La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sistema Tributario Italiano. Principi generali L' attuale struttura del sistema tributario italiano deriva dalla radicale riforma del 1971; in quanto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sistema Tributario Italiano. Principi generali L' attuale struttura del sistema tributario italiano deriva dalla radicale riforma del 1971; in quanto."— Transcript della presentazione:

1 Sistema Tributario Italiano

2 Principi generali L' attuale struttura del sistema tributario italiano deriva dalla radicale riforma del 1971; in quanto dopo l'ultima guerra il sistema comprendeva molti tributi scoordinati che non erano più adatti alla situazione economico-sociale. Il sistema doveva anche essere riveduto perché doveva attenersi ai principi della Costituzione ed adeguarsi alle disposizioni della Comunità Europea.

3 La riforma del 1971 La riforma fu attuata tramite decreti legislativi emanati dal Governo su delega del Parlamento, e presupponeva i seguenti obiettivi: Adeguamento alla capacità contributiva. Semplificare il sistema riducendo il numero delle imposte. Combattere l'evasione. Anche questa riforma aveva dei difetti, perché molti dei tributi eliminati furono mantenuti, le leggi tributarie continuarono ad essere poco chiare, la cattiva organizzazione degli uffici finanziari non riuscì a garantire una corretta applicazione dei tributi e il tasso di evasione rimase quindi alto.

4 Fonti normative- la Costituzione Art.2 principio della solidarietà economica e sociale (art. 2). L'appartenenza alla comunità statale impone a ciascun consociato "l'adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale" articolo 23 : "Nessuna prestazione personale o patrimoniale può essere imposta se non in base alla legge" (principio della riserva di legge). L'articolo 53 "Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della propria capacità contributiva. Il sistema tributario è informato a criteri di progressività". Questi due articoli rappresentano la base e i limiti entro i quali il legislatore si può muovere. Innanzitutto nessun tributo può essere istituito se non mediante un atto avente forza di legge (riserva di legge); tutti i tributi sono dovuti in ragione della propria capacità contributiva; tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche siano essi cittadini o non cittadini, residenti o non residenti; il sistema tributario deve essere caratterizzato dal criterio della progressività per cui l'ammontare complessivo del peso tributario varierà in misura più che proporzionale al variare della capacità.

5 Il sistema tributario italiano si basa su quattro principi fondamentali: 1. legalità dell’imposta: le imposte possono essere istituite solo per legge; 2. universalità dell ‘imposta: tutti i cittadini sono tenuti a contribuire alle spese pubbliche; 3. equità del carico fiscale: i cittadini devono contribuire alle spese pubbliche in funzione delle proprie capacità economiche; 4. progressività dell’imposta: l’imposizione fiscale cresce all’ aumentare della capacità contributiva del cittadino.

6 Bilancio dello Stato Entrate: Tributarie ( imposte e tasse) Extratributarie (lotterie, enalotto…) Patrimoniali (vendita di beni, enti pubblici, ecc.) Uscite -funzionamento servizi pubblici - Spese in c/capitale (opere pubbliche).

7 Elementi del tributo Gli elementi costitutivi di un tributo sono: il soggetto attivo: è lo Stato o l’ente pubblico che ottiene il tributo; il soggetto passivo: è il contribuente, ossia la persona fisica, la società o l’ente che deve concorrere al pagamento delle spese pubbliche; il presupposto oggettivo: è la condizione necessaria per l’applicazione di un tributo; la base imponibile: è l’importo sul quale viene calcolato il tributo; l’aliquota: è la percentuale, da applicare alla base imponibile, con cui si calcola il tributo.

8 Tipologie di Tributi imposte:prelievo sulla produzione e il consumo della ricchezza. Serve per le spese necessarie a fare funzionare lo Stato. tasse: tributo pagato per un servizio specifico reso da un ente pubblico( tasse scolastiche…) contributi : prelievi per chi ottiene particolari opere pubbliche o un servizio pubblico(contributi di urbanizzazione, contributi sociali, ecc)

9 Imposte dirette- indirette Esistono vari tipi di imposte tra cui: imposte dirette e indirette – Sono indirette quelle imposte che colpiscono le manifestazioni di ricchezza quando questa viene consumata o trasferita(Iva- imposta di registro etc). – Sono dirette quelle imposte che colpiscono direttamente la capacità contributiva(es. imposte sui redditi IRPEF-IRES)


Scaricare ppt "Sistema Tributario Italiano. Principi generali L' attuale struttura del sistema tributario italiano deriva dalla radicale riforma del 1971; in quanto."

Presentazioni simili


Annunci Google