La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Capitolo 2 Contabilità nazionale e bilancia dei pagamenti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Capitolo 2 Contabilità nazionale e bilancia dei pagamenti."— Transcript della presentazione:

1

2 Capitolo 2 Contabilità nazionale e bilancia dei pagamenti

3 Slide 2-2Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A Indice Introduzione La contabilità nazionale La contabilità nazionale in uneconomia aperta La bilancia dei pagamenti Sommario

4 Slide 2-3Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A Introduzione Microeconomia Studia limpiego di risorse scarse dal punto di vista della singola impresa e del singolo consumatore. Macroeconomia Studia come si determinino i livelli complessivi di occupazione, produzione e crescita di uneconomia. Enfatizza quattro aspetti della vita economica: –la disoccupazione –il risparmio –gli squilibri della bilancia commerciale –la moneta ed il livello dei prezzi

5 Slide 2-4Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A La contabilità nazionale e la bilancia dei pagamenti sono strumenti essenziali per lanalisi macroeconomica di economie aperte e interdipendenti. Contabilità nazionale Registra tutte le voci di spesa che contribuiscono a determinare il reddito e la produzione di un paese Bilancia dei pagamenti Ci consente di registrare variazioni nella posizione debitoria di un paese verso lestero e di valutare i successi e gli insuccessi dei settori produttivi che competono si mercati internazionali. Introduzione

6 Slide 2-5Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A La contabilità nazionale Prodotto nazionale lordo (PNL) Il valore di tutti i beni ed i servizi finali prodotti dai fattori produttivi di un paese e venduti sul mercato, in un periodo di tempo prefissato. E una delle misure di riferimento della produzione di un paese.

7 Slide 2-6Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A Il PNL si calcola sommando il valore di mercato di tutti gli acquisti di beni e servizi finali: il consumo –lammontare di prodotto consumato dai privati residenti allinterno linvestimento –lammontare di prodotto accantonato dalle imprese private per costruire nuovi impianti e nuove attrezzature la spesa pubblica –la parte di prodotto acquistata dal settore pubblico il saldo del conto corrente –la vendita netta di beni e servizi ad operatori esteri (le esportazioni nette) La contabilità nazionale

8 Slide 2-7Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A La contabilità nazionale Figura 2-1: il PNL statunitense nel 2000 e le sue componenti

9 Slide 2-8Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A Prodotto nazionale e reddito nazionale Il reddito nazionale –E guadagnato dai fattori produttivi lungo un periodo di tempo prefissato. –Deve eguagliare il PNL che un paese genera in un periodo di tempo prefissato. –La spesa di una persona è il reddito di unaltra (vale a dire che la spesa totale deve coincidere con il reddito totale). La contabilità nazionale

10 Slide 2-9Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A Ammortamenti, trasferimenti internazionali e imposte indirette Aggiustamenti alla nozione di PNL: –Ammortamenti: logorio di impianti e strutture (-) –riducono il reddito dei proprietari del capitale –deve essere sottratto dal PNL (per ottenere il prodotto nazionale netto PNN) –trasferimenti unilaterali netti di reddito (+) –fanno parte del reddito di un paese, ma non della sua produzione –devono essere sommati al prodotto nazionale netto –imposte indirette (-) –sono imposte sulle vendite: il PNL sovrastima il reddito nazionale –devono essere sottratte al PNL La contabilità nazionale

11 Slide 2-10Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A Prodotto Interno Lordo (PIL) Misura il volume della produzione finale allinterno entro i confini geografici di un paese. Include il valore della produzione di lavoratori e imprese esteri che operano nel paese. Esclude il valore della produzione di lavoratori e imprese nazionali che operano allestero. Il PNL è pari al PIL più le entrate nette di reddito dal resto del mondo. La contabilità nazionale

12 Slide 2-11Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A La contabilità nazionale in uneconomia aperta Il consumo La porzione di PNL acquistata dal settore privato per soddisfare le proprie necessità ed i propri desideri. Principale componente del PNL. Linvestimento La parte del PNL impiegata per la produzione futura, destinata ad accrescere lo stock di beni capitali. Componente più volatile. La spesa pubblica Tutti i beni e servizi acquistati dalle autorità locali, statali (o federali).

13 Slide 2-12Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A Lidentità di contabilità nazionale in uneconomia aperta E la somma tra spesa nazionale ed estera in beni e servizi prodotti dai fattori produttivi domestici: Y = C + I + G + EX – IM (2-1) in cui : –Y è il PNL –C è il consumo –I è linvestimento –G è la spesa pubblica –EX sono le esportazioni –IM sono le importazioni In uneconomia chiusa, EX = IM = 0. La contabilità nazionale in uneconomia aperta

14 Slide 2-13Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A Unipotetica economia aperta Assunzioni del modello: –esiste uneconomia, Agraria, che può produrre soltanto grano –ogni cittadino di Agraria è sia un consumatore che un produttore di grano –il governo di Agraria si appropria di una parte del raccolto per nutrire lesercito –Agraria può importare latte dal resto del mondo in cambio di grano –Il prezzo del latte è di 0.5 tonnellate di grano per gallone e, dato questo prezzo, i cittadini di Agraria vogliono consumare 40 galloni di latte. La contabilità nazionale in uneconomia aperta

15 Slide 2-14Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A Tabella 2-1: il sistema dei conti del reddito per leconomia aperta di Agraria (tonnellate di grano) La contabilità nazionale in uneconomia aperta

16 Slide 2-15Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A Il conto corrente e lindebitamento estero Il saldo del conto corrente (CA) –La differenza tra le esportazioni e le importazioni di beni e servizi (CA = EX – IM) –Un paese gode di un avanzo di conto corrente quando CA > 0 (finanziatore netto). –Un paese presenta un disavanzo di conto corrente quando CA < 0 (debitore netto). –CA misura lentità e la direzione dei prestiti internazionali. –Il saldo del conto corrente di un paese coincide con la variazione nella sua ricchezza estera. La contabilità nazionale in uneconomia aperta

17 Slide 2-16Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A Il saldo del conto corrente, CA, è uguale alla differenza tra il reddito nazionale e la spesa degli operatori residenti: Y – (C+ I + G) = CA –il saldo CA è pari alla produzione nazionale meno la domanda interna di beni –il saldo CA rappresenta leccesso di offerta di finanziamento interno –Esempio: Agraria importa 20 tonnellate di grano, ma ne esporta soltanto 10 tonnellate (Tabella 2-1). Il deficit del conto corrente, pari a 10 tonnellate, è il valore del prestito estero di Agraria, che il paese dovrà ripagare in futuro. La contabilità nazionale in uneconomia aperta

18 Slide 2-17Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A Figura 2-2: il saldo del conto corrente e la posizione netta della ricchezza degli Stati Uniti sullestero, La contabilità nazionale in uneconomia aperta

19 Slide 2-18Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A Risparmio e conto corrente Il risparmio nazionale (S) –La porzione della produzione, Y, che non viene destinata al consumo delle famiglie, C, né alla spesa pubblica, G. –In uneconomia chiusa al commercio, coincide sempre con gli investimenti. –Uneconomia chiusa può incrementare la sua ricchezza soltanto accumulando nuovo capitale (S = I). –Uneconomia aperta può incrementare la sua ricchezza accumulando nuovo capitale oppure acquisendo ricchezza estera (S = I + CA). –Il saldo CA di un paese è noto come investimento estero netto. La contabilità nazionale in uneconomia aperta

20 Slide 2-19Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A Risparmio privato e pubblico Risparmio privato (S p ): S p =Y-T-C Risparmio pubblico ( S g ): S g =T-G S p = I + CA – S g = I + CA – (T – G) = I + CA + (G – T) (2-2) S p finanzierà gli investimenti interni, lacquisto di titoli di debito emessi da operatori esteri e il debito pubblico. Disavanzo del settore pubblico (G – T) –E indice della misura in cui il governo ricorre al prestito per finanziare le proprie spese. La contabilità nazionale in uneconomia aperta

21 Slide 2-20Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A La contabilità nazionale in uneconomia aperta Unione Europea (dati in percentuale sul PIL). CA=S p -I-(G-T)

22 Slide 2-21Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A La bilancia dei pagamenti La bilancia dei pagamenti di un paese registra sia gli esborso effettuati, sia gli introiti percepiti nei rapporti con operatori esteri. Tre tipi di transazioni internazionale vengono registrati nella bilancia dei pagamenti: esportazioni ed importazioni di beni e servizi (CC) acquisto o vendita di attività finanziarie (CF) trasferimenti di ricchezza tra paesi (beni intangibili, non di mercato) –sono registrati nel conto capitale. Ogni transazione internazionale entra automaticamente nella bilancia dei pagamenti due volte: una volta come credito (+) e una volta come debito (-).

23 Slide 2-22Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A Esempi di transazioni Un cittadino statunitense acquista per 1000$ una macchina da scrivere da unimpresa italiana e questultima deposita i 1000$ nel suo conto corrente presso la Citibank di New York. –Vale a dire che gli Stati Uniti hanno commerciato attività contro beni. –Questa transazione genera nella bilancia dei pagamenti statunitense le due registrazioni seguenti : –entra nel conto corrente statunitense con segno negativo (-1000$). –entra nel conto finanziario statunitense come credito di 1000$. La contabilità nazionale in uneconomia aperta

24 Slide 2-23Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A Un cittadino statunitense paga con carta di credito VISA 200$ per una cena in un ristorante francese in Francia. –Vale a dire che gli Stati Uniti hanno venduto unattività, sotto forma di servizio, alla Francia. –Questa transazione dà origine nella bilancia dei pagamenti statunitense a due registrazioni : –entra nel conto corrente statunitense con segno negativo (-200$) (Acquisto di un pranzo) –entra come credito di 200$ nel conto finanziario statunitense (vendita di diritto di credito) La bilancia dei pagamenti

25 Slide 2-24Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A Un cittadino statunitense acquista una quota del valore di 95$ di azioni appena emesse nel Regno Unito dalla British Petroleum (BP), pagando con un assegno emesso sul suo fondo presso un broker. La BP deposita i 95$ sul suo conto corrente bancario presso la Second Bank di Chicago. –Vale a dire che gli Stati uniti hanno commerciato attività contro attività. –Questa transazione genera nella bilancia dei pagamenti statunitense le due registrazioni seguenti : –entra nel conto finanziario statunitense con segno negativo (-95$, importazione di attività) –entra come credito di 95$ nel conto finanziario statunitense La bilancia dei pagamenti

26 Slide 2-25Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A Una banca statunitense cancella un debito di 5000$ del governo di Bygonia. –Questa transazione genera nella bilancia dei pagamenti statunitense le due registrazioni seguenti : –entra nel conto capitale statunitense con segno negativo (-5000$) ( Cancellazione debito). –entra nel conto finanziario statunitense come credito di 5000$ (riduzioni crediti bancari da Bygonia) La bilancia dei pagamenti

27 Slide 2-26Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A Lidentità fondamentale della bilancia dei pagamenti Qualsiasi transazione internazionale genera automaticamente due scritture contabili contrapposte nella bilancia dei pagamenti, comportando lidentità fondamentale: conto corrente + conto finanziario + conto capitale = 0 (2-3) Saldo di conto corrente = variazione attività estere nette di un paese = - saldo movimenti di capitale. La bilancia dei pagamenti

28 Slide 2-27Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A La bilancia dei pagamenti Tabella 2-2: la bilancia dei pagamenti dellItalia e degli Stati Uniti (miliardi di dollari)

29 Slide 2-28Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A La bilancia dei pagamenti Tabella 2-2: continua

30 Slide 2-29Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A Ancora sul saldo del conto corrente La bilancia dei pagamenti divide le esportazioni e le importazioni in tre categorie: –commercio di merci –servizi –pagamenti per assistenza legale, spese turistiche e noli –reddito –pagamenti internazionali per interessi e dividendi (da imprese di proprietà nazionale che operano allestero) La bilancia dei pagamenti

31 Slide 2-30Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A Il conto capitale Registra i trasferimenti di attività e tende ad essere ridotto negli Stati Uniti. Il conto finanziario Misura la differenza tra le vendite di attività finanziarie agli stranieri e gli acquisti di attività finanziarie emesse allestero. –Afflusso finanziario (afflusso di capitale) –Un prestito allestero che dovrà essere ripagato –Deflusso finanziario (deflusso di capitale) –Una transazione che comporta lacquisto di unattività dallestero La bilancia dei pagamenti

32 Slide 2-31Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A Le differenze statistiche I dati associati ad una certa transazione possono provenire da fonti diverse in quanto a copertura, accuratezza e tempestività. –La bilancia dei pagamenti raramente risulta effettivamente bilanciata, come dovrebbe essere in teoria. –I compilatori del conto forzano le due parti per farle pareggiare aggiungendo una differenza statistica. –E molto difficile ripartire questa differenza statistica tra conto corrente, conto capitale e conto finanziario. La bilancia dei pagamenti

33 Slide 2-32Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A Le transazioni in riserve ufficiali La banca centrale –Listituzione responsabile della gestione dellofferta di moneta Riserve internazionali ufficiali –attività estere detenute dalle banche centrali a salvaguardia delleconomia nazionale Interventi ufficiali sul mercato dei cambi –Le banche centrali effettuano spesso operazioni di acquisto o vendita delle proprie riserve internazionali sui mercati, allo scopo di influire sul quadro macroeconomico delle rispettive economie La bilancia dei pagamenti

34 Slide 2-33Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A Bilancia delle transazioni ufficiali (bilancia dei pagamenti) –Equivale al saldo delle transazioni di riserve ufficiali cambiato di segno –E la somma tra saldo del conto corrente, saldo del conto capitale, saldo della parte del conto finanziario che non riguarda le riserve e differenza statistica. –Esempio: nel 2000, il saldo della bilancia dei pagamenti statunitense era di miliardi di dollari, vale a dire pari al saldo delle transazioni di riserve uffciali cambiato di segno. –Un saldo negativo della bilancia dei pagamenti (deficit) può essere il segnale di una crisi, dato che indica che il paese sta bruciando le sue riserve in attività estere o si sta indebitando con le autorità monetarie estere. La bilancia dei pagamenti

35 Slide 2-34Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A La bilancia dei pagamenti Tabella 2-3: calcolo della bilancia delle transazioni ufficiali U.S.A., 2000 (miliardi di dollari)

36 Slide 2-35Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A La bilancia dei pagamenti Tabella 2-3: continua

37 Slide 2-36Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A Sommario Il PNL di un paese coincide con il reddito percepito dai suoi fattori produttivi. Il PNL, uguale al PIL meno le entrate nette di reddito dal resto del mondo, misura la produzione che avviene allinterno di un paese. In uneconomia chiusa al commercio internazionale, il PNL deve essere oggetto di consumo, investimento o acquisto da parte del settore pubblico. In uneconomia aperta, il PNL coincide con la somma tra consumo, investimento, spesa pubblica ed esportazioni nette di beni e servizi.

38 Slide 2-37Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A Sommario Tutte le transazioni tra un paese ed il resto del mondo vengono registrate nella sua bilancia dei pagamenti. Il saldo del conto corrente risulta pari al prestito netto del paese nei confronti del resto del mondo. Il risparmio nazionale eguaglia la somma tra investimento nazionale e saldo del conto corrente. Nellambito della bilancia dei pagamenti, le transazioni relative a beni e servizi sono registrate nel conto corrente.

39 Slide 2-38Copyright © ULRICO HOEPLI EDITORE S.p.A Sommario Il conto dei movimenti di capitale include anche le transazioni internazionali di attività effettuate dalle banche centrali e tende ad essere ridotto negli Stati Uniti. Ogni deficit del conto corrente deve corrispondere ad un eguale avanzo negli altri due conti della bilancia dei pagamenti, e viceversa. Le transazioni internazionali di attività effettuate dalle banche centrali sono incluse nel conto finanziario.


Scaricare ppt "Capitolo 2 Contabilità nazionale e bilancia dei pagamenti."

Presentazioni simili


Annunci Google