La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MADDALONI 1 – VILLAGGIO - SINTESI FINALE DEL R.A.V. A. Sc. 2014/15 GAV.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MADDALONI 1 – VILLAGGIO - SINTESI FINALE DEL R.A.V. A. Sc. 2014/15 GAV."— Transcript della presentazione:

1 MADDALONI 1 – VILLAGGIO - SINTESI FINALE DEL R.A.V. A. Sc. 2014/15 GAV

2 RIFERIMENTI LEGISLATIVI DEL SISTEMA DI VALUTAZIONE NAZIONALE Dalla Direttiva n. 11 del 18 settembre 2014: “La valutazione è finalizzata al miglioramento della qualità dell’offerta formativa e degli apprendimenti e sarà particolarmente indirizzata: alla riduzione della dispersione scolastica e dell’insuccesso scolastico; alla riduzione delle differenze tra scuole e aree geografiche nei livelli di apprendimento degli studenti; al rafforzamento delle competenze di base degli studenti rispetto alla situazione di partenza; alla valorizzazione degli esiti a distanza degli studenti con attenzione all’università e al lavoro” Il Sistema di Valutazione non è un fine, è un mezzo fondamentale per migliorare l’offerta formativa. Non è una fabbrica di dati, è un insieme di dati ragionato in un processo strutturato e di lungo termine di analisi, monitoraggio e riflessione, finalizzato ad un percorso di miglioramento

3 Obiettivi Sostenere il miglioramento scolastico, che viene stimolato da uso di dati e feedback sulla performance Miglioramento sostenuto da processi primari (apprendimento e insegnamento) e secondari (processi organizzativi) Sostenere la valutazione esterna Informare e coinvolgere famiglie e opinione pubblica Ideale della scuola come organizzazione che apprende

4 PRIMO STEP La partecipazione al processo di autovalutazione del nostro I.C., con la supervisione costante e diretta della Dirigente scolastica - dott.ssa Lettieri Annamaria - (responsabilità diretta) è stata sottoposta all’approvazione del Collegio dei Docenti,che in data … con prot…. ha provveduto alla nomina di un gruppo interno di Valutazione, (azione di supporto, elaborazione, consulenza, diffusione e operatività) nelle persone delle Inss.: Iaculo Mp.; D’errico M.; Desiato A.; individuando l’Ins. Renga Ione, come referente. La tappa successiva è stata la compilazione del Questionario Scuola, nel mese di Febbraio.

5 SECONDO STEP I dati inseriti sono stati restituiti alla nostra Scuola dal MIUR, come valori di riferimento esterni (benchmark). Il GAV, attraverso l’inserimento di credenziali ha potuto effettuare il primo accesso al sito pubblico del Sistema Nazionale di Valutazione, anche grazie al quale, il gruppo di lavoro ha potuto effettuare una: Con un ulteriore esame a ciascuna sezione, in riferimento al corrispettivo sotto- elemento, il GAV ha concentrato un focus group secondo matrice S.W.O.T. per stabilire i * PUNTI di FORZA * PUNTI di DEBOLEZZA sintetizzandoli in apposite caselle limitate da uno specifico numero di caratteri. Lettura Analisi Discussione dei DATI nelle SEZIONI CONTESTO ESITI PROCESSI PRIORITA’

6 TERZO STEP Da marzo a giugno, sulla base dei vari dati e dei benchmark di riferimento, abbiamo provveduto alla fase di compilazione della RUBRICA di VALUTAZIONE, con riferimento All’ AREA degli ESITI e dei PROCESSI con l’attribuzione di un GIUDIZIO sintetico, utilizzando una scala da 1 (livello critico) a 7 (livello eccellente). In riferimento agli ESITI degli Studenti abbiamo potuto individuare come PRIORITA’ (da realizzare nel triennio), i: RISULTATI SCOLASTICI COMPETENZE CHIAVE e di CITTADINANZA Con la consequenziale scelta e definizione anche dei TRAGUARDI

7 Sulla base dell’analisi condotta abbiamo proceduto all’ INDIVIDUAZIONE di: 1.OBIETTIVI di PROCESSO, coordinate operative fondamentali per il raggiungimento delle 1.PRIORITÀ STRATEGICHE, nell’ottica di perseguire il miglioramento in determinate aree ritenute deboli 2.CURRICOLO, aderente alle esigenze del contesto, progettando attività didattiche coerenti, valutando gli studenti con criteri e strumenti condivisi 3.AMBIENTE di APPRENDIMENTO innovativo, curando aspetti organizzativi, metodologici e relazionali Alla presente relazione si allegano le Schede di sintesi per ciascuna Sezione del RAV

8 La scuola è il nostro passaporto per il futuro, poiché il domani appartiene a coloro che oggi si preparano ad affrontarlo. (Malcom X) “…il futuro è decisamente aperto. Esso dipende da noi… da quello che facciamo e faremo, oggi, domani, dopodomani…” K. L. Popper


Scaricare ppt "MADDALONI 1 – VILLAGGIO - SINTESI FINALE DEL R.A.V. A. Sc. 2014/15 GAV."

Presentazioni simili


Annunci Google