La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ragioniamo sulla I ° guerra Mondiale Rodolfo Marchisio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ragioniamo sulla I ° guerra Mondiale Rodolfo Marchisio."— Transcript della presentazione:

1 Ragioniamo sulla I ° guerra Mondiale Rodolfo Marchisio

2 Perché si fanno le guerre Motivi economici (Terre, ricchezze, materie prime, oppio, te…) Motivi politici (rivalità fra nazioni/potenze) Rivalità/odio fra popoli o religioni diverse……

3 Cause I guerra mondiale 1 Rivalità fra i grandi imperi (Francia – Germania, Austria – Russia, Austria - Turchia etc…) Dominio della penisola Balcanica coi suoi molti popoli (poi Jugoslavia) Problemi irrisolti di popolazioni “irredente” nell’impero austroungarico (Italiani, Ungheresi, Cechi, Slovacchi) Imperialismo + colonialismo Progresso tecnico scientifico - > armi nuove e più potenti Mentalità dell’epoca, positivismo, progresso

4 L’idea della guerra. Perché “mondiale”. 2 Ognuno credeva di essere più forte dell’altro Ognuno credeva che sarebbe stata una guerra rapida grazie alle nuove armi Fu invece una guerra di trincea e un macello Che coinvolse a)Triplice Intesa 27 Stati + le colonie b)Triplice Alleanza 16 Stati + le colonie

5 I fronti di guerra 3 Occidentale Orientale Italiano Grecia e Turchia Etc… vedi cartina + le colonie

6 Ma quanti morti!!!!! 2 Intesa oltre 6 milioni di morti militari + 4 milioni di morti civili Alleanza oltre 4 milioni di morti militari + 3 milioni di civili Totale più di 10 milioni di militari e 7 milioni di civili + feriti, invalidi, dispersi, una generazione Anche per il tipo di guerra (trincea) e per le nuove armi slides 2 E’ la prima guerra totale e la prima guerra alle popolazioni

7 Conseguenze sulle popolazioni 4 + 5

8 Conseguenze la guerra dei 30 anni 5 Trattati di pace sbagliati e punitivi -> odio e rivincita -> II GM Crisi economica e perdita di potere dell’Europa -> USA Tutti scontenti e tutti più poveri, i reduci, le proteste La crisi del 29, inflazione, disoccupazione, scioperi, occupazioni I reduci e la nascita del Fascismo in Italia e Nazismo in Germania Sbagliata suddivisione dei popoli secondo la dottrina Wilson UN POPOLO + UN TERRITORIO + UN GOVERNO = UNA NAZIONE Il problema delle etnie (In Italia sud Tirolo, Istria, Francesi Ladini, …) la Serbia – Jugoslavia, la Turchia….

9 Conseguenze Flussi di popolazione (dopo la 2° guerra 17 milioni di tedeschi + polacchi, slavi, italiani etc…) e durante la 1 GM? Spostamenti forzati + vessazioni + privazione beni + scambi = la guerra totale e la guerra alle popolazioni (in Italia sud Tirolo e Istria- Serbia, Turchia) Guerra di trincea = molti morti arruolamento forzato. E le minoranze etniche/linguistiche.? Cosa ne facciamo? 1915 genocidi

10 Conseguenze 2 Un territorio + uno stato = una nazione. E le minoranze? = scambio forzato di popolazioni (1 milione di greci e 350 mila turchi ed es) Slide Quali sono le minoranze oggi in Italia = dai tedeschi, ai francesi, agli slavi, agli immigrati (3 emigrazioni + 2 immigrazioni) slides II guerra mondiale e poi guerra Balcani ex Jugoslavia 1991/95 (Croazia, Slovenia, Serbia, Bosnia, Kosovo, Albania, Montenegro, etc…)

11 Domande? CHE SENSO HA QUESTA DIVISIONE IN UN MONDO GLOBALIZZATO E IN MOVIMENTO (dalla fuga dei cervelli ai barconi)? DI CHE ETNIA SIAMO NOI? DOVE DOVREMMO ANDARE? Jus sanguinis o jus soli?

12 E Adesso….. Che ricerca volete fare ARGOMENTI???? Con che STRUMENTI???? Per quale ESITO FINALE (prodotto e pubblicazione)?????


Scaricare ppt "Ragioniamo sulla I ° guerra Mondiale Rodolfo Marchisio."

Presentazioni simili


Annunci Google