La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Natasha Jovicic – Informazione/Comunicazione – Gioventù in azione – Unità P6 EACEA Roma – XX 2009 Gioventù in Azione 2007-2013.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Natasha Jovicic – Informazione/Comunicazione – Gioventù in azione – Unità P6 EACEA Roma – XX 2009 Gioventù in Azione 2007-2013."— Transcript della presentazione:

1 1 Natasha Jovicic – Informazione/Comunicazione – Gioventù in azione – Unità P6 EACEA Roma – XX 2009 Gioventù in Azione

2 2 Indice Commissione europea Agenzia esecutiva EACEA Programma Gioventù in Azione Attori, priorità, partecipanti, 5 azioni/5 obiettivi, Fatti e statistiche Buone pratiche Contatti

3 3 Ruolo della Commissione Definizione delle priorità politiche e budgetarie Programmi di lavoro annuali Presidenza degli comitati dei programmi Adozione della selezione dei progetti Valutazione dei programmi e dellinformazione Supervisione dellAgenzia Gestione di una parte dei programmi

4 4 Agenzia esecutiva a Bruxelles? Reg. del Consiglio (EC) 58/2003 che autorizza la Commissione a creare delle agenzie esecutive (6 agenzie) EACEA: Agenzia esecutiva per listruzione, gli audiovisivi e la cultura operativa dal 3 gennaio 2006 (estensione del mandato fine a 2015)

5 5 Ruolo e Missione dellagenzia Implementazione degli programmi comunitari Gestione delle fasi del ciclo di vita dei progetti: Informazione e comunicazione con i beneficiari Traduzione delle politiche in azione e risultati

6 6 Educazione, Formazione, Pubblicazioni Lifelong Learning Comenius, Erasmus,Leonardo da Vinci, Grundtvig, Transversal, Jean Monnet 125 milioni Erasmus Mundus 252 milioni Eurydice network

7 7 External cooperation window (higher education) US/Canada Tempus 9 milioni Educazione e Formazione fuori dellUE 59 milioni

8 8 Cultura, cittadini, giovani, cinema Cultura Gioventù in azione Europa per i cittadini Media 24 milioni 106 milioni 21 milioni 44 milioni

9 9 Servizio per candidati e beneficiari Accesso allinformazione Attrezzo e servizi interattivi Consigli sulle opportunità di finanziamento Informazione puntuale per i candidati Rispetto del calendario degli inviti a presentare proposte

10 10 Semplificazione : una sfida permanente -Formulari on-line -Importi fissi -Decisione bilaterale al posto di convenzione di sovvenzione (contratti) -Inviti multi annuali per le sovvenzioni di funzionamento …

11 11 Il percorso verso Gioventù in Azione Patto Europeo per la Gioventù 2005 Libro Bianco 2001 Gioventù ( ) Servizio Volontario Europeo 1996 Gioventù per lEuropa 1988 Gioventù in Azione ( ) Trattato di Maastricht 1993 Nuovo strategia Gioventù

12 12 Attori Commissione Europea Agenzie Nazionali (85%) Agenzia Esecutiva (15%) Autorità Nazionali Altre strutture: - Centri risorse SALTO - Rete Eurodesk

13 13 PrioritàPartecipazione dei giovani Varietà culturale Inserimento di giovani svantaggiati Cittadinanza europea 2008: Dialoguo interculturale 2009: Creatività & Innovazione

14 14 Partecipanti Tutti i giovani di età compresa tra i 13 e i 30 anni Tutti i soggetti coinvolti o interessati all'istruzione non formale e alla gioventù (operatori giovanili, animatori della gioventù, formatori/animatori, tutori/istruttori) Indipendentemente dal loro livello d'istruzione e bagaglio socioculturale Residenti in uno dei Paesi partecipanti al programma o in uno dei Paesi partner Organizzazioni o un'associazioni senza scopo di lucro (ONG) che lavorano nel settore della gioventù Enti pubblici locali, regionali o nazionali coinvolti nellanimazione giovanile

15 15 Azioni decentralizzate: agenzie nazionale AN 5 scadenze lanno: 1 Febbraio 1 Aprile 1 Giugno 1 Settembre 1 Novembre Come partecipare? Guida al Programma : invito permanente Azioni centralizzate: Agenzia esecutiva EACEA 3 scadenze lanno: 1 Febbraio 1 Giugno 1 Settembre + bandi specifici

16 16 Azione 1 - Gioventù per lEuropa Scambi internazionali Iniziative Giovani Progetti di partecipazione democratica Promuovere la cittadinanza attiva dei giovani, in generale, e la loro cittadinanza europea in particolare

17 17 Azione 2 – SVE Servizio Volontario Europeo - Progetti di volontariato individuali o di gruppo (fino a 100 volontari) a livello locale - Esperienza di vita in un altro paese - Opportunità di apprendimento (sostegno ai volontari durante tutta la durata del progetto) Organizzazione di invio Volontario Organizzazione ospitante Objettivo: Sviluppare la solidarietà e promuovere la tolleranza tra i giovani, in particolare per rafforzare la coesione sociale dell'Unione europea

18 18 Azione 3 - Gioventù nel mondo 3.1 – Cooperazione con paesi limitrofi allUnione (Scambi di giovani, attività di training & rete) 3.2 – Cooperazione con altri paesi nel mondo Rafforzare la comprensione reciproca tra i giovani di diversi paesi

19 19 Copertura Geografica 31 « Paesi programmi » = applicants / direct beneficiaries OR partners / indirect beneficiaries under Actions 1, 2, 3, 4 and 5 22 « Neighbouring Partner Countries » = partners / indirect beneficiaries under Actions 2 « EVS », 3.1 « Cooperation with NPC » and 5.1 « Transnational Youth Seminars » 115 « Other Partner Countries of the World » = partners / indirect beneficiaries under Action 2 « EVS » and Action 3.2 « Cooperation with OPCW » (call for proposals) 27 Member States of EU: Austria, Belgium, Bulgaria, Cyprus, Czech Republic, Denmark, Estonia, Finland, France, Germany, Greece, Hungary, Ireland, Italy, Latvia, Lithuania, Luxembourg, Malta, Netherlands, Poland, Portugal, Romania, Slovak Republic, Slovenia, Spain, Sweden, United Kingdom South East Europe (SEE): Albania, Bosnia and Herzegovina, Croatia, Former Yugoslav Republic of Macedonia (FYROM), Montenegro, Serbia, Kosovo. Exception: can be applicants and direct beneficiaries under Actions 2, 3.1 and 4.1 (EACEA) Latin America 3 EFTA/EEA countries: Norway, Iceland, Liechtenstein Eastern Europe and Caucasus (EEC): Armenia, Azerbaijan, Belarus, Georgia, Moldova, Russian Federation, Ukraine. Africa, the Carribean and the Pacific (ACP) 1 candidate country: TurkeyMediterranean Partner Countries: Algeria, Egypt, Israel, Jordan, Lebanon, Morocco, Palestinian Authority of the West Bank and Gaza Strip, Syria, Tunisia. Asia, US

20 20 Azione 4 - Strutture di sostegno Sviluppo della qualità delle strutture di sostegno per i giovani (ad es. ONG attive a livello europeo nellambito della gioventù) Formazione Partnership Seminari Scambio di buone pratiche Sostegno alle strutture Valore aggiunto al programma Contribuire allo sviluppo della qualità dei sistemi di sostegno alle attività dei giovani ed allo sviluppo della capacità delle organizzazioni della società civile nel settore della gioventù

21 21 Azione 5 - Sostegno alla cooperazione europea nellambito della gioventù 5.1- Incontri di giovani e responsabili delle politiche per la gioventù 5.2- Sostegno ad attività volte a migliorare la conoscenza del settore gioventù 5.3- Cooperazione con organizzazioni internazionali Ojettivo : Promuovere la cooperazione europea in materia di gioventù

22 22 Certificato YOUTH PASS (2007) : riconoscimento apprendimento non formale e informale Azione 1.1 Scambi giovanili Azione 2.1 SVE Azione 3.1 Gioventù nel mondo (scambi e formazione) Azione 4.3 Corsi di formazione

23 23 Il Programma in cifre 885 milioni … partecipanti agli scambi giovanili volontari nel quadro del Servizio Volontario Europeo 8000 iniziative giovani realizzate partecipanti a progetti

24 24 Statistiche Paesi round

25 25 Statistiche IT round

26 26 Buone pratiche? EVE (espace virtuel déchanges): basa di data dei progetti finanziati dalla DG EAC Compendia: riassunti dei progetti selezionati allagenzia EACEA DG EAC Gioventù in azione: Youth Portal (24 lingue):

27 27 Agenzia Nazionale Italiana Gioventù Via Fornovo 8 – Pal. A I – Roma Tel/Fax: Fax: Sito web: Eurodesk Italy Numero Verde: Sito web: / Per saperne di più: Direzione Generale Istruzione e Cultura (DG EAC) Tel/Fax: / Fax: Sito web: In Europa… In Italia… Agenzia esecutiva EACEA (unità P6) Tel/Fax: Info generale: Youth Helpdesk Fax number: E- mail: (info generale, accreditamento, visa, crisis management); inviti a presentare proposte azione 1.4, 3.2, 4.1, 4.4, 4.5, 4.6 Sito web: Portale europeo per i giovani


Scaricare ppt "1 Natasha Jovicic – Informazione/Comunicazione – Gioventù in azione – Unità P6 EACEA Roma – XX 2009 Gioventù in Azione 2007-2013."

Presentazioni simili


Annunci Google