La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 LABORATORIO DI INFORMATICA Ingegneria Informatica Dott. Giorgio Cicerchia a.a. 2002-2003 -2° Ciclo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 LABORATORIO DI INFORMATICA Ingegneria Informatica Dott. Giorgio Cicerchia a.a. 2002-2003 -2° Ciclo."— Transcript della presentazione:

1 1 LABORATORIO DI INFORMATICA Ingegneria Informatica Dott. Giorgio Cicerchia a.a ° Ciclo

2 2 Introduzione Prerequisiti: Fondamenti di programmazione in C++ (costrutti di controllo, tipi di dato elementari, array, funzioni, procedure, input-output) Nozioni di programmazione Object Oriented (classi, oggetti) in C++ Nozioni di strutture dati (liste) Propedeuticità: Fondamenti di Informatica I e II

3 3 Introduzione Orario delle lezioni: Lunedì h Aula 6 NE Mercoledìh Aula 2 NE Giovedìh Aula 1 NE

4 4 Introduzione Ricevimento: Dopo ogni lezione in aula (secondo la disponibilità dell’aula). Nel caso che le richieste di ricevimento non siano tutte esaudibili dopo le lezioni, in ore da concordarsi da prenotare dopo le lezioni.

5 5 Introduzione Obiettivi del corso: Il corso ha lo scopo di fornire le basi per apprendere come viene sviluppato un progetto software in un ambiente imprenditoriale (industrie, servizi,..ecc.). Sarà utilizzato a tale scopo il linguaggio di programmazione C++.

6 6 Introduzione Programma del corso: Richiami di programmazione OO in C++ Richiami sulle strutture dati dinamiche. Il ciclo di vita del prodotto software Elementi di Unified Modeling Language (UML) Esercitazioni di progettazione di prodotti software

7 7 Introduzione Materiale di supporto: Libri di testo: ­ Deitel & Deitel, C++ Fondamenti di Programmazione, Apogeo Editore ­ Deitel & Deitel, C++ Tecniche Avanzate di Programmazione, Apogeo Editore ­ Altri libri potranno essere consigliati nel prosieguo del corso Tutto il materiale didattico ed ogni tipo di informazione sul corso sarà inserito sul sito web della didattica della Facoltà di Ingegneria: - (per ora nelle pagine del corso: Sistemi Basati su Conoscenza, prof. M.T. Pazienza e nelle pagine del corso Fondamenti di Informatica 2 per Gestionali bis, prof. G. Cicerchia)

8 8 Introduzione Prove d’esame: Nel corso delle lezioni verranno proposti degli esercizi che contribuiranno alla valutazione finale. La prova d’esame, le cui modalità sono ancora da stabilire, consisterà nella verifica della capacità dell’allievo di condurre a termine con successo la progettazione di un componente (classe, funzione,..) di un prodotto software.

9 9 Introduzione Notazioni utilizzate durante il corso: L’introduzione dei costrutti C++ di volta in volta utilizzati verrà fatta per mezzo di notazioni non formali che descriveranno la struttura del costrutto in modo intuitivo. Questa notazione verrà poi seguita da uno o più esempi chiarificatori. La suddetta notazione non formale sarà costituita dai simboli e parole riservate C++ scritti così come devono apparire nel costrutto, mentre tutti gli altri elementi (costanti, variabili, etichette di qualsiasi tipo, ecc.) saranno sostituiti da una definizione di poche parole legate l’una all’altra dal simbolo: _ (underscore)

10 10 Introduzione Esempio di notazione: Ad esempio nel caso dell’assegnazione ad una variabile intera del valore restituito da una funzione, la notazione suddetta sarà: Nome_Variabile_Intera= Nome_Funzione (Lista_Parametri); Un possibile esempio in questo caso sarà: int varInt;//Dichiarazione variabile intera int funzExe (float, int)://Prototipo della funzione …………………………. varInt= funxExe (5.7, 10);//Invocazione della funzione ………………………….


Scaricare ppt "1 LABORATORIO DI INFORMATICA Ingegneria Informatica Dott. Giorgio Cicerchia a.a. 2002-2003 -2° Ciclo."

Presentazioni simili


Annunci Google