La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il risultato di una ricerca scientifica può rappresentare linizio di un progetto imprenditoriale di successo 2007.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il risultato di una ricerca scientifica può rappresentare linizio di un progetto imprenditoriale di successo 2007."— Transcript della presentazione:

1 Il risultato di una ricerca scientifica può rappresentare linizio di un progetto imprenditoriale di successo 2007

2 Sart Cup Perugia Camerino premia la tua idea d'impresa Start Cup Perugia è una competizione tra idee imprenditoriali innovative promossa dall'Università degli studi di Perugia. Le idee devono essere formalizzate in un business plan cioè in un documento che risponda alle seguenti domande: Che cosa si vuole fare? In che modo? Che tempi si prevedono? Obiettivi del progetto imprenditoriale Cenni sullattrattività del progetto per il mercato Sintesi dei risultati economico-finanziari attesi Cose Obiettivi Regolamento Formazione Contatti

3 Sart Cup Perugia Camerino premia la tua idea d'impresa Cose Obiettivi Regolamento Formazione Contatti I tre progetti migliori saranno premiati in denaro (a fondo perduto) e in servizi volti ad agevolare la costituzione dellimpresa. I vincitori, inoltre, potranno partecipare al PNI 2007 (Premio Nazionale per lInnovazione), finale nazionale delle Start Cup organizzate da altri Atenei italiani Ai primi tre classificati in tale competizione saranno assegnati premi di , e Euro.

4 Aiutare aspiranti imprenditori a dare concretezza alle proprie idee, mettendoli in condizione di affrontare adeguatamente la fase di start up di una nuova impresa. Promuovere imprenditoria ad alto valore aggiunto, sostenere la ricerca e linnovazione tecnologica finalizzata allo sviluppo economico, diffondere la cultura dimpresa in ambienti accademici. Cose Obiettivi Regolamento Iscrizione Formazione Contatti Gli obiettivi

5 Cose Obiettivi Regolamento Formazione Contatti Possono partecipare alla competizione: 1.docenti e/o ricercatori; 2.dipendenti appartenenti al ruolo del personale tecnico amministrativo dell'Università stessa; 3.dottorandi, specializzandi, titolari di assegni di studio e di ricerca e titolari di borse di studio di qualsiasi tipo destinate alla permanenza di giovani ricercatori presso le strutture di ricerca; 4.laureati, specializzati e dottori di ricerca e studenti impegnati in un'attività di ricerca, certificata dal proponente, coerente con l'oggetto sociale dello spin-off.

6 Cose start cup Obiettivi Regolamento Formazione Contatti Organi e responsabilità Il Comitato Scientifico, costituito da 10 membri, nominati dai Rettori dei due Atenei valuta in piena autonomia e discrezionalità, le proposte presentate dai candidati ai fini dell'assegnazione dei premi. La Direzione del Premio è costituita da due membri ai quali spetta il compito di presiedere alle attività di promozione degli spin-off presso le due Università e che sono responsabili operativi delliniziativa. Il Comitato Sviluppo Progetto svolge funzioni di supporto allo sviluppo dellidea dimpresa, affianca i partecipanti nelle diverse fasi della competizione, assicura il corretto avanzamento dei lavori di sviluppo dei progetti e collabora con la Direzione del Premio

7 Le scadenze Apertura formale della gara e del sito web 02 Luglio 2007 Iscrizioni alla gara entro il 14 Settembre Consegna del Business Plan alla Commissione entro il 2 Ottobre Premiazione locale: ultima settimana di Ottobre Premiazione PNI a Napoli nel mese di Dicembre

8 Cose start cup Regolamento Iscrizione Formazione Contatti La tappa iniziale comincia nel mese di giugno e si conclude entro settembre Durante questa fase è prevista l'organizzazione a favore di tutti i partecipanti di: 1.un corso di base sulle tematiche inerenti alla nascita degli spin-off accademici finalizzato alla stesura del business plan, articolato su temi di gestione e analisi d'impresa quali strategia, marketing, organizzazione, finanza e tutela della proprietà industriale; 2.seminari tematici con imprenditori, ricercatori, consulenti ed esponenti della comunità finanziaria su temi legati alla creatività, al lavoro di gruppo e all'avvio di nuove imprese; 3.incontri tra i partecipanti e la comunità accademica, industriale e finanziaria, per favorire la circolazione delle idee e lo sviluppo di relazioni. Le attività

9 Contatti Laura Bizzarri – Gina Olsen – Andrea Polizzi – Tel. 075/


Scaricare ppt "Il risultato di una ricerca scientifica può rappresentare linizio di un progetto imprenditoriale di successo 2007."

Presentazioni simili


Annunci Google