La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sostituzione Anticipata. Eccesso di Capacità Produttiva Natura degli Impianti –Impianti divisibili –Impianti Indivisibili Dimensione minima degli impianti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sostituzione Anticipata. Eccesso di Capacità Produttiva Natura degli Impianti –Impianti divisibili –Impianti Indivisibili Dimensione minima degli impianti."— Transcript della presentazione:

1 Sostituzione Anticipata

2 Eccesso di Capacità Produttiva Natura degli Impianti –Impianti divisibili –Impianti Indivisibili Dimensione minima degli impianti Dimensione del mercato domestico Impatto sul fabbisogno finanziario Difficoltà del disinvestimento Rischio di obsolescenza

3 Sostituzione anticipata La Insider Trading S.p.A. ha un macchinario regolarmente funzionante la cui dismissione è prevista tra 4 anni. Si sta valutando di sostituirla con un’altra uguale. Valutare la convenienza di detta operazione tenendo conto dei seguenti elementi: Il macchinario vecchio può essere venduto per € alla fine dell’anno Zero, alla fine del secondo anno, alla fine del terzo anno, alla fine del quarto anno e comporta costi di manutenzione per: 900,1.200, 1.850, La macchina nuova ha un costo d’acquisto alla fine dell’anno zero di 6.500, viene ammortizzata in 5 anni e può essere rivenduta alla fine dell’anno 5 per I costi annui di manutenzione e riparazione vengono preventivamente concordati col fornitore nella misura di 650 all’anno. Se l’aliquota fiscale è del 36% e il costo del capitale è del 15 %, determinare la convenienza o meno della sostituzione e a partire da quale anno.

4 SOSTITUZIONE ANTICIPATA BENI STRUMENTALI PREDISPOSIZIONE DATI RILEVANTI Macchina Vecchia - Valori senza Imposte Anni zero Entrate vendita€ 3.700€ 2.500€ 1.500€ 1.000€ 0 Costo opportunità = Entrate (1+r)-€ € € € costi riparazioni e manutenzioni annui-€ 900-€ € € Onerosità senza imposte-€ € € € Valori con imposte [On. s imp * (1-tc)]-€ € € € Anni Macchina Nuovazero Acquisto e vendita-€ 6.500€ costi rip manut annui-€ 650-€ 650-€ 650-€ 650 -€ 650

5 Calcoli ….. = - € = - € Valore attuale nuovo investimento senza imposte Valore attuale nuovo investimento con imposte a 5 15% a 5

6 CONFRONTI Onerosità vecchia con imposte € 1.699€ € € CAE nuova macchina con imposte€ 1.764€ 1.764€ 1.764€ € 64 €116 € 116 € a 5 15% CAE CON IMPOSTE = = - € Meno scudo Fiscale dell’Ammortamento x 0,36 = - € 468 CAE Nuova Macchina =

7 Esempio 2 La Brasca S.p.A. ha un macchinario regolarmente funzionante la cui dismissione è prevista tra 4 anni. Si sta valutando di sostituirla con un’altra uguale. Valutare la convenienza di detta operazione tenendo conto dei seguenti elementi: Il macchinario vecchio può essere venduto per € alla fine dell’anno Zero, alla fine del secondo anno, alla fine del terzo anno, alla fine del quarto anno e comporta costi di manutenzione per: 1.250,1.850, 2.200, La macchina nuova ha un costo d’acquisto alla fine dell’anno zero di 9.000, viene ammortizzata in 5 anni e può essere rivenduta alla fine dell’anno 5 per I costi annui di manutenzione e riparazione vengono preventivamente concordati col fornitore nella misura di 850 all’anno. Se l’aliquota fiscale è del 36% e il costo del capitale è del 15 %, determinare la convenienza o meno della sostituzione e a partire da quale anno.

8

9 Utilizzo ottimale della capacità produttiva Problemi di dimensionamento degli impianti Non sempre si può scegliere –Ambito geografico –Vincoli tecnologici –Vincoli di mercato –Vincoli operativi

10 Funzioni Aziendali Direttive –Programmazione –Organizzazione –Coordinamento –Comando –Controllo

11 Funzioni Aziendali Gestionali –Finanziaria –Approvvigionamento scorte e materie –Trasformazione –Vendite –Amministrazione e contabilità –Marketing

12 Stagionalità Alcune funzioni possono essere svolte in maniera concentrata Approvvigionamento Trasformazione Vendita

13 Caso 1 APPROVVIGIONAMENTO CONCENTRATO, TRASFORMAZIONE E VENDITA UNIFORMI Un mulino: acquista il grano al momento del raccolto ; –del costo di mantenimento delle scorte (movimentazione, corretta conservazione, assicurazioni, costi opportunità per l’investimento in scorte, ecc.). –Se l’impresa ha poi la trasformazione e la vendita uniformi ha un FF più basso. Se le funzioni concentrate sono due anziché una sola, il FF aumenta dato che va coperto nel momento in cui si manifesta.

14 Caso 2 APPROVVIGIONAMENTO E PRODUZIONE CONCENTRATI Imprese agroalimentari che utilizzano materie prime deperibili; –il FF, cresce poiché l’impresa deve concentrare in un periodo 2 funzioni: approvvigionamento e produzione per tutto l’anno –l’impresa avrà scorte costituite da prodotti finiti –Il suo FF sarà altissimo in un periodo per poi decrescere e passare al disinvestimento Se questo tipo di imprese sono ben gestite, è normale che: vengano ridotte le unità occupate i costi vengano progressivamente diminuiti; in alcuni periodi dell’anno ci siano eccedenze di liquidità.

15 Caso 3 VENDITA CONCENTRATA Produzione di beni di ricorrenza (panettoni). Due possibilità: – produrre tutti i beni in prossimità della ricorrenza – attuare la produzione uniformemente nell’anno Devo produrre 12 mila quintali di Gelati: – posso farlo in 12 mesi con una macchina che produce 1000 quintali al mese (una macchina + i costi di stoccaggio del prodotto finito) – Posso farlo in prossimità della ricorrenza. Ho il problema dei macchinari (servono 12 macchine da 1000 q.li/mese se si vuole produrre in un mese, o 6 macchine se si vuole produrre in due mesi, ecc. Le imprese solitamente producono in maniera uniforme

16 Caso 4 STAGIONALITÀ DI TUTTE LE FUNZIONI Si tende a preferire l’approvvigionamento uniforme (un prodotto fresco è sempre meglio di uno conservato). Le imprese che concentrano approvvigionamento e trasformazione normalmente sono: –imprese mono prodotto nel settore agroindustriale –le due funzioni raggiungono picchi altissimi in tempi brevissimi –possono finanziarsi bene con debiti, avendo dei contratti di vendita dei loro prodotti


Scaricare ppt "Sostituzione Anticipata. Eccesso di Capacità Produttiva Natura degli Impianti –Impianti divisibili –Impianti Indivisibili Dimensione minima degli impianti."

Presentazioni simili


Annunci Google