La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Tito Maccio Plauto Un teatro per ridere !. Chi era plauto ? P lauto è stato L a mente creatrice, ma anche A ttore di commedie recitate da soli U omini.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Tito Maccio Plauto Un teatro per ridere !. Chi era plauto ? P lauto è stato L a mente creatrice, ma anche A ttore di commedie recitate da soli U omini."— Transcript della presentazione:

1 Tito Maccio Plauto Un teatro per ridere !

2 Chi era plauto ? P lauto è stato L a mente creatrice, ma anche A ttore di commedie recitate da soli U omini e rappresentate a T eatro: si trattava delle prime O pere comiche

3 CARTA D’IDENTITÀ Tito Maccio Plauto 250 a.C. – 184 a.C. Sarsina Umbria / / / Romana Roma / Commediografo Piedi piatti Orecchie lunghe ////// M. E. Lepido

4 Tante… Troppe commedie! Gellio Varrone 300 commedie 130 commedie  19 spurie  90 dubbie  21 autentiche: CANONE VARRONIANO

5 PERSONAGGI PLAUTINI I personaggi che ricorrono più frequentemente nelle commedie di Plauto sono: Il SERVUS L'adulescens Il senex Il lenone La cortigiana Il soldato Il parassita La moglie I personaggi plautini

6 SERVUS E fisicamente com’era? Linguaggio del servus Quanti tipi di servus?Servus callidus Servus currens Servus imperator Il servus plautinoIl servus Il servus… il vero protagonista!

7 Il servus Il vero protagonista delle fabulae plautine! Spavaldo orditore di inganni Fiero e orgoglioso Si autoglorifica spesso Risulta: Astuto Intelligente Sfrontato Geniale Sempre a favore dell’adulescens contro il senex e il lenone

8 COME LO DEFINISCE Plauto? SERVUS ARCHITETTO (Palestrione Miles Gloriosus) POETA (Pseudolo Pseudolus) GENERALE (Pseudolo Pseudolus)

9 E FISICAMENTE…COM’ERA? Asinaria “ Macilentis molis, rufulus aliquantum, ventriosus, truculentis oculis, commoda statura, tristi fronte” (vv ) Guance scavate, pittosto rosso di pelo, panciuto, occhio torvo, statura normale, fronte aggrondata! Pseudolus “ Rufus quidam, ventriosus, crossis suris, subniger, magno capite, acutis oculis, ore rubicundo, admodum magnis pedibus” (vv ) Un tipo rossiccio, panciuto, con grossi polpacci, di colorito scuro, gran testa, occhi acuti, faccia rubiconda, piedi enormi!

10 LINGUAGGIO DEL SERVUS Giochi di parole Metafore militari Accostamento di termini raffinati e rozzi Battute volgari Doppi sensi Ironia dissacrante Monologhi Scaramucce verbali (velitationes)

11 QUANTI TIPI DI SERVUS? I tipi di “servus”più comuni erano: CALLIDUSCURRENSIMPERATOR

12 SERVUS CALLIDUS Ruolo centrale: “vis comica” di Plauto  Callidus  Orditore di inganni  Simbolo del “mondo alla rovescia”  Legato ai bisogni primari astuto I più famosi… Caratteristiche:  Pseudolo (Pseudolus)  Palestrione (Miles Gloriosus)  Crisalo (Bacchides)  Tranione (Mostellaria)  Milfione (Poenulus)  Libeno e Leonida (Asinaria)  Epidico (Epidicus)

13 Servus currens Considerato il sevus “sciocco” che corre da una parte all’altra. Caratteristiche:  Atteggiamento trafelato  Parodia del messaggero Scopo del sevus Mangiare e arraffare ciò che gli serve per vivere e ciò che gli piace!

14 Servus imperator Questo tipo di servus appare nella commedia Persa. Caratteristiche:  Sfoggia una parlantina  Linguaggio del gergo militare  Di un’incredibile superbia Parla di ciò che si deve fare come se si rivolgesse ad una truppa in partenza per una guerra!

15 IL SERVUS PLAUTINO… Mostruoso nel corpo, Dirompente nel linguaggio, Spudorato negli atteggiamenti, Animalesco negli istinti Ma SEMPRE… il vero EROE della Commedia!

16 PLAUTO Un grande attore e commediografo Possiamo considerarlo lo “Spielberg” dell’antichità latina! “Nunc, spectatores, valete et nobis clare plaudite!” Ora, spettatori, a voi buona salute e a noi un bell’applauso!


Scaricare ppt "Tito Maccio Plauto Un teatro per ridere !. Chi era plauto ? P lauto è stato L a mente creatrice, ma anche A ttore di commedie recitate da soli U omini."

Presentazioni simili


Annunci Google