La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 In principio fu Meucci Le nuove telecomunicazioni che cambiano l’impresa. Traguardi, visioni,opportunità | G. Pietropaolo Next Generation Enterprise.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 In principio fu Meucci Le nuove telecomunicazioni che cambiano l’impresa. Traguardi, visioni,opportunità | G. Pietropaolo Next Generation Enterprise."— Transcript della presentazione:

1 1 In principio fu Meucci Le nuove telecomunicazioni che cambiano l’impresa. Traguardi, visioni,opportunità | G. Pietropaolo Next Generation Enterprise La realtà della media azienda in Italia e la capacità di innovare Giuseppe Pietropaolo Telecom Italia Avellino, 10 Dicembre 2007

2 2 In principio fu Meucci Le nuove telecomunicazioni che cambiano l’impresa. Traguardi, visioni,opportunità | G. Pietropaolo Avellino, 10 Dicembre 2007 Scenario di Mercato digitale per le SME Approccio TI Evoluzione Servizi ICT e BB Agenda

3 3 In principio fu Meucci Le nuove telecomunicazioni che cambiano l’impresa. Traguardi, visioni,opportunità | G. Pietropaolo Avellino, 10 Dicembre 2007 Contesto: la media azienda italiana nell’economia globale Rilancio dei processi di internazionalizzazione commerciale e produttiva (delocalizzazione, investimenti diretti all’estero, filiere internazionali) Ridefinizione del vantaggio competitivo (peso crescente di ricerca e sviluppo, distribuzione, design e comunicazione) Innalzamento della qualità manageriale (nuovi profili professionali, formule organizzative più strutturate) Necessità di fare filiera, lavorando in squadra a livello territoriale tra le aziende private e governi locali

4 4 In principio fu Meucci Le nuove telecomunicazioni che cambiano l’impresa. Traguardi, visioni,opportunità | G. Pietropaolo Avellino, 10 Dicembre 2007 Le sfide dell’azienda Media Leader  Focalizzazione su core business  Specializzazione marcata delle singole BU  Terziarizzazione – Outsourcing / BPO / Low Cost  Revisione organizzativa, scomponibilità di fasi e processi  Fusioni e leverage finanziario  Velocità nel time –to- market  Innovazione di processo e prodotto (Connect&Development) Competizione mondiale e global/local International Market Share Value chain più estesa e internazionale Interlocuzioni rapide (near / realtime) Pressione su performance economiche (trimestralizzazione, ebit/ebitda) Compliance internazionale: Sarbanes – Oxley Basilea 2 IAS Privacy e Sicurezza Altre normative specifiche per Industry Le leve dell’azienda Media Leader

5 5 In principio fu Meucci Le nuove telecomunicazioni che cambiano l’impresa. Traguardi, visioni,opportunità | G. Pietropaolo Avellino, 10 Dicembre 2007 Enterprise Driven Multiple Processes Digital AgeIndustrial Age Real-time processing Event driven supply chain Internet Collaboration Many-to-many relation L’Informatizzazione nelle Aziende ha guidato l’affermazione di nuovi modelli d’impresa Il Cambiamento dei Business Model Dal confronto ’00-’06 abbiamo assistito ad un’impennata nell’utilizzo del sito web, di sistemi erp, oltre che della mail, aiutati dal triplicarsi dell’utilizzo della Banda Larga

6 6 In principio fu Meucci Le nuove telecomunicazioni che cambiano l’impresa. Traguardi, visioni,opportunità | G. Pietropaolo Avellino, 10 Dicembre 2007 Confronto risultati penetrazione servizi tra 2000 e 2006 Fonte: Osservatorio TeDIS-VIU

7 7 In principio fu Meucci Le nuove telecomunicazioni che cambiano l’impresa. Traguardi, visioni,opportunità | G. Pietropaolo Avellino, 10 Dicembre 2007 I Livelli di Maturità delle Infrastrutture nelle PMI italiane La maggior parte delle PMI italiane (c.a.55%) presenta un livello di infrastrutturazione in fase di “evoluzione”, con capacità di aggiornamento, ma poca coerenza di approccio; Solo il 16% delle PMI italiane presenta un livello di infrastrutturazione “evoluto” sull’ICT con architetture prevalentemente aperte; Il 23% (costituito in maggior parte da piccole aziende) ha un livello di infrastrutture ancora “embrionale”, largamente incompleto, incoerente e poco aggiornato. Fonte: PMI: Innovare per sopravvivere! – Mag ‘07

8 8 In principio fu Meucci Le nuove telecomunicazioni che cambiano l’impresa. Traguardi, visioni,opportunità | G. Pietropaolo Avellino, 10 Dicembre 2007 Presenza di Infrastrutture IT nelle PMI N° Medio di Palmari/Smartphone per addetto N° Medio di Palmari/Smartphone aquistati x Impresa N° Med di PC (DTP e Portatili) acquistati per Impresa N° Medio di Server per Impresa % di Imprese che usano sistemi avanzati di Storage N° Medio di PC (DTP e Portatili) per addetto Fonte: PMI: Innovare per sopravvivere! – Mag ‘07

9 9 In principio fu Meucci Le nuove telecomunicazioni che cambiano l’impresa. Traguardi, visioni,opportunità | G. Pietropaolo Avellino, 10 Dicembre 2007 Presenza di Infrastrutture VoIP nelle PMI 1 PMI su 5 usa VoIP da PC (prevalentemente Skype, seguito da MSN Messanger), con una certa variabilità in funzione della classe dimensionale. Questi sistemi sono utilizzati in media dal 30% degli addetti. In circa il 70% dei casi il VoIP è usato prevalentemente per comunicazioni da e verso l’esterno. % di Imprese che usano un Cenralino VoIP % di Imprese che usano VoIP da PC Fonte: PMI: Innovare per sopravvivere! – Mag ‘07

10 10 In principio fu Meucci Le nuove telecomunicazioni che cambiano l’impresa. Traguardi, visioni,opportunità | G. Pietropaolo Avellino, 10 Dicembre 2007 Utilizzo di Infrastrutture di Sicurezza nelle PMI italiane Uso di Sistemi di Sicurezza (Lato Client) Uso di Sistemi di Sicurezza (Lato Server) Firewall e antivirus sono utilizzati dalla maggior parte delle aziende su Server, ma ancora pochissime, meno del 20% utilizza sistemi di autenticazione utenti. La quasi totalità delle aziende utilizza un antivirus su PC Solo il 33% delle postazioni è dotato di anti-spyware su PC. Fonte: PMI: Innovare per sopravvivere! – Mag ‘07

11 11 In principio fu Meucci Le nuove telecomunicazioni che cambiano l’impresa. Traguardi, visioni,opportunità | G. Pietropaolo Avellino, 10 Dicembre 2007 I cambiamenti nell’uso dell’ICT nelle aziende: il circolo virtuoso Technosumer Famiglia 2.0 Innovative Customer / Client Prodotti e Servizi (BVAS) PC mobile Blog /chat On line gaming Media Center Telefonia fisso / mobile MMS e-Shop IP TV Digital TV DTT Digital photo e Viewer m/f Voip iPod e-newspaper VOD Infomobilità Tele-medicina/ assistenza Teleticketing Smart card Telepayment e-Car e-Shop MVNO New Services Innovazione di prodotto Satellite / WEB 2.0 / WiFi / WiMax/ UWB / UMTS / GMS / NGN2 / IPV6 Fonte: NetConsulting (2007) Business Man IP NetworkPC Mobile Mobile / Smart phone Imprese SFA / Video CRM, IM Call Center Multichannel B2B SCM Portals Learning Applicazioni aziendali Innovazione di processo

12 12 In principio fu Meucci Le nuove telecomunicazioni che cambiano l’impresa. Traguardi, visioni,opportunità | G. Pietropaolo Avellino, 10 Dicembre 2007 Scenario di Mercato digitale per le SME Approccio TI Evoluzione Servizi ICT e BB Agenda

13 13 In principio fu Meucci Le nuove telecomunicazioni che cambiano l’impresa. Traguardi, visioni,opportunità | G. Pietropaolo Avellino, 10 Dicembre 2007 La Missione di Telecom Italia Il percorso evolutivo intrapreso con l’integrazione delle attività di telefonia fissa e mobile, si consolida attraverso la convergenza fra telecomunicazioni fisse, mobili, Internet a banda larga e contenuti media. TELECOM ITALIA DIVENTA IL PRIMO OPERATORE DIGITALE One Company Model Ultrabroadband Convergent Telecom-Media-ICT Company

14 14 In principio fu Meucci Le nuove telecomunicazioni che cambiano l’impresa. Traguardi, visioni,opportunità | G. Pietropaolo Avellino, 10 Dicembre 2007 Cambiare per affrontare il futuro Le Linee Guida del nuovo assetto evolutivo riguarderanno: Gli investimenti nello sviluppo delle reti a banda larga verso l’ultrabroadband (NGN2 nel fisso e 4G nel mobile) La trasformazione delle reti di accesso in network di nuova generazione, in grado di trasmettere contenuti ad alta definizione, servizi ICT alle imprese e servizi di pubblica utilità Lo sviluppo dei Contenuti La crescita delle iniziative internazionali a livello europeo (Progetto Broadband) La Missione di Telecom Italia:

15 15 In principio fu Meucci Le nuove telecomunicazioni che cambiano l’impresa. Traguardi, visioni,opportunità | G. Pietropaolo Avellino, 10 Dicembre 2007 I fattori tecnologici abilitanti Infrastrutture a larghissima banda (rete di telecomunicazioni e centri servizi): verso i 100 Mbit/s su accessi fissi e i 10 Mbit/s su accesso mobile, verso la disponibilità di Centri Servizi Regionali in grado di erogare servizi di computing e storage ad altissima capacità e basso costo Eliminazione del digital divide di base (a circa 1 Mbit/s) entro il 2008 Multicanalità, ossia la possibilità di accedere alle informazioni, alle applicazioni, ai servizi di comunicazione, ai contenuti di intrattenimento tramite : PC, Telefoni cellulari, TV Sviluppo della “Rete dei Contenuti” per informazione e intrattenimento dei cittadini e delle famiglie Sviluppo della “Rete delle Applicazioni Informatiche” per l’innovazione e l’ottimizzazione dei Processi delle Imprese e della Pubblica Amministrazione Diffusione delle Wireless Sensor Networks (RFID, Sensori Traffico, Sensori Healthcare, contatori elettronici, automobili intelligenti, rilevatori di inquinamento) come estensione delle reti a larghissima banda di nuova generazione per entrare nella automazione, ottimizzazione dei processi relativi ai trasporti, sanità, logistica, ambiente

16 16 In principio fu Meucci Le nuove telecomunicazioni che cambiano l’impresa. Traguardi, visioni,opportunità | G. Pietropaolo Avellino, 10 Dicembre 2007 Scenario di Mercato digitale per le SME Approccio TI Evoluzione Servizi ICT e BB Agenda

17 17 In principio fu Meucci Le nuove telecomunicazioni che cambiano l’impresa. Traguardi, visioni,opportunità | G. Pietropaolo Avellino, 10 Dicembre 2007 Enhanced IP TV Contenuti e Servizi Web Prodotti “Telecom 2.0 : ALL IP” Servizi Business e ICT Voice Over IP Convergenza 7 Mega BROADBANDBROADBAND 20 Mega 50 Mega 100 Mega Dual Mode

18 18 In principio fu Meucci Le nuove telecomunicazioni che cambiano l’impresa. Traguardi, visioni,opportunità | G. Pietropaolo Avellino, 10 Dicembre 2007 Key Figures ‘06 and projection ‘07 Broadband enabled Access (mln) 7,48 Broadband Coverage (%)  Consumer 89%  Business 95% IPTV (N° of cities) ,90 95% 97% 460 Evoluzione Copertura Larga Banda Rete Fissa - TI VERIFICARE

19 19 In principio fu Meucci Le nuove telecomunicazioni che cambiano l’impresa. Traguardi, visioni,opportunità | G. Pietropaolo Avellino, 10 Dicembre 2007 Evoluzione Copertura Rete Mobile - TIM Performances DownLinkUpLink EDGE up to 200 Kbps UMTS up to 384 Kbps HSDPA Ph. 1 up to 3,6 Mbps HSUPA up to 1,46 Mbps HSDPA Ph. 2 up to 7,2 Mbps Mobile Network Coverage estimated evolution HSUPA HSDPA UMTS EDGE Gli investimenti previsti porteranno alla eliminazione del Digital Divide ed al potenziamento delle performance dei servizi di rete.

20 20 In principio fu Meucci Le nuove telecomunicazioni che cambiano l’impresa. Traguardi, visioni,opportunità | G. Pietropaolo Avellino, 10 Dicembre 2007

21 21 In principio fu Meucci Le nuove telecomunicazioni che cambiano l’impresa. Traguardi, visioni,opportunità | G. Pietropaolo Avellino, 10 Dicembre 2007 Presenza Internazionale : TI Sparkle ► km Pan European Backbone (PEB) ► km Latin American Nautilus (LAN) ► km Mediterranean Nautilus (MED) ► km Rete Italiana ► km Cavi sottomarini ►Rete a fibre ottiche con tecnologia DWDM ►Architettura integrata per Voce/IP/Multimedia su backbone Multi services Full IP MPLS ►Protezione automatica su fibra / apparato ►Surveillance e management 24x7 basis ►Completa integrazione tra le reti PEB – LAN – MED cona la rete italiana e i cavi sottomarini ►2 diverse reti di fibre in Europa ►110 POPs nel mondo (incl. Telehouses, Datacenters) ►13 reti in aree metropolitanee ►Estesa presenza nelle città: ►Telehouse: Milano (1), Londra (6), Amsterdam (3), Parigi (3), Francoforte (3), Vienna (1), Zurigo (1), NY (2) ►IXP: Parigi, Francoforte, Londra, Amsterdam ►NAP: New York, Miami ►City Rings: Londra, Francoforte, Parigi, Amsterdam

22 22 In principio fu Meucci Le nuove telecomunicazioni che cambiano l’impresa. Traguardi, visioni,opportunità | G. Pietropaolo Avellino, 10 Dicembre 2007 Sistemi ICT proprietari e fortemente customizzati Fruizione di servizi in ottica remota su piattaforme condivise in modalità on-demand Modello “Network Centric” IT Centric Network Centric FATTORI ABILITANTI Ultra - Broadband Utility Computing Multicanalità dell’accesso “Personal Computing” APPROCCIO TRADIZIONALE NUOVO APPROCCIO “ I Data Center sono le Centrali Elettriche del Terzo Millennio ”

23 23 In principio fu Meucci Le nuove telecomunicazioni che cambiano l’impresa. Traguardi, visioni,opportunità | G. Pietropaolo Avellino, 10 Dicembre 2007 Partnership strategiche Telecom Italia: Il gioco di squadra

24 24 In principio fu Meucci Le nuove telecomunicazioni che cambiano l’impresa. Traguardi, visioni,opportunità | G. Pietropaolo Avellino, 10 Dicembre 2007 Mass Market 4play Universal f-m personal access Communication VoIP Videocommunication Broadband Internet Internet navigation Instant Unified Messaging New Media IPTV MOBILE TV Media Portals Advertising Business Market 4play Universal f-m corporate access Communication VoIP Contact Center IP PBX Broadband VPN & Intranet Intranet & Collaboration Messaging IT Outsourcing Utility Computing Web Applications Media Business IPTV Market comm. evoluta Evoluzione dei servizi di TI Servizi Finanziari

25 25 In principio fu Meucci Le nuove telecomunicazioni che cambiano l’impresa. Traguardi, visioni,opportunità | G. Pietropaolo Avellino, 10 Dicembre 2007 Mission Enterprise Soluzioni digitali utili, che incrementino la produttività (C2B) Caring più focalizzato sui maggiori clienti Aumentare la competitività (Global/local)

26 26 In principio fu Meucci Le nuove telecomunicazioni che cambiano l’impresa. Traguardi, visioni,opportunità | G. Pietropaolo Avellino, 10 Dicembre 2007 IERI L’evoluzione nella mondo di Alice IERI DOMANI WI-FI


Scaricare ppt "1 In principio fu Meucci Le nuove telecomunicazioni che cambiano l’impresa. Traguardi, visioni,opportunità | G. Pietropaolo Next Generation Enterprise."

Presentazioni simili


Annunci Google