La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le dimensioni politiche del territorio. Il territorio come metodo di ricerca poltica Territorio riferimento costante della politica simboli territoriali.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le dimensioni politiche del territorio. Il territorio come metodo di ricerca poltica Territorio riferimento costante della politica simboli territoriali."— Transcript della presentazione:

1 Le dimensioni politiche del territorio

2 Il territorio come metodo di ricerca poltica Territorio riferimento costante della politica simboli territoriali – evocazione della città, della regione, il Nord ed il Sud, il contesto nazionale, o quello italiano Rilevanza degli attori del governo locale a partire dagli anni ’90 Articolazione fra Nord e Sud (fonte di contrasto, frattura)

3 “questione meridionale” concepita come un limite per la “costruzione dell’Italia” I cambiamenti della politica contribuiscono a mutare profondamente la realtà del territorio e, viceversa, i cambiamenti territoriali concorrono a modificare profondamente la politica e i partiti

4 Le dimensione politiche del territorio 1.Integrazione, amministrazione e identità 3 differenti dimensioni del territorio: a)Territorio come luogo di presenza, partecipazione, organizzazione, azione dei partiti b)Territorio come sede di amministrazione e governo della comunità e ambito di formazione di leader locali c)Uso simbolico del territorio, il contesto locale come riferimento dell’identità

5 Le diverse stagioni dell’Italia repubblicana a)Prima fase: predominio dei partiti di massa (organizzazione diffusa e radicata nel territorio) b)Seconda fase: “formazioni autonomiste”, le leghe (insediamento nella comunità territoriale contro lo Stato e la politica) c)Terza fase: partiti cartellizzati oppure partiti “personalizzati” (territorio diventa variabile dipendente, anzi, ininfluente)

6 L’Italia bianca e l’Italia rossa Periodo: dal 1946 ai primi anni ’80 -Bianco e rosso evocano “l’opposizione distintiva” -Predominio dei partiti di massa cattolico e comunista

7 L’Italia verde Periodo: anni ’80 e ’90 Crisi dei partiti di massa – dissoluzione della DC sostituita nella zona bianca dalla Lega (colore verde) Verde: territorio contro la politica La Lega trasforma il consenso in dissenso – la mediazione in antagonismo – l’adesione senza appartenenza al partito e allo Stato in sentimento e risentimento antipolitico aperto

8 “Territorio contro la politica” per sottolineare un duplice processo: a)La crescita di un dissenso verso il sistema politico tradizionale di cui la Lega è un veicolo b)La valorizzazione dell’identità territoriale, che viene contrapposta a quella politica

9 Altri soggetti che interpretano il contrasto territorio-politica: a)altre leghe e movimenti regionalisti b)i sindaci e i presidenti di regione demo- eletti c)piccoli imprenditori e lavoratori autonomi e loro organizzazioni

10 L’Italia azzurra Periodo: metà anni ’90 e si afferma verso il l’affermazione di Forza Italia -la politica senza territorio -i partiti non sono più radicati sul territorio e utilizzano i media per comunicare


Scaricare ppt "Le dimensioni politiche del territorio. Il territorio come metodo di ricerca poltica Territorio riferimento costante della politica simboli territoriali."

Presentazioni simili


Annunci Google