La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I portali Il termine “portale” indica un insieme di siti che hanno come obiettivo quello di essere un punto privilegiato di accesso al Web. La maggior.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I portali Il termine “portale” indica un insieme di siti che hanno come obiettivo quello di essere un punto privilegiato di accesso al Web. La maggior."— Transcript della presentazione:

1 I portali Il termine “portale” indica un insieme di siti che hanno come obiettivo quello di essere un punto privilegiato di accesso al Web. La maggior parte dei portali racchiude al suo interno tutte le 4 funzioni (orientativa, informativa, comunicativa e strumentale). Possono essere definiti come degli “aggregatori di informazioni”: offrono servizi e facilitano la ricerca di informazioni e di servizi in Rete.

2 L’evoluzione dei nuovi media testuali Le chat grafiche che prevedono l’utilizzo di avatar Audio-video Chat il testo viene integrato dalla comunicazione vocale o da un collegamento video

3 La messaggistica istantanea Unisce la comunicazione sincrona delle chat con la comunicazione mirata dell’ . La caratteristica principale è di consentire la conversazione sincrona, testuale ed eventualmente anche vocale tra più utenti contemporaneamente collegati ad internet. La componente innovativa è la contact list, una piccola finestra che consente di verificare se le persone con cui abbiamo deciso di tenere aperto un canale comunicativo sono collegate ad Internet, occupate in altre cose o lontane dai loro computer. In pratica, ci segnala la “presenza” di un altro significativo e ci consente, se vogliamo, di iniziare immediatamente una conversazione.

4 I blog Abbreviazione di Weblog. Log: giornale di bordo To log: registrare, tenere traccia Fusione tra i newsgroup e le pagine web. Un blog è una pagina web gestita autonomamente, che consente di pubblicare in tempo reale notizie, informazioni o storie mescolando testo, grafica e collegamenti ad altre pagine web. Possono essere moderati o non moderati.

5 Da dove nasce il successo dei blog? La creazione di contenuti per il blog non richiede nessuna conoscenza specifica Il blog non richiede ai suoi utilizzatori il possesso di un dominio Internet, cioè un proprio sito registrato Il blog gestisce in maniera automatica e trasparente all’utente il trasferimento dei contenuti su Internet Da un punto di vista psico-sociale il fenomeno dei blog può essere considerato come: -un desiderio di riappropriazione degli strumenti di comunicazione -La volontà di aprire un dialogo su tematiche significative

6 Blog collaborativi = Wiki = Wikipedia Blog come supporto al lavoro collaborativo a distanza, viene definito Wiki o Wiki Wiki (che significa veloce nella lingua delle isole Hawaii). Uno degli esempi più interessanti dell’uso dei Wiki è Wikipedia, un’enciclopedia gratuita costruita con il contributo volontario di migliaia di collaboratori di tutto il mondo.

7 Creative Commons Creative Commons è un organismo no profit che si dedica all'incremento delle opere di creatività disponibili per la condivisione e l'utilizzo da parte degli altri nel pieno rispetto delle leggi esistenti. Il sito web di Creative Commons permette a quanti detengono dei diritti di copyright di trasferire alcuni di questi diritti mentre altri rimangono invariati, per mezzo di vari tipi e schemi di licenze.

8 Web 2.0 Il termine Web 2.0 è l'espressione coniata per definire il dibattito attualmente in corso in merito alle nuove possibilità di fruizione del sapere e delle informazioni offerte dalla rete. Il Web 2.0 non è un software specifico, nè un marchio registrato, ma un insieme di approci per usare la rete in modo nuovo e innovativo. Si riferisce alle tecnologie che permettono ai dati di diventare indipendenti dalla persona che li produce o dal sito in cui vengono creati. L'informazione può essere suddivisa in unità che viaggiano liberamente da un sito all'altro, spesso in modi che il produttore non aveva previsto o inteso.

9 Web classico v/s Web 2.0


Scaricare ppt "I portali Il termine “portale” indica un insieme di siti che hanno come obiettivo quello di essere un punto privilegiato di accesso al Web. La maggior."

Presentazioni simili


Annunci Google