La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

non appartiene alle credenze originarie della cristianità. È stato creato tra il XII e il XIII sec. È un luogo dove i cristiani peccatori possono pentirsi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "non appartiene alle credenze originarie della cristianità. È stato creato tra il XII e il XIII sec. È un luogo dove i cristiani peccatori possono pentirsi."— Transcript della presentazione:

1

2 non appartiene alle credenze originarie della cristianità. È stato creato tra il XII e il XIII sec. È un luogo dove i cristiani peccatori possono pentirsi e salire poi in paradiso Assomiglia al mondo per la sua caratteristica di luogo intermedio,ma anche al modo perche le anime sono destinate a salvarsi È stato ufficialmente creato nel concilio di Lione nel 1274 secondo alcuni storici della Chiesa tale «invenzione» era dovuta al fine di guadagnare sul pagamento da parte dei fedeli delle preghiere, destinate ad diminuire le pene cui i fedeli peccatori erano sottoposti

3 IL PURGATORIO È IL SECONDO DEI TRE REGNI DELL'OLTRETOMBA DI DANTE Il purgatorio si trova dalla parte opposta di Gerusalemme nell’emisfero d’acqua Lucifero, cadendo dal Paradiso,lo creò perché le terre emerse si ritirarono alla sua vista È collegato all’inferno da un tunnel che Si chiama Natural Burella

4 Struttura del purgatorio Il Purgatorio è un vero e proprio monte (o qualsivoglia collina), a forma di tronco di cono,circondato da acqua Sulla sua cima si trova l’Eden, il paradiso terrestre. Ai suoi piedi si trova invece un cammino pietroso. Questa prima parte pietrosa è l’Antipurgatorio, dove si trovano le anime di coloro che, seppure destinati alla salvezza, non sono ancora degni di percorrere il loro viaggio verso la purificazione.

5


Scaricare ppt "non appartiene alle credenze originarie della cristianità. È stato creato tra il XII e il XIII sec. È un luogo dove i cristiani peccatori possono pentirsi."

Presentazioni simili


Annunci Google