La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le Cellule Staminali Conoscenze pregresse – IV A.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le Cellule Staminali Conoscenze pregresse – IV A."— Transcript della presentazione:

1 Le Cellule Staminali Conoscenze pregresse – IV A

2

3 Che cosa sono? Le cellule staminali sono cellule primitive non specializzate, dotate della capacità di trasformarsi in diversi altri tipi di cellule del corpo attraverso un processo denominato differenziamento cellulare.

4 Dove si trovano? Le cellule staminali si trovano nel cordone ombelicale, sacco amniotico, sangue, midollo osseo, placenta, tessuti adiposi e lamina basale degli epiteli.

5 Proprietà Per poter essere definita staminale una cellula deve soddisfare due proprietà: L'autorinnovamento rappresenta la capacità di compiere un numero illimitato di cicli replicativi mantenendo sempre il medesimo stadio differenziativo. La pluripotenza è la capacità di dare origine a una o più linee o tipi cellulari tramite il differenziamento.

6 Come si differenziano? Le cellule staminali vengono classificate in base alla potenzialità di differenziarsi nei vari tipi o linee cellulari. Totipotenza: la capacità di una singola cellula di dividersi e produrre tutte le cellule differenziate in un organismo, compresi i tessuti extraembrionali. Nei mammiferi l’unica cellula totipotente conosciuta è lo zigote. Pluripotenza: la capacità di una singola cellula di dividersi e di differenziarsi in uno qualsiasi dei tre strati germinali. Multipotenza: il potenziale di differenziarsi in un numero limitato di linee cellulari; sono anche dette «cellule progenitrici». Oligopotenza: la capacità di differenziarsi solo in alcuni tipi di cellule. Unipotenza: la capacità di differenziarsi in un singolo tipo di cellula; sono anche dette «cellule precursori».

7 La posizione della Chiesa La Chiesa approva l’utilizzo delle cellule staminali, purché non prelevate dall’embrione e dai feti, i quali morirebbero dopo il prelievo di tali cellule.

8 La posizione dell’UE L’Unione Europea approva dal 16 luglio 2004 l’utilizzo e la ricerca sulle cellule staminali, a condizione che non si facciano esperimenti su embrioni e feti.

9 La posizione dell’Italia In Italia lo studio delle cellule staminali è finanziato dal Governo che fornisce i finanziamenti solo ai ricercatori che rispettano le leggi imposte dal Governo. Per finanziare questo studio, è stato firmato un documento che impegna il Governo a stanziare i fondi per le ricerche che non implicano la distruzione di embrioni, valorizzando la ricerca sulle cellule staminali adulte, comprese le cordonali.


Scaricare ppt "Le Cellule Staminali Conoscenze pregresse – IV A."

Presentazioni simili


Annunci Google