni (tyrant) sono nella parte più profonda (deep) del fiume.

12 Il Tredicesimo Canto (13 th ) 1. Siamo nel settimo cerchio che si chiama violenti contro se stessi e le propie opere. 2. I peccatori qui si chiamano i suicidi. 3. Gli uccelli qui si chiamano le Arpie. (metà uccello, metà donna). Loro beccano (pecks) agli alberi (i peccatori) ed i rami (branches). I rami sono parti dei corpi dei peccatori. Quando fanno così, loro sanguinano e gridano. Le Arpie sono molto schifose! 4. I peccatori diventano alberi e perché loro rifiutano i loro propri corpi, non possono riunire con loro. Solamente le anime esistono. Loro ancora sanguinano se i rami sono rotti.

13 Il Tredicesimo Canto (13 th ) 5. Dante incontra Pier della Vigna. Virgilio dice a Dante a staccare con un morso il rametto (twig) del peccatore, e il sangue versa per la terra. (pours out on the ground). Lui parla della sua vita.Lui fu in consigliere all’imperatore Federico. Lui fu un uomo morale e ammirevole. 6. Non riuiniranno con i loro corpi perché loro li hanno rifiutati nella vita. In inferno, prima diventa un giovane albero, e poi Le Arpie beccano a loro. Quando i rami sono rotti, si sentono come loro hanno perso una parte del corpo. Quando loro possono riunire con i corpi, i corpi saranno appesi (hung) sui rami dei peccatori, un sollecito (reminder), forzando ogni anima a vedere e sentono continuamente la forma umana che loro hanno rifiutato. 7. Jacomo da Sant’Andrea salta nell’arbusto. I cani hanno fatto a pezzi lui. Lui si fu impiccato a Firenze. (hanged himself) 8 & 9. Dice che perché Firenze ha cambiato il santo patrono da Marte (un dio romano) a San Giovanni Battista, la città soffrirà molto. Marte ha risentimento (resentment) e così Firenze deve essere punita.

14 Il Quindicesimo Canto Signora Albanese

15 Il Qundicesimo Canto: Canto XV (15 th canto) 1.In quale cerchio siamo? Come si chiama? 2. Come si chiamano i peccatori qui? 3. Come sono puniti i peccatori? 4. Dante incontra quale persone qui? Chi fu lui? 5. Perché Dante mette questa persona in inferno? Ha rispetto per questa persona? Questo cerchio si chiama i violenti contro Dio e le Sue cose. Cioè, siamo nella seconda zona nel terzo girone. Siamo nel settimo cerchio ancora. I peccatori qui si chiamano i sodomite o gli omosessuali. I peccatori devono camminare continuamente sotto una pioggia di fuoco caldissimo. Dante incontra il suo maestro che si chiama Brunetto Latini. Fu l’ispirazione e l’insegnante privato di Dante. Lui fu omosessuale. Sì, Dante ha tanto rispetto per il suo maestro. Dà la forma di Voi quando parla con lui. Questo mostra l’ultimo rispetto. Dante è molto coerente durante l’inferno. Tutti che hanno peccato sono messi nell’inferno, anche i suoi amici.

16 6. Cosa predice questa persona a Dante? Come reagisce Dante? Come reagisce Virgilio a Dante? 7. Che cos’è simobolico e ironico delle parole di Dante sulle righe (16-21 in inglese, pagina 49? Brunetto Latini predice che Dante sarà famoso per le sue azioni politiche e eroiche. Anche, dice che Dante sarà noto per il suo lavoro letterario. Dante risponde che la Fortuna farà come lei vuole. Virgilio è contento con la risposta di Dante. Dante dice che vuole immortalare e lodare il suo maestro, ma lui fa così con il libro che leggiamo adesso. Anche Dante diventa famoso con questo libro, come Latini ha predetto. Dante è grato per l’auito di Latini e vuole rendere omaggio a lui. Questo libro è l’omaggio.

17 Il Sedicesimo Canto 1.In quale cerchio siamo? Come si chiama? 2.Dante incontra quali persone? 3. Cosa chiedono a Dante? 4. Come risponde Dante? 5. Cosa serve a Virgilio per passare questa ripa? 6. Cosa fa Virgilio e cosa vede Dante? Siamo ancora nella seconda zona nel terzo girone dei violenti contro Dio e le Sue cose: si chiamano i sodomite. Siamo nel settimo cerchio ancora. Dante incontra le anime dei altri fiorentini. Dante prova pietà per loro. Vogliono sapere se Firenze è piena di cortesia e valore. Dante risponde che atti di arroganza e eccesso ora regnano sulla città. A Virgilio serve la cintura di Dante. Lui la lancia sul burrone (ravine) pieno di acqua scuro. Dante guarda in modo incredulo come una creatura orribile si alza dal burrone.

18 Il Diciassettesimo Canto 1. In quale cerchio siamo? Come si chiama? 2. Come si chiamano i peccatori qui? 3. Come sono puniti i peccatori? Siamo nella terza zona del terzo girone dei violenti. Stiamo per entrare l’ottavo cerchio dell’inferno. I peccatori qui si chiamano gli usurai. I peccatori devono sedersi sotto la pioggia di fuoco con borsellini intorno i colli. Questi borsellini mostrano il proprio e rispettivo emblema della famiglia. Non vogliono parlare con Dante affatto.

19 Il Diciassettesimo canto 4. Descrive questo mostro che porta Dante e Virgilio sul burrone. Come si chiama in mostro? Cosa significa questo mostro? 5. Dove porta Dante e Virgilio questa creatura? 6. Come si sente Dante sulla schiena di questa bestia? Questo mostro è metà uomo e metà serpente. Ha le zampe di un animale. Ha una schiena serpentina Si chiama Geryon. Il mostro è un simbolo per la frode, qual è mostrato con la sua coda e il copro del serpente, un simbolo per la frode e sfiducia. Geryon porta Dante e Virgilio alle roccie del bordo del ottavo cerchio. Geryon decolla e voletggia ingiù attraverso il piede del prossimo cerchio. Dante ha fiducia nel mostro, ma allo stesso tempo è terrorizzato e imbarazzato. Lui si tiene saldamente a Virgilio per tutta la “gita.” Dante sente i gridi dei peccatori e l’orrore del loro dolore.

20 Il Diciottesimo Canto 1.In quale cerchio siamo adesso? Come si chiama? Quante bolge ci sono? 2. Come si chiamano i peccatori qui? Come si chiamano i peccatori in generale in questo cerchio? 3. Come sono puniti i peccatori? Siamo nel ottavo cerchio dell’inferno. Si chiama Malebolge. Ci sono dieci bolge. I peccatori qui si chiamano i seduttori e i papponi. Sono gli uomini che ingannano le donne per i suoi svantaggi. In generale, i peccatori nell’ottavo cerchio si chiamano i fraudolenti contro chi non si fida. I peccatori devono correre costantemente da un lato all’altro mentre i demoni usano le fruste e flagellano i peccatori, forzandoli a ritornare all’opposto lato.

21 Il Diciottesimo Canto 4. Quali personaggi sono qui? Cosa hanno fatto? 5. Dove viaggiano Dante e Virgilio dopo? 6. In quale cerchio siamo adesso? Come si chiama? 7. Come si chiamano i peccatori qui? Un anima italiana che fu un pappone e vendé sua sorella a un nobile. Jason anche fu qui dalla mitologia. Lui abband ò Medea dopo lei lo aiutò a trovare il vello d’oro. Loro viaggiano nella seconda bolgia. C’è un gran puzza che li assedia. Sentono i gridi lugubri. Siamo nell’ottavo cerchio, nelle malebolge, nella seconda bolgia. I peccatori qui si chiamano gli adulatori.

22 Il Diciottesimo Canto Come sono puniti i peccatori? I peccatori si sono immersi in escremento umano in un fossato. Dante e Virgilio non restano per un lungo periodo di tempo in questa bolgia. Continuano alla terza bolgia.

23 Il Diciannovesimo Canto 1.In quale cerchio siamo? Come si chiama? 2. Come si chiamano i peccatori qui? 3 Come sono puniti i peccatori? 4. Quali personaggi sono qui? Cosa hanno fatto? 5. Cosa dice Dante alla fine? Siamo nella terza bolgia nell’ottavo cerchio. Siamo nelle malebolge. I peccatori qui si chiamano i simoniaci, le persone che compra o vende i perdoni (le scuse) ecclesiastici. Loro devono stare conficcati di testa in una buca con i piedi in rilievo. I fuochi bruciano i piedi e loro si concorcono in agonia. Dante vede il Papa Nicola II, chi soffre più degli altri peccatori. Il Papa pensa che Dante è il Papa Bonifacio. Il Papa dice anche che lui era colpevole di essere un simoniaco.Spiega che lui è un peccatore ma che ci sono altre persone che viviono che sono peggiori di lui e che soffrono un fato peggiore. Dante spiega che san Pietro non pagò Cristo per le chiavi per il Cielo e la Terra. Non prova pietà per lui, e Virgilio è contento come Dante reagisce al Papa.

24 Il Ventesimo Canto 1.In quale cerchio siamo? Come si chiama? 2. Come si chiamano i peccatori qui? 3. Come sono puniti i peccatori? 4. Quali tipi di peccatori sono qui? Perché I loro peccati mettono insieme con la punizione? Siamo nell’ottavo cerchio, le malebolge. Siamo nella quarta bolgia. I peccatori qui si chiamano gli indovini. I peccatori devono camminare davanti con le loro teste indietro. I colli sono storti e le loro lacrime di dolore cadono sulle natiche. Dante si sente la tristezza per loro, e a Virgilio non piace la reazione di Dante. Qui ci sono astrologi, indovini, magi, chiromanti, cartomanti, ecc. La punizione mette insieme con il peccato perché loro vollero vedere e predire il futuro, e adesso devono vedere solamente il passato mentre camminano.

25 Il Ventunesimo Canto 1.In quale cerchio siamo? Come si chiama? 2. Come si chiamano i peccatori qui? 3. Come sono puniti i peccatori? Siamo nell’ottavo cerchio che si chiama i fraudolenti contro chi non si fida. Siamo nelle malebolge. I peccatori qui si chiamano i barattieri. I peccatori sono buttati in un buco pieno di buio e il catrame bollente. Se i peccatori provano a salire per respirare, i demoni li conficcano con i forconi e gli spuntoni.

26 Il Ventunesimo Canto 4. Cosa consiglia Virgilio a Dante da fare? Cosa dice ai demoni del viaggio? 5. Come si chiamano i demoni qui? Chi è il capo dei demoni qui? 6. Come rispondono i demoni? Virgilio consiglia a Dante a nasconde indietro a una roccia mentre lui dice ai demoni del loro viaggio divino. Spiega che devono passare perchè la volontà di Dio ad andare al Paradiso. I demoni si chiamano le Malabranche (the evil claws). Il capo dei demoni si chiamano Malacoda. (evil tail) Prima i demoni si comportano recalcitrante, ma dopo li lasciano pasare. Gli danno glia ccompagnatori perché il ponte fu crollato fra le bolge. Malacoda dice che c’è una cresta che dà un’altra strada.

27 Il Ventiduesimo Canto 1. In quale cerchio siamo? Come si chiama? 2. Come si chiamano i peccatori qui? 3. Chi incontrano Dante e Virgilio? 4. Cosa succede a quest’anima mentre Virgilio e Dante gli parlavano? Siamo nella quinta bolgia nell’ottavo cerchio. I peccatori qui si chiamano i barattieri. Dante e Virgilio incontrano un peccatore, un navarrese, che servì sotto il re Thibault. Lui accettò i doni illegali (bribes). La conversazione ferma quando un demone assale il corpo dell’anima. La conversazione ferma quando un demone assale il corpo dell’anima.

28 Il Ventiduesimo Canto 5. Cosa chiede Virgilio a quest’anima e cosa risponde l’anima? 6. Cosa sospettano i demoni? Cosa fanno? Cosa succedono? Virgilio chiede se alcuni italiani bollono nel catrame. L’anima dice che lui potrebbe chiamare sette anime se loro aspettano. Lui ritorna nel buco di buio. I demoni sospettano che l’anima vuole fuggire la tortura dai demoni. Così, l’anima tuffa nel buco e non intende a ritornare a parlare con Virgilio e Dante. I demoni sono furiosi e tuffano nel buco per punire l’anima navarrese. Un demone si impanta nel catrame. Mentre i demoni provano a liberare il suo compagno, Virgilio e Dante vogliono fare una fuga discreta perché sanno che i demoni non sono contenti.

29 Il Ventitreesimo Canto 1.Cosa succede a Virgilio e Dante mentre fuggono? Perché hanno paura? 2. In quale cerchio siamo? Come si chiama? 3. Come si chiamano i peccatori qui? Hanno paura perché sono precoccupati che hanno provocato i demoni dall’imbarazzo. Sentono il movimento delle ali e degli artigli. Virgilio afferra di Dante e scivolano la discesa, fuggendo dai demoni. I demoni non possono lasciare la sua bolgia assegnata. Siamo nell’ottavo cerchio (I fraudolenti: contro chi non si fida). Siamo nella sesta bolgia. I peccatori si chiamano gli ipocriti.

30 Il Ventitreesimo Canto 4. Come sono puniti? 5. Chi incontrano Dante e Virgilio? 6. Cosa impara Dante della strada che il demone gli ha detto? Gli ipocriti camminano faticosemente in un cerchio, portando cappelli, cappuccini, e cappe. Dante osserva che i vestiti sono foderati con il piombo, facendoli enormemente pesanti. Cosa ha fatto di male? Dante vede Caiphus, che servì come arciprete sotto Pontius Pilate. (Ponzio Pilato) Lui è crocifisso sulla terra, e gli altri peccatori lo calpestano tutta la giornata. Dante e Virgilio imparano che Malacoda ha mentito a Dante della strada alternata.

31 Il Ventiquattresimo Canto 1. Cosa succede a Dante mentre cammina? Perché Virgilo è disturbato? 2. In quale cerchio siamo? Come si chiama? 3. Come si chiamano i peccatori qui? 4. Come sono puniti? Dante è stanco e vuole riposare e Virgilio vuole continuare dul viaggio. Affrontano molti pericoli perché devono salire le rocce insidiose. Siamo nell’ottavo cerchio (I fraudolenti: contro chi non si fida)..Siamo nella settima bolgia. ? I peccatori qui si chiamano Ladri. I serpenti inseguono i peccatori nudi. Le spire dei serpenti legano le braccia e le gambe dei peccatori. Un serpente prende un peccatore e lo morde tra le spalle. Dante guarda stupito come l’anima prende fuoco e brucia, poi si alza dalla cenere e ritorna alla trappola dei serpenti.

32 Il Ventiquattresimo Canto 5. Chi incontrano Dante e Virgilio? Cosa ha fatto di male? 6. Cosa dice il peccatore a Dante del suo partito politico? Incontrano un toscano, Fucci, un ladro. Lui ha derubato una sagrestia. Fucci è arrabbiato che Dante vede la sua condizione infelice, così predice la sconfitta del partito politico di Dante, I Guelfi Bianchi, a Pistoia.

33 Il Ventiseisimo Canto 1. In quale cerchio siamo? Come si chiama? 2. Come si chiamano i peccatori qui? 3. Come sono puniti? Siamo nell’ottavo cerchio (I fraudolenti: contro chi non si fida). Siamo nell’ottava bolgia. I peccatori qui si chiamano i consiglieri fraudolenti. I peccatori sono in fiamme che tremolano (flicker) in una valle profonda e buia. Ci sono due peccatori in una fiamma.

34 Il Ventiseiesimo Canto 4. Chi incontrano Dante e Virgilio? Cosa ha fatto di male? Era veramente male? 5. Qual è la sua storia mitologica? Dante e Virgilio incontrano Ulisse e Dïomede dalla Guerra di Troia. Sono greci e sono puniti per la stessa frode perpetrata nella guerra. Virgilio parlano con loro perché pensa che loro disdegnano Dante perché lui è italiano. Virgilio è il mediatore. Sono nemici (enemies) nella guerra. Sono nell’inferno perché sono nemici di Aeneas, il fondatore di Roma. Forse non sono mali. Ulisse nervosamente ha cercato le nuove sfide, e così ha attraversato oltre il bordo occidentale del Mediterraneo, che è creduto di costituire il bordo della terra. Secondo la leggenda, la morte ha aspettato qualsiasi (any) marinaio che si è avventuato oltre a questo punto. Dopo cinque mesi, lui e il suo equipaggio hanno visto una gran montagna (il Puragtorio). Prima di raggiungere la montagna, una tempesta è apparsa e ha affondato la nave.

35 Il Ventiseiesimo Canto 6. Qual è la citazione famosa di Ulisse al suo equipaggio? 7. Cosa è successo veramente a Ulisse? Questo è il consiglio fraudolenti. “O frati, ‘che per cento milia perigli siete giunti all’occidente, a quest tanto piccola vigilia de’ nostri sensi ch’è del rimanente, non vogliate negar l’esperienza, di retro al sol, del mondo sanza gente, Considerate la vostra semenza: fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza.” Il equipaggio di Ulisse sono morti con la vortice, Charybdis, la figlia di Poseidon e un mostro mitologico, ha affondato la nave. Ulisse sopravvive e ritorna a sua moglie, Penelope. Lui è partito dal suo paese per vent’anni.

36 Il Trentesimo Canto 1.In quale cerchio siamo? Come si chiama? In quali zone siamo? 2. Come si chiamano i peccatori qui in tutte le zone? Nella seconda zona, i peccatori si chiamano i falsari delle altre persone; nella terza zona si chiamano i falsari di moneta, e nella quarta zona si chiamano i falsari di parole (i bugiardi). 1.Siamo nell’ottavo cerchio (I fraudolenti contro chi non si fida). Siamo nella decima bolgia, nella seconda, terza, e quarta zona.

37 Il Trentesimo Canto 3. Come sono puniti in tutte le zone? Nella seconda zona, i peccatori si dilaniano con i denti e diventano i maiali (hogs). Corrono continuamente. Nella terza zona, i peccatori sono torturati con la sete, la lingua spaccata (cracked), e una pancia (belly) piena (bloated). Loro possono sentire e vedere l’acqua in fronte di loro, ma non possono raggiungerla. Nella quarta zona, i peccatori hanno una febbre continuata e intensa. La febbre è così intensa che il corpo fuma, come se il corpo sta cuocendo (cooking).

38 Il Trentesimo Canto 4. Chi incontrano Dante e Virgili in tutte le zone? Cosa hanno fatto di male? Nella seconda zona, incontrano Myrrha, una donna che ha desiderato ardentemente suo padre e che si è travestita per soddisfare il suo desiderio. Nella terza zona, incontrano il Signore Adamo, un uomo che ha falsificato la moneta fiorentina. Nella quarta zona, incontrano la moglie di Potiphar, una donna che ha imputato colpa a Giuseppe di provare a sedurrla. Un altro uomo è un greco che si chiama Sinon. Lui conosce Adamoe viene ad attaccare briga con lui. 5. Perché Virgilio è arrabbiato con Dante alla fine del canto? Dante guarda gli uomini che stanno bisticciando, e Virgilio lo rimprovera severamente perché è degradante ascoltare a questa discussione banale. 6. Chi è Gianni Schicchi? Cosa ha fatto di male? Era un fiorentino del clan di Cavalcanti, è stato ingaggiato dalla famiglia di Buoso Donati, chi ha fatto testamento le sue fortune alla chiesa, a impersonarlo al suo letto di morte e dettare un nuovo testamento in favore della famiglia. Questo passaggio era l’ispirazione per il libretto intelligente Gianni Schicchi di Giacomo Puccini.

39 Il Trentunesimo Canto 1. In quali cerchi siamo? Siamo alla fine dell’ottavo cerchio e all’inizio del nono cerchio, i fraudolenti contro chi si sfida. 2. Come si chiamano le persone in questo posto? Come sono descritte? Dante pensa che sono le torri alte nella foschia, ma in realtà le persone nel pozzo sono i giganti. I loro ombelici sono nell’ottavo cerchio, e i loro piedi sono nel nono cerchio.

40 3. Chi incontrano Dante e Virgilio qui? Cosa ha fatto di male? Dante e Virgilio incontrano Nimrod. Lui comincia a parlare in discorso incomprensibile perché lui ha partecipato con la Torre di Babel, lui ha aiutato a portare la confusione delle lingue diverse da Dio nel mondo. 4. Chi porta Dante e Virgilio al nono cerchio alla fine del canto? Antaeus porta Dante e Virgilio alla base del nono cerchio. Lui gli raccoglie nelle mani e fa scenderli all’ultimo cerchio: i traditori.

41 Il Trentaduesimo Canto 1.In quale cerchio siamo? Come si chiama il lago? Quante zone ci sono qui? Siamo nel nono cerchio dell’inferno, i fraudolenti contro si fida. (l’ultimo cerchio dell’inferno) =) Il lago si chiama Cocytus. Ci sono quattro zone nel nono cerchio. Tutti sono traditori. La prima zona (o girone) si chiama Caina, e i traditori sono traditori dei parenti. Si chiama Caina per l’uomo Caina che uccisì suo fratello, Abel, il primo fratricidio. 2. Come si chiamano i peccatori qui? I peccatori si chiamano i traditori dei parenti. (la prima zona dei fraudolenti contro chi si fida.) 3. Come sono puniti? I peccatori si alzano congelati in ghiaccio fino alla testa, con i denti battendo. Virgilio e Dante vedono due gemelli che sono congelati faccia a faccia, e che stanno dando una cronata con le teste in rabbia.

42 Il Trentaduesimo Canto 4. Chi incontrano Dante e Virgilio qui nelle due zone? Cosa hanno fatto di male? Dante e Virgilio incontrano Bocca degli Abati. Dante calcia il peccatore nella guancia accidentalmente. Lui sta per chiedere scusa(say sorry), e poi si rende conto (realizes) che lui è un traditore di Firenze. Lui fu la ragione che I Guelfi perse (lost) la guerra fiorentina. Dante minaccia lui, e lo maltratta profondamente, tirando i suoi capelli. 5. Che cos’è ironico di che cosa dice Dante all’inizio? Dante dice che non può descrivere le cose terribili che vede nel nono cerchio, ma lui fa così nel canto. 6. In quale zona vanno prossimo Dante e Virgilio? Come si chiama? Perché? Cosa vedono? Loro vanno alla seconda zona che si chiama Antenora, dopo un traditore leggendario della guerra di Troia. I peccatori sono traditori della patria o il partito politico. Dante e Virgilio vedono due peccatori in una buca, uno che sta rodendo il cranio dell’altro dal retro. (back) Dante chiede al peccatore di dire la sua storia, così Dante può spargere il suo nome sulla terra.

43 Il Trentatreesimo Canto 1.In quale cerchio siamo? Come si chiama? In quale zona? Siamo nel nono cerchio, i fraudolenti contro ci si fida. Siamo nella seconda zona, Antenora, i traditori della patria o del partito politico. 2. Come si chiamano i peccatori qui? I peccatori qui si chiamano i traditori della patria o del partito politico.

44 Il Trentatreesimo Canto 3. Chi incontrano Dante e Virgilio qui nella seconda zona? Cosa hanno fatto di male? Qual è la loro storia? Incontrano il Conte Ugolino che sta masticando il cranio dell’arcivescovo Ruggieri. Tutti e due uomini vissero a Pisa, e l’arcivescovo, un traditore se stesso, ha imprigionato il Conte Ugolino e i suoi nipoti e figli come traditori in una torre a Pisa. Ruggieri ha negato al conte e i figli il cibo e le bevande. Ugolino ha morso la mano in agonia, ed i figli hanno pensato che il loro padre aveva fame. Loro gli hanno detto a mangiarli. Quando i figli morirono, Ugolino, già cieco, si fu forzato a mangiare la carne dei loro corpi. Lui morì immediatamente dopo i figli. Dante poi parla contro Pisa, una communità conosciuta per lo scandalo, ma tuttavia era rimasta impunita sulla terra.

45 Il Trentatreesimo Canto 4. In quale zona vanno Virgilio e Dante dopo? Loro vanno alla terza zona che si chiama Ptolomea, che alloggia i traditori degli ospiti. 5. Come sono puniti? Loro si stendono in un lago ghiacciato, solamente con le faccie mettendo fuori del ghiaccio. Dante si sente un vento freddo che soffia attraverso il lago. Virgilio dice che loro conoscono presto la fonte del vento. 6. Chi incontrano Dante e Virgilio? Sono morti? Incontrano Fra Albergio e Branca d’Oria. Loro non sono morti sulla terra, ma i loro peccati sono così grandi che sono obbligati ad entrare nell’inferno prima del loro tempo. I diavoli occupano i loro corpi viventi sulla terra. Dopo partono, Virgilio e Dantge raggiungono la quarta zona del nono cerchio, il fondo del pozzo dell’inferno.


Scaricare ppt "Il Sesto Canto (6 th ) 1.Siamo nel terzo cerchio. 2. Si chiamano i golosi. 3. Dante incontra Ciacco in questo cerchio. 4. Il cane si chiama Cerbero. 5."

Presentazioni simili


Annunci Google