La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Costituzione italiana. PROCEDURE DI MODIFICA Rigida Flessibile Modificabile con procedure complesse Modificabile con legge ordinaria Caratteristiche.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Costituzione italiana. PROCEDURE DI MODIFICA Rigida Flessibile Modificabile con procedure complesse Modificabile con legge ordinaria Caratteristiche."— Transcript della presentazione:

1 La Costituzione italiana

2 PROCEDURE DI MODIFICA Rigida Flessibile Modificabile con procedure complesse Modificabile con legge ordinaria Caratteristiche della Costituzione

3 MODALITÀ DI EMANAZIONE Ottriata Votata Emanata da chi detiene il potere Approvata dal popolo Caratteristiche della Costituzione

4 CONTENUTO Liberale Sociale o democratica Ammette i diritti dei cittadini, ma non il suffragio universale Ammette il suffragio universale Caratteristiche della Costituzione

5 AMPIEZZA DEL TESTO Breve Lunga Contiene solo le norme sull’organizzazione dello Stato e l’elenco dei diritti Contiene disposizioni dettagliate sui poteri e le funzioni dello Stato Caratteristiche della Costituzione

6 Dallo Statuto alla Costituzione STATUTO ALBERTINO Carta ottriata Carta flessibile Modificabile senza particolari procedure Concessa dal re

7 Dallo Statuto alla Costituzione COSTITUZIONE ITALIANA COSTITUZIONE ITALIANA Approvata il 22 dicembre 1947 Approvata il 22 dicembre 1947 Promulgata il 27 dicembre 1947 da De Nicola Promulgata il 27 dicembre 1947 da De Nicola Entrata in vigore il 1° gennaio 1948 Entrata in vigore il 1° gennaio 1948

8 STATO ITALIANO Dallo Statuto alla Costituzione Repubblica democratica Stato aconfessionale Tutti i cittadini hanno la possibilità di partecipare alla vita pubblica Si ammettono tutte le confessioni religiose Si ammettono tutte le confessioni religiose

9 I caratteri della Costituzione LA COSTITUZIONE ITALIANA votata scritta lunga rigida sociale

10 Approvata dall’Assemblea costituente Indica in modo dettagliato i diritti e i doveri dei cittadini e le funzioni dello Stato È modificabile attraverso una procedura speciale Lo Stato interviene nel campo economico-sociale È una Costituzione votata È una Costituzione lunga È una Costituzione rigida È una Costituzione sociale I caratteri della Costituzione

11 La struttura della Costituzione STRUTTURA DELLA COSTITUZIONE Principi fondamentali Parte I. Diritti e doveri dei cittadini Parte I. Diritti e doveri dei cittadini Parte II. Ordinamento della Repubblica Parte II. Ordinamento della Repubblica Disposizioni transitorie e finali artt. 1/12

12 La struttura della Costituzione Parte I. Diritti e doveri dei cittadini Parte I. Diritti e doveri dei cittadini Titolo I. Rapporti civili Titolo I. Rapporti civili Titolo II. Rapporti etico-sociali Titolo III. Rapporti economici Titolo IV. Rapporti politici Titolo IV. Rapporti politici artt. 13/28 artt. 29/34 artt. 35/47 artt. 48/54

13 artt. 55/82 La struttura della Costituzione Parte II. Ordinamento della Repubblica Parte II. Ordinamento della Repubblica Titolo I. Il Parlamento Titolo I. Il Parlamento Titolo II. Il Presidente della Repubblica Titolo II. Il Presidente della Repubblica Titolo III. Il Governo Titolo III. Il Governo artt. 83/91 artt. 92/100

14 La struttura della Costituzione artt. 134/139 artt.114/133 artt. 101/113 Parte II. Ordinamento della Repubblica Parte II. Ordinamento della Repubblica Titolo IV. La Magistratura Titolo IV. La Magistratura Titolo V. Le Regioni, le Province, i Comuni Titolo V. Le Regioni, le Province, i Comuni Titolo VI. Garanzie costituzionali Titolo VI. Garanzie costituzionali

15 I principi fondamentali dall’art. 1 all’art. 4 Dall’art. 1 all’art. 4 Principio democratico Principio pluralista Principio di uguaglianza Diritto al lavoro Diritto al lavoro La sovranità appartiene al popolo La sovranità appartiene al popolo Garantisce la tutela dei diritti dei cittadini Tutti i cittadini sono uguali

16 I principi fondamentali dall’art. 5 all’art. 8 Dall’art. 5 all’art. 8 Autonomia degli enti locali Decentramento amministrativo Tutela delle minoranze linguistiche Tutela delle minoranze linguistiche Tutte le confessioni religiose sono ugualmente libere Diritto di libertà religiosa

17 I principi fondamentali dall’art. 9 all’art. 12 Dall’art. 9 all’art. 12 Sviluppo della cultura e della ricerca Tutela del paesaggio e dell’ambiente Principio pacifista Diritto di asilo Principio internazionalista


Scaricare ppt "La Costituzione italiana. PROCEDURE DI MODIFICA Rigida Flessibile Modificabile con procedure complesse Modificabile con legge ordinaria Caratteristiche."

Presentazioni simili


Annunci Google