La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Procedura e materiale sperimentale. La morte di un uomo, avvenuta dopo un intervento chirurgico, è stata lorigine di un iter giudiziario, tuttora in corso.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Procedura e materiale sperimentale. La morte di un uomo, avvenuta dopo un intervento chirurgico, è stata lorigine di un iter giudiziario, tuttora in corso."— Transcript della presentazione:

1 procedura e materiale sperimentale

2 La morte di un uomo, avvenuta dopo un intervento chirurgico, è stata lorigine di un iter giudiziario, tuttora in corso. Di seguito un riassunto dellaccaduto, come è stato ricostruito dalla stampa. Il signor Montagna, di 61 anni di età, viene operato per unernia; scientificamente loperazione è conosciuta come ernioplastica inguinale destra protesica, e consiste in un intervento chirurgico di routine che viene effettuato in day hospital. Il caso del signor Montagna

3 I familiari non sono convinti delle spiegazioni offerte dai medici e presentano un esposto alla procura allegando la relazione di un medico legale che, dopo avere esaminato la cartella clinica del paziente, dichiara che il soggetto non era stato sottoposto, prima e dopo lintervento, alla profilassi eparinica, dal nome del farmaco Eparina utilizzato per contrastare il potenziale accadimento di rischio tromboembolico. Purtroppo, a una settimana dallintervento, il paziente si sente male; viene subito ricoverato ma le sue condizioni peggiorano rapidamente e muore. Lautopsia indica come causa di morte unatromboembolia polmonare.

4 I legali della famiglia si oppongono e depositano a loro volta una perizia in cui si ribadisce la funzione dellEparina come farmaco efficace per prevenire complicazioni tromboemboliche. Il giudice ordina un supplemento di indagine e una nuova consulenza viene affidata al prof. Sallevo, specialista di medicina interna e cardiovascolare. Nella sua perizia il prof. Sallevo sostiene che la somministrazione di Eparina, pur non annullando il rischio di tromboembolia polmonare, lo riduce del 50%. Il perito nominato dalla Procura invece non ravvisa profili di colpa, in quanto lEparina viene di norma somministrata a pazienti che subiscono operazioni impegnative, in anestesia generale.

5 Item Responsabilità (t1) A tuo parere in che misura i medici sono responsabili della morte del sig. Montagna? per niente estremamente responsabili

6 Nella sua perizia il prof. Sallevo sostiene che la somministrazione di Eparina, pur non annullando il rischio di tromboembolia polmonare, lo riduce del 50%. Laffermazione del prof. Sallevo si basa sullanalisi dei risultati di una ricerca in cui sono stati confrontati due gruppi di pazienti ciascuno. Un gruppo di pazienti è stato trattato con Eparina, mentre laltro gruppo non è stato trattato con alcun farmaco. condizione bassa numerosità (1000 pazienti)

7 Frame positivo vs. negativo Nel gruppo trattato con Eparina sopravvivono 999 pazienti, mentre nel gruppo non trattato sopravvivono 998 pazienti. Nel gruppo trattato con Eparina muore 1 paziente, mentre nel gruppo non trattato muoiono 2 pazienti. Bassa numerosità Frame positivo Bassa numerosità Frame negativo

8 Nella sua perizia il prof. Sallevo sostiene che la somministrazione di Eparina, pur non annullando il rischio di tromboembolia polmonare, lo riduce del 50%. Laffermazione del prof. Sallevo si basa sullanalisi dei risultati di una ricerca in cui sono stati confrontati due gruppi di pazienti ciascuno. Un gruppo di pazienti è stato trattato con Eparina, mentre laltro gruppo non è stato trattato con alcun farmaco. condizione alta numerosità (10000 pazienti)

9 Frame positivo vs. negativo Nel gruppo trattato con Eparina sopravvivono 9990 pazienti, mentre nel gruppo non trattato sopravvivono 9980 pazienti. Nel gruppo trattato con Eparina muoiono 10 pazienti, mentre nel gruppo non trattato muoiono 20 pazienti. Alta numerosità Frame positivo Alta numerosità Frame negativo

10 A tuo parere, un paziente trattato con Eparina quante possibilità di sopravvivenza ha in più rispetto ad un paziente non trattato? sostanzialmente estremamente identichepiù elevate A tuo parere, un paziente non trattato con Eparina quante possibilità di morte ha in più rispetto ad un paziente trattato? sostanzialmente estremamente identichepiù elevate Item Probabilità Stima di similarità o dissimilarità tra le probabilità di vita (morte) di pazienti trattati e non trattati.

11 Riflettendo sui dati della ricerca quale è il tuo giudizio sulla responsabilità dei medici? per niente estremamente responsabili Item Responsabilità (t2)

12 Il caso del signor Montagna Giudizio di responsabilità al tempo 2 Stimare la probabilità di vita / morte di un paziente trattato vs. non trattato con Eparina Risultati della ricerca - Manipolazione sperimentale Giudizio di responsabilità al tempo 1


Scaricare ppt "Procedura e materiale sperimentale. La morte di un uomo, avvenuta dopo un intervento chirurgico, è stata lorigine di un iter giudiziario, tuttora in corso."

Presentazioni simili


Annunci Google