La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Interoperabilità ed Open Standard: componenti fondamentali per una politica di riuso nella PA Andrea Valboni National Technology Officer Settore Pubblico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Interoperabilità ed Open Standard: componenti fondamentali per una politica di riuso nella PA Andrea Valboni National Technology Officer Settore Pubblico."— Transcript della presentazione:

1 Interoperabilità ed Open Standard: componenti fondamentali per una politica di riuso nella PA Andrea Valboni National Technology Officer Settore Pubblico – Microsoft Italia

2 Agenda Open Source quattro anni dopo (Commissione Open Source, Aprile 2003) Dove siamo con il Riuso? Interoperabilità ancora un obiettivo primario Il dibattito sui formati documentali

3 Open Source nella PA Due tendenze a favore delladozione di software open source –Diminuzione costi –Abilitatore degli ecosistemi locali Il dibattito si è spostato da temi etico/ideologici ad aspetti sempre più di carattere commerciale –Il cosidetto fenomeno della monetizzazione dellOpenSource

4 Situazione in Italia A livello Centrale –Sostanziale neutralità –Collaborazioni con Ministero delle Riforme e Innovazione nella PA, Ministero degli Affari Regionali A livello Regionale –Molte iniziative di proposte di legge (5 audizioni in un anno), ma solo due Regioni hanno adottato leggi regionali –Iniziative di Microsoft sulle Regioni Italiane, confronto collaborativo ed accordi in settori diversi.

5 Miti duri a morire Sicurezza –Windows è stato valutato da Symantec il server più sicuro (http://programmazione.it/index.php?entity=eitem&idItem=35968)http://programmazione.it/index.php?entity=eitem&idItem=35968 OpenSource = OpenStandard –Fraunhofer Institute of Berlin, FOKUS group on eGovernment report on Interoperability Riusabilità possibile solo con FLOSS –Confusione tra portabilità ed interoperabilità

6 Riuso ed Interoperabilità

7 Sex Mp3 Britney Spears 3% 97% Excite Query Distribution* 10,000,000 * Slide from Joe Kraus - # of times queried / day Queries in order of frequency (from most to least) Kraus Law

8 % 97% Software Pacchettizzato vs. Software Applicativo 10,000,000 * Long tail image from Joe Kraus - Soluzioni Verticali Sportello Unico Anagrafe Tesoreria Pacchetti Verticali

9 % 97% Distribuzione dei Costi 10,000,000 * Long tail image from Joe Kraus - Soluzioni Verticali Sportello Unico Anagrafe Tesoreria 21% 18% 61% Pacchetti Verticali

10 Perchè una politica di riuso Ridurre il rischio di insuccesso dei processi Diminuire i costi Aspetti da considerare per una politica di riuso Standardizzazione Replicabilità Ecosistema

11 Interoperabilità Infrastruttura e Middleware Applicazioni Organizzazioni Standard Tecnici (Open Standards) Standard Semantici (embedded nelle applicazioni) Standard di Processo (embedded nelle Persone)

12 % 97% Spostare la Nuvola verso sinistra 10,000,000 Soluzioni Verticali Sportello Unico Anagrafe Tesoreria Pacchetti Verticali

13 Ecosistema e Riuso Modelli sostenibili per la PA e per gli ISV locali –Dual licensing –Software as a service Capacità di creazione di community –Volontà di condividere –Obiettivi comuni –Leadership –Organizzazione

14 Formati documentali

15 I Formati di Microsoft Office Office 2000 Inizio di cambiamento XML Document Properties Office 97 I formati binari furono introdotti nel 1994, e completati in Office 97 Office XP Primo formato XML Spreadsheet XML Office 2003 Estensione del supporto ad XML WordML, SpreadsheetML Custom-defined schema 2007 Office system New XML-based Formats XML è il formato di Default E divenuto standard ECMA international nel Dicembre del 2006 ECMA propone OpenXML ad ISO, ed è in attesa di approvazione per il fast track

16 Principali obiezioni alla standardizzazione di Ecma OpenXML E in contraddizione con altri standard ISO, in primis con ODF –I due standard indirizzano esigenze diverse –Esistono altri standard documentali, e altri ne arriveranno –Almeno 3 progetti di convertitori Non è libero da proprietà intellettuali –Open Specification Promise, copre anche le parti opzionali –E stato validato da ECMA Non è implementabile perchè fa riferimento a componenti proprietarie (es OLE, Windows Graphic Metafile etc.) di cui non sono note le specifiche –I riferimenti a componenti proprietarie e di legacy non costituiscono obbligatorietà –Il recupero del passato è una delle differenze fondamentali con ODF –I formati proprietari di Office possono essere ottenuti da chiunque, con licensing RAND at no cost E di difficile implementazione, 6000 pagine di specifiche sono troppe –Centinaia di iniziative da parte di ISV (OpenXMLDeveloper.org)

17 Quale standard documentale? Forti tensioni per la standardizzazione attorno ad unico formato, ODF (4) –Oggi: PDF/A (64 Mio), HTML, RTF (6K), Ecma OpenXML –Domani: PDF full, Universal Document Format (Cina), evoluzioni di ODF (1.1, 1.2) IDABC –To use only formats that can be handled by a variety of products, avoiding in this way to force the use of specific products on their correspondents. When the usage of proprietary formats is unavoidable, alternative, internationally standardized open formats shall be provided in addition to proprietary formats; Imporre normativamente un unico formato oggi sarebbe prematuro –Diversi livelli di implementazione di ODF da parte dei tools

18

19 Iniziative in Italia ECMA OpenXML Signature –Verifiche di compliance con la normativa tecnica n. 34/2006 –Advanced signature, Xades –Multi signature in progress –Verificatore di firma, prossima partenza Competence Center su Ecma OpenXML presso il DSI Università di Bologna Training su Ecma OpenXML –Prima edizione presso DEI in Marzo –Altre edizioni nel corso dellanno Community per lo sviluppo di librerie di manipolazione di ECMA OpenXML

20 Riduzione dei costi e della complessità Interoperabilità tra applicazioni Processi integrati No lock in verso un unico vendor Maggiore possibilità di integrazione Condivisione di informazioni tra applicazioni Non proprietarietà Facilitano lapertura, la trasparenza e linteroperabilità Passaggio da applicazioni chiuse ad applicazioni cooperative. Limportanza di Ecma OpenXML per i partners e i clienti

21 © 2004 Microsoft Corporation. All rights reserved. This presentation is for informational purposes only. Microsoft makes no warranties, express or implied, in this summary.


Scaricare ppt "Interoperabilità ed Open Standard: componenti fondamentali per una politica di riuso nella PA Andrea Valboni National Technology Officer Settore Pubblico."

Presentazioni simili


Annunci Google