La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Esse sono ancorate tra loro da strutture (i desmosomi) formate da specifiche proteine di membrana. Adesione e comunicazione con le altre cellule dello.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Esse sono ancorate tra loro da strutture (i desmosomi) formate da specifiche proteine di membrana. Adesione e comunicazione con le altre cellule dello."— Transcript della presentazione:

1 Esse sono ancorate tra loro da strutture (i desmosomi) formate da specifiche proteine di membrana. Adesione e comunicazione con le altre cellule dello stesso tessuto Le cellule dei tessuti sono circondate dallo spazio extracellulare ripieno di liquido extracellulare (molto diverso per composizione e concentrazione di soluti rispetto al citoplasma) In qualche caso è necessario che le cellule aderiscano tra loro in modo stretto (giunzione occludente) in modo che il tessuto formi una barriera (ad esempio la barriera emato-encefalica) Esse sono veri e propri ponti citoplasmatici che permettono il passaggio di piccole molecole organiche come aminoacidi o monosaccaridi Le cellule del medesimo tessuto comunicano tra loro attraverso strutture molto più grandi dei canali ionici, le giunzioni serrate (o giunzioni comunicanti o gap junction)

2 Il citoscheletro All’interno della cellula esiste un complesso di strutture proteiche chiamato collettivamente citoscheletro che assolvono a diverse importanti funzioni 1.Da forma e resistenza meccanica alla cellula raccordandosi con la membrana plasmatica e il sistema delle membrane 2.Mantiene nella giusta posizione gli organuli citoplasmatici 3.Alcuni elementi del citoscheletro fungono da vie per il trasporto di molecole e organuli 4.È implicato nel movimento (specie negli unicellulari) del citoplasma e di ciglia e flagelli 5.Svolge un ruolo chiave nella divisione cellulare 1.Da forma e resistenza meccanica alla cellula raccordandosi con la membrana plasmatica e il sistema delle membrane 2.Mantiene nella giusta posizione gli organuli citoplasmatici 3.Alcuni elementi del citoscheletro fungono da vie per il trasporto di molecole e organuli 4.È implicato nel movimento (specie negli unicellulari) del citoplasma e di ciglia e flagelli 5.Svolge un ruolo chiave nella divisione cellulare

3 Il citoscheletro è composto da tre diversi tipi di strutture Mictrotubuli (Ø 20 nm) Motilità cellulare Forma della cellula Movimento dei cromosomi e degli organuli Ruolo nel funzionamento di ciglia e flagelli Trasporto assonale Microfilamenti (Ø 5 nm) Scorrimento del citoplasma Movimento ameboide Divisione cellulare Forma della cellula Filamenti intermedi (Ø 8-12 nm) (nel neurone prendono il nome di neurofilamenti) Supporto strutturale Forma della cellula

4 Microtubuli (α e β tubulina) Microfilamenti (actina) Filamenti intermedi (cheratine)

5 Microtubuli e microfilamenti cambiano velocemente forma grazie ai processi di polimerizzazione e depolimerizzazione (ad esempio nel movimento ameboide). Al contrario i filamenti intermedi sono stabili nel tempo. In alcuni processi degenerativi, come ad esempio nella demenza di Alzheimer, gli elementi del citoscheletro proliferano fino a far morire la cellula e poi rimangono a lungo dopo la morte cellulare ( la cosiddetta placca di neurofibrilla)


Scaricare ppt "Esse sono ancorate tra loro da strutture (i desmosomi) formate da specifiche proteine di membrana. Adesione e comunicazione con le altre cellule dello."

Presentazioni simili


Annunci Google