La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La sperimentazione clinica. Che cosa è la sperimentazione clinica ? Con il termine di sperimentazione clinica si intende … ogni forma di esperimento pianificato.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La sperimentazione clinica. Che cosa è la sperimentazione clinica ? Con il termine di sperimentazione clinica si intende … ogni forma di esperimento pianificato."— Transcript della presentazione:

1 La sperimentazione clinica

2 Che cosa è la sperimentazione clinica ? Con il termine di sperimentazione clinica si intende … ogni forma di esperimento pianificato su pazienti, programmato per valutare il trattamento più appropriato di futuri pazienti con una determinata condizione patologica.

3 I principi della sperimentazione clinica I principi per affrontare una sperimentazione clinica metodologicamente corretta sono stati formalizzati in una serie di norme di PIANIFICAZIONE e di PIANIFICAZIONE e di CONDUZIONE CONDUZIONE che rendono scientificamente valida la sperimentazione stessa

4 IL PROTOCOLLO DI STUDIO Il protocollo di studio è il documento formale in cui: si descrivono rigorosamente il razionale della ricerca, gli obiettivi specifici, il disegno dello studio e la metodologia di esecuzione si descrivono rigorosamente il razionale della ricerca, gli obiettivi specifici, il disegno dello studio e la metodologia di esecuzione si fissano le linee guida di comportamento alla luce dei risvolti etici della sperimentazione si fissano le linee guida di comportamento alla luce dei risvolti etici della sperimentazione

5 Il percorso Definizione degli obiettivi della ricerca Definizione degli obiettivi della ricerca Pianificazione della ricerca Pianificazione della ricerca Conduzione della ricerca Conduzione della ricerca Analisi dei dati Analisi dei dati Elaborazione delle conclusioni Elaborazione delle conclusioni

6 Obiettivo della ricerca La definizione degli obiettivi della ricerca presuppone la fissazione di una ipotesi di lavoro in cui siano contenuti gli elementi base della ricerca stessa, quindi: La definizione del trattamento La definizione del trattamento La scelta degli End Points La scelta degli End Points Il gruppo di controllo e relativo trattamento Il gruppo di controllo e relativo trattamento La scelta dei pazienti La scelta dei pazienti

7 Il trattamento La definizione del trattamento implica la definizione di un preciso schema di somministrazione relativamente a : POSOLOGIA POSOLOGIA EVENTUALI MODIFICHE DEL DOSAGGIO EVENTUALI MODIFICHE DEL DOSAGGIO DURATA DELLA SOMMINISTRAZIONE DURATA DELLA SOMMINISTRAZIONE

8 End Poins Gli End Points sono le variabili di risposta, ossia le misurazioni fatte per rispondere ai quesiti della sperimentazione. Ad ogni quesito corrisponde un End Point specifico.

9 Il gruppo di controllo E un gruppo di pazienti che deve possedere, nei limiti della variabile casuale, tutti i requisiti del gruppo trattato tranne il trattamento in studio E un gruppo di pazienti che deve possedere, nei limiti della variabile casuale, tutti i requisiti del gruppo trattato tranne il trattamento in studio Il gruppo di controllo serve a valutare se il trattamento con il farmaco è in grado o meno di produrre benefici terapeutici Il gruppo di controllo serve a valutare se il trattamento con il farmaco è in grado o meno di produrre benefici terapeutici Al gruppo di controllo è assegnata la base di riferimento Al gruppo di controllo è assegnata la base di riferimento

10 Il trattamento di controllo Il gruppo di controllo può essere trattato con: PLACEBO PLACEBO TRATTAMENTO STANDARD TRATTAMENTO STANDARD NESSUN TRATTAMENTO NESSUN TRATTAMENTO

11 Scopi del confronto tra trattamenti Confronto vs Placebo : misura il puro effetto farmacologico Confronto vs Placebo : misura il puro effetto farmacologico Confronto vs trattamento standard : fornisce la stima quantitativa e qualitativa dellefficacia del farmaco e la sua reale importanza terapeutica Confronto vs trattamento standard : fornisce la stima quantitativa e qualitativa dellefficacia del farmaco e la sua reale importanza terapeutica

12 La scelta dei pazienti La scelta dei pazienti deve essere : IDONEA AD ESPLORARE LE IPOTESI DI RICERCA IDONEA AD ESPLORARE LE IPOTESI DI RICERCA OMOGENEA OMOGENEA NUMERICAMENTE ADEGUATA PER FORNIRE UN CAMPIONE STATISTICAMENTE SIGNIFICATIVO NUMERICAMENTE ADEGUATA PER FORNIRE UN CAMPIONE STATISTICAMENTE SIGNIFICATIVO

13 La Pianificazione della Ricerca Pianificare al meglio la ricerca significa scegliere un disegno sperimentale che applichi tecniche (es randomizzazione e cecità) che servono ad eliminare / ridurre gli elementi di giudizio soggettivi e/o influenze esterne in grado di alterare, positivamente o negativamente, i risultati.

14 Pianificazione della Ricerca RANDOMIZZAZIONE : lassegnazione dei trattamento a confronto viene fatta casualmente sui soggetti arruolati RANDOMIZZAZIONE : lassegnazione dei trattamento a confronto viene fatta casualmente sui soggetti arruolati CECITA :lassegnazione dei trattamenti viene fatta senza che ci sia conoscenza da parte del soggetto (singola) o del soggetto e dello sperimentatore (doppia) di quale trattamento sia stato assegnato CECITA :lassegnazione dei trattamenti viene fatta senza che ci sia conoscenza da parte del soggetto (singola) o del soggetto e dello sperimentatore (doppia) di quale trattamento sia stato assegnato

15 La conduzione della ricerca Anche nella conduzione della ricerca vanno perseguiti alcuni principi metodologici: Reclutamento dei pazienti che garantisca la rappresentatività del campione Reclutamento dei pazienti che garantisca la rappresentatività del campione Accuratezza e precisione nella raccolta dei dati Accuratezza e precisione nella raccolta dei dati Scelta adeguata dei centri che dovranno condurre la sperimentazione Scelta adeguata dei centri che dovranno condurre la sperimentazione

16 Analisi dei risultati Lanalisi dei risultati viene fatta con il supporto dellanalisi statistica che deve : Fornire una visione globale e di dettaglio dei risultati Fornire una visione globale e di dettaglio dei risultati Valutare la significatività statistica, ossia fornire la certezza che i risultati della ricerca siano estensibili ad una popolazione più vasta che non il campione, eliminando la possibilità che essi siano dovuti al caso Valutare la significatività statistica, ossia fornire la certezza che i risultati della ricerca siano estensibili ad una popolazione più vasta che non il campione, eliminando la possibilità che essi siano dovuti al caso

17 Le conclusioni Le conclusioni dello studio sono riassunte in un rapporto di ricerca che evidenzia: Le motivazioni della ricerca Le motivazioni della ricerca La metodologia usata La metodologia usata I risultati ottenuti I risultati ottenuti La discussione dei risultati La discussione dei risultati


Scaricare ppt "La sperimentazione clinica. Che cosa è la sperimentazione clinica ? Con il termine di sperimentazione clinica si intende … ogni forma di esperimento pianificato."

Presentazioni simili


Annunci Google