La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il Tipo edilizio a corte Matrici, sostrato, Varianti diacroniche e varianti diatopiche Corso di Caratteri Tipologici e Morfologici dellArchitettura B Prof.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il Tipo edilizio a corte Matrici, sostrato, Varianti diacroniche e varianti diatopiche Corso di Caratteri Tipologici e Morfologici dellArchitettura B Prof."— Transcript della presentazione:

1 Il Tipo edilizio a corte Matrici, sostrato, Varianti diacroniche e varianti diatopiche Corso di Caratteri Tipologici e Morfologici dellArchitettura B Prof. M. Ieva, arch. G. Rociola, arch. M. Turchiarulo A.A

2 La casa a corte Tipo base e varianti sincroniche e diacroniche CASA A CORTE – nozione di recinto Termine coniato dai geografi. CURT = spazio aperto cortile Latino CHORTE medievale curtis. Termini derivati dalla radice indeuropea GHERDH (comprendere, recingere), da cui orto, giardino - attualmente: spazio recinto Militare cohors-chort – recinto nel senso di aggruppamento Corte sinonimo di recinto Tipi indeuropei antichi: 1. grotta; 2. cavità scavata nel terreno e ricoperta da un tetto; 3. casa costruita in superficie. Da questultimo il tipo corte che appartiene alla famiglia delle domus Varrone distingue la domus di città dotata di tablinium e la casa di campagna dotata di corte DOMUS dalla radice DEM (casa) abitazione tipica indeuropea Nei latini storici domus è intesa nel senso letterario-aulico di dimora Domus da cui DUOMO - residenza qualificata residenza della divinità TABLINIUM da Tabula radice di Treb cioè trave Domus elementare (una sola cellula elementare che si incrementa fino a tre cellule, pari a ca. 50/80 mq.) MODELLI RICOSTRUTTIVI DEL TESSUTO DI CASE A CORTE SERIE APERTASERIE CHIUSA FENOMENI DI CONSUMO DELLA CASA A CORTE: tabernizzazione (bottega, negozio, esercizio pubblico) ed insulizzazione (plurifamiliarizzazione) con nascita della pseudoschiera

3 Tipo e territorio: utilizzo dinamico e utilizzo statico - il territorio non misurato (lo spazio nomade) e il territorio diviso e misurato (lo spazio stanziale)

4 Lo spazio dei sedentari: implicazioni strutturali nellutilizzo statico del territorio (insediamento sistematico e spazio agricolo e protourbano)

5 CENTURIA – lato 2400 p ca. 710 m. 710 m HEREDIUM 71,04 m 35,52 m IUGERO 35,52 m ACTUS 17,76 m 35,52 m CLIMA

6 Esempi di case corti antiche

7 Castra militari e domus romana

8 Amarna e Pompei: domus romane

9 Ostia Domus italica

10 Casa a corte elementare – schema tipologico e schema dei caratteri dei tipi edilizi originari

11 Modelli ricostruttivi di domus elementare e processo di tabernizzazione e insulizzazione

12 Tabulazione dei fenomeni di consumo della domus Fase di impianto, tabernizzazione e insulizzazione da G. Caniggia, G.L. Maffei, Lettura delledilizia di base, Venezia 1979

13 Pompei. Pianta della Regio I con evidenziata la posizione dellInsula I.10 Le immagini su Pompei sono tratte da: Joanne Berry (a cura di) Sotto i lapilli, Milano 1998

14 A sx. Suddivisione originaria dellInsula I.10 A dx. Schema originario di divisione del terreno dellInsula I.10

15 A sx. Rilievo dellInsula I.4 nel 79 d.C. A dx. La prima divisione dellInsula e la successiva divisione nel 79 d.C.

16 Regio I, insula 8 Casa della Statuetta indiana Casa e Caupona di Lucius Betutius Placidus Variante sincronica angolare. Doppio accesso, uno al negozio (caupona) e laltro allabitazione caupona triclinium oecus (soggiorno) fauces atrio cubiculum tablinum portico ambiente più importante

17 Pianta della Casa del BellImpluvio. Ricostruzione tridimensionale delle quattro fasi di sviluppo

18 Pianta della Casa del Frutteto Pianta della Casa e della Taberna di Amarantus

19 Casa del Frutteto. Ricostruzione tridimensionale del cubicolo e del triclinio

20 Venezia: mutazione del tipo a corte – Anagni: casa a corte medievale

21 Maputo: la casa a corte nei tessuti edilizi spontanei carattere provvisorio della recinzione

22 Esempi di domus elementare a Polignano a Mare

23 Fasi formative del nucleo urbano di Conversano

24

25 Bitonto. Gerarchia dei percorsi e assetto del tessuto a domus

26 Bitonto, ricerca dei caratteri originari a corte nel tessuto edilizio

27

28

29 Altamura. Lettura della gerarchia dei percorsi e delle principali nodalità urbane

30

31 Ricostruzione di parti di tessuto a domus

32

33 Altamura. Catastale storico di isolati del nucleo antico

34 Ipotesi di impianto di tipo castrense a Trani

35 Permanenza di spazi a corte nella città di Trani

36 Urfa (Turchia). Percorsi interni al tessuto di case a corte

37

38

39

40

41

42

43 LA CASA A CORTE MODERNA E CONTEMPORANEA 1901/ Tony Garnier, Cité Industrielle tipo di casa a corte da ripetere in serie sul tracciato regolatore ortogonale proposto per i quartieri di abitazione

44 Hugo Häring, Casa a corte (organizzazione ad L) 1929 – Hannes Mayer, Casa degli insegnanti della scuola tecnica di Bernau

45 1931 Ludwig Hilberseimer, casa a corte di forma ad L; casa ampliabile, rielaborazione di un progetto del 1929 di casa a schiera con corte di piccole dimensioni ad un solo piano

46 1931 Mies van der Rohe, casa unifamiliare a corte. Chiusura totale verso lesterno; costruzione rettangolare; copertura retta da pilastri di acciaio e chiusura a vetro; variabilità della distribuzione tranne i servizi

47 1933 L. Piccinato, Casa coloniale a corte

48 E. Del Debbio, Casa Brizzi Simen

49 1940 Diotallevi, Marescotti, Pagano, casa a corte con una zona centrale comune (cucina, servizi ed una stanza da letto), soggiorno di diverse dimensioni e numero variabile di camere da letto. Presupposto del rispetto della densità media della città europea pari a 250 ab/ha

50 1952 A. Libera, case a corte INA CASA al Tuscolano di Roma. Unità dabitazione orizzontale Tessuto continuo che fa riferimento ad un suo centro di servizi collettivi

51 1963 Ole Nørgaard, case a corte ad Albertslund in Danimarca. Tipo edilizio con pianta ad L con superfici comprese tra 40 e 100 mq. Sistema con prefabbricazione integrale


Scaricare ppt "Il Tipo edilizio a corte Matrici, sostrato, Varianti diacroniche e varianti diatopiche Corso di Caratteri Tipologici e Morfologici dellArchitettura B Prof."

Presentazioni simili


Annunci Google