La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 1 Riepilogo dei principali eventi politici da Lisbona Maggio 2003: adozione di 5 benchmarks europei Febbraio 2004:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 1 Riepilogo dei principali eventi politici da Lisbona Maggio 2003: adozione di 5 benchmarks europei Febbraio 2004:"— Transcript della presentazione:

1 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 1 Riepilogo dei principali eventi politici da Lisbona Maggio 2003: adozione di 5 benchmarks europei Febbraio 2004: primo Rapporto Congiunto Consiglio/Commissione 2005: Revisione di medio termine della strategia di Lisbona

2 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 2 Riepilogo dei principali eventi politici da Lisbona Il OMC (Metodo di Coordinamento Aperto) su E&T 2010 continuerà ad essere applicato e contribuirà alla definizione delle nuove Linee Guida Integrate di Lisbona

3 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 3 ISTRUZIONE & FORMAZIONE AL 2010 Concentrare le riforme e gli investimenti sui punti chiave Concentrare le riforme e gli investimenti sui punti chiave Fare dellapprendimento una realtà concreta Fare dellapprendimento una realtà concreta Costruire lEuropa della Formazione e dellIstruzione Costruire lEuropa della Formazione e dellIstruzione Dare il suo vero spazio a Istruzione & Formazione 2010 Dare il suo vero spazio a Istruzione & Formazione 2010

4 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 4 Riepilogo dei principali risultati della prima fase di implementazione a livello europeo Gruppi su Obiettivi e Copenhagen Gruppi su Obiettivi e Copenhagen Definizione di una serie di raccomandazioni politiche e primo scambio di buone pratiche relative a politiche Definizione di una serie di raccomandazioni politiche e primo scambio di buone pratiche relative a politiche Definizione di un primo insieme di 29 indicatori e pianificazione per lo sviluppo di nuovi indicatori (conclusioni del Consiglio) Definizione di un primo insieme di 29 indicatori e pianificazione per lo sviluppo di nuovi indicatori (conclusioni del Consiglio)

5 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 5 Riepilogo dei principali risultati della prima fase di implementazione a livello europeo Rapporto annuale sui progressi basati su indicatori e benchmarks Rapporto annuale sui progressi basati su indicatori e benchmarks Definizione di principi e riferimenti europei in aree chiave Definizione di principi e riferimenti europei in aree chiave Europass Europass

6 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 6 Assicurare unimplementazione più concreta nel 2005 Lancio di gruppi e attività di apprendimento tra pari Lancio di gruppi e attività di apprendimento tra pari Incremento della governance del coordinamento: istituzione di ETCG Incremento della governance del coordinamento: istituzione di ETCG

7 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 7 Assicurare unimplementazione più concreta nel 2005 preparazione del secondo Rapporto Congiunto provvisorio preparazione del secondo Rapporto Congiunto provvisorio raccomandazione provvisoria sulla mobilità raccomandazione provvisoria sulla mobilità comunicazione sullistruzione superiore nella strategia di Lisbona comunicazione sullistruzione superiore nella strategia di Lisbona raccomandazione provvisoria sulle competenze chiave per LLL raccomandazione provvisoria sulle competenze chiave per LLL Progettare un EQF (Quadro Europeo per le Qualifiche): avvio consultazioni con gli stakeholders Iniziative politiche presentate al Consiglio Educazione:

8 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 8 Modernizzare E&T : un contributo cruciale per la prosperità e la coesione sociale in Europa Modernizzare E&T : un contributo cruciale per la prosperità e la coesione sociale in Europa Proposta della Commissione – Secondo Rapporto congiunto su E&T 2010

9 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 9 Le riforme stanno andando nella direzione giusta La strategia di Lisbona è sempre più presente negli sviluppi delle politiche nazionali Le strategie LLL stanno guadagnando terreno Linclusione sociale dei gruppi obiettivo è una priorità

10 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 10 Le riforme stanno andando nella direzione giusta Le priorità e gli investimenti nazionali sono orientati direttamente su: competenze chiave competenze chiave equo ed efficiente uso delle risorse equo ed efficiente uso delle risorse qualificazione degli insegnanti qualificazione degli insegnanti riconoscimento degli apprendimenti riconoscimento degli apprendimenti assicurazione di qualità assicurazione di qualità riforme delluniversità riforme delluniversità miglioramento dellattrattività della formazione professionale, ecc. miglioramento dellattrattività della formazione professionale, ecc.

11 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 11 In ogni caso occorre fare di più per rispettare gli impegni (80 milioni poco qualificati) Benchmark2000Oggi (2004) (2004)Tendenza Benchmar k Livello del raggiungimento del benchmark Abbandoni scolastici 17,315, basso Laureati in materie tecnico- scientifiche e matematica (03) (+45%) (+15%)raggiunto Partecipazione formazione iniziale 76,476,77785basso Basse capacità di lettura dei giovani quindicenni 19,419,820-20%(15,5)basso Partecipazione alla LLL, % adulti 7,99,91112,5 Medio- basso Dati riferiti alla media europea. Fonte: Commissione europea

12 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 12 Landatura delle riforme deve essere accelerata La Commissione ribadisce le priorità chiave del 2004 (investimento in HR, LLL e EQF) Riforme a supporto dellefficienza e dellequità Miglioramento della governance e partenariati di apprendimento

13 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 13 Landatura delle riforme deve essere accelerata Sviluppo dei sistemi di monitoraggio e valutazione Aumento dellapprendimento tra pari Migliore utilizzo di fondi strutturali

14 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 14 Prossimi passi Discussione e adozione del Rapporto Congiunto da parte del Consiglio (2/06) Assicurare il riferimento dellE&T 2010 nel Rapporto annuale sui progressi di Lisbona Adozione dellEQF Adozione delle raccomandazioni sulle competenze chiave e sulla qualità della formazione degli insegnanti

15 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 15 Prossimi passi Comunicazione sullefficienza/equità e sullapprendimento degli adulti Compiere progressi rispetto allindicatore delle lingue Assicurare un rilevante e mirato programma PLA Assicurare il coordinamento con i Fondi Strutturali

16 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 16 Politiche nel settore delleducazione e della formazione Programma di azione nel campo dellapprendimento permanente

17 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 17 Principi fondamentali un Programma integrato un Programma integrato un approccio LLL un approccio LLL obiettivi quantificati obiettivi quantificati

18 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 18 Obiettivi quantificati studenti Comenius nel 2007/ studenti Comenius nel 2007/ studenti Erasmus entro il studenti Erasmus entro il tirocini Leonardo da Vinci lanno fino al tirocini Leonardo da Vinci lanno fino al borse di studio Grundtvig entro il borse di studio Grundtvig entro il 2013

19 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 19 Un programma semplificato più semplici regolamenti amministrativi interni più semplici regolamenti amministrativi interni più semplice documentazione per laccesso dei candidati più semplice documentazione per laccesso dei candidati

20 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 20 PROGRAMMA SULLAPPRENDIMENTO PERMANENTE Comenius Istruzione scolastica Erasmus Istruzione superiore e formazione professionale avanzata Leonardo da Vinci Formazione professionale iniziale e continua Grundtvig Educazione degli Adulti PROGRAMMA TRASVERSALE 4 attività chiave: Sviluppo politico; Apprendimento linguistico; ICT; Disseminazione PROGRAMMA JEAN MONNET 3 attività chiave: Azione Jean Monnet; Istituzioni Europee; Associazioni Europee

21 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 21 OBIETTIVO PRINCIPALE Contribuire, attraverso il LLL, allo sviluppo della Comunità come società avanzata basata sulla conoscenza in grado di assicurare: sviluppo economico sostenibile, maggiore e migliore occupazione, più forte coesione sociale, tutela dellambiente. Contribuire, attraverso il LLL, allo sviluppo della Comunità come società avanzata basata sulla conoscenza in grado di assicurare: sviluppo economico sostenibile, maggiore e migliore occupazione, più forte coesione sociale, tutela dellambiente. In particolare, promuovere scambi, cooperazione e mobilità tra sistemi di istruzione e formazione quale punto di riferimento di qualità a livello mondiale. In particolare, promuovere scambi, cooperazione e mobilità tra sistemi di istruzione e formazione quale punto di riferimento di qualità a livello mondiale.

22 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 22 OBIETTIVI SPECIFICI Qualità, innovazione, dimensione comunitaria, spazio europeo dellapprendimento permanente Qualità, innovazione, dimensione comunitaria, spazio europeo dellapprendimento permanente Qualità, attrattività ed accessibilità delle opportunità di apprendimento Qualità, attrattività ed accessibilità delle opportunità di apprendimento Coesione sociale, cittadinanza attiva, dialogo interculturale, parità, realizzazione personale Coesione sociale, cittadinanza attiva, dialogo interculturale, parità, realizzazione personale Creatività, competitività, occupabilità, imprenditorialità Creatività, competitività, occupabilità, imprenditorialità Partecipazione, cittadinanza europea, tolleranza e rispetto Partecipazione, cittadinanza europea, tolleranza e rispetto Conoscenze linguistiche e diversità Conoscenze linguistiche e diversità Servizi, soluzioni pedagogiche e prassi formative innovative Servizi, soluzioni pedagogiche e prassi formative innovative Miglioramento della qualità, cooperazione e apprendimento reciproco Miglioramento della qualità, cooperazione e apprendimento reciproco Miglior utilizzo dei risultati e dei prodotti Miglior utilizzo dei risultati e dei prodotti

23 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 23 SOTTO-PROGRAMMA COMENIUS Obiettivi specifici Sviluppare tra i giovani e i docenti conoscenza e comprensione della diversità culturale e linguistica Sviluppare tra i giovani e i docenti conoscenza e comprensione della diversità culturale e linguistica Aiutare i giovani ad acquisire le competenze di base e le competenze necessarie per sviluppo personale e loccupazione Aiutare i giovani ad acquisire le competenze di base e le competenze necessarie per sviluppo personale e loccupazione E inoltre: Migliorare qualità e volume di azioni di mobilità e dei partenariati tra istitituti scolastici Migliorare qualità e volume di azioni di mobilità e dei partenariati tra istitituti scolastici Incoraggiare apprendimento di lingue straniere Incoraggiare apprendimento di lingue straniere Promuovere contenuti, servizi e soluzioni pedagogiche innovativi nel segmento Promuovere contenuti, servizi e soluzioni pedagogiche innovativi nel segmento Migliorare qualità e dimensione europea nella formazione degli insegnanti Migliorare qualità e dimensione europea nella formazione degli insegnanti Migliorare metodologie pedagogiche e gestione scolastica Migliorare metodologie pedagogiche e gestione scolastica

24 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 24 SOTTO-PROGRAMMA COMENIUS Target Allievi dellistruzione scolastica (fino al termine degli istituti secondari superiori) Allievi dellistruzione scolastica (fino al termine degli istituti secondari superiori) Istituti scolastici (indicati dagli Stati membri) Istituti scolastici (indicati dagli Stati membri) Personale docente e altro personale di tali istituti Personale docente e altro personale di tali istituti Associazioni, organizzazioni senza scopo di lucro, ONG e rappresentanze coinvolte nellistruzione scolastica Associazioni, organizzazioni senza scopo di lucro, ONG e rappresentanze coinvolte nellistruzione scolastica Persone ed organismi responsabili dellorganizzazione e dellerogazione dellistruzione (a livello locale, regionale e nazionale) Persone ed organismi responsabili dellorganizzazione e dellerogazione dellistruzione (a livello locale, regionale e nazionale) Centri ed istituti di ricerca sullapprendimento permanente Centri ed istituti di ricerca sullapprendimento permanente Istituti di istruzione superiore Istituti di istruzione superiore Centri di orientamento, consulenza ed informazione Centri di orientamento, consulenza ed informazione

25 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 25 SOTTO-PROGRAMMA ERASMUS Obiettivi specifici Sostenere la realizzazione di uno spazio europeo dellistruzione superiore Sostenere la realizzazione di uno spazio europeo dellistruzione superiore Rafforzare il contributo allinnovazione dellistruzione superiore e e dellistruzione professionale avanzata Rafforzare il contributo allinnovazione dellistruzione superiore e e dellistruzione professionale avanzata E inoltre: Migliorare qualità e volume di azioni di mobilità Migliorare qualità e volume di azioni di mobilità Migliorare cooperazione europea tra istituti di istruzione superiore e tra questi e le imprese Migliorare cooperazione europea tra istituti di istruzione superiore e tra questi e le imprese Accrescere trasparenza e compatibilità tra le qualifiche dellistruzione superiore e professionale avanzata Accrescere trasparenza e compatibilità tra le qualifiche dellistruzione superiore e professionale avanzata Favorire sviluppo di prassi innovative nellistruzione e nella formazione a livello terziario Favorire sviluppo di prassi innovative nellistruzione e nella formazione a livello terziario Promuovere contenuti, servizi e soluzioni pedagogiche innovativi nel segmento Promuovere contenuti, servizi e soluzioni pedagogiche innovativi nel segmento

26 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 26 SOTTO-PROGRAMMA ERASMUS Target Studenti e persone in percorsi di istruzione e formazione di terzo livello Studenti e persone in percorsi di istruzione e formazione di terzo livello Istituti di istruzione superiore (indicati dagli Stati membri) Istituti di istruzione superiore (indicati dagli Stati membri) Personale docente, formatori e altro personale di tali istituti Personale docente, formatori e altro personale di tali istituti Associazioni e rappresentanti dei soggetti coinvolti nellistruzione superiore Associazioni e rappresentanti dei soggetti coinvolti nellistruzione superiore Imprese, parti sociali ed altri rappresentanti del mondo del lavoro Imprese, parti sociali ed altri rappresentanti del mondo del lavoro Organismi pubblici e privati, comprese organizzazioni senza scopo di lucro ed ONG, responsabili dellorganizzazione e dellerogazione dellistruzione e della formazione a livello locale, regionale e nazionale Organismi pubblici e privati, comprese organizzazioni senza scopo di lucro ed ONG, responsabili dellorganizzazione e dellerogazione dellistruzione e della formazione a livello locale, regionale e nazionale Centri ed istituti di ricerca sullapprendimento permanente Centri ed istituti di ricerca sullapprendimento permanente Centri di orientamento, consulenza ed informazione Centri di orientamento, consulenza ed informazione

27 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 27 SOTTO-PROGRAMMA LEONARDO Obiettivi specifici Sostenere le persone in formazione nellacquisizione di conoscenze, competenze e qualifiche Sostenere le persone in formazione nellacquisizione di conoscenze, competenze e qualifiche Sostenere la qualità e linnovazione nei sistemi e nelle prassi di istruzione e formazione professionale Sostenere la qualità e linnovazione nei sistemi e nelle prassi di istruzione e formazione professionale Incrementare lattrattività dellistruzione e della formazione professionale Incrementare lattrattività dellistruzione e della formazione professionale E inoltre: Migliorare qualità e volume di azioni di mobilità Migliorare qualità e volume di azioni di mobilità Migliorare cooperazione europea tra istituti di apprendimento, imprese, parti sociali ed altri organismi Migliorare cooperazione europea tra istituti di apprendimento, imprese, parti sociali ed altri organismi Agevolare sviluppo di prassi innovative nella formazione di primo e secondo livello Agevolare sviluppo di prassi innovative nella formazione di primo e secondo livello Migliorare trasparenza e riconoscimento delle qualifiche e delle competenze Migliorare trasparenza e riconoscimento delle qualifiche e delle competenze Incoraggiare lapprendimento delle lingue straniere Incoraggiare lapprendimento delle lingue straniere Promuovere contenuti, servizi e soluzioni pedagogiche innovativi nel segmento Promuovere contenuti, servizi e soluzioni pedagogiche innovativi nel segmento

28 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 28 SOTTO-PROGRAMMA LEONARDO Target Persone in formazione (eccetto terzo livello) e sul mercato del lavoro Persone in formazione (eccetto terzo livello) e sul mercato del lavoro Istituzioni ed organizzazioni che offrono opportunità di apprendimento nei settori del Programma Istituzioni ed organizzazioni che offrono opportunità di apprendimento nei settori del Programma Personale docente, formatori e altro personale di tali istituti Personale docente, formatori e altro personale di tali istituti Associazioni e rappresentanze di soggetti coinvolti nellistruzione e formazione professionale Associazioni e rappresentanze di soggetti coinvolti nellistruzione e formazione professionale Imprese, parti sociali ed altri rappresentanti del mondo del lavoro Imprese, parti sociali ed altri rappresentanti del mondo del lavoro Centri di orientamento, consulenza e informazione Centri di orientamento, consulenza e informazione Persone ed organismi responsabili dei sistemi e delle politiche di istruzione e formazione (a livello locale, regionale e nazionale) Persone ed organismi responsabili dei sistemi e delle politiche di istruzione e formazione (a livello locale, regionale e nazionale) Centri ed istituti di ricerca sullapprendimento permanente Centri ed istituti di ricerca sullapprendimento permanente Istituti di istruzione superiore Istituti di istruzione superiore Organismi senza scopo di lucro, organismi di volontariato e ONG Organismi senza scopo di lucro, organismi di volontariato e ONG

29 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 29 SOTTO-PROGRAMMA GRUNDTVIG Obiettivi specifici Rispondere alla sfida educativa dellinvecchiamento della popolazione europea Rispondere alla sfida educativa dellinvecchiamento della popolazione europea Offrire agli adulti percorsi per migliorare le proprie conoscenze e competenze Offrire agli adulti percorsi per migliorare le proprie conoscenze e competenze E inoltre: Migliorare qualità e volume di azioni di mobilità Migliorare qualità e volume di azioni di mobilità Migliorare cooperazione europea tra istituti di educazione degli adulti Migliorare cooperazione europea tra istituti di educazione degli adulti Prestare assistenza a persone e gruppi svantaggiati ed a rischio di esclusione Prestare assistenza a persone e gruppi svantaggiati ed a rischio di esclusione Promuovere contenuti, servizi, soluzioni e prassi innovative nel segmento Promuovere contenuti, servizi, soluzioni e prassi innovative nel segmento Migliorare metodologie pedagogiche e gestione delle organizzazioni operanti nel segmento Migliorare metodologie pedagogiche e gestione delle organizzazioni operanti nel segmento

30 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 30 SOTTO-PROGRAMMA GRUNDTVIG Target Discenti inseriti nellorganizzazione degli adulti Discenti inseriti nellorganizzazione degli adulti Istituti che offrono opportunità nel segmento Istituti che offrono opportunità nel segmento Personale docente e altro personale di tali istituti Personale docente e altro personale di tali istituti Istituti che si occupano di formazione iniziale o continua del personale di tali istituti Istituti che si occupano di formazione iniziale o continua del personale di tali istituti Associazioni e rappresentanze di soggetti coinvolti nel segmento Associazioni e rappresentanze di soggetti coinvolti nel segmento Centri di orientamento, consulenza e informazione Centri di orientamento, consulenza e informazione Persone ed organismi responsabili dei sistemi e delle politiche di educazione degli adulti (a livello locale, regionale e nazionale) Persone ed organismi responsabili dei sistemi e delle politiche di educazione degli adulti (a livello locale, regionale e nazionale) a livello locale, regionale e nazionale) a livello locale, regionale e nazionale) Centri ed istituti di ricerca sullapprendimento permanente Centri ed istituti di ricerca sullapprendimento permanente Imprese Imprese Associazioni, organizzazioni senza scopo di lucro, ONG Associazioni, organizzazioni senza scopo di lucro, ONG Istituti di istruzione superiore Istituti di istruzione superiore

31 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 31 PROGRAMMA TRASVERSALE Obiettivi specifici Promuovere cooperazione europea in settori che rientrano in due o più sotto-programmi Promuovere cooperazione europea in settori che rientrano in due o più sotto-programmi Promuovere qualità e trasparenza dei sistemi di istruzione e formazione degli Stati membri Promuovere qualità e trasparenza dei sistemi di istruzione e formazione degli Stati membri E inoltre: Sostenere le politiche sullapprendimento permanente nel quadro di Lisbona, Istruzione e Formazione 2010, Bruges e Copenhagen Sostenere le politiche sullapprendimento permanente nel quadro di Lisbona, Istruzione e Formazione 2010, Bruges e Copenhagen Garantire disponibilità di dati, statistiche ed analisi sullapprendimento permanente Garantire disponibilità di dati, statistiche ed analisi sullapprendimento permanente Promuovere lapprendimento delle lingue e la diversità linguistica Promuovere lapprendimento delle lingue e la diversità linguistica Promuovere contenuti, servizi, soluzioni e prassi innovative Promuovere contenuti, servizi, soluzioni e prassi innovative Garantire il riconoscimento e lapplicazione su vasta scala dei risultati del programma sullapprendimento permanente Garantire il riconoscimento e lapplicazione su vasta scala dei risultati del programma sullapprendimento permanente

32 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 32 AZIONI COMUNITARIE mobilità mobilità partenariati bilaterali o multilaterali partenariati bilaterali o multilaterali progetti multilaterali progetti multilaterali reti reti indagini e analisi sulle politiche e i sistemi indagini e analisi sulle politiche e i sistemi sovvenzioni operative sovvenzioni operative misure di accompagnamento misure di accompagnamento

33 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 33 Politiche delloccupazione e degli affari sociali Programma integrato per loccupazione e la solidarietà sociale PROGRESS PROGRESS

34 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 34 Struttura del programma in 5 sezioni Occupazione: implementazione SEO (21% dei fondi) Occupazione: implementazione SEO (21% dei fondi) Protezione ed inclusione sociale: implementazione del Metodo di Coordinamento Aperto nei settori dellinclusione e della protezione sociale (28% dei fondi) Protezione ed inclusione sociale: implementazione del Metodo di Coordinamento Aperto nei settori dellinclusione e della protezione sociale (28% dei fondi) Condizioni di lavoro: miglioramento dellambiente e delle condizioni di lavoro (8% dei fondi) Condizioni di lavoro: miglioramento dellambiente e delle condizioni di lavoro (8% dei fondi)

35 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 35 Struttura del programma in 5 sezioni Lotta alla discriminazione e valorizzazione delle differenze: applicazione del principio di non discriminazione come elemento fondante delle politiche UE (23% dei fondi) Lotta alla discriminazione e valorizzazione delle differenze: applicazione del principio di non discriminazione come elemento fondante delle politiche UE (23% dei fondi) Uguaglianza di genere: implementazione del principio di parità ed integrazione della dimensione di genere nelle politiche UE (8% dei fondi) Uguaglianza di genere: implementazione del principio di parità ed integrazione della dimensione di genere nelle politiche UE (8% dei fondi)

36 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 36 Azioni del programma sviluppo di studi e campagne di sensibilizzazione sviluppo di studi e campagne di sensibilizzazione indicatori statistici comuni di misurazione indicatori statistici comuni di misurazione scambi di informazioni e buone pratiche scambi di informazioni e buone pratiche attività di sostegno e valutazione attività di sostegno e valutazione iniziative di networking iniziative di networking

37 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 37 Politiche per la gioventù Programma Gioventù in Azione Gioventù in Azione

38 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 38 Obiettivi generali del programma promozione della cittadinanza attiva dei giovani e della cittadinanza europea promozione della cittadinanza attiva dei giovani e della cittadinanza europea sviluppo della solidarietà dei giovani sviluppo della solidarietà dei giovani comprensione reciproca tramite i giovani comprensione reciproca tramite i giovani sviluppo della qualità dei sistemi e sviluppo della capacità delle organizzazioni della società civile nel settore della gioventù sviluppo della qualità dei sistemi e sviluppo della capacità delle organizzazioni della società civile nel settore della gioventù

39 Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 39 Azioni del programma Gioventù per lEuropa Gioventù per lEuropa Servizio volontario europeo Servizio volontario europeo Gioventù per il mondo Gioventù per il mondo Animatori socio-educativi e sistemi di sostegno Animatori socio-educativi e sistemi di sostegno Sostegno alla cooperazione politica Sostegno alla cooperazione politica


Scaricare ppt "Agenzia Nazionale Leonardo da Vinci 1 Riepilogo dei principali eventi politici da Lisbona Maggio 2003: adozione di 5 benchmarks europei Febbraio 2004:"

Presentazioni simili


Annunci Google