La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

EUROPA DELLISTRUZIONE EUROPA DELLISTRUZIONE Seminario Nazionale La valorizzazione nella cooperazione europea Bologna 21-23 Novembre 2005 Elisabetta Degiampietro.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "EUROPA DELLISTRUZIONE EUROPA DELLISTRUZIONE Seminario Nazionale La valorizzazione nella cooperazione europea Bologna 21-23 Novembre 2005 Elisabetta Degiampietro."— Transcript della presentazione:

1 EUROPA DELLISTRUZIONE EUROPA DELLISTRUZIONE Seminario Nazionale La valorizzazione nella cooperazione europea Bologna Novembre 2005 Elisabetta Degiampietro Commissione europea DG Educazione e cultura Diffusione e valorizzazione dei risultati

2 2 SOMMARIO Che cosè la valorizzazione? La strategia della Direzione Generale Educazione e Cultura della Commissione europea Prospettive future Europa dellistruzione e valorizzazione

3 3 1. Che cosè la Valorizzazione? Diffusione, trasferimento/adattamento e utilizzo dei risultati di progetti allo scopo di Incrementarne il valore (return on investments) Aumentarne limpatto Integrarli stabilmenti allinterno di sistemi e pratiche a livello locale, regionale, settoriale, nazionale, Europeo (sustainability)

4 4 Perché una politica di Valorizzazione? Durabilità dei risultati Trasferimento dei risultati per innovare i sistemi Incremento dellimpatto dei progetti e dei programmi Capitalizzazione degli investimenti (fine della politica dei cassetti) Evitare di re-inventare la ruota Economie di scala (anche in vista di fondi europei ridotti) Alimentare i processi politici

5 5 Gli attori coinvolti – vari livelli (progetti, programmi, sistemi) Promotori progetti Enti e autorità locali, regionali, nazionali Decision makers Enti e organismi di educazione e formazione Partner sociali Potenziali utilizzatori dei risultati (privati e pubblici) Agenzie nazionali Commissione europea Ruolo strategico delle reti

6 6 2. La strategia della DG EAC Febbraio 2005: una strategia di valorizzazione unica per i programmi di educazione, formazione, cultura, gioventu, cittadinanza, sport e multilinguismo 1. Attività di sensibilizzazione alla valorizzazione; miglioramento della visibilità e accesso ai risultati dei programmi; sviluppo di meccanismi di incontro tra domanda e offerta nelle aree dattività di EAC 2. Sviluppo di una strategia e dun piano dazione valorizzazione 2005/06 e oltre (misure ad hoc per ogni programma; preparazione dei futuri programmi; valutazione esterna, possibile comunicazione 2007)

7 7 Esempi di attività europee di valorizzazione : -Implementazione della valorizzazione ex-ante per tutti i nuovi progetti -Garantire laccesso e visibilità dei risultati (EVE) -Sostegno a progetti trasferimento dellinnovazione e conferenze di valorizzazione -Conferenze di Maastricht (Dic 04) e Cardiff (Nov 05) -Conferenza dialogo interculturale (Nov 06) -Valorisation Awards (Gen 07) -Misura de limpatto dei progetti e programmi di mobilità (2007) -+ attività di valorizzazione delle Agenzie Nazionali

8 8 3. Prospettive Future Valorizzazione ex-ante obbligatoria per tutti i nuovi progetti Maggiore attenzione al sostegno di reti europee e a progetti trasferimento innovazione Misura trasversale in ILLP

9 9 La proposta della Commissione ILLP – Programma dazione integrato per lapprendimento permanente ( ) Programma integrato Comenius Istruzione scolastica Erasmus Istruzione e formazione avanzata superiore Leonardo da Vinci Istruzione e formazione professionale Grundtvig Istruzione adulti Programma Trasversale Sviluppo politico/strategico; Apprendimento delle lingue; TIC; Diffusione e utilizzo dei risultati Programma Jean Monnet Azione Jean Monnet; Istituti europei; Associazioni europee

10 10 ILLP ( ): qualche dato Programma integrato (sinergie, coerenza) Decentralizzazione Semplificazione Programma piu sostanziale Budget: 13,620 Mrd

11 11 ILLP ( ): qualche dato Targets: –1 allievo su 20 partecipa ad azioni Comenius nel periodo 2007 – 2013; – 3 milioni di studenti Erasmus entro il 2011; – stage Leonardo entro il 2013; – azioni di mobilità Grundtvig entro il 2013.

12 12 (possibile) Calendario 2005: implementazione; definizione azioni Prima metà 2006: adozione della decisione 2006: campagna dinformazione Maggio-luglio 2006: invito presentare proposte 2007/08 (deadline: novembre 2006)

13 13 4. Europa dellistruzione e valorizzazione Strategia europa di valorizzazione va da supportata da strategie nazionali (esempio di buona prassi!) Reti tematiche: strumento strategico e imprescindibile per una vera politica di valorizzazione Diffusione e scambio delle migliori pratiche è fondamentale ma attenzione a non limitarsi alla semplice diffusione! Scuole e progettualità europea: la qualità dei progetti e dei prodotti; lanalisi precoce dei bisogni; identificazione e coinvolgimento degli utenti; pianificazione ex-ante di attività di diffusione e utilizzo dei risultati

14 14 Ex-post = modello lineare dellinnovazione Bisogni degli stakeholders non sono presi in considerazione durante il progetto Utilizzo ex-post : troppo tardi Impatto ridotto Risultati innovativi ma non rispondenti ai bisogni Innovazione Durante il progetto Diffusione Verso la fine del progetto Utilizzo Alla fine del progetto stakeholders non sono coinvolti utilizzo dei risultati non pianificato diffusione solo alla fine

15 15 Ex-ante = modello interattivo dellinnovazione Pianificazione ex-ante della valorizzazione Diffusione Utilizzo innovazione interazione Stakeholders promotori Maggiore impatto Maggiore durabilità

16 16 Per ulteriori informazioni: ture/valorisation/index_en.html


Scaricare ppt "EUROPA DELLISTRUZIONE EUROPA DELLISTRUZIONE Seminario Nazionale La valorizzazione nella cooperazione europea Bologna 21-23 Novembre 2005 Elisabetta Degiampietro."

Presentazioni simili


Annunci Google