La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L'acqua che scende dal cielo (pioggia, neve) finisce nel mare (acque esterne) o sulla superficie terrestre formando: 1) laghi 2) fiumi 3) falde acquifere.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L'acqua che scende dal cielo (pioggia, neve) finisce nel mare (acque esterne) o sulla superficie terrestre formando: 1) laghi 2) fiumi 3) falde acquifere."— Transcript della presentazione:

1 L'acqua che scende dal cielo (pioggia, neve) finisce nel mare (acque esterne) o sulla superficie terrestre formando: 1) laghi 2) fiumi 3) falde acquifere

2 LE FALDE ACQUIFERE L'acqua penetra nel terreno attraversando terra e rocce permeabili fino a che non incontra strati di roccia impermeabile e qui si deposita formando riserve d'acqua.

3 LE SORGENTI A volte l'acqua sotterranea riaffiora in superficie creando una sorgente che può: 1) alimentare un fiume 2) essere una sorgente minerale se, scorrendo sottoterra, si è arricchita di minerali 3) essere una sorgente termale se si è riscaldata per il calore delle profondità della terra

4 La sorgente del fiume Po https://www.youtube.com/watch?v=BXs2jC3vWP4 https://www.youtube.com/watch?v=BXs2jC3vWP4

5 Le sorgenti minerali

6 Domanda... Ti sei mai chiesto/a da dove viene l'acqua che bevi? Se sei abituato/a a bere acqua in bottiglia puoi leggere l'etichetta e cercare in Internet dove si trova la sorgente minerale da cui viene la tua acqua Se invece bevi l'acqua del rubinetto puoi fare una piccola ricerca in internet per capire da dove proviene.

7 Le sorgenti termali

8 Fiumi, ruscelli, torrenti FIUMI: Corsi d'acqua di grandi dimensioni, attraversano vasti territori (pianure o valli) e hanno una portata d'acqua notevole e regime abbastanza regolare. Portata d'acqua = quantità (in metri cubi) di acqua che scorre in un secondo in un punto preciso del corso del fiume. Regime = misura le variazioni della portata di un fiume nel corso dell'anno

9 Il regime del Po

10 Ruscelli: corsi d'acqua di piccole dimensioni Torrenti: ripidi corsi d'acqua di montagna che scorrono a grande velocità

11 Letto o alveo del fiume Definizione: solco in cui scorre l'acqua di un fiume, compreso tra le due rive o sponde

12 Rive o sponde Per riconoscere qual'è la riva destra e quale la riva sinistra bisogna mettersi con le spalle alla sorgente Come faccio a capire dove è la sorgente? Basta che osservo la direzione della corrente

13 Affluenti di un fiume

14 Foce: luogo dove il fiume si getta in mare Foce a delta: le correnti del mare sono deboli e non riescono a ripulire i detriti Foce a estuario: le correnti del mare sono forti e liberano dai detriti la foce

15 Il bacino idrografico Territorio in cui scorre un fiume e tutti i suoi affluenti Lo spartiacque è la linea immaginaria che divide 2 bacini idrografici

16 I fiumi possono essere alimentati da Ghiacciai e nevai: massima portata d'acqua in estate L'Adige Sorgenti: portata massima in primavera e autunno Il Reno a Casalecchio

17 Quali sono secondo te gli affluenti del Po alimentati da ghiacciai e quali quelli alimentati da sorgenti?

18 Le alluvioni Genova 2014

19 Sardegna 2013

20 Cinque Terre 2011

21 Le cause delle alluvioni Immagina di essere un giornalista. Documentati in internet sulle cause delle alluvioni che hanno colpito Genova in questi ultimi anni. Evidenzia due tipi di cause: 1) naturali (cambiamenti climatici) 2) antropiche (legate alle responsabilità umane) Scrivi una breve intervista con domande e risposte sull'alluvione di Genova (deve contenere le cause) In classe immagineremo di essere in una trasmissione televisiva, un compagno ti intervisterà usando le tue domande e tu dovrai rispondere.

22 I LAGHI Si formano in seguito al riempimento di acqua di una depressione del terreno. L'acqua può provenire da un ghiacciaio, da un fiume o da una sorgente. In base alla loro ORIGINE i laghi possono essere: 1) GLACIALI a) DI CONCA: nati dal riempimento di conche lasciate da antichi ghiacciai b) DI SBARRAMENTO: nati dal riempimento di antiche valli scavate dai ghiacciai e sbarrte dalle morene. (Hanno forma allungata, hanno un immissario e un emissario) 2) TETTONICI: conche createsi in seguito a movimenti all'interno della terra 3) VULCANCI: occupano antichi crateri spenti (hanno forma tondeggiante) 4) COSTIERI: nati dallo sbarramento creato da lunghi cumuli di sabbia portati dal mare (poco profondi e salati)

23 Laghi glaciali di conca Lago Ladoga e lago Onega: più estesi d'Europa Lago Ladoga

24 Laghi glaciali di sbarramento Lago di Garda Lago Maggiore

25 Laghi tettonici Lago Balaton in Ungheria

26 Laghi vulcanici Lago di Bolsena nel Lazio: più grande lago vulcanico europeo

27 Laghi costieri Lago di Varano in Puglia


Scaricare ppt "L'acqua che scende dal cielo (pioggia, neve) finisce nel mare (acque esterne) o sulla superficie terrestre formando: 1) laghi 2) fiumi 3) falde acquifere."

Presentazioni simili


Annunci Google