La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

”Ci sono cinque cose che devi sapere prima che io ti mandi nel mondo. Ricordale sempre e diventerai la miglior matita che possa esserci.” In principio,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "”Ci sono cinque cose che devi sapere prima che io ti mandi nel mondo. Ricordale sempre e diventerai la miglior matita che possa esserci.” In principio,"— Transcript della presentazione:

1

2 ”Ci sono cinque cose che devi sapere prima che io ti mandi nel mondo. Ricordale sempre e diventerai la miglior matita che possa esserci.” In principio, il Fabbricante di matite parlò alla Matita dicendo:

3 Potrai fare grandi cose, ma solo se ti lascerai portare per mano.

4 Di tanto in tanto dovrai sopportare una dolorosa “temperata”, ma è necessario se vuoi diventare una matita migliore.

5 Avrai l’abilità di correggere qualsiasi errore tu possa fare.

6 La parte più importante di te sarà sempre al tuo interno.

7 A prescindere dalle condizioni, dovrai continuare a scrivere. Lasciare sempre un segno chiaro e leggibile, per quanto difficile sia la situazione.

8 La Matita ascoltò, promise di ricordare, ed entrò nella scatola comprendendo pienamente le motivazioni del suo Fabbricante.

9 Ora sostituisciti alla matita; non dimenticare mai le cinque regole, ed anche tu capirai la tua vocazione!!!

10 Potrai fare grandi cose, ma solo se permetterai a Dio di tenerti per mano. Permetterai così ad altri esseri umani di accedere ai molti doni che possiedi.

11 Di tanto in tanto sperimenterai una dolorosa “temperata”, attraversando vari problemi, ma ti servirà per diventare una persona più forte.

12 Sarai capace di correggere o superare gli errori che potrai fare.

13 La parte più importante di te sarà sempre quella interna.

14 Su qualsiasi superficie camminerai, dovrai lasciare il tuo segno. Non importa quale sarà la tua vocazione, dovrai continuare a servire Dio in tutto.

15

16 Tutti siamo come una matita.... Creati dal Creatore per un unico e speciale scopo. Comprendendo e ricordando, facciamo in modo di vivere la nostra vita su questa terra avendo uno scopo pieno di significato nel cuore ed una quotidiana relazione con Dio.

17

18 IL SI’ AL SACERDOZIO MINISTERIALE I ministri ordinati (vescovi, sacerdoti, diaconi) sono chiamati da Dio a servire e guidare la sua Chiesa In “ sintonia ” con il Signore hanno il delicato compito di far crescere nella Chiesa tutti i doni e le vocazioni, realizzando quella meravigliosa unit à che si chiama “ comunione ”

19 IL “SI’” ALLA VITA CONSACRATA I consacrati (frati, suore …) sono persone affascinate e attratte dalle parole d’amore di Dio. Con il loro SI scelgono di mettere a disposizione il tempo, le capacità e i beni a servizio di Cristo, presente nei fratelli... e che l’amore di Dio silenziosamente penetra nella storia per darle speranza e futuro. … ALLA VITA CONSACRATA CONTEMPLATIVA E’ il “si’” di uomini e donne che consacrano tutta la loro vita a Dio e lo servono attraverso la contemplazione e la preghiera, il silenzio e la solitudine, il lavoro e lo studio

20 IL “SI’” ALLA MISSIONE L’impegno di annunciare il vangelo è di tutto il popolo di Dio I missionari sono chiamati ad andare in tutto il mondo per fare conoscere Gesù a tutte le genti, facendosi carico delle necessità delle persone e dei popoli.

21 IL “SI’” ALLA CHIAMATA LAICALE I laici cristiani si dedicano senza riserve alla costruzione del Regno di Dio nella famiglia, nel lavoro, nella politica, nella cultura, nella catechesi, portando il Vangelo nel cuore della società e … di ogni persona Appassionato della Verità, il laico cristiano fa della sua esistenza un “essere per gli altri”!

22 IL “SI’” AL MATRIMONIO E ALLA FAMIGLIA La famiglia è immagine dell’amore di Dio per la sua Chiesa e collaboratrice della Sua stessa opera creatrice Questa vocazione dice la bellezza di un’esistenza vissuta interamente per l’altro/a e si esprime attraverso il dono dei figli.

23 IL NOSTRO “SI’” ALLA STORIA CHE DIO VUOL FARE CON ME Udii la voce del Signore che diceva: “ Chi mandero’, chi andra’ per noi?” E io risposi: “Eccomi, manda me!”. (Is 6,8)


Scaricare ppt "”Ci sono cinque cose che devi sapere prima che io ti mandi nel mondo. Ricordale sempre e diventerai la miglior matita che possa esserci.” In principio,"

Presentazioni simili


Annunci Google