La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Tecnica di redazione degli atti Gli atti introduttivi del processo di cognizione Avv. Andrea Gangemi SSPL 15.01.2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Tecnica di redazione degli atti Gli atti introduttivi del processo di cognizione Avv. Andrea Gangemi SSPL 15.01.2011."— Transcript della presentazione:

1 Tecnica di redazione degli atti Gli atti introduttivi del processo di cognizione Avv. Andrea Gangemi SSPL

2 TRIBUNALE CIVILE DI ________ ATTO DI CITAZIONE per il sig. Tizio, nato a __________ il _________, C.F. ___________, residente in ________, via _______, n. ___, rappresentato e difeso, giusta procura in calce al presente atto dall’avv. ___________ (C.F. __________, telefax n. __________, PEC _______) ed elettivamente domiciliato presso il suo studio in ____________, via _____, ___ - attore -

3 contro Società Alfa s.p.a., C.F. ____________, P.IVA ______ in persona del legale rappresentante pro tempore, con sede in __________, via _____ n. ____. - convenuto -

4 FATTO 1. Ricostruire i fatti a fondamento dell’azione. 2. Cercare di essere chiari e di far emergere le ragioni dell’attore. DIRITTO 1.Eventuali questioni preliminari. 2.Le ragioni di diritto a fondamento della propria domanda. ***

5 Per tutto quanto sopra esposto il sig. Tizio, come in epigrafe rappresentato, difeso e domiciliato, CITA la Società Alfa S.p.A., C.F. ____________, P.IVA ______ in persona del legale rappresentante pro tempore, con sede in __________, via _____ n. ____, a comparire dinanzi al Tribunale Civile di ______, sezione e giudice da designarsi, nei noti locali del Tribunale, all’udienza del ________, ore di rito, con l’invito a costituirsi in cancelleria nel termine di venti giorni prima dell’udienza come sopra indicata ai sensi e nelle forme stabilite dall’art. 166 c.p.c., con l’avvertenza che la costituzione oltre il detto termine di venti giorni prima dell’udienza di cui sopra implica le decadenze e le preclusioni di cui agli artt. 38 e 167 c.p.c. e con l’ulteriore avvertimento che in caso di mancata costituzione si procederà in sua contumacia, per ivi sentir accogliere le seguenti

6 CONCLUSIONI Piaccia all’Ill.mo Giudice adito: nel merito a) accertare e dichiarare che la società Alfa s.p.a. …; b) per l’effetto condannare la società Alfa s.p.a.. a corrispondere a sig. Tizio, a titolo di risarcimento dei danni da questi subiti e subendi per fatto e colpa della società Alfa s.p.a., l’importo di € ________, o quello diverso che verrà determinato nel corso del giudizio anche in via equitativa ai sensi dell’art c.c., oltre a rivalutazione e interessi come per legge dal giorno della domanda a quello dell’effettivo pagamento; c) con vittoria di spese, diritti e onorari di causa oltre oneri come per legge; in via istruttoria d) ammettere prova per testi sui seguenti capitoli preceduti dalle parole “Vero è che”: 1.[…] 2.[…] Si indicano a testi: –Mevio –Caio –Sempronio con riserva di integrare e precisare le domande, anche in via istruttoria, nei termini di legge.

7 Si producono mediante deposito in cancelleria i seguenti documenti in copia: Ai sensi dell’art. 14 del D.P.R.. n. 115/2002 si dichiara che il valore del procedimento è pari ad € _______. Luogo, data ___________ Firma Avv. _____________

8 PROCURA Io sottoscritto Tizio, delego a rappresentarmi e difendermi nel presente giudizio ed in ogni fase connessa e/o collegata, nonché in ogni stato e grado del procedimento, l’avv. ________________ conferendogli ogni facoltà di legge nessuna esclusa, ivi compresa quella di transigere la lite e nominare sostituti. Eleggo domicilio presso il suo studio in _____, via _____, n. ___. Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/03 ed autorizzo il trattamento dei dati. Dichiaro altresì, ai sensi e per gli effetti dell’art. 4, comma 3, D.Lgs. n. 28/10, di essere stato informato della possibilità di ricorrere al procedimento di mediazione ivi previsto e dei benefici fiscali di cui agli artt. 17 e 20 D.Lgs. n. 28/10. Tizio La sottoscrizione è autentica. Avv. _________________

9 TRIBUNALE CIVILE DI ________ Sez. __, G.I. ______, R.G.n. ______ COMPARSA DI COSTITUZIONE E RISPOSTA PER la società Alfa s.p.a., C.F. ____________, P.IVA ______ in persona del legale rappresentante pro tempore, sig. ______, con sede in __________, via _____ n. ____, rappresentata e difesa, giusta procura in calce al presente atto, dall’avv. ___________ (C.F. __________, telefax n. __________) ed elettivamente domiciliata presso il suo studio in ____________, via _____, ___. - convenuto -

10 CONTRO il sig. Tizio, nato a __________ il __________, C.F. ________, residente in ____, via _______, n. ___, rappresentato e difeso dall’avv. _______. - attore -

11 Con atto di citazione notificato in data ______ il sig. Tizio ha citato in giudizio la società Alfa s.p.a.. per sentire codesto Ill.mo Tribunale: […] Con la presente comparsa di costituzione e risposta si costituisce la società Alfa, come sopra rappresentata, difesa e domiciliata, per sentir dichiarare inammissibili e/o rigettare le domande del sig. Tizio in quanto infondate in fatto e in diritto per tutti i motivi che seguono.

12 FATTO 1.Ricostruire i fatti a fondamento dell’azione. 2.Contestare i fatti esposti dall’attore (cfr. art. 115 c.p.c., ma v. anche Cass., sez. III, , n ) DIRITTO 1.Eventuali questioni pregiudiziali e/o preliminari. 2.Le motivazioni che confutano la domanda di parte attrice. ***

13 Per tutto quanto sopra esposto la società Alfa s.p.a., come in epigrafe rappresentata, difesa e domiciliata, così conclude: piaccia all’Ill.mo Tribunale adito, ogni contraria domanda ed eccezione respinta, in via pregiudiziale 1.dichiarare inammissibile l’azione perché …; nel merito 1.rigettare le domande del sig. Tizio in quanto infondate in fatto e in diritto per i motivi esposti in narrativa. 2.con vittoria di spese, onorari e competenze; in via istruttoria 1.rifiutare la prova testimoniale richiesta dall’attore in virtù della natura meramente documentale della controversia; 2.ammettere in ogni caso la prova contraria.

14 Si depositano i seguenti documenti in copia: 1) Luogo, data _______ Firma Avv. ______________

15 Procura Io sottoscritto __________, nella mia qualità di legale rappresentante pro tempore della società Alfa s.p.a., delego a rappresentare e difendere la società Alfa s.p.a. nel presente giudizio ed in ogni fase connessa e/o collegata, nonché in ogni stato e grado del procedimento, l’avv. ________, conferendogli ogni facoltà di legge nessuna esclusa, ivi compresa quella di transigere la lite e nominare sostituti. Eleggo domicilio presso il suo studio in ________, via ________, n. ___. Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/03 ed autorizzo il trattamento dei dati. Dichiaro altresì, ai sensi e per gli effetti dell’art. 4, comma 3, D.Lgs. n. 28/10, di essere stato informato della possibilità di ricorrere al procedimento di mediazione ivi previsto e dei benefici fiscali di cui agli artt. 17 e 20 D.Lgs. n. 28/10. Firma Per autentica. Avv. __________________


Scaricare ppt "Tecnica di redazione degli atti Gli atti introduttivi del processo di cognizione Avv. Andrea Gangemi SSPL 15.01.2011."

Presentazioni simili


Annunci Google