La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LO SPIRITO DELLA LEGGE. Mt 5:17 «Non pensate che io sia venuto ad abrogare la legge o i profeti; io non sono venuto per abrogare, ma per portare a compimento.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LO SPIRITO DELLA LEGGE. Mt 5:17 «Non pensate che io sia venuto ad abrogare la legge o i profeti; io non sono venuto per abrogare, ma per portare a compimento."— Transcript della presentazione:

1 LO SPIRITO DELLA LEGGE

2 Mt 5:17 «Non pensate che io sia venuto ad abrogare la legge o i profeti; io non sono venuto per abrogare, ma per portare a compimento. Mt 5:18 Perché in verità vi dico: Finché il cielo e la terra non passeranno, neppure un iota, o un solo apice della legge passerà, prima che tutto sia adempiuto. Es 22:31 Voi mi sarete degli uomini santi

3 Is 42:21L'Eterno si è compiaciuto per amore della sua giustizia; renderà la sua legge grande e magnifica. La missione di Gesù consisteva nel rendere la sua legge grande e magnifica, cioè nel mostrarne la natura spirituale (E.W.)

4 Rm 3:31 Annulliamo noi dunque la legge mediante la fede? Cosí non sia, anzi stabiliamo la legge. Sl 119:89 Per sempre, o Eterno, la tua parola è stabile nei cieli. La legge di Dio è perfetta ed immutabile, perciò i peccatori, solo con le loro forze, non possono soddisfarne le esigenze….Se accettiamo Cristo (con fede) come nostro salvatore, rinunciamo al peccato e magnifichiamo la legge di Dio.(E.W.)

5 Mt 5:19 Chi dunque avrà trasgredito uno di questi minimi comandamenti e avrà cosí insegnato agli uomini, sarà chiamato minimo nel regno dei cieli; Gm 2:10 Chiunque infatti osserva tutta la legge, ma viene meno in un sol punto, è colpevole su tutti i punti. Colui che infrange volontariamente un comandamento, non ne osserva nessuno né in spirito né in verità. (E.W.)

6 Lubbidienza alla legge di Dio è paragonabile ad una diga che protegge luomo dal male. Colui che in qualche punto infrange questa divina barriera, demolisce la protezione che lo avvolge… (E.W.)

7 Mt 5:20 Perciò io vi dico: Se la vostra giustizia non supera quella degli scribi, e dei farisei, voi non entrerete affatto nel regno dei cieli. La sola fede purificatrice è quella che opera mediante l'amore. ( Gal 5:6 ) (E.W.) Mi 6:6Con che cosa verso davanti all'Eterno e mi inchinerò davanti al DIO eccelso? Verrò davanti a lui con olocausti, con vitelli di un anno? 7Gradirà l'Eterno migliaia di montoni o miriadi di rivi d'olio? Darò il mio primogenito, per la mia trasgressione, il frutto delle mie viscere per il peccato della mia anima? 8O uomo, egli ti ha fatto conoscere ciò che è bene; e che altro richiede da te l'Eterno, se non praticare la giustizia, amare la clemenza e camminare umilmente col tuo DIO?

8 Mt 5:21Voi avete udito che fu detto agli antichi: "Non uccidere" e: "Chiunque ucciderà, sarà sottoposto al giudizio"; 22ma io vi dico: Chiunque si adira contro suo fratello senza motivo, sarà sottoposto al giudizio; e chi avrà detto al proprio fratello: "Raca", sarà sottoposto al sinedrio; e chi gli avrà detto: stolto sarà sottoposto al fuoco della Geenna. Giu 1:9Invece l'arcangelo Michele, quando in contesa col diavolo disputava intorno al corpo di Mosé, non osò lanciargli contro un giudizio oltraggioso, ma disse: «Ti sgridi il Signore!».

9 Mt 5:23 Se tu dunque stai per presentare la tua offerta all'altare, e lí ti ricordi che tuo fratello ha qualcosa contro di te, 24lascia lí la tua offerta davanti all'altare e va' prima a riconciliarti con tuo fratello; poi torna e presenta la tua offerta.

10 Mt 5:27 Voi avete udito che fu detto agli antichi: "Non commettere adulterio" 28Ma io vi dico che chiunque guarda una donna per desiderarla, ha già commesso adulterio con lei nel suo cuore. Pr 4: 23Custodisci il tuo cuore con ogni cura, perché da esso sgorgano le sorgenti della vita.

11 Mt 5:29Ora, se il tuo occhio destro ti è causa di peccato, cavalo e gettalo via da te perché è meglio per te che un tuo membro perisca, piuttosto che tutto il tuo corpo sia gettato nella Geenna; 30e se la tua mano destra ti è causa di peccato, mozzala e gettala via da te, perché è meglio per te che un tuo membro perisca, piuttosto che tutto il tuo corpo sia gettato nella Geenna. Dio è un fuoco consumante per il peccato ovunque si trovi e, se non lo abbandonerete, la presenza di Dio vi annienterà tutti e due istantaneamente. (E.W.) Per quanto dolorosa possa sembrare, questa sottomissione è per il nostro bene(Eb 12:10). (E.W.)

12 Quando cadde sfinito e zoppicante tra le braccia dellangelo del patto, Giacobbe conobbe la fede vittoriosa e gli fu dato il titolo di principe di Dio. Dopo che langelo gli ebbe toccato la giuntura dellanca gli uomini armati di Esaù si rappacificarono con quelluomo zoppo e lo stesso orgoglioso Faraone si inchinò davanti a lui per ricevere la benedizione. (E.W.) Eb 11:34 spensero la forza del fuoco, scamparono al taglio della spada, trassero forza dalla debolezza, divennero forti in guerra, misero in fuga gli eserciti stranieri.

13 Mt 5:31 E' stato pure detto: "Chiunque ripudia la propria moglie, le dia l'atto del divorzio". 32Ma io vi dico: Chiunque manda via la propria moglie, eccetto in caso di fornicazione, la fa essere adultera e chiunque sposa una donna ripudiata commette adulterio. Il matrimonio ed il sabato furono stabiliti ( nei giorni dellEden ) allora: due istituzioni gemelle create per la gloria di Dio e per il benessere dellumanità. (E.W.)

14 Ef 5:24Parimenti come la chiesa è sottomessa a Cristo, cosí le mogli devono essere sottomesse ai loro mariti in ogni cosa. 25Mariti, amate le vostre mogli, come anche Cristo ha amato la chiesa e ha dato se stesso per lei, 26per santificarla, avendola purificata col lavacro dell'acqua per mezzo della parola, 27per far comparire la chiesa davanti a sé gloriosa, senza macchia o ruga o alcunché di simile, ma perché sia santa ed irreprensibile. 28Cosí i mariti devono amare le loro mogli, come i loro propri corpi; chi ama la propria moglie ama se stesso.

15 Mt 5:34 Ma io vi dico: Non giurate affatto, né per il cielo, perché è il trono di Dio. 35né per la terra, perché è lo sgabello dei suoi piedi, né per Gerusalemme, perché è la città del gran Re. 36Non giurare neppure per la tua testa, perché non hai il potere di fare bianco o nero un solo capello; 37ma il vostro parlare sia: Sí, sí, no, no Il vostro parlare sia sempre con grazia Cl 4:6

16 Mt 5:38Voi avete udito che fu detto: "Occhio per occhio e dente per dente". 39Ma io vi dico: Non resistere al malvagio; anzi, se uno ti percuote sulla guancia destra, porgigli anche l'altra, 40e se uno vuol farti causa per toglierti la tunica, lasciagli anche il mantello. 41E se uno ti costringe a fare un miglio, fanne con lui due. 42Da' a chi ti chiede, e non rifiutarti di dare a chi desidera qualcosa in prestito da te.

17 Mt 5:43Voi avete udito che fu detto: "Ama il tuo prossimo e odia il tuo nemico". 44Ma io vi dico: Amate i vostri nemici, benedite coloro che vi maledicono, fate del bene a coloro che vi odiano, e pregate per coloro che vi maltrattano e vi perseguitano, 45affinché siate figli del Padre vostro, che è nei cieli, poiché egli fa sorgere il suo sole sopra i buoni e sopra i malvagi e fa piovere sopra i giusti e sopra gli ingiusti. 46Perché, se amate coloro che vi amano, che premio ne avrete? Non fanno altrettanto anche i pubblicani? 47E se salutate soltanto i vostri fratelli, che fate di straordinario? Non fanno altrettanto anche i pubblicani?

18 Mt 5:48Voi dunque siate perfetti, come è perfetto il Padre vostro, che è nei cieli».


Scaricare ppt "LO SPIRITO DELLA LEGGE. Mt 5:17 «Non pensate che io sia venuto ad abrogare la legge o i profeti; io non sono venuto per abrogare, ma per portare a compimento."

Presentazioni simili


Annunci Google