La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

A2A Convergenza di interessi a spese dei cittadini.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "A2A Convergenza di interessi a spese dei cittadini."— Transcript della presentazione:

1 A2A Convergenza di interessi a spese dei cittadini

2 A2A

3 INTERESSI IN GIOCO INTERESSE DEI CITTADINI INTERESSE A2A (AZIONISTI) Tipo di raccolta (1) Differenziata (costo medio di gestione 125,7 /t) Indifferenziata (costo medio di gestione 154,7 /t) Costo trattamento termico Il più basso possibileIl più alto possibile Fonte energiaFonti rinnovabili (2) Rifiuti (2)(3) (1)Rapporto APAT 2007 sui rifiuti, dati relativi al 2006 (2)In Italia i consumatori remunerano lenergia prodotta da fonti rinnovabili ed inceneritori direttamente come quella prodotta dalle altre fonti ed indirettamente con un contributo CIP6 (nel 4° trimestre 2007 è stato di 62,6 /Mwh) e con certificati verdi del valore di 125 /Mwh (3)La CE ha aperto procedura dinfrazione verso lItalia per aver considerato fonte rinnovabile lincenerimento rifiuti, per cui è probabile che i cittadini debbano pagare una multa proporzionata ai contributi dati.

4 RACCOLTA DIFFERENZIATA Brescia ha l inceneritore piu garnde dEuropa A Milano (Silla 2) la raccolta differenziata è al 30% Brescia ha l inceneritore piu garnde dEuropa A Milano (Silla 2) la raccolta differenziata è al 30%

5 RACCOLTA DIFFERENZIATA Hera ha inceneritori a Bologna, Rimini Modena e Ferrara

6 PRODUZIONE RIFIUTI SPECIALI

7 INCENERITORI USA 289 impianti in funzione nel impianti in funzione nel impianti in funzione nel impianti in funzione nel 1990 Fra il 1982 ed progetti cancellati Dopo il 1995 inceneritori vietati Fra il 1982 ed progetti cancellati Dopo il 1995 inceneritori vietati LE RAGIONI SECONDO WSJ Il costo dellincenerimento è doppio di quello della discarica Si vogliono eliminare le decisioni politiche prese a favore degli inceneritori: –Obbligo di acquistare lenergia prodotta dagli inceneritori a un costo triplo rispetto a quella prodotta con altre fonti –Obbligo per i comuni di inviare i loro rifiuti agli inceneritori anziché alle discariche –Ceneri dichiarate politicamente rifiuti non pericolosi LE RAGIONI SECONDO WSJ Il costo dellincenerimento è doppio di quello della discarica Si vogliono eliminare le decisioni politiche prese a favore degli inceneritori: –Obbligo di acquistare lenergia prodotta dagli inceneritori a un costo triplo rispetto a quella prodotta con altre fonti –Obbligo per i comuni di inviare i loro rifiuti agli inceneritori anziché alle discariche –Ceneri dichiarate politicamente rifiuti non pericolosi Ma soprattutto lusanza statunitense di far pagare chi sbaglia/truffa L'azione della contea di La Crosse (Wisconsin) contro alcuni suoi consulenti che, per favorire la costruzione di un inceneritore, avevano "erroneamente" stimato che il volume dei rifiuti prodotti dalla contea fosse molto superiore alla capacità della discarica in uso, per cui, in base a queste loro stime, entro pochi anni non avrebbe potuto più ricevere rifiuti ha portato i consulenti "bugiardi" a pagare 2.6 milioni di dollari, come risarcimento danni. Ma soprattutto lusanza statunitense di far pagare chi sbaglia/truffa L'azione della contea di La Crosse (Wisconsin) contro alcuni suoi consulenti che, per favorire la costruzione di un inceneritore, avevano "erroneamente" stimato che il volume dei rifiuti prodotti dalla contea fosse molto superiore alla capacità della discarica in uso, per cui, in base a queste loro stime, entro pochi anni non avrebbe potuto più ricevere rifiuti ha portato i consulenti "bugiardi" a pagare 2.6 milioni di dollari, come risarcimento danni.

8 IMPIANTO SILLA 2 Costo medio smaltimento se indifferenziato 80 Costo smaltimento ????? (120 ?) PERICOLOSI!!!


Scaricare ppt "A2A Convergenza di interessi a spese dei cittadini."

Presentazioni simili


Annunci Google