La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Età Romana 50 a.C. In epoca romana il territorio del ponente ligure era abitato da tribù di liguri propensi alla pastorizia e allagricoltura Coltivazioni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Età Romana 50 a.C. In epoca romana il territorio del ponente ligure era abitato da tribù di liguri propensi alla pastorizia e allagricoltura Coltivazioni."— Transcript della presentazione:

1

2 Età Romana 50 a.C. In epoca romana il territorio del ponente ligure era abitato da tribù di liguri propensi alla pastorizia e allagricoltura Coltivazioni di orzo, canapa e segale

3 Oggigiorno è possibile ammirare alcuni resti architettonici di questepoca Ponte romano di Molini di Prelà Resti di antiche costruzioni romane Ponte romano di Clavi

4 Età Romana 50 a.C. Medioevo In questepoca si creano i feudi di Porto Maurizio e di Oneglia

5 Leconomia prettamente commerciale e marinara dei due feudi si arricchisce per lintervento determinante dei monaci Benedettini, che introdussero la coltura dellulivo … … e la conseguente azione del caratteristico terrazzamento a fasce del territorio.

6 Rinascimento 50 a.C. Età RomanaMedioevo Per un certo periodo nel Cinquecento i vigneti locali diedero un particolare vino pregiato

7 In questa epoca iniziò la coltivazione floristica che caratterizzò profondamente i giardini delle ville liguri. Le principali coltivazioni erano: crisantemi, lilium e garofani.

8 "CIANTAFURCHE" (così i portorini chiamavano in tono dispregiativo gli onegliesi a causa della presenza di un patibolo nella loro città) "CACELOTTI" (soprannome dei portorini forse dal nome di un boia di Porto Maurizio). L'unificazione non era a quel tempo desiderata da tutti, considerata la secolare rivalità esistente tra i:

9 Età Moderna 50 a.C. Età RomanaMedioevoRinascimento Le due cittadine, Oneglia e Porto Maurizio, si uniscono. Nasce Imperia

10 La coltivazione dei fiori si espande e cresce il numero delle serre sul territorio: caratteristica principale di questa parte della Liguria

11 Età Contemporanea 50 a.C. 2011 Età RomanaMedioevoRinascimentoEtà Moderna Lavanzamento dei lavori del raddoppio ferroviario Andora – San Lorenzo iniziato il 10/10/2002. Attualmente è all 80% e lattivazione è prevista per la fine del 2009.

12 Progetto: sostituzione di 24 chilometri di ex ferrovia con giardini, parcheggi e soprattutto una pista per biciclette e pedoni. 28 giugno 2008: inaugurazione del primo tratto della pista ciclabile (parco costiero del ponente ligure) 1999: presentazione del progetto attuato dal Prusst (il Programma di riqualificazione urbana e di sviluppo sostenibile del territorio)

13 Limpianto progettuale è situato tra Diano Marina e Oneglia. Il progetto consiste nel posizionamento della strada a mare del Capo Berta… … con la realizzazione di centro benessere con annesso un albergo.

14 Vista dallalto del progetto La copertura a vele Le opere a terra La passeggiata Il cambiamento del Water Front imperiese: porto turistico di Imperia (1400 posti barca, ampia serie di servizi e esercizi commerciali a terra) con ultimazione prevista per il 2011.

15 Realizzato da: Albavera Davide Magliani Stefano Pilato Alessandro Piras Damiano Fazzari Matteo Wikipedia Dizionario dellagricoltura italiana www.trail.liguria.it http://webthesis.biblio.polito.it/377/ http://archeoblog.net Appunti sul paesaggio ligure


Scaricare ppt "Età Romana 50 a.C. In epoca romana il territorio del ponente ligure era abitato da tribù di liguri propensi alla pastorizia e allagricoltura Coltivazioni."

Presentazioni simili


Annunci Google