La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA GEOGRAFIA UMANA.Ci sono circa 316,1 milioni di abitanti ( 2013 ).Gli abitanti occupano prevalentemente : la Florida, la California, il Texas e New York.UN.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA GEOGRAFIA UMANA.Ci sono circa 316,1 milioni di abitanti ( 2013 ).Gli abitanti occupano prevalentemente : la Florida, la California, il Texas e New York.UN."— Transcript della presentazione:

1 LA GEOGRAFIA UMANA.Ci sono circa 316,1 milioni di abitanti ( 2013 ).Gli abitanti occupano prevalentemente : la Florida, la California, il Texas e New York.UN PO’ DI DATI PER INIZIARE…

2

3

4 . Secondo i dati del censimento del 2000,le lingue parlate sono : Inglese – 215 milioni Spagnolo – 28 milioni Cinese – 2,0 milioni Francese – 1,6 milioni Tedesco – 1,4 milioni Vietnamita – 1,2 milioni Italiano – 1 milione Coreano – Russo – Polacco – Arabo – Portoghese – Azero Giapponese – Creolo francese – Greco – Hindi –

5 Persiano – Urdu – Armeno –

6 LE CITTA’.LE CITTA’ PRINCIPALI New York : popolazione : 8,406 milioni importanza : Statua della Libertà

7

8 Boston popolazione : importanza : Università di Harvard

9

10 Washington popolazione : importanza : Casa Bianca

11

12 Miami popolazione : importanza : Miami Beach

13

14 Detroit popolazione : importanza : Motown Museum

15

16 Chicago popolazione : 2,719 milioni importanza : Millennium Park

17

18 Dallas popolazione : 1,258 milioni importanza : Reunion Tower

19

20 Houston popolazione : 2,160 milioni importanza : The Houston Museum of Natural Science

21

22 Atlanta popolazione : 430 mila importanza : Georgia Aquarium

23

24 New Orleans popolazione : 343 mila importanza : National Word War II Museum

25

26 Las Vegas popolazione : 580 mila importanza : Le Fontane Del Bellaggio

27

28 Los Angeles popolazione : 3,800 milioni importanza : Hollywood

29

30 San Francisco popolazione : 800 mila importanza : Alcatraz

31

32 MEGALOPOLI : è un’area che comprende diverse aree metropolitane.

33 LA RELIGIONE DEGLI USA Negli Stati Uniti è presente un forte spirito religioso che si spiega facendo riferimento alla storia e alla costituzione materiale del Paese. Di fatto si osserva che nascono continuamente moltissime confessioni religiose. I valori religiosi sono una parte importantissima della vita degli statunitensi. Il Cristianesimo è presente in tutte le sue grandi derivazioni: in maggioranza protestanti (51,4%), seguiti dai cattolici (23,9%), mormoni (1,4%), Testimoni di Geova (0,7%) e ortodossi (0,3%). Le confessioni protestanti di maggiori tradizioni sono quelle della tradizione calvinista-riformata (presbiteriana, congregazionalista, nonché i battisti) e gli episcopali, questi ultimi ramo americano dell'Anglicanesimo, cui tradizionalmente fanno riferimento le classi alte (è la

34 confessione della famiglia Bush), ma sempre più attirano i giovani per le loro posizioni liberal in campo etico-sociale. La singola chiesa più diffusa è quella cattolica, rafforzata dall'immigrazione ispanica degli ultimi 30 anni. Oltre a una radicata comunità ebraica (1,4%), forte negli Stati costali e in particolare nello Stato di New York, vi sono anche presenze islamiche (0,6%), buddiste (0,5%), induiste (0,4%), sikh, caodaiste,. shintoiste, e bahai, grazie all'enorme varietà di gruppi etnici presenti ogni religione è rappresentata. Negli ultimi decenni si è sviluppato l'evangelicalismo, strettamente collegato al fenomeno delle TV and Web Churches, guidate dei cosiddetti tele-predicatori, tra i quali vanno ricordati Billy Graham, Pat Robertson e Jerry Falwell, animatori della Destra Cristiana, fondamentale per le vittorie elettorali di Ronald Reagan nel 1980 e Fenomeno minoritario ma nondimeno presente è il Neopaganesimo, le cui numerose diramazioni sono tutte presenti negli Stati Uniti. I neopagani statunitensi sono in maggioranza wiccani, ma sono presenti anche ampie comunità di eteni, celtisti e dodecateici

35 Spesso la religione è dietro a molte questioni e controversie politiche riguardanti il razzismo (il movimento per la desegregazione dei neri era guidato dal pastore battista Martin Luther King), il pacifismo (la stessa guerra in Iraq ha diviso il panorama religioso tra favorevoli e contrari), la pena di morte ( sostenuta dalle chiese protestanti di stampo evangelical e fermamente contestata dai cattolici), la bioetica, l'omosessualità, l'insegnamento della teoria dell'evoluzione delle specie e il Neodarwinismo.

36 gkg x

37 Il sistema politico degli Stati Uniti d'America si regge su tre principi fondamentali: la repubblica, la democrazia e il federalismo. Le funzioni pubbliche vengono esercitate a due livelli, federale e statale, secondo una ripartizione di competenze stabilita dalla costituzione degli Stati uniti d’America. La vita politica è dominata dai due partiti maggiori, il Partito Democratico ed il Partito Repubblicano.

38 la Dichiarazione di Indipendenza, la Costituzione, la Dichiarazione dei diritti (Bill of Rights, i primi 10 emendamenti della Costituzione) gli scritti dei padri fondatori come definizione dell'ispirazione politica seguita dal paese. In questi documenti vengono fissati i seguenti capisaldi: Il governo è responsabile davanti ai cittadini, che possono sostituirlo attraverso le elezioni. I poteri del governo, soprattutto riguardo alla libertà di religione, alla libertà di espressione e polizia devono essere limitati per impedirne abusi. I cittadini devono essere uguali davanti alla legge e non si possono stabilire privilegi per nessuno di essi.

39 La federazione creata con la Costituzione è la principale entità del sistema di governo statunitense. Non di meno, ogni persona fuori dalla capitale federale è soggetta ad almeno tre livelli di governo :quello federale, quello dello stato e un governo locale, di solito una contea.In un'area amministrata da un comune,come una città, si è in presenza di un ulteriore livello di governo, quello del comune stesso e dei suoi distretti, se esistenti. Ogni livello ha il suo sistema politico.

40 Il diritto di voto spetta a tutti i cittadini che abbiano compiuto diciotto anni. Tutti i 50 stati, assieme al District of Columbia, votano alle elezioni presidenziali. D'altro canto, il distretto federale, insieme ad altri possedimenti, non ha una rappresentanza al Congresso. Ogni commonwealth, territorio o distretto può eleggere solo un delegato, senza diritto di voto, alla Camera dei rappresentanti.

41 ECONOMIA DEGLI STATI UNITI Gli Stati Uniti sono la più grande potenza del mondo e nel 2007 raggiunse miliardi di dollari del PIL. Ha un terziario forte (banche, assicurazioni, trasporti, commercio, intrattenimento); Come anche l’industria (petrolio, armi, aereospazio, automobili, elettronica, informatica, Telematica); il settore primario è anche abbastanza forte ma ha pochi addetti e si producono principalmente mais e frumento. Gli Stati uniti iniziarono il loro sviluppo dopo la Seconda Guerra Mondiale.

42 Nel 1929 gli Stati Uniti vanno incontro ad una crisi per il Crollo di Wall Street e poi a problemi di deficit nel 1985 e alla fine nel 2006 il debito arriva fino a 900 miliardi di dollari. L’indice di povertà è del 12% della popolazione e il tasso di disoccupazione è del 9,3%. Secondo alcuni studi il deficit estero è destinato a peggiorare nei prossimi anni.

43 POSIZIONE E TERRITORIO Gli Stati uniti si trovano nel nord America. A nord si trova il Canada, a est l’Oceano Atlantico, a ovest l’Oceano Pacifico e a sud il Messico e il Golfo del Messico. A sud di Capo Hatteras la Corrente del Golfo fa aumentare le temperature medie, che raggiungono caratteristiche tropicali in Florida. La zona degli Appalachi ha un clima montano, più umido sul versante est, secco e ventoso a ovest, in direzione delle Grandi Pianure (in questa zona sono comuni le tempeste di vento e i cicloni tropicali). Le Montagne Rocciose hanno un clima montano. Le pianure interne sono aride, con temperature estive elevatissime in alcune regioni, quali la celebre Valle della Morte (Death Valley), in cui si raggiungono i 58 °C, ma anche in altri posti come il Nevada, l'Arizona o la California del sud. Il clima della costa del Pacifico, riscaldata dalla Corrente della California, è mite e piovoso a nord, e diventa più secco e caldo scendendo verso sud, fino al clima semi-desertico al confine con il Messico.

44

45 .Area totale Stati Uniti: km² (comprese le acque interne)..cima più alta: Monte McKinley metri.. Fiume più lungo: Mississippi-Missouri.. Lago più grande: Lago Superiore (Grandi Laghi) Le principali catene montuose degli Stati Uniti sono gli Appalachi e le Montagne Rocciose; esse circondano le Grandi Pianure interne. Gli Appalachi si trovano nella parte orientale del paese, sono disposti da nord-est verso sud-ovest e raggiungono l'altezza massima di 2037 m.

46

47 GLI SPORT NEGLI USA.IL BASEBALL Il baseball è uno sport di squadra in cui due squadre composte da 9 giocatori si affrontano per nove inning (o riprese) in cui le due squadre si alternano nella fase di attacco e di difesa. Il lanciatore (della squadra in difesa) lancia la palla verso il battitore (della squadra in attacco), che cerca di colpirla "in battuta" con la mazza di legno, in modo da avanzare in senso antiorario su una serie di quattro basi, poste agli angoli di un quadrato chiamato diamante,

48 e tornare infine al punto di partenza (casa base), dove ha diritto a segnare un punto per la propria squadra, cosa che la squadra in difesa, composta oltre che dal lanciatore da altri giocatori posti in diversi punti del campo, cercherà di impedire eliminando il battitore facendo giungere la palla ad una base prima del battitore oppure semplicemente afferrando al volo la palla battuta.

49 .LA MAJOR LEAGUE BASEBALL Il campionato statunitense, la Major League Baseball è il campionato più seguito a livello nazionale e internazionale. È suddiviso in due leghe, l'American League e la National League ciascuna appartenente ad una "division" formata da 5 squadre: in totale vi sono 30 squadre dislocate in tutto il territorio. Ogni squadra della MLB gioca in tutto 162 incontri di stagione regolare, la regular season, e le due leghe hanno regole leggermente diverse. Quando due formazioni delle due leghe si incontrano si usano le regole della squadra di casa. Dopo la stagione regolare vi sono i play off in cui si scontrano le prime di ogni divisione più le migliori seconde di ogni lega, per un totale di 8 squadre partecipanti che si scontrano al meglio delle 7 partite. La serie finale chiamata World Series viene giocata tra i due vincitori delle due leghe.

50 . IL RUGBY Rugby (ingl. rugby football) è il nome generico con cui vengono attualmente intesi due sport di squadra con le loro varianti, differenziatesi nel Regno Unito alla fine del XIX secolo: il rugby a 15 o rugby union, disputato tra due squadre di 15 giocatori ciascuno, e il rugby a 13 o rugby league, con 13 elementi per squadra. Al di là delle differenze del numero di giocatori, le due discipline hanno regolamenti differenti e sono considerate indipendenti l'una dall'altra.

51 Il rugby a 15 è praticato a livello internazionale in buona parte del mondo. La storia del rugby propriamente detto è unitaria fino al 1895, anno della scissione professionistica del rugby a 13; da allora ci si riferisce più propriamente a rugby a 15 o a 13, benché in diversi Paesi in cui la disciplina del rugby a 13 è sconosciuta o pochissimo praticata (Italia, Argentina, Spagna) il termine rugby intenda solo la disciplina a 15.

52 .L’AMERICAN NATIONAL RUGBY LEAGUE L' American National Rugby League ( AMNRL ) era una organizzazione di rugby league negli Stati Uniti che ha operato dal 1997 al prima competizione di rugby campionato del Paese, ha ospitato un campionato annuale dal 1998 al Nel corso della sua esistenza, il AMNRL era anche riconosciuta dalla Federazione Internazionale Rugby League ( RLIF ) come organo di governo per lo sport negli Stati Uniti, e ha curato gli Stati Uniti di rugby della nazionale league, i Tomahawks. Australiano ex giocatore professionista David Niu fondato la concorrenza che è diventato il AMNRL nel 1997, con sei squadre in gara nella prima stagione l'anno successivo. La Lega è cresciuto a undici squadre entro il 2010, con piani di espansione verso ovest. Il 12 gennaio 2011, sette squadre hanno annunciato che stavano in partenza il AMNRL per formare il nuovo USA Rugby League.

53 Il AMNRL soffriva di concorrenza con l' USARL, e non ospitare una concorrenza interna dopo la stagione 2013, anche se ha continuato a organizzare giochi di squadra internazionale. L'organizzazione piegato nel 2014.

54

55 La giornata americana prevede tre pasti principali. La colazione ( breackfast ), il pranzo (lunch),il “brunch” che è una via di mezzo e la cena (dinner oppure supper). Il breackfast è una prima colazione molto sostanziosa, solitamente composta da: un buon bicchiere di succo d’arancia, cereali con latte, pane tostato (o french toast) con burro e marmellata, uova al tegamino, salsicciotti, bacon fritto, pancakes con sciroppo d’acero, caffè lungo o thè. Il lunch, è generalmente un pasto secondario, consumato piuttosto rapidamente, spesso sul lavoro; Pertanto, molte persone si portano qualcosa di già pronto da casa: un thermos con la minestra, oppure un panino, cui fanno seguire frutta o yogurt. Per quanto riguarda la cena, invece, essa può essere sbrigativa e leggera, senza alcuna formalità (in questo caso si parla di supper) oppure un vero e proprio pasto completo, il principale della giornata, che viene solitamente preferito quando a pranzo si è stati leggeri (in questo caso si parla allora di dinner). La cena in America non ha regole molto rigide: si varia a seconda dei posti, delle usanze familiari e delle stagioni.


Scaricare ppt "LA GEOGRAFIA UMANA.Ci sono circa 316,1 milioni di abitanti ( 2013 ).Gli abitanti occupano prevalentemente : la Florida, la California, il Texas e New York.UN."

Presentazioni simili


Annunci Google