La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Cellule staminali Tra etica e legge. Scienza e società: aspetti etici e normative 1998(anno in cui viene pubblicata per la prima volta lottenimento di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Cellule staminali Tra etica e legge. Scienza e società: aspetti etici e normative 1998(anno in cui viene pubblicata per la prima volta lottenimento di."— Transcript della presentazione:

1 Cellule staminali Tra etica e legge

2 Scienza e società: aspetti etici e normative 1998(anno in cui viene pubblicata per la prima volta lottenimento di cellule staminali a partire dalla blastocisti): è il momento chiave in seguito al quale le cellule staminali hanno assunto un ruolo importantissimo al livello sociale e politico. Da allora è in atto un dibattito etico intorno alla blastocisti.

3 Dibattito etico intorno alla blastocisti La blastocisti è il primo microscopico abbozzo dellembrione dalla quale il team di Thomson isola per la prima volta cellule staminali embrionali umane. Questo processo implica la distruzione e disgregazione della blastocisti e ha suddiviso la società in due parti: Secondo una parte della società la blastocisti è una persona,per cui distruggendola si compie un omicidio. Per unaltra parte della società la blastocisti è una struttura formata da poche centinaia di cellule,più piccola di un millimetro,nella quale questa parte della società non riconosce una persona. Anzi ritiene che lo studio di queste cellule embrionali possa portare ad individuare terapie per diverse malattie.

4 Dal punto di vista legislativo.. Alcune nazioni (es. la Gran Bretagna) hanno una legislazione che permette di prelevare linee di cellule ES da blastocisti sovrannumerarie. In altri stati la possibilità di derivazione e di utilizzo delle staminali embrionali umane è limitata. Es. In Italia la legge proibisce di produrre cellule ES da embrioni umani ma permette di importare linee di cellule ES da altri paesi.

5 Legislazione sulle cellule ES(indagine svolta su 27 paesi europei.

6 Indagine svolta su 27 paesi europei per la legislazione sulle staminali percentuale permesso di produrre cellule ES umane da blastocisti sovrannumerarie 29,6 % Proibizione di produrre cellule ES da embrioni umani ma permesso di importare linee di cellule ES umane da altri paesi 7,40 % * Regolamentazione per la ricerca su embrioni umani ma assenza di legislazione circa le cellule ES umane 14,80 % Nessuna specifica legge per regolamentare la ricerca sulle ES umane 37,0 % La legge consente la creazione di embrioni umani per produrre cellule ES 11,1% ** * Germania e Italia ** Belgio,Svezia e Regno Unito

7 Cellule staminali adulte :punto di vista bioetico e legislativo Non implicano la distruzione del donatore. I casi riscontrabili si possono ricondurre a tre tipologie : 1.Cellule prelevate da individui adulti:il donatore dà direttamente il consenso per il prelievo dai tessuti. 2.Cellule staminali prelevate da tessuti di scarto: un esempio è il cordone ombelicale,i genitori devono dare il consenso per la donazione. Le cellule staminali estratte verranno conservate in biobanche e utilizzate dal primo paziente compatibile che abbia necessità di trapianto.

8 In Italia la legge vieta la conservazione esclusiva di staminali del cordone ombelicale per utilizzo futuro da parte del nascituro o dei suoi parenti a meno che non sia accertata la possibilità di avere o poter sviluppare patologie che necessitano delle proprie staminali per autotrapianti. 3. cellule staminali prelevate da feti abortivi: è la madre a decidere se dare o meno il consenso per la donazione del materiale abortivo per lutilizzo in ambiti di ricerca.


Scaricare ppt "Cellule staminali Tra etica e legge. Scienza e società: aspetti etici e normative 1998(anno in cui viene pubblicata per la prima volta lottenimento di."

Presentazioni simili


Annunci Google