La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Pratiche mediche di fine vita: risultati dello studio europeo EURELD.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Pratiche mediche di fine vita: risultati dello studio europeo EURELD."— Transcript della presentazione:

1 Pratiche mediche di fine vita: risultati dello studio europeo EURELD

2 Consorzio Europeo Italia: province di Firenze, Prato, Forlì, Venezia, Trento Belgio: Fiandre Svizzera: area di lingua tedesca Danimarca, Olanda, Svezia: tutto il Paese

3 Obiettivi dello Studio  I FASE: conoscere le decisioni assunte dai medici nelle fasi finali della vita dei loro pazienti  II FASE: conoscere l’opinione di un campione di medici in merito alle decisioni da assumere nel fine vita dei loro pazienti

4 Decisioni di fine vita  Decisioni di non trattamento: interruzione o non inizio di terapie che potenzialmente potrebbero prolungare la vita del paziente, come ventilazione meccanica, dialisi, chemioterapia, alimentazione e idratazione artificiale.  Intensificazione del trattamento del dolore: somministrazione di farmaci come la morfina allo scopo di alleviare sintomi quali il dolore o la dispnea che direttamente o indirettamente possono anticipare la morte del paziente.  Suicidio assistito: atto mediante il quale il malato si procura una rapida morte grazie all’assistenza del medico.  Eutanasia: somministrazione farmaci con l’esplicita intenzione di porre fine alla vita del paziente su sua esplicita richiesta. (EUTANASIA ATTIVA VOLONTARIA)

5 I FASE: metodo Decessi avvenuti tra giugno 2001-febbraio 2002 Età > 1 anno (Italia: 18+) Tempestiva ricezione e classificazione dei certificati di morte Identificazione del medico che ha avuto in cura il paziente Questionario postale (26 items) entro sei mesi dal decesso Procedure strette per la tutela della confidenzialità del dato Supporto dell’Ordine dei Medici e dei Comitati Etici

6 I Fase: questionario  Questionario di 26 item con domande sul tipo di scelta delle cure mediche applicate al caso specifico  Scheda individuale con i dati di base del medico stesso  Scheda individuale con i dati di base del soggetto deceduto

7 Definizioni: decisioni di non trattamento

8 Definizioni: alleviazione del dolore e di altri sintomi con possibile effetto di accorciamento della vita

9 Definizioni: eutanasia e suicidio medicalmente assistito

10 Rispondenza (20480 questionari ricevuti)

11 Caratteristiche demografiche

12 Luogo del decesso e causa di morte

13 Decisioni mediche di fine vita

14 Decisioni di fine vita (1) % sul totale dei decessi BelgioDanimarcaItaliaOlandaSveziaSvizzera morte improvvisanessuna decisione di fine vita decisioni di fine vita

15 Decisioni di fine vita (2) % sul totale dei decessi BelgioDanimarcaItaliaOlandaSveziaSvizzera decisioni di fine vita : dettaglio non trattamentoalleviazione del dolore eutanasia e suicidio assistito

16 Processo decisionale (1)

17 Processo decisionale (2)

18 Conclusioni (1) Le decisioni mediche di fine vita si riscontrano in larga percentuale in ogni Paese: 1 decesso ogni 3 (1 su 4 in Italia, 1 su 2 in Svizzera) Le diverse disposizioni di legge e la variabilità culturale (diversa concezione della autonomia del paziente, differenti criteri per giudicare futile un trattamento) determinano grande eterogeneità tra Paesi riguardo alle decisioni di non trattamento, all’eutanasia e al suicidio assistito


Scaricare ppt "Pratiche mediche di fine vita: risultati dello studio europeo EURELD."

Presentazioni simili


Annunci Google