La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Acqua dal bicchiere, acqua dal cielo cl. I A e B Scuola Primaria di Gallicano A.S. 2013/2014.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Acqua dal bicchiere, acqua dal cielo cl. I A e B Scuola Primaria di Gallicano A.S. 2013/2014."— Transcript della presentazione:

1 Acqua dal bicchiere, acqua dal cielo cl. I A e B Scuola Primaria di Gallicano A.S. 2013/2014

2 CURRICOLO VERTICALE Gli alunni frequentano la classe prima della scuola Primaria dell' Istituto Comprensivo di Gallicano. Trattandosi del monoennio della scuola primaria abbiamo optato per un approccio ludico - pratico che rispecchi il passaggio dalla scuola dell’infanzia alla scuola primaria

3 OBIETTIVI D’APPRENDIMENTO 1) Conservazione del materiale non numerabile attraverso attività di travaso 2) Reversibilità di un percorso o di un’esperienza 3) Classificazione attraverso le illustrazioni del tempo meteorologico 4) Descrizione in tabella a doppia entrata

4 APPROCCIO METODOLOGICO Lavoro di piccolo gruppo (max 5 alunni) secondo il metodo Galileo- rete we care galileo educational: ogni alunno verbalizza e la sua esposizione viene documentata e modellata per consentirne un’evoluzione guidata nel tempo. Il numero ridotto di alunni nel gruppo favorisce i tempi di attenzione e la peer education. Metodo di apprendimento/insegnamento di tipo induttivo per ogni singolo alunno: osservazione-manipolazione-verbalizzazione. Step esecutivi dell'esperienza laboratoriale: a) osservazione dei materiali (bottiglie, bicchieri, dosatori, contenitori di varie forme) b)manipolazione dei materiali con l'utilizzo dei 5 sensi c)verbalizzazione secondo lo schema logico della descrizione d)verbalizzazione degli step della procedura realizzata in ogni esperienza vissuta

5 MATERIALI, E STRUMENTI IMPIEGATI. Materiali: acqua Strumenti impiegati: ciotole, bicchieri e bottiglie di plastica, dosatori, carta e cartoncino, tempere, pennarelli, mattoncini lego. Utilizzo Lim

6 AMBIENTE IN CUI È STATO SVILUPPATO IL PERCORSO Aula/laboratorio Corridoio Cortile esterno della scuola

7 TEMPO IMPIEGATO PER LE ATTIVITÀ DI TRAVASO E CONSERVAZIONE DELLA QUANTITÀ DEI LIQUIDI Gruppo LSS: ore 8 Progettazione nelle classi: ore 6 Tempo scuola per sviluppo del percorso: 1. 2 pomeriggi per attività propedeutica (4h) 2. 5 pomeriggi per l’attività in gruppo (15 h) 3. 3 pomeriggi per attività di riepilogo con gruppo classe (9 h) 4. Documentazione: ore 5h

8 PERCORSO EFFETTUATO Attività propedeutica:  Discussione in piccolo gruppo per lasciar emergere le conoscenze pregresse relative al tema: acqua per…., si beve con ….  Descrizione in piccolo gruppo dei recipienti di cui ci serviremo e dei dosatori  Esperienze pratiche con l’acqua  Osservazione quotidiana del tempo meteorologico  Registrazione quotidiana delle osservazioni sulla tabella mensile  Rappresentazione grafica delle quantità mensili  Confronto tra le varie tabelle mensili per riflessione comune

9 USIAMO IL DOSATORE!

10 E ORA SI TRAVASA!

11 ABBIAMO OSSERVATO DELLE BOTTIGLIE, CI SIAMO POSTI DELLE DOMANDE, ABBIAMO FORMULATO IPOTESI E DOPO AVER SPERIMENTATO SIAMO GIUNTI ALLE CONCLUSIONI Che cosa succede se si storge la bottiglia? IPOTESI 1: NIENTE, L’ACQUA NON SI MUOVE. IPOTESI 2: L’ACQUA SI STORGE DALLO STESSO LATO DELLA BOTTIGLIA E RIMANE ORIZZONTALE

12 E’ VALIDA LA SECONDA IPOTESI L’ACQUA SI SPOSTA COME LA BOTTIGLIA E IL LIVELLO IN ALTO RIMANE SEMPRE ORIZZONTALE

13 SCRIVIAMO SUL QUADERNO LE NOSTRE ESPERIENZE

14 PROVIAMO ANCORA! CI SONO 2 BOTTIGLIE RIEMPITE IN PARTE DI ACQUA: UNA E’ VERTICALE E UNA E’ ORIZZONTALE L’ACQUA DELLE DUE BOTTIGLIE SARA’ NELLA STESSA QUANTITA’?

15 IPOTESI 1: SI’IPOTESI 2: NO

16 DOCUMENTIAMO SUL QUADERNO LE ESPERIENZE VISSUTE

17 OSSERVIAMO LA SITUAZIONE DEL TEMPO DALLA FINESTRA Oggi che tempo fa?

18 REGISTRIAMO L’OSSERVAZIONE SULLA TABELLA MENSILE Oggi è sereno perciò disegniamo il simbolo del sole nella casella del giorno corrispondente

19 Misuriamo contando i giorni in cui si presentano le varie situazioni meteorologiche

20 COSTRUIAMO IL GRAFICO CON I MATTONCINI LEGO piovoso Ogni mattoncino corrisponde ad un giorno e a ciascun colore il simbolo del tempo meteorologico sereno variabile nuvoloso

21 RAPPRESENTIAMO NEL GRAFICO LE NOSTRE OSSERVAZIONI

22 CONFRONTIAMO E MISURIAMO LE DIVERSE TABELLE Dal confronto dei grafici possiamo dedurre l’andamento del tempo nei mesi dell’anno scolastico trascorso.

23 LE CLASSI I A E I B Verifica degli apprendimenti:  Valutazione del lavoro di piccolo gruppo attraverso la griglia di osservazione degli apprendimenti;  Valutazione del lavoro svolto in classe per documentare sul quaderno e sui cartelloni  Verbalizzazione conclusiva in piccolo gruppo per rispondere alle domande che erano state poste all’inizio del percorso: acqua per …., come si beve …..

24 GRIGLIA DI VALUTAZIONE PER L’ATTIVITA’ DEL PICCOLO GRUPPO

25 RIFLESSIONI COMUNI RELATIVE ALL’EFFICACIA DEL PERCORSO DIDATTICO SPERIMENTATO  Acquisizione di una maggiore autonomia nell’organizzazione del lavoro in gruppo;  Forte motivazione alla sperimentazione e alla verbalizzazione delle esperienze  Interiorizzazione di competenze relative alla osservazione, alla formulazione di ipotesi e al raggiungimento di conclusioni  Condivisione di metodologie, riflessioni ed esperienze pratiche tra insegnanti


Scaricare ppt "Acqua dal bicchiere, acqua dal cielo cl. I A e B Scuola Primaria di Gallicano A.S. 2013/2014."

Presentazioni simili


Annunci Google