La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Università degli Studi di Pavia Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali La crisi finanziaria e la riforma della vigilanza in Europa Intervento di Michele.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Università degli Studi di Pavia Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali La crisi finanziaria e la riforma della vigilanza in Europa Intervento di Michele."— Transcript della presentazione:

1 Università degli Studi di Pavia Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali La crisi finanziaria e la riforma della vigilanza in Europa Intervento di Michele Lanotte Pavia, 8 Maggio 2012

2 AGENDA Le cause della crisi finanziaria Gli interventi pubblici di salvataggio Le risposte regolamentari alla crisi La nuova architettura regolamentare Una vigilanza europea versus mercati nazionali

3 Cause della crisi finanziaria Squilibri macroeconomici Risk Management Fallimento Corporate Governance Fallimento regolazione, supervisione, gestione crisi Ruolo Credit Rating Agencies

4 L’inizio…….

5 Mercato interbancario

6 Cosa fare?

7 Il dibattito internazionale……..

8 AGENDA Le cause della crisi finanziaria Gli interventi pubblici di salvataggio Le risposte regolamentari alla crisi La nuova architettura regolamentare Una vigilanza europea versus mercati nazionali

9 Time Gli aiuti di stato nel settore bancario State aid (exp.) in € 10 mio 100 mio 1 bn 10 bn 100 bn 1000 bn BGB Restructuring aid Recovery decision Existing aid No aid Rescue aid BGB German guarantee mechanism for public banks Bank Burgenland Austrian guarantee mechanism for public banks HSH, BayernLB WestLB, NordLB Northern Rock Bank Burgenland BAWAG WestLB WfA SachsenLB IKB SachsenLB HRE B&B ING, Dexia IKB Parex Fortis Rescue schemes Subprime crises Art. 87(3)(b)

10 Ristrutturazioni e liquidazioni

11 Crisi del debito sovrano e aiuti di stato Source: BBC/Eurostat

12 (*)EU27 + Svizzera USA EU27 + Svizzera EU27 (esclusa UK) + Svizzera 19% 12.4% 6.8% Interventi di Stato a supporto delle banche in Europa e USA (mld €) Interventi di Stato a supporto delle banche in Europa e USA (in % PIL) Fonte: EBR su R&S e news (per interventi di Stato) e Eurostat (per PIL) IL FALLIMENTO DELLA REGOLAMENTAZIONE……. GLI AIUTI DI STATO

13 AGENDA Le cause della crisi finanziaria Gli interventi pubblici di salvataggio Le risposte regolamentari alla crisi La nuova architettura regolamentare Una vigilanza europea versus mercati nazionali

14 L’architettura della nuova vigilanza europea: il processo Rapporto de Larosière Group ( ) Hearing ‘Towards a new supervisory architecture in Europe" ( ) Communicazione ‘European financial supervision’ with accompanying impact assessment " ( ) Proposte Commissione ( ) Negotiati Accordo Consiglio ( ) voto EP ( ) Insediamento nuove autorità ( )

15 Supervisione: Shortcomings dell’attuale sistema Adeguata supervisione macro-prudenziale; Meccanismi di early warning; No possibilità per i supervisori di prendere decisioni comuni; Scarsa mancanza di comunicazione tra i supervisori; Fallimento supervisione cross-border; No coerenza tra regole di supervisione, poteri di intervento e sistema sanzionatorio tra MS Mancanza di risorse a livello dei Comitati di 3 livello

16 AGENDA Le cause della crisi finanziaria Gli interventi pubblici di salvataggio Le risposte regolamentari alla crisi La nuova architettura regolamentare Una vigilanza europea versus mercati nazionali

17 Il sistema di supervisione europeo ECB Council (with insurance and securities alter- nates where necessary) Chairs of EBA, EIOPA & ESMA European Commission European Systemic Risk Board (ESRB) ++ European Banking Authority (EBA) European Securities & Markets Authority (ESMA) National Banking Supervisiors National Insurance Supervisors National Securities Supervisors Advice and warnings Information exchange European Insurance & Oc. Pensions Authority (EIOPA)

18 Macro-prudential supervision: Europen Systemic Risk Board (ESRB) Compiti: Identificare i rischi sistemici; Segnalare i rischi quando significativi (warning); emettere raccomandazioni per i rimedi (EU, MS, ESAs, supervisori nazionali Monitorare il follow-up dei warnings (“act or explain”) Coordinamento con le istituzioni finanziarie internazionali (FSB, IMF)

19 Supervisione micro-prudenziale : NSA NSA = National Supervisory Authority Rete di supervisori indipendenti con European Supervisory Authorities (ESAs) al centro

20 ESAs

21 ESAs: COMPITI Guidelines e raccomandazioni Sviluppo di standard tecnici Assicurae la consistente applicazione della normativa UE Risolvere eventuali dissacordi tra i supervisori Emergency situations Ancora

22 Protezione del consumatore e controllo dei prodotti finanziari Monitoraggio del rischio sistemico dei gruppi finanziari internazionali (presto?) supervisione delle agenzie di rating ESAs: COMPITI

23 AGENDA Le cause della crisi finanziaria Gli interventi pubblici di salvataggio Le risposte regolamentari alla crisi La nuova architettura regolamentare Una vigilanza europea versus mercati nazionali

24 Rapporti con ESRB ESRB fornisce : analisi, warning e recommandazioni ESAs fornisce: Informationi su intermediari e mercati

25 Conclusioni La riforma dovrebbe evitare (?) mitigare l’impatto di future crisi Regolamentazione EU in linea con gli altri partner internazionali

26 Grazie per l’attenzione


Scaricare ppt "Università degli Studi di Pavia Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali La crisi finanziaria e la riforma della vigilanza in Europa Intervento di Michele."

Presentazioni simili


Annunci Google