La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Carlo Conte Vicedirettore Generale Formez “Il Bilancio Sociale: strumento di rendicontazione nelle Amministrazioni Pubbliche Territoriali” Forum PA 2005.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Carlo Conte Vicedirettore Generale Formez “Il Bilancio Sociale: strumento di rendicontazione nelle Amministrazioni Pubbliche Territoriali” Forum PA 2005."— Transcript della presentazione:

1 Carlo Conte Vicedirettore Generale Formez “Il Bilancio Sociale: strumento di rendicontazione nelle Amministrazioni Pubbliche Territoriali” Forum PA maggio 2004

2 Obiettivo del progetto “Bilancio Sociale: strumento di rendicontazione nelle Amministrazioni Pubbliche Territoriali”C. Conte – ForumPA Definizione e approvazione a livello nazionale delle norme e dei principi guida occorrenti per la redazione del bilancio sociale nelle amministrazioni pubbliche territoriali quale strumento di rendicontazione

3 Attraverso la definizione delle Linee Guida si intende fornire alle amministrazioni pubbliche: 1.dei criteri comuni di redazione del bilancio sociale 2.indicazioni chiare su come inserire strutturalmente il bilancio sociale nei processi dell’amministrazione 3.elementi di “valutazione della qualità” del bilancio sociale 4.dei criteri di confronto (benchmarking) tra bilanci sociali Essere un input per la formazione e l’assistenza Fare crescere la cultura della rendicontazione sociale “Bilancio Sociale: strumento di rendicontazione nelle Amministrazioni Pubbliche Territoriali”C. Conte – ForumPA

4 Le Linee Guida si pongono in continuità con il Manuale del Programma Cantieri – Dipartimento della Funzione Pubblica “Rendere conto ai cittadini”. Il bilancio sociale nelle amministrazioni pubbliche di cui costituiscono una specificazione operativa per le amministrazioni. “Bilancio Sociale: strumento di rendicontazione nelle Amministrazioni Pubbliche Territoriali”C. Conte – ForumPA Rendere conto ai cittadini Il bilancio sociale nelle amministrazioni pubbliche

5 I componenti del Comitato Tecnico Scientifico PRESIDENTE CTSCarlo Conte (Formez) Dipartimento per la Funzione PubblicaFerruccio Sepe e Giovanni Vetritto Ministero degli InterniRiccardo Ubaldi Ministero del LavoroMarco Lacchini Ministero dell’EconomiaCarlo Conte Formez Luciano Hinna e Gaetana Celico Conferenza Stato – RegioniRiccardo Carpino ANCIStefania Dota UPIBarbara Luisi UncemMichelangelo Nigro UnioncamereAndrea Sammarco Lega delle AutonomieFrancesco Montemurro Gruppo di studio Bilancio SocialeFrancesco Vermiglio “Bilancio Sociale: strumento di rendicontazione nelle Amministrazioni Pubbliche Territoriali”C. Conte – ForumPA

6 A.TEMI CHIAVE OGGETTO DI APPROFONDIMENTO 1.La definizione di cosa deve contenere un bilancio sociale 2.L’identificazione di un processo-tipo di rendicontazione 3.Raccordo bilancio sociale e sistema informativo-contabile 4.Il bilancio sociale come strumento di governance Ulteriori approfondimenti tematici trasversali su: 1.Principi e norme internazionali di rendicontazione sociale P.A. 2.Ruolo delle società partecipate nel bilancio sociale 3.Applicabilità del benchmarking al bilancio sociale 4.Gli indicatori per il bilancio sociale 5.Comunicare il Bilancio sociale Coordinatore – A. TANESE C. BADALOTTI – M. VIVIANI C. ROGATE – L. SARTORI L. BISIO – M. BELLESIA M. MENEGUZZO – R. TREQUATTRINI S. BONACETO G. RUBINI M. BIAGI G. CERULLI S. SANTORI – C. FALCONI Il gruppo di esperti Responsabile di progetto FORMEZ – G. RAVIGLIA “Bilancio Sociale: strumento di rendicontazione nelle Amministrazioni Pubbliche Territoriali”C. Conte – ForumPA

7 I tempi 1.Dicembre 2004 – primo incontro del Gruppo di Esperti e insediamento del CTS 2.Gennaio – Aprile 2005 – incontri ed elaborazioni del Gruppo di Esperti e verifiche intermedie (mensili) da parte del CTS 3.Maggio 2005 – presentazione di una prima versione finale delle Linee Guida per la validazione da parte del CTS 4.Giugno – Luglio 2005 – validazione e presentazione ufficiale delle Linee Guida “Bilancio Sociale: strumento di rendicontazione nelle Amministrazioni Pubbliche Territoriali”C. Conte – ForumPA

8 Prime anticipazioni delle Linee Guida (in fase di definizione) A – Scopo Le linee guida intendono indirizzare le pratiche di bilancio sociale delle amministrazioni pubbliche attraverso l’individuazione di principi generali per la costruzione e l’impiego dello strumento. A tal fine definiscono il significato, le finalità, i contenuti, il processo di costruzione e i criteri di impiego del bilancio sociale, in modo che la rendicontazione sociale possa essere diffusamente percepita in modo omogeneo e fortemente integrata nel sistema di rendicontazione degli enti. Oltre a contribuire all’adozione della pratica e a una sua condivisa concezione, le linee guida mirano a diffondere la cultura della trasparenza amministrativa e del dialogo tra istituzioni e cittadini, dunque a rafforzare il funzionamento democratico delle istituzioni pubbliche. “Bilancio Sociale: strumento di rendicontazione nelle Amministrazioni Pubbliche Territoriali”C. Conte – ForumPA

9 B – Ambito di applicazione I principi contenuti nelle linee guida sono validi per tutte le amministrazioni pubbliche, pur nella loro diversità istituzionale, organizzativa e di contesto amministrato. Le linee guida possono essere dunque applicate da tutte le amministrazioni pubbliche interessate a sperimentare il bilancio sociale come strumento di rendicontazione rivolto ai cittadini e alle loro forme organizzate (famiglie, associazioni, imprese, altre istituzioni pubbliche o private, ecc.) e più in generale ai destinatari e ai portatori di interesse delle politiche e dei servizi dell’amministrazione. E’ compito di ciascuna amministrazione l’adattamento delle linee guida al proprio specifico contesto e l’utilizzo del bilancio sociale in modo coerente con le proprie finalità istituzionali. “Bilancio Sociale: strumento di rendicontazione nelle Amministrazioni Pubbliche Territoriali”C. Conte – ForumPA

10 C – Contenuti delle Linee Guida Il documento si articola in tre parti: 1.Finalità e caratteristiche del bilancio sociale, in cui sono definiti lo scopo e i principali elementi ispirativi del bilancio sociale nelle amministrazioni pubbliche. 2.Contenuti del bilancio sociale, in cui si definiscono le informazioni che il bilancio sociale deve contenere. 3.Il processo di costruzione del bilancio sociale e il raccordo con il sistema di programmazione e controllo, in cui sono indicate le modalità per realizzare il bilancio sociale e inserirlo strutturalmente nel sistema di rendicontazione del singolo ente. “Bilancio Sociale: strumento di rendicontazione nelle Amministrazioni Pubbliche Territoriali”C. Conte – ForumPA

11 D – Caratteristiche delle Linee Guida Il documento sarà sintetico (circa 15 pagine) e di facile lettura. Le istituzioni che compongono il Comitato Tecnico Scientifico, e in primo luogo il Dipartimento della Funzione Pubblica, finanziatore del progetto, considerano le linee guida il riferimento ufficiale per la redazione del bilancio sociale da parte delle amministrazioni pubbliche. Il documento nella sua versione definitiva e validata dal CTS sarà reso disponibile e divulgato a partire da giugno-luglio 2005 All’attività di diffusione seguirà un’intensa attività di informazione e formazione sul campo diretta alle amministrazioni pubbliche Attualmente il Comitato e gli Esperti stanno valutando alcune questioni ancora aperte (tra cui il nome stesso da dare al documento “bilancio sociale”) “Bilancio Sociale: strumento di rendicontazione nelle Amministrazioni Pubbliche Territoriali”C. Conte – ForumPA


Scaricare ppt "Carlo Conte Vicedirettore Generale Formez “Il Bilancio Sociale: strumento di rendicontazione nelle Amministrazioni Pubbliche Territoriali” Forum PA 2005."

Presentazioni simili


Annunci Google