La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Corso di Formazione per Revisori, Professionisti, Segretari e Dirigenti Enti Locali Copyright © 2003 ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DI IVREA, PINEROLO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Corso di Formazione per Revisori, Professionisti, Segretari e Dirigenti Enti Locali Copyright © 2003 ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DI IVREA, PINEROLO."— Transcript della presentazione:

1 Corso di Formazione per Revisori, Professionisti, Segretari e Dirigenti Enti Locali Copyright © 2003 ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DI IVREA, PINEROLO E TORINO Gruppo di Studio Enti Locali Gruppo di Studio Enti Locali Copyright © 2003 ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DI IVREA, PINEROLO E TORINO A cura di: Margherita SPAINI Franco TEALDO Riccardo PETRIGNANI componenti del gruppo di Studio Enti Locali Corso di Formazione per Revisori, Professionisti, Segretari e Dirigenti Enti Locali La fiscalità negli Enti Locali Torino, 25 ottobre 2003

2 Corso di Formazione per Revisori, Professionisti, Segretari e Dirigenti Enti Locali Copyright © 2003 ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DI IVREA, PINEROLO E TORINO Gruppo di Studio Enti Locali Gruppo di Studio Enti Locali L’attività svolta dai Comuni ed in generale dagli enti territoriali non è soggetta all’imposta sui redditi delle persone giuridiche (art.88 TUIR). LA FISCALITA’ PASSIVA NEI COMUNI Imposte dirette

3 Corso di Formazione per Revisori, Professionisti, Segretari e Dirigenti Enti Locali Copyright © 2003 ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DI IVREA, PINEROLO E TORINO Gruppo di Studio Enti Locali Gruppo di Studio Enti Locali IVA LA FISCALITA’ PASSIVA NEI COMUNI Imposte Indirette Fondamentale per inquadrare la fattispecie risulta l’art.4 del DPR633/72 ai commi 4 e 5, dove viene chiaramente messo in rilievo quanto segue:

4 Corso di Formazione per Revisori, Professionisti, Segretari e Dirigenti Enti Locali Copyright © 2003 ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DI IVREA, PINEROLO E TORINO Gruppo di Studio Enti Locali Gruppo di Studio Enti Locali Gli Enti territoriali sono soggetti passivi all’imposta sul valore aggiunto per le cessioni di beni e per le prestazioni di servizi afferenti l’attività commerciale. IVA

5 Corso di Formazione per Revisori, Professionisti, Segretari e Dirigenti Enti Locali Copyright © 2003 ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DI IVREA, PINEROLO E TORINO Gruppo di Studio Enti Locali Gruppo di Studio Enti Locali Il comma 5 seguente fornisce un’elencazione di attività che, per presunzione assoluta, sono considerate commerciali: 1) cessione di beni nuovi prodotti per la vendita 2) erogazione d’acqua e servizi di fognatura e depurazione, gas, energia elettrica e vapore 3) gestione di fiere ed esposizioni a carattere commerciale 4) gestione di spacci aziendali, mense e somministrazione di pasti 5) trasporto e deposito merci 6) trasporto di persone 7) organizzazione di viaggi e soggiorni turistici ; prestazioni alberghiere e di alloggio 8) servizi portuali e aeroportuali 9) pubblicità commerciale 10) telecomunicazioni e radiodiffusioni circolari

6 Corso di Formazione per Revisori, Professionisti, Segretari e Dirigenti Enti Locali Copyright © 2003 ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DI IVREA, PINEROLO E TORINO Gruppo di Studio Enti Locali Gruppo di Studio Enti Locali Dal combinato disposto degli artt. 88 TUIR e 4 DPR633/72 emerge che vi sono attività che, in quanto esercitate dagli Enti Territoriali, non sono soggette all’imposizione diretta, mentre, se sussistono determinate caratteristiche di commercialità, sono soggette ad imposta sul valore aggiunto. Le attività elencate all’art.4 comma 5 sono sempre attività commerciali e come tali rientranti nel campo dell’imposta sul valore aggiunto.

7 Corso di Formazione per Revisori, Professionisti, Segretari e Dirigenti Enti Locali Copyright © 2003 ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DI IVREA, PINEROLO E TORINO Gruppo di Studio Enti Locali Gruppo di Studio Enti Locali Il Ministero delle Finanze con la Circolare ministeriale del 22 maggio 1976 n.18/ aveva individuato un elenco di attività a carattere commerciale che può ancora, riveduto e corretto, fornire un primo orientamento in materia. In ogni caso occorre sempre avere a mente che gli atti ed i provvedimenti effettuati in veste di pubblica autorità sono esclusi dall’imposta sul valore aggiunto.  attività amministrativa  concessione di aree e loculi cimiteriali ed in generale del patrimonio indisponibile dell’Ente  gestione di beni sia demaniali sia patrimoniali Enucleiamo, a tal fine, le seguenti operazioni :

8 Corso di Formazione per Revisori, Professionisti, Segretari e Dirigenti Enti Locali Copyright © 2003 ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DI IVREA, PINEROLO E TORINO Gruppo di Studio Enti Locali Gruppo di Studio Enti Locali Sicuramente rientranti nel novero della attività commerciali, sono, invece, i servizi a domanda individuale, ovvero quei servizi a fronte dei quali l’Ente richiede un contributo all’utente del servizio. I servizi indispensabili sono altrimenti esclusi dalla commercialità

9 Corso di Formazione per Revisori, Professionisti, Segretari e Dirigenti Enti Locali Copyright © 2003 ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DI IVREA, PINEROLO E TORINO Gruppo di Studio Enti Locali Gruppo di Studio Enti Locali Sicuramente rientranti nel novero della attività commerciali, sono, invece, i servizi a domanda individuale, ovvero quei servizi a fronte dei quali l’Ente richiede un contributo all’utente del servizio. I servizi indispensabili sono altrimenti esclusi dalla commercialità

10 Corso di Formazione per Revisori, Professionisti, Segretari e Dirigenti Enti Locali Copyright © 2003 ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DI IVREA, PINEROLO E TORINO Gruppo di Studio Enti Locali Gruppo di Studio Enti Locali L’imposta sul valore aggiunto – art.1 si applica sulle cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate nel territorio dello Stato nell’esercizio di imprese o nell’esercizio di arti e professioni e sulle importazioni da chiunque effettate. Le operazioni che rientrano nel regime Iva sono quindi caratterizzate dai requisiti : 1.Soggettivo 2.Oggettivo 3.Territoriale

11 Corso di Formazione per Revisori, Professionisti, Segretari e Dirigenti Enti Locali Copyright © 2003 ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DI IVREA, PINEROLO E TORINO Gruppo di Studio Enti Locali Gruppo di Studio Enti Locali Le operazioni carenti di uno di questi requisiti o per espressa disposizione di legge sono escluse dal campo di applicazione dell’Imposta sul valore aggiunto. Esaminiamo, a tal proposito, alcuni casi : Risarcimento danni : escluso dal campo di applicazione dell’imposta per carenza del presupposto oggettivo - non si tratta in fatti né di cessione di beni né di prestazione di servizi. Finanziamento erogato dall’ente : se è un contributo senza contro prestazione, una mera elargizione di denaro per sostenere l’attività del beneficiario risulta escluso dall’applicazione dell’imposta ; qualora assuma la connotazione di corrispettivo rientra nel campo di applicazione dell’imposta.

12 Corso di Formazione per Revisori, Professionisti, Segretari e Dirigenti Enti Locali Copyright © 2003 ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DI IVREA, PINEROLO E TORINO Gruppo di Studio Enti Locali Gruppo di Studio Enti Locali Adempimenti pratici che incombono al Revisore. Approfondire le modalità di gestione della Contabilità ai fini dell’imposta sul valore aggiunto. Verificare se la contabilità è tenuta internamente oppure è appoggiata ad un professionista esterno. In ambedue i casi sarà opportuno effettuare una verifica relativa agli adempimenti degli obblighi del contribuente Comune, verificando l’avvenuta fatturazione, registrazione e dichiarazione.

13 Corso di Formazione per Revisori, Professionisti, Segretari e Dirigenti Enti Locali Copyright © 2003 ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DI IVREA, PINEROLO E TORINO Gruppo di Studio Enti Locali Gruppo di Studio Enti Locali Attenzione particolare sarà posta ai documenti prodotti ai fini Iva (fatture,distinte etc) Indispensabile sarà richiedere al Comune di stilare l’elenco delle attività rilevanti ai fini Iva che generalmente si sostanziano in : TRASPORTO ALUNNI REFEZIONE ALUNNI /MENSA DIPENDENTI CENTRI ESTIVI ASILO NIDO SERVIZI CIMITERIALI ATTIVITA’ SPORTIVE SOGGIORNO MARINO ANZIANI SERVIZI DI FOGNATURA DEPURAZIONE ACQUE RACCOLTA, SMALTIMENTO RIFIUTI PARCHIMETRI E PARCHEGGI

14 Corso di Formazione per Revisori, Professionisti, Segretari e Dirigenti Enti Locali Copyright © 2003 ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DI IVREA, PINEROLO E TORINO Gruppo di Studio Enti Locali Gruppo di Studio Enti Locali Una volta individuate le singole attività converrà esaminarne le modalità di gestione, nonché le eventuali problematiche che possono emergere in relazione alle singole fattispecie.


Scaricare ppt "Corso di Formazione per Revisori, Professionisti, Segretari e Dirigenti Enti Locali Copyright © 2003 ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DI IVREA, PINEROLO."

Presentazioni simili


Annunci Google