La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LEZIONE 2 DELLA SCUOLA DEL SABATO CRISI COSMICA: LA FRANTUMAZIONE DELLORDINE PER SABATO 11 OTTOBRE 2008.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LEZIONE 2 DELLA SCUOLA DEL SABATO CRISI COSMICA: LA FRANTUMAZIONE DELLORDINE PER SABATO 11 OTTOBRE 2008."— Transcript della presentazione:

1 LEZIONE 2 DELLA SCUOLA DEL SABATO CRISI COSMICA: LA FRANTUMAZIONE DELLORDINE PER SABATO 11 OTTOBRE 2008

2

3 Fu un essere creato Era il sigillo della perfezione Pieno di saggezza Pieno di bellezza Vestito di ogni pietra preziosa Fu un essere creato Era il sigillo della perfezione Pieno di saggezza Pieno di bellezza Vestito di ogni pietra preziosa

4 Era un cherubino protettore Aveva il suo posto sul monte santo di Dio Camminava in mezzo alle pietre di fuoco Era perfetto in tutte le sue vie Era un cherubino protettore Aveva il suo posto sul monte santo di Dio Camminava in mezzo alle pietre di fuoco Era perfetto in tutte le sue vie

5 Satana aveva guidato il coro celeste. Aveva dato la prima nota; dopo tutta la moltitudine angelica si era unita a lui, e nonostante ciò in tutto il cielo erano risuonati accordi gloriosi in onore di Dio e del suo amato Figlio. E.G.W. (Historia de la Redención, cap. 3, p 26)

6

7 Pensò in cuor suo, dubitò, e cercò di usurpare il potere di Dio Poco a poco Lucifero giunse ad albergare il desiderio di innalzarsi... Scontento del posto che occupava, malgrado fosse langelo che riceveva più onori nelle moltitudini celesti, si avventurò a bramare lonore che solo si deve dare al Creatore … E bramando la gloria con la quale il Padre infinito aveva investito suo Figlio, questo principe degli angeli aspirava il potere che appartiene solo a Cristo. E.G.W. (Historia de la Redencion cap.1, p 14-15)

8 Cominciò a parlare dei suoi dubbi, cercando di convincere gli altri angeli con calunnie e diffamazioni. Riunii le moltitudini angeliche,... si riferì alla preferenza che Dio aveva manifestato verso Gesù trascurando lui. Disse loro che da ora in avanti tutta la dolce libertà delle quali avevano goduto gli angeli sarebbe giunta alla sua fine…... Dichiarò che li aveva riuniti per assicurar loro che non avrebbe più sopportato questa invasione dei suoi diritti e dei loro: che mai più si sarebbe inginocchiato davanti a Cristo, che avrebbe preso per se lonore che avrebbe dovuto essergli stato conferito, e sarebbe stato il capo di tutti coloro che sarebbero stati disposti a seguirlo e ad obbedire alla sua voce. E.G.W. (Historia de la Redencion, cap.1, p )

9 Passò allazione violenta, provocando una guerra nel cielo che finì con la sua espulsione Promise loro un nuovo governo, nel quale tutto sarebbe stato libertà… Disse che tanto lui che loro erano andati eccessivamente lontano per tornare indietro, e che era disposto ad affrontare le conseguenze, che mai si sarebbe prostrato per adorare servilmente il Figlio di Dio; che il Signore non lo avrebbe perdonato, e che doveva riaffermare la sua libertà e conquistare attraverso la forza la posizione e lautorità che non gli erano stati concessi volontariamente. E.G.W. (Historia de la Redencion, cap.1, p )

10

11 Satana crebbe nella sua ribellione e espresse il suo disprezzo per la legge del Creatore. Non la poteva sopportare. Affermò che gli angeli non avevano bisogno di leggi e che dovevano essere liberi di seguire la propria volontà, che sempre li avrebbe guidati con rettitudine; che la legge era restrizione della loro libertà; e che la sua abolizione era uno dei grandi obbiettivi della sua sovversione. La condizione degli angeli, secondo lui, doveva migliorare. Però Dio, che aveva promulgato le leggi e esaltate come uguali a se stesso, non la pensava cosi. La felicità delle moltitudini angeliche dipendeva dalla perfetta obbedienza alla legge. E.G.W. (Historia de la Redencion, cap.1, p )

12 Satana disse che Dio... Fa favoritismi (verso Gesù e Giobbe) È egoista Limita la libertà delluomo con minaccie di morte È bugiardo Non è amore, ma solo apparenza … STA DESCRIVENDO SE STESSO!

13 Lucifero, dotato di libero arbitrio, abusò della libertà concessagli da Dio e coltivò pensieri malvagi, che si tradussero in azioni contro la divina autorità e contro il Signore stesso. Il risultato fu una rottura dellordine celeste stabilito.

14 Satana e le sue schiere sono stati sconfitti da Cristo in croce, e verranno eliminati dalluniverso al momento giusto. Ángel Manuel Rodríguez

15 La soluzione del peccato restituirà non solo ununione permanente e immacolata tra Dio e gli esseri umani, ma ristabilirà una perfetta armonia morale in tutto il creato. Ángel Manuel Rodríguez

16


Scaricare ppt "LEZIONE 2 DELLA SCUOLA DEL SABATO CRISI COSMICA: LA FRANTUMAZIONE DELLORDINE PER SABATO 11 OTTOBRE 2008."

Presentazioni simili


Annunci Google