La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sostanze pericolose: dati pertinenti e fonti informative Dott.ssa Rossella Serra Servizio di Prevenzione e Protezione Alma Mater Studiorum Università di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sostanze pericolose: dati pertinenti e fonti informative Dott.ssa Rossella Serra Servizio di Prevenzione e Protezione Alma Mater Studiorum Università di."— Transcript della presentazione:

1 Sostanze pericolose: dati pertinenti e fonti informative Dott.ssa Rossella Serra Servizio di Prevenzione e Protezione Alma Mater Studiorum Università di Bologna

2 Identificazione delle sostanze Nome IUPAC N° CAS Chemical Abstract Service N° EINECS European INventory of Existing Commercial chemical Substances N° ELINCS European List of Notified Chemical Substances

3 Normativa di riferimento per le sostanze chimiche pericolose Allegato I - Classificazione ed etichettatura delle singole sostanze pericolose Allegato II - Simboli ed indicazioni di pericolo Allegato III - Elenco delle frasi di rischio Allegato IV - Elenco dei consigli di prudenza Allegato V - Metodi per la determinazione delle proprietà fisico-chimiche e delle tossicologiche ed ecotossicologiche Allegato VI - Criteri generali per la classificazione e l’etichettatura di sostanze e preparati pericolosi Allegato VII - Set di base di studi per il dossier di notifica Allegato VIII - Studi supplementari per il dossier di notifica Allegato IX - Specifiche tecniche per chiusure di sicurezza per i bambini e avvertenze tattili per i non vedenti Direttiva del Consiglio 67/548/CEE Legge 256/74

4 Normativa di riferimento per le sostanze chimiche pericolose TitoloDirettiva Recepimento Italiano Direttiva del Consiglio, del 27 giugno 1967, concernente il riavvicinamento delle disposizioni legislative, regolamentari ed amministrative relative alla classificazione, all’imballaggio e all’etichettatura delle sostanze pericolose 67/548/CEELegge 256/74 Direttiva del Consiglio 1° modifica69/81/CEELegge 256/74 Direttiva del Consiglio 2° modifica70/189/CEELegge 256/74 Direttiva del Consiglio 3° modifica71/144/CEELegge 256/74 Direttiva del Consiglio 4° modifica73/146/CEELegge 256/74 Direttiva del Consiglio 5° modifica75/409/CEEDPR 1147/77 Direttiva del Consiglio 6° modifica79/831/CEE DPR 927/81 DPR 141/88 Direttiva del Consiglio 7° modifica92/32/CEE D.Lgs.52/97 D.Lgs. 90/98 Direttiva del Consiglio 8° modifica96/56/CED.Lgs. 90/98

5 Normativa di riferimento per le sostanze chimiche pericolose TitoloDirettiva Recepimento Italiano Direttiva della Commissione recante adeguamento al progresso tecnico della Direttiva 67/548/CEE 76/907/CEEDM 17/12/77 Direttiva della Commissione che adegua per la 2° volta al progresso tecnico della Direttiva 67/548/CEE 79/370/CEEDM 21/05/81 Direttiva della Commissione recante 27° adeguamento al progresso tecnico della Direttiva 67/548/CEE 2000/33/CEDM 11/04/01 Direttiva della Commissione recante 28° adeguamento al progresso tecnico della Direttiva 67/548/CEE 2001/59/CE In vigore dal 30/07/2002

6 Normativa di riferimento per le sostanze chimiche pericolose Modifiche all’Allegato I (variazioni, aggiunte e cancellazioni). Modifiche alle frasi di rischio relative alla classe 3 dei cancerogeni e alla classe 3 dei mutageni, precedentemente coperte dalla sola R40 (possibilità di effetti irreversibili). Per permettere una distinzione fra le due classi: mutageni di classe 3: R68-possibilità di effetti irreversibili; cancerogeni di classe 3: R40-possibilità di effetti cancerogeni-prove insufficienti. Modifiche all’Allegato V relativo ai metodi di prova. Modifiche all’Allegato VI (criteri di classificazione), con ripubblicazione dell’intero allegato. Modifiche all’Allegato VII (set di studi per la notifica di nuove sostanze chimiche) con l’introduzione di un protocollo specifico per gli intermedi ad esposizione limitata. Modifiche allegato VIII (set di studi complementari per le nuove sostanze chimiche) Modifiche minori agli allegati II (simboli), III (frasi di rischio) e IV (consigli di prudenza) per le quali si è ritenuto opportuno ripubblicare gli interi allegati.

7 Normativa di riferimento per i preparati chimici pericolosi TitoloDirettiva Recepimento Italiano Direttiva del Consiglio, del 7 giugno 1988, per il riavvicinamento delle disposizioni legislative, regolamentari ed amministrative relative alla classificazione, all’imballaggio e all’etichettatura dei preparati pericolosi 88/379/CEED.Lgs. 285/98 Direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio del 31 maggio 1999 per il riavvicinamento delle disposizioni legislative, regolamentari ed amministrative relative alla classificazione, all’imballaggio e all’etichettatura dei preparati pericolosi 1999/45/CE In vigore dal 30/07/2002 Direttiva della Commissione recante adeguamento al progresso tecnico della Direttiva 1999/45/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 31 maggio 1999 per il riavvicinamento delle disposizioni legislative, regolamentari ed amministrative relative alla classificazione, all’imballaggio e all’etichettatura dei preparati pericolosi 2001/60/CE In vigore dal 30/07/2002 Rettifica della Direttiva 1999/45 In vigore dal 30/07/2002

8 Normativa di riferimento per i preparati chimici pericolosi Entrano nel campo di applicazione della direttiva anche i preparati antiparassitari, tutti i preparati fitosanitari nonché i disinfettanti registrati in Italia come Presidi Medico Chirurgici. L’entrata in vigore della direttiva 1999/45/CE slitta al 30 luglio Viene introdotta anche per i preparati la classificazione ambientale, al momento applicabile solo alle sostanze. Viene scoraggiata la sperimentazione sul preparato, privilegiando il meccanismo di calcolo. L’obbligo della scheda di sicurezza si estende anche ai preparati che, pur non classificandosi pericolosi, contengono sostanze pericolose in concentrazione superiore all’1% ma inferiore ai limiti percentuali di classificazione. La scheda di sicurezza diventerà obbligatoria anche per i preparati fitosanitari a partire dal luglio 2004.

9 Dati pertinenti TossicitàReattività Tossicità acutaEsplosività Tossicità subacutaInfiammabilità Tossicità cronicaIncompatibilità Potere corrosivoFormazione di composti pericolosi Potere irritanteReazioni esotermiche Potere cancerogeno Tossicità riproduttiva Mutagenesi Risposte allergiche Ecotossicità Relazione dose-risposta e concentrazione –risposta Tossicità sull’uomo derivata da osservazioni e verifiche epidemiologiche 1.Dati indispensabili sono quelli riguardanti le proprietà di tossicità e di reattività intrinseci alla sostanza

10 Dati pertinenti proprietà che identificano la sostanza e caratterizzano la forma nella quale essa è presente nell’ambiente (peso molecolare, punto di fusione, punto di ebollizione, densità); proprietà che determinano il destino ambientale e quindi le modalità di esposizione (solubilità, tensione di vapore, tendenza all’adsorbimento al carbonio organico, tendenza a migrare dalla fase acquosa alla fase organica, coefficienti di ripartizione tra i vari compartimenti ambientali). 2.Proprietà intrinseche della sostanza che caratterizzano il suo comportamento nell’ambiente e, in conseguenza di questo, i possibili modi di esposizione. Queste includono proprietà chimico fisiche essenziali, quali:

11 Dati pertinenti 3.Dati di reattività e di incompatibilità utili a identificare i rischi connessi sia con la sostanza in se stessa che in contatto con altre sostanze (punto di infiammabilità, autoinfiammabilità, esplosività, proprietà ossidanti, possibilità di reazioni esotermiche e fuggitive, possibilità di formazione di sostanze pericolose). 4.Parametri che derivano da valutazioni di rischio già operate da Enti a ciò ufficialmente preposti.

12 Fonti informative Elenco contenuto nel DM 11/04/2001 – recepimento Direttiva 2000/33/CE recante 27° adeguamento al progresso tecnico. Direttiva 2001/59/CE 28° adeguamento al progresso tecnico La scheda di sicurezza che deve essere redatta ai sensi del D.Lgs. 52/97 e la classificazione contenuta nell’etichetta del prodotto Istituto superiore di Sanità “Classificazione delle sostanze pericolose” aggiornato al 28° adeguamento della direttiva 2001/59/CE sul sito Fiches toxologiques collezione completa maggio 2000 su CD ROM (Institut National de Recherche et de Sécurité Francia) oppure direttamente sul sito Sintalex 7.0 banca dati italiana su CD-ROM (Associazione Ambiente e Lavoro Riferimenti per la classificazione degli agenti chimici pericolosi

13 Cas No EEc No No N gif"> IT: triclorometano cloroformio Classificazione XnR22-48/20/22XiR38Carc.Cat.3R40 Etichettatura R: /20/22 S:(2-)36/37 Limiti di concentrazione C  20% Xn R /20/22 5%  C < 20% Xn R /20/22 1%  C < 5% Xn R40 Xn Fonti informative

14 EXTOXNET Univerity of California Davis, Oregon, Michigan and Cornell (USA) Extension Toxicology Network Lista di 200 pesticidi, Informazioni corredate di rif. Bibliografici. Ricerca nome chimico, sinonimo, commerciale. MSDS University of Vermont (USA) Material Safety Data Sheet Aggregazione dibanche dati che forniscono una Scheda tossicologica relativa alla sostanza richiamata. Ricercaper nome chimico, n° CAS, nome del prodotto CANUTEC Transport Canada TC, Department Transportation (USA) DOT e Messico SCT NAERG North American Emergency Guidebook 1996 Informazioni su circa 3700 materiali chimici aggregati per classe di pericolosità sulla base delle proprietà della sostanza. Ricerca per nome del materiale NTP National Toxycology Program Chemical Health and Safety Data Raccolta di informazioni su 2000 sostanze circa. Ricerca per nome chimico, n° CAS, sinonimo. Allegato B: Alcuni siti web per le informazioni sugli agenti chimici pericolosi 1.Sintesi informativa

15 Fonti informative ATSDR Agency for Toxic Substances and Disease Registry (USA) Toxicology Frequently Asked Question Raccolta d’informazioni 100 composti chimici. Ricerca sulla lista dei composti. CCRIS NCI NLM National Library of Medicine (USA) Chemical Carcinogenesis Research Information System NCI (National Cancer Institute) 8000 sostanze, in continuo aggiornamento. Ricerca per nome, n° CAS. Visualizza solo le informazioni selezionate. HSDB NLM National Library of Medicine (USA) Hazardous Substances Data Bank record, uno per ogni agente disponibile su Toxnet. Banca dati complessa, aggiornamenti costanti. Ricerca per nome chimico, o con termini multipli. Allegato B: Alcuni siti web per le informazioni sugli agenti chimici pericolosi 1.Sintesi informativa

16 Fonti informative IRIS National Library of Medicine (USA) Link con EPA Integrated Risk Information System Informazioni su circa 500 sostanze chimiche. Banca dati di complessa lettura e uso. Aggiornamento costante. Ricerca per nome chimico, n°CAS o con più termini di ricerca. ChemID plus NLM National Library of Medicine (USA) Chemical identification plus Raccolta di informazioni su sostanze. Aggiornamento quadrimestrale. Ricerca per nome chimico, n° CAS, formula chimica e codici RTECS. EMIC National Library of Medicine (USA) EPA e NIESH (National Institute of Environmental Health Sciences) Environmental Mutagen Information Center Database Raccolta di i8nformazioni bibliografiche (88000 circa) di cui la gran parte da MEDLINE Ricerca per nome chimico, n°CAS. Allegato B: Alcuni siti web per le informazioni sugli agenti chimici pericolosi 1.Sintesi informativa

17 Fonti informative INRS Institut National de Recherche et de Sécurité Fiches Toxilogiques Métrologie des polluants 950 sostanze circa, aggiornato al maggio Ricerca nome chimico alfabetico, restituisce l’informazione in formato PDF. ARPAT Agenzia Regionale per la Prevenzione Ambientale della Toscana Sostanze pericolose Offre la possibilità di scaricare una data base (Access 97 e/o 200 file compattato) che restituisce la classificazione della sostanza ai sensi del recepimento italiano del 27° adeguamento. Ricerca per nome chimico o suo frammento, n° CAS, n° CE o n° d’indice. Allegato B: Alcuni siti web per le informazioni sugli agenti chimici pericolosi 1.Sintesi informativa


Scaricare ppt "Sostanze pericolose: dati pertinenti e fonti informative Dott.ssa Rossella Serra Servizio di Prevenzione e Protezione Alma Mater Studiorum Università di."

Presentazioni simili


Annunci Google