La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il triangolo e la piramide 1 - Talete e la piramide 2- Talete e Anassimandro 3- Lunica possibile geografia globale 4- Le difficoltà di Farinelli 19 marzo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il triangolo e la piramide 1 - Talete e la piramide 2- Talete e Anassimandro 3- Lunica possibile geografia globale 4- Le difficoltà di Farinelli 19 marzo."— Transcript della presentazione:

1 Il triangolo e la piramide 1 - Talete e la piramide 2- Talete e Anassimandro 3- Lunica possibile geografia globale 4- Le difficoltà di Farinelli 19 marzo 2012 Francesco Micelli

2 Il triangolo e la piramide Talete misura laltezza della piramide mediante uno gnomone: quando la sua ombra è uguale alla sua altezza, lo sarà anche lombra della piramide Lo gnomone rende il tutto simile (p.34) Secondo la gerarchia di Peirce: Livello iconico = piramide-ombra gnomone-ombra Livello indicale = relazione tra due icone, due triangoli in uno spazio Livello simbolico = proporzione tra gnomone-ombre-piramide Heidegger = ombra: la misteriosa testimonianza dellilluminazione nascosta (p.35)

3 Talete e Anassimandro Talete (Mileto aC navigatore e pirata porta la matematica) Diogene Laerzio ( fine II ed inizio del III secolo d. C ) 1- Attribuisce anima alle cose inanimate 2- Acqua principio di tutte le cose 3- Geometria imparata da egiziani (inscrive triangolo rettangolo in un cerchio) 4- Divide lanno in 365 giorni 5- Misurò le piramidi dallombra osservando la proporzionalità Anassimandro ( Mileto aC intuizione dellinfinito del tutto indeterminato) Plutarco ( dC) 1- Discepolo di Talete 2- Leterno infinito 3- Terra a forma di cilindro 4- Gli uomini derivano dagli animali Farinelli 1998 secondo tradizione osò rappresentare la Terra su di una tavoletta perciò blasfemo

4 Lunica possibile geografia globale 1- Globalizzazione come superamento della modernità 2- Mondo non più riducibile a una mappa p.36 p.37Per troppo tempo si è creduto che la geografia fosse il sapere relativo a dove le cose fossero, senza accorgersi che in realtà, nellindicare questo, la geografia decideva che cosa le cose erano. Si possono usare ancora mappe, carte, atlanti: ma soltanto per collocare al loro giusto posto cose, fenomeni e progetti di cui si sarà già cercato di chiarire la natura. Infine: Mondo, Luogo, Spazio e Territorio come vertici della piramide di Talete (p.34) devono riconquistare la loro tridimensionalità, per fondare una g. globale come g. dei sensi, dei punti di vista, dei modelli del mondo.

5 Le difficoltà di Farinelli Le difficoltà di Farinelli non sono soltanto di linguaggio: Limmagine cartografica non dice nulla della natura dei fenomeni e processi che la geografia dovrebbe descrivere ma i modelli di origine cartografica si scalzano solo mediante una complessiva teoria della conoscenza E necessaria una rifondazione della conoscenza, di una revisione profonda del modo di pensare


Scaricare ppt "Il triangolo e la piramide 1 - Talete e la piramide 2- Talete e Anassimandro 3- Lunica possibile geografia globale 4- Le difficoltà di Farinelli 19 marzo."

Presentazioni simili


Annunci Google