La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Messico Giacomo Zanni. Territorio Il Messico è bagnato a est dalloceano Atlantico e a ovest dalloceano Pacifico, confina a nord con gli USA e a sud con.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Messico Giacomo Zanni. Territorio Il Messico è bagnato a est dalloceano Atlantico e a ovest dalloceano Pacifico, confina a nord con gli USA e a sud con."— Transcript della presentazione:

1 Messico Giacomo Zanni

2 Territorio Il Messico è bagnato a est dalloceano Atlantico e a ovest dalloceano Pacifico, confina a nord con gli USA e a sud con Guatemala e Belize. Il territorio è in prevalenza montuoso, nella regione centrale si estende laltopiano del Messico. I fiumi hanno in genere corso breve per la vicinanza delle montagne alla costa.

3 Il clima In Messico il clima è distinto in quattro fasce a seconda dellaltitudine: Terre calde dal livello del mare agli m, con clima tropicale caldo Terre temperate fino ai m, con clima mite Terre fredde fino ai 4000 m Terre gelate oltre i 4000 m, coperte da nevi perenni

4 Popolazione La maggior parte degli abitanti si concentra nella fascia lungo il confine con gli USA. Negli ultimi cinquantanni gli abitanti sono più che quadruplicati. Intensa è lemigrazione verso gli USA dove il governo ha posto barriere e controlli. La popolazione è costituita in maggioranza da meticci, seguono amerindi e bianchi. La lingua ufficiale è lo spagnolo mentre la religione maggiormente professata è quella cattolica.

5 Città del Messico Questa metropoli fu edificata nel 1521 sulle rovine della antica capitale degli aztechi. Dalla sua grande estensione le è stato dato il soprannome di el monstruo. Infatti la capitale del Messico continua a inglobare paesi, villaggi tanto che gli abitanti ammontano a 20 milioni. Ma è anche la città tra le più inquinate e povere al mondo; tanto che alcune zone della città si sono trasformate in discariche a cielo aperto. Città del Messico è anche dotata di un grande verde e di monumenti e musei tra i più importanti al mondo.

6 Leconomia messicana da un paio di decenni leconomia è passata al controllo degli stati esteri, per far fronte allelevato debito pubblico. Fondamentali per leconomia messicana continuano a essere le rimesse degli emigranti. Il NAFTA è un accordo di libero commercio tra USA,Canada e Messico. La posizione del Messico nel NAFTA è subordinata: perché in Messico i lavoratori accettano un salario molto più basso.

7 Settore primario In Messico gran parte del territorio è destinato alla coltivazione di cereali, in particolare mais e fagioli La parte più produttiva rimane quella delle aziende che producono per lesportazione. Le foreste forniscono legnami pregiati come lebano e il cedro. Molto diffuso è poi lallevamento, soprattutto quello bovino. Inoltre dal lattice di un albero si ottiene anche il chicle, usato per la produzione di gomme da masticare

8 Settore secondario Il sottosuolo messicano è ricco di risorse minerarie e soprattutto di petrolio, principale prodotto di esportazione del paese. Lindustria si è sviluppata anche grazie agli investimenti stranieri. Al confine con gli USA sono attivi oltre 2000 piccole e medie industrie di assemblaggio, molte delle quali a capitale statunitense.

9 Settore terziario Le attività commerciali sono favorite, oltre che dal NAFTA, anche da un accordo di libero scambio con lUnione Europea. Nelleconomia messicana è anche importante il turismo che registra circa 20 milioni di presenze lanno, nei centri balneari e in quelli montani della Sierra Nevada.

10 The End


Scaricare ppt "Messico Giacomo Zanni. Territorio Il Messico è bagnato a est dalloceano Atlantico e a ovest dalloceano Pacifico, confina a nord con gli USA e a sud con."

Presentazioni simili


Annunci Google