La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Presenta. La Divina Commedia arriva a teatro una rappresentazione spettacolare e coinvolgente un prodotto di qualità per il grande pubblico. La Divina.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Presenta. La Divina Commedia arriva a teatro una rappresentazione spettacolare e coinvolgente un prodotto di qualità per il grande pubblico. La Divina."— Transcript della presentazione:

1 presenta

2 La Divina Commedia arriva a teatro una rappresentazione spettacolare e coinvolgente un prodotto di qualità per il grande pubblico. La Divina Commedia: opera seguita ed amata al primo posto tra le opere simbolo dell’identità culturale italiana. In due atti, per oltre due ore di spettacolo, lo spettatore si troverà immerso nello straordinario mondo dantesco. Sullo spettacolare palco allestito all’interno del teatro-tenda costruito appositamente per l’evento, 24 cantanti/attori, 20 ballerini, 10 acrobati e 20 comparse incarneranno i dannati e i beati più conosciuti: da Francesca a Beatrice, da Ulisse a Pia de’ Tolomei. “La Divina Commedia. L’Opera”

3 “La Divina Commedia. L’Opera” Presentazione dell’Autore “ Il poema dantesco è il viaggio di un uomo nel proprio ‘inferno’ interiore per giungere, attraverso una sofferta purificazione, alla conquista gioiosa della luce e del vero Amore che è Dio, a cui Beatrice conduce Dante. Nei due atti verrà descritto il viaggio di Dante alla ricerca dell’Amore, quell’Amore che muove l’universo e il cuore dell’uomo, quell’Amore che, tradito o frainteso, crea la sofferenza dei personaggi dell’Inferno, che strugge il cuore delle anime del Purgatorio che desiderano raggiungere il Cielo, che riempie di gioia le anime beate del Paradiso. Questa lettura del poema vuole sottolineare la capacità della poesia di Dante di parlare agli uomini di oggi e di sempre del senso della vita umana e dei tormenti spirituali che la caratterizzano. Ogni personaggio che Dante incontra nel suo viaggio è l’uomo con i suoi diversi volti che manifestano la fragilità della condizione umana, ma nel contempo anche la sua grandezza. Dante vive la sua discesa drammatica nell’abisso del dolore per poi risalire fino alla gloria, fino a raggiungere quell’Amore tanto cercato di cui Beatrice è il simbolo e nello stesso tempo la messaggera. La sua apparizione alla fine del Purgatorio appare a lui come l’approdo della sua ricerca ma Beatrice, prendendolo per mano, lo porta più in alto, fino a superare lo stesso amore umano per raggiungere la sorgente stessa dell’Amore”. Mons. Marco Frisina

4 L’impegno didattico Finalità: Accostare i giovani al patrimonio letterario Dantesco. Sollecitare gusto,cultura e sensibilità dello studente. Comunicare l’eticità di una crescita consapevole dell’uomo Sollecitare nei giovani la ricerca di sé come un viaggio senza fine Obiettivi: Dare la certezza al mondo giovanile di un riscatto e salvezza possibile, dal triste mondo che abbiamo loro regalato. Modalità Utilizzare linguaggi culturali adeguati e comprensibili dal target di riferimento Finalità educative Nel sottolineare quanto le angosce giovanili e del genere umano sono tutte raccontate nell’opera del “sommo poeta”, mostrare come l’equilibrio tra la razionalità e l’istinto, tra le nostre capacità e la possibilità di esprimerle, è la chiave per aprire il nostro mondo nascosto. Un viaggio nelle emozioni, sensazioni, sorprese dell’anima che la poesia fa scaturire in chi le si avvicina. Lo spettacolo, meraviglioso, è costruito sul filo della memoria e sulla rinascita o ri-scoperta dei sentimenti di chi ascolta.

5 I patrocini L’evento è patrocinato da Camera dei Deputati Senato della Repubblica Ministero dell’Istruzione Ministero degli Esteri Regione Lazio Provincia di Roma Comune di Roma Regione Toscana Provincia di Firenze Comune di Firenze Società Dante Alighieri Pontificio Consiglio della Cultura Conferenza Episcopale Italiana Vicariato di Roma

6 Lo spettacolo  Elementi tradizionali e moderni per poter esprimere la complessa visione dantesca: musica, proiezioni, danza, cinema, acrobazie.  2500 spettatori la capienza  24 cantanti-attori  20 ballerini  10 acrobati  20 comparse  600 i costumi realizzati  palcoscenico di  palcoscenico di 24 x 24 metri  4 videoproiettori di ultima generazione

7 Il disco dell’Opera  Le musiche dell’Opera sono state registrate a luglio 2007 presso il Forum Music Village di Roma e mixate presso i Forward Studios di Grottaferrata (Roma). Orchestra “Roma Sinfonietta”. Coro di oltre 40 giovani professionisti provenienti dalle più prestigiose istituzioni musicali romane.

8 Il disco dell’Opera Crediti  Musiche composte, orchestrate e dirette da: Marco Frisina  Produzione artistica e arrangiamenti ritmiche: Michele Santoro  Registrazione e mixaggi: Luciano Torani  Programmazione Pro Tools / pre e post produzione orchestra: Damiano Antinori  Registrazione / pre e post produzione voci: Simone Asilo

9 “La Divina Commedia. L’Opera” Rappresentazioni Anteprima mondiale ROMA - 22 novembre 2007 Prima mondiale ROMA - 23 novembre 2007 TEATRO DIVINA COMMEDIA Roma - Tor Vergata – Piazzale Giovanni Paolo II Viale dell’Archiginnasio

10 Teatro Divina Commedia  Teatro - tenda costruito per l’occasione e concepito in ogni suo dettaglio per accogliere lo spettatore in un ambiente elegante e funzionale.  Nasce dall’esigenza di esaltare gli aspetti caratterizzanti dell’Opera, a partire dalle proiezioni, assicurando al pubblico la massima qualità dello spettacolo.

11 Teatro Divina Commedia dati tecnici  Tensostruttura di 150 x 40 metri, alta 16 metri sostenuta da 28 arcate in acciaio.  Foyer di 30 x 40 metri con: - Spazi espositivi - Area Sponsor - Bar - Bookshop - Guardaroba  Ampio Parcheggio custodito.

12 Come raggiungere il Teatro Il “Teatro Divina Commedia” è situato a sud-est di Roma, a breve distanza dal GRA In automobile  dal GRA in direzione Napoli: dall’uscita 20 del GRA “La Romanina”, continuare sulla strada via Vittorio Ragusa per circa 2 km, fino al centro commerciale Tor Vergata. Svoltare a sinistra e prendere via di Tor Vergata. Seguire le indicazioni per il Policlinico.  dal centro città: 1.da via Tuscolana in direzione Frascati, seguire le indicazioni per l’Università e il Policlinico di Tor Vergata. 2.da via Casilina: percorrere via Casilina e svoltare in direzione Tor Vergata – viale Oxford e seguire le indicazioni per il Policlinico.  dal casello autostradale Roma Sud: in direzione Roma, uscita “Torrenova”. Seguire le indicazioni per il Policlinico di Tor Vergata. Con i mezzi pubblici:  Metro Linea A in direzione Anagnina. Giunti al capolinea prendere l'autobus n. 20 express che collega direttamente la stazione con il Policlinico (scendere alla fermata di Viale Cambridge). È disponibile un ampio parcheggio custodito adiacente il Teatro.

13 Biglietti

14 Rappresentazioni per le scuole “La Divina Commedia. L’Opera” gode del Patrocinio del Ministero dell’Istruzione  Dato l’alto valore educativo dello spettacolo, volto a proporre ai giovani e a tutti gli studenti una rilettura originale della più grande opera dantesca, sono previsti spettacoli riservati esclusivamente alle scuole la mattina alle ore Solo per le date del NOVEMBRE e del DICEMBRE 2007 Il prezzo del biglietto per gli studenti è di negli spettacoli loro dedicati è di € 13,00 Per le date successive il prezzo sarà di euro 16,00 per il I° settore e di 13,00 per il II settore

15 “La Divina Commedia” all’Università di Tor Vergata Quando la cultura si fa impresa  L’incontro con l’Università di Roma “Tor Vergata” è risultato particolarmente proficuo. Nel pieno rispetto delle sue finalità istitutive, tale istituzione ha dimostrato grande disponibilità verso l’iniziativa, nell’intento di favorire la realizzazione di un’opera di ampio respiro culturale, ma anche l’avvio di una valida attività imprenditoriale.  Per affrontare gli aspetti finanziari del progetto, nel novembre 2006 la Facoltà di Economia dell’Ateneo ha realizzato in collaborazione con Nova Ars un business plan relativo alla sostenibilità finanziaria dell’opera.  Di fronte alla validità culturale e di marketing dell’iniziativa, il Rettore e i membri del Senato Accademico hanno autorizzato la realizzazione nell’area del piazzale Giovanni Paolo II di un teatro-tenda, appositamente progettato per l’occasione.

16 “La Divina Commedia. L’Opera” Responsabilità sociale Lo spettacolo vuole raggiungere tutte le fasce di pubblico, perciò sono previste  riduzioni e agevolazioni per famiglie, anziani, studenti, disabili e gruppi. Parte dei ricavati verranno devoluti a favore di iniziative no profit. In particolare si finanzierà  un progetto legato al territorio in ogni città sede delle rappresentazioni.

17 “La Divina Commedia. L’Opera” Gli artisti  Ideatore del progetto e Autore delle musiche: MARCO FRISINA  Libretto: GIANMARIO PAGANO (dal testo originale di Dante Alighieri)  Liriche: MARCO FRISINA e GIANMARIO PAGANO  Regia teatrale: ELISABETTA MARCHETTI e DANIELE FALLERI  Visual direction e proiezioni: PAOLO MICCICHÈ  Coreografie: ANNA CUOCOLO  Costumi: ALBERTO SPIAZZI  Impianto scenico: ANTONIO MASTROMATTEI  Light designer: MAURIZIO MONTOBBIO  Collaborazione artistica e produzione musicale: MICHELE SANTORO  Creature fantastiche di: CARLO RAMBALDI

18 L’autore Marco Frisina  Laureato in lettere e diplomato in composizione al Conservatorio Santa Cecilia, compie gli studi teologici presso la Pontificia Università Gregoriana e ottiene la Licenza in Sacra Scrittura presso il Pontificio Istituto Biblico.  Nel 1984 fonda il Coro della Diocesi di Roma; dal 1985 è maestro Direttore della Cappella Musicale Lateranense.  Responsabile musicale dei più importanti eventi del Grande Giubileo  Dal 1991, autore delle musiche per il progetto internazionale di Rai e Lux Vide “La Bibbia”. Ha composto le colonne sonore di oltre trenta film trasmessi da Rai e Mediaset due nomination per il CableACE Award in USA per “Abraham e Jacob” vincitore del CableACE Award per “Joseph” 1998 Premio Colonna sonora 1998 dell'Ente dello Spettacolo per la musica della Bibbia televisiva 2002 Premio Colonna sonora 2002 dell'Ente dello Spettacolo per la colonna sonora del film "San Giovanni l'Apocalisse" 2005 Premio internazionale per la cultura Giuseppe Verdi, insieme al maestro Claudio Abbado 2006 Premio nazionale Fabriano Artisti dello Spettacolo 2006 Premio Giulia Ammannati – Grandi Maestri del Cinema. NOTE BIOGRAFICHE

19 Gli artisti  Gianmario Pagano – Libretto: Sceneggiatore. Ideatore e responsabile editoriale della serie di film per la televisione “Gli amici di Gesù”; consulente per diverse miniserie Rai e Mediaset.  Elisabetta Marchetti – Regia teatrale: Regia e montaggio di numerosi film per la televisione prodotti dalla Lux Vide per Mediaset; campagne promozionali di vari progetti internazionali e serie televisive Rai. Nel 2005 ha firmato la regia della serie televisiva "Don Matteo 5“ su Raiuno.  Daniele Falleri – Regia teatrale: Ha firmato numerose regie teatrali, tra cui la trasposizione del film “Harry, ti presento Sally”. Ha lavorato e lavora attivamente anche come acting-coach per progetti televisivi con attori storici del calibro di Nino Manfredi, Franca Valeri, Paolo Villaggio.  Paolo Miccichè - Visual direction e proiezioni: Debutta come regista nel 1985 con Così fan tutte di Mozart. ha firmato la messa in scena di numerose produzioni musicali di opera, musica classica e performance multimediali.  Anna Cuocolo – Coreografie: Conduce laboratori teatrali presso il Centro Universitario Teatrale di Perugia ed è attualmente Direttore artistico della compagnia Dimensione Art&Scena. Ha firmato le coreografie e la regia di numerosi spettacoli internazionali.  Alberto Spiazzi – Costumi: Diplomato all'Accademia di Belle Arti di Firenze, ha collaborato con i registi Franco Zeffirelli, Mauro Bolognini, Renzo Giacchieri e Fiorenzo Giorgi.  Antonio Mastromattei – Impianto scenico: Ha realizzato oltre cento spettacoli rappresentati in alcuni dei più importanti teatri italiani ed esteri e, nel 2003, la scenografia del musical Pinocchio.  Maurizio Montobbio – Light designer: È attivo nella creazione di luci per rappresentazioni operistiche, teatrali, danza classica e contemporanea. Ha lavorato davanti alle più importanti platee internazionali.  Michele Santoro – Collaborazione artistica e produzione musicale: Ha studiato chitarra classica con il maestro Mario Gangi. Come arrangiatore, ha collaborato con numerosi artisti italiani. Dal 1998 collabora stabilmente con il maestro Marco Frisina alla produzione artistica e realizzazione di colonne sonore di fiction, film e grandi eventi musicali.

20 Le creature fantastiche di Carlo Rambaldi  Si laurea all’Accademia di Belle Arti di Bologna nel Realizza fin dalla giovinezza opere di stile neorealistico con impronte grammaticali cubiste sulla scia dei linguaggi proposti in quel periodo a livello internazionale da Pablo Picasso.  Nel 1976 si trasferisce negli Stati Uniti per lavorare al film “King Kong”. Per questo film, nel 1977 viene premiato con l’Oscar per gli effetti speciali.  Nel 1980 e nel 1983 viene insignito di altri due premi Oscar per il mostro di Alien e per E.T. l’Extraterrestre.  Negli Usa lavora con registi come Steven Spielberg, Oliver Stone e David Linch. Per “La Divina Commedia. L’opera” ha realizzato le figure:  Le Tre Furie (Aletto, Tesifone e Megera)  Lucifero  Il Grifone (figura e carro)

21 Gli effetti multimediali di Felice Limosani Felice Limosani, esperto di comunicazione e nuove tecnologie, curerà eventi spettacolari nel foyer del Teatro con l’ausilio di installazioni multimediali. Un set di experiencing art che fa leva sulla sensorialità, sull’intrattenimento e sull’ interazione attraverso l’uso di supporti digitali (computer, iPod,cellulare). L’installazione usa vari linguaggi espressivi in un media- mix che prevede video arte, musica elettronica e lighting design in un continuo divenire con il pubblico sia on-line che off-line. Il progetto non contiene una traccia narrativa o un percorso obbligato di interpretazione, ma lascia spazio alla creatività creando un rapporto “ ludico e contemporaneo” tra il pubblico e l’Opera. L’obiettivo è di “estendere” l’immortalità e la grande attualità dell’Opera di Dante attraverso un linguaggio globale comprensibile a tutti, interagendo con il pubblico che a sua volta sarà “attore e spettatore” allo stesso tempo. L’installazione site specific prevede impattanti schermi interattivi a retro o fronte proiezione. Spettacolari ambienti di luce capaci di riprodurre vari scenari e variare le tonalità cromatiche attraverso la gestione dei tre colori base della luce. Sound design progettato ad hoc con diffusione Surround gestito per presenza e non per potenza. Un’installazione dinamica i cui contenuti possono essere acquisiti (live) dai visitatori via bluetooth, con una connessione wireless o via cavo da appositi corner. Il progetto si alimenta via web con contenuti multimediali di artisti digitali coinvolti in una libera interpretazione a versi preventivamente scelti.

22 Il protagonista Vittorio Matteucci è Dante  Nell’ottobre 2003 debutta nel ruolo di Scarpia nella “Tosca, amore disperato” di Lucio Dalla (Arena di Verona 23 e 24 settembre 2004).  Nel marzo 2006 debutta nel ruolo di protagonista nel musical “Dracula” musicato dalla P.F.M., scritto da Vincenzo Incenzo, diretto da Alfredo Arias e prodotto da David Zard.  Nel luglio 2000 interpreta Giuda in “Jesus Christ Superstar”.  Nel marzo 2001 debutta nella parte di Frollo in “Notre Dame de Paris”.  Il 4 settembre 2003 è protagonista della diretta televisiva dell’opera su Raiuno dall’Arena di Verona.  Nasce nel 1963 a Livorno. Si laurea in letteratura italiana presso l’università di Padova.

23 Il cast: cantanti I cast  Beatrice Stefania Fratepietro  Virgilio Lalo Cibelli  Caronte Fabrizio Reguis  Francesca Manuela Zanier  Pier delle Vigne / Arnaut Alberto Mangia Vinci  Ulisse / Manfredi A. Lupo Janelli  Ugolino / Tommaso Vittorio Bari  Pia de’ Tolomei Noemi Smorra  Guido / Bernardo Claudio Compagno  Matelda Paola Cecchi  Piccarda Francesca Risoli

24 Il cast: cantanti II cast  Dante Andrea Colloredo  Beatrice Claudia Paganelli  Virgilio Alessandro Castriota Scanderbeg  Caronte Francesco Marzi  Francesca Valentina Spreca  Pier delle Vigne / Arnaut Alessandro Campone  Ulisse / Manfredi Massimiliano Colonna  Ugolino / Tommaso Vittorio Bari  Pia de’ Tolomei Elena Tavella  Guido / Bernardo Federico Paciotti  Matelda Francesca Tenuta  Piccarda Daniela Bulleri

25 Il cast: corpo di ballo Ballerini:  Daniel Abbruzzese  Luigi Celani  Placida Celentano  Maria Ciccarelli  Luca Condello  Francesca Dario  Agostino Di Egidio  Pasquale Forleo  Luigi Fortunato  Marita Langella  German Abraham Marina  Yari Molinari  Francesca Potenza  Lykia Restante  Ivan Ristallo  Giovanni Scura  Ramona Tromboni  Paola Zubbani Acrobati:  Davide Agostini  Alice Capitani  Manuel Di Dato  Francesco Fossella  Valentina Marino  Stefano Pribaz  Simone Ranieri  Ivan Trimarchi

26 Produzione Produzione NOVA ARS Musica Arte Cultura S.r.l. Via Oslavia, Roma Tel.: Fax.:

27


Scaricare ppt "Presenta. La Divina Commedia arriva a teatro una rappresentazione spettacolare e coinvolgente un prodotto di qualità per il grande pubblico. La Divina."

Presentazioni simili


Annunci Google