La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il rendiconto 2014 Città di MELFI 1. Trasparenza amministrativa Linee programmatiche di mandato:  1 d: rendere trasparenti i processi decisionali  1.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il rendiconto 2014 Città di MELFI 1. Trasparenza amministrativa Linee programmatiche di mandato:  1 d: rendere trasparenti i processi decisionali  1."— Transcript della presentazione:

1 Il rendiconto 2014 Città di MELFI 1

2 Trasparenza amministrativa Linee programmatiche di mandato:  1 d: rendere trasparenti i processi decisionali  1 h: divulgare l’attività istituzionale Art. 151 TUEL:  Valutare efficacia dell’azione amministrativa 2

3 Risultati gestione 2014: CONTO DEL BILANCIO (aspetto finanziario) CONTO ECONOMICO (aspetto economico) CONTO DEL PATRIMONIO (aspetto patrimoniale) Allegati 3 Focus

4 ELENCO DOCUMENTI:  Conto del bilancio  Conto economico  Conto del patrimonio  Relazione della giunta  Prospetto conciliazione (conto del bilancio – conto economico)  Quadri riassuntivi e riepilogo generale  Elenchi dei residui attivi e passivi  Funzioni delegate dalla Regione  Elenco spese rappresentanza  Parametri verifica «enti deficitari»  Prospetto patto di stabilità  Tempi medi di pagamento  Parere revisori dei conti 4

5 IL CONTO DEL BILANCIO ENTRATA SPESA SALDI 5

6 L’ENTRATA Residui attivi* da anni precedenti Residui attivi* da anni precedenti Stanziamenti 2014 Accertati a fine anno Riscossi Rimasti Accerta mento (+/-) Accertati a fine anno Riscossi Rimasti Accerta mento (+/-) Tot Res Tot Risc + + * Residui attivi = entrate già giuridicamente accertate in anni precedenti (debitore, titolo giuridico, ammontare, scadenza) ma non ancora riscosse. 6

7 Residui attivi da anno preced. Titolo Accertamento (*) di cui RiscossiRimasti Entrate tributarie Trasferimenti Entrate extratributarie Alienaz. e risc. crediti Accensioni prestiti Servizi per c/terzi TOTALE * ACCERTAMENTO (art. 179 TUEL) = individuazione del debitore, verifica della ragione del credito e di un idoneo titolo giuridico, determinazione della somma da incassare e della scadenza. Dettaglio P P R R R P P = patto di stabilità= risultati ed equilibri 7

8 Principali residui attivi anni preced. Voce Accertamento di cui RiscossiRimasti TRIBUTI TARSU 4, ,78 2,241,54 Add. Comunale IRPEF 0, ,54 0 TRASFERIM. CAPITALE Centro Ricerche FIAT (APQ Regione Basilicata) 5, Alloggi «can. sostenibile» DM Infrastr. n. 2295/2008 2, Riqualific. Sant’Abruzzese DCR n. 27/2005 (36 alloggi) 1, ,26 0,32 Eventi sismici 1980 e 1990 (L. 219/81, 226/99, 32/92) 1, Dettaglio

9 Operazioni competenza 2014 Titolo Accertamento (*) di cui Stanz.-+Acc. RiscossiRimasti Entrate tributarie ,310 11,02 7,213,81 Trasferimenti ,11 2,50 1,421,08 Entrate extratributarie ,240 0,77 0,550,22 Alienazioni e risc. crediti ,680 0,84 0,650,18 Accensioni prestiti , Servizi per c/terzi ,450 1,00 0,850,15 TOTALE ,380,11 16,13 10,685,45 Dettaglio * ACCERTAMENTO (art. 179 TUEL) = individuazione del debitore, verifica della ragione del credito e di un idoneo titolo giuridico, determinazione della somma da incassare e della scadenza. P P P P P P P P RR 9

10 Voce Accertamento di cui Stanz.-+Acc. RiscossiRimasti TRIBUTI e TRASF. STATALE IMU aliquota base 1, IMU maggior. comun. 2,31 0,320 1,99 1,950,04 Addizionale IRPEF 0, ,400,51 TARI ,56 0,050 2,51 0 Fondo solidarietà com. 3,74 00,07 3,81 3,060,75 TRASFER. DI CAPITALE Trasferimenti regionali 5,70 1 5,610 0,09 Project financing e PSL 2,64 2 2,330 0, PIOT Porta Calcinaia (0,38), Finanziamento Porta Troiana (2,61), Palorotondo (0,70), sc.Ferrara (0,65). 2 Pubblica illuminazione (1,25), contributo RFI (0,59), oneri concessioni edilizie (0,72). 3 Riscossioni oneri concessioni edilizie = 0,29. Voci principali competenza 2014 Dettaglio 10

11 Voce Accertamenti ICI/IMU base4,05 3,381,301,15 Fondo di solidarietà comunale4,013,393,444,643,74 Totale risorse base8,067,446,825,934,89 Maggiorazione IMU0002,042,31 Addizionale IRPEF0,310,300,91 TARSU/TARI2,392,452,252,542,56 TASI0,00 0,48 Evoluzione delle principali entrate Dettaglio 11

12 Andamento gettito imposte e trasferimento statale 12 NB: - Esenzione addizionale IRPEF per redditi fino a euro - Progressiva riduzione fondo di solidarietà comunale - Aliquota IMU dimezzata per attività artigianali, negozi del centro storico, seconde case locate - Sgravi TARI per raccolta differenziata (kit domestici) - Esenzione TARI 3 anni centro storico IMU-TASI

13 Confronto IMU e TASI ComuneArtigianiCommercianti centro storico IndustriaPrima casaSeconde case Altri immobili IMUTASIIMUTASIIMUTASIIMUTASIIMUTASIIMUTASI Melfi0,500,000,500,001,060,080,00 1,000,001,000,00 Rionero1,000,061,000,061,000,060,000,231,000,061,000,06 Lavello0,860,280,860,280,860,280,000,200,860,280,860,28 Venosa0,850,200,850,200,850,200,000,200,850,200,850,20 Potenza1,060,081,060,081,060,080,000,251,060,081,060,08 Matera0,960,100,960,100,960,100,000,100,960,100,960,10 13 Grafico

14 Grafico confronto IMU e TASI 14 Incidenza fiscale su sistema industriale

15 Incidenza fiscale sul sistema industriale locale TributoGettito stimato MLN % su entrate comunali % su monte salari IMU1,8013%0,8 % TASI0,483%0,2 % TARI1,209%0,5 % TOTALE3,4825%1,5% 15 Il carico fiscale complessivo sulle aziende industriali è pari a circa l'1,5% del monte salari. Corrisponde a circa 20 euro/mese (a carico azienda) se confrontato uno stipendio medio di euro.

16 Tabella confronto tariffe rifiuti 16 ComuneFamiglie Fisso Famiglie variabile Botteghe artigiane Commercio non aliment. Bar e pastic. Ristoranti Melfi32,540,641,584,524,084,52 Rionero in V.121,981,654,483,367,657,22 Lavello174,711,085,754,128,6611,51 Venosa120,111,042,862,655,845,31 Potenza180,590,939,0112,9119,3925,79 Matera113,311,114,123,107,029,33 Fonte: MEF - Dipartimento Politiche Fiscali. Dati Tariffa a mq. per una famiglia di 4 persone. Grafico

17 Confronto tariffe TARI

18 LA SPESA Residui passivi* da anni precedenti Stanziamenti 2013 Conservati a fine anno Pagati Rimasti Ridetermi nati (-) Impegnati a fine anno Pagati Rimasti Impegni (-) Tot Res Tot pag + + * Residui passivi = spese già giuridicamente impegnate in anni precedenti (creditore, titolo giuridico, ammontare, vincolo sul bilancio) ma non ancora pagate. 18

19 Residui passivi da anno preced. Titolo Impegni (*) di cui 01.01Insuss PagatiRimasti Spesa corrente 4,14 -0,41 3,73 2,441,29 Spesa in conto capitale 24,05 -2,76 21,29 3,8717,42 Rimborso di prestiti Servizi per conto terzi 0,27 -0,05 0,22 0,090,13 TOTALE28,46 -3,22 25,246,4018,84 Insussistenze res. Attivi - 3,71 Maggiori accertamenti attivi + 0,28 Saldo ri-accertamento A/P -0,21 Dettaglio * IMPEGNO (art. 183 TUEL) = individuazione del creditore, verifica della ragione del credito a seguito di obbligazione giuridicamente perfezionata, determinazione somma da pagare e vincolo al bilancio. P P R R 19

20 Principali residui passivi anni prec. Voce Impegno di cui 01.01Insuss PagatiRimasti Spesa corrente Prestazioni legali e altri serv. 0,34 0 0,120,22 Manutenzione strade urban 0,16 0 0,000,16 Spesa in conto capitale Riqualificazioni urbane 0,83 0 0,070,76 Urbanizzazioni (CN etc.) 1,10 0 0,081,02 Riq. Quartiere Porta Troiana 2,61 -2,61 0,00 36 alloggi S. Abruzzese 1,79 0 0,521,27 Campus FIAT 8,50 0 2,416,09 1 Prestito obbligazionario vincolato alla viabilità:1,42. 2 Riqualif.: S. Abruzzese (2,12), Alloggi canone sostenibile (2,61), Piazzale Stazione (0,30), Piazza San Lorenzo (0,22) – Urbanizz: CN (0,67), altre (0,37) 20 Dettaglio

21 Operazioni competenza 2013 * IMPEGNO (art. 183 TUEL) = individuazione del creditore, verifica della ragione del credito a seguito di obbligazione giuridicamente perfezionata, determinazione somma da pagare e vincolo al bilancio. Titolo Impegni (*) di cui Stanz.Econ.Imp. PagatiRimasti Spesa corrente 14,46 1,96 12,50 9,792,71 Spesa c/capitale 11,95 11,42 0,53 0,050,48 Rimborso di prestiti 0, Servizi per conto terzi 1,45 0,46 0,99 0,770,22 TOTALE 28,26 13,84 14,4211,013,41 Dettaglio P P P P RR 21

22 Principali voci spesa corrente Impegni di spesa Spesa del personale2,382,332,272,22 Interessi passivi0,440,330,220,19 Trasporto pubblico locale1,301,190,940,91 Smaltimento rifiuti2,462,262,542,51 Trasporto scolastico0,160,170,180,21 Mensa scolastica0,41 0,430,38 Pubblica illuminazione (elettr.)0,460,530,620,50 Elettricità altre strutture0,120,140,150,14 Manutenzioni stradali0,520,420,690,41 Funzioni sociali* (escluso person.) 1,100,88 1,22 Cultura, teatri, biblioteche0,330,170,340,22 Turismo e manifestazioni0,190,170,220,31 Sport0,160,190,230,24 Uffici giudiziari (escluso personale) 0,510,540,400,10 Dettaglio 22 Spending review Dettaglio Qualità spesa

23 Spending review 23

24 Qualità della spesa 24 Dettaglio

25 Fondo assistenza bisognosi (ordinaria e straordinaria) 25

26 Analisi servizi a dom. individuale ServizioCostiProventi% copertura Bagni pubblici63,900 Asilo nido95,936,838,40 % Soggiorno estivo anziani11,37,868,80 % Impianti sportivi428,125960,49 % Mensa scolastica389,8173,544,51 % Teatro000 % Altri (Trasporto scolastico e servizio necroscopico) 324,259,818,45 % TOTALE1.315,7537,240,83 % 26 Grafico

27 Incassi da tariffe servizi 27 NB: Tasso di copertura medio ponderato = 41%.

28 Servizio rifiuti COSTO DEL SERVIZIO RIFIUTI Tonnellate rifiuto secco indifferenziato ,7 % Costo medio/tonnellata smaltimento€ 165€ 147€ 165€ 158 Costi di smaltimento indifferenziato (€/MN)1,130,920,640,57 RIFIUTI DIFFERENZIATI 55,3 % Tonnellate umido avviato a compostaggio Costo medio a tonnellata conferita umido€147€ 154 Costi di conferimento umido (€/MN)000,220,21 Tonnellate rifiuti riciclabili Costi da selezione riciclabili0,200,16 Investimenti isole ecologiche e bonifiche0,150,26 Costo complessivo di raccolta1,33 1,36 28 Grafico

29 Costo servizio rifiuti 29 NB: A regime obbligo copertura 100%.

30 Principali impegni di spesa c/capitale Impegni di spesa Lavori scuole0,7000,150,17 Lavori impianti sportivi0,3800,040,08 Interventi viabilità0,5600,400,11 Urbanizzazioni e riq. urbana0,361,281,070,07 Cimitero (project financing)001,000 Rimborso prestiti2,101,860,380,39 30

31 Principali opere pubbliche 31 Entrate Uscite Cred iniziali RiscossiRimastiImp. iniziali PagatiRimasti Centro Ricerche FIAT (APQ Regione Basilicata) 5,35 0 8,502,416,09 Alloggi «can. sostenibile» DM Infrastr. n. 2295/2008 2, alloggi S. Abruzzese DCR n. 27/2005 (36 alloggi) 1,58 1,260,321,790,521,27 Urbanizzazioni 0 0,31 1,100,081,02 Edilizia scolastica 0 0,080,34 0,08 Altro 0 0,33 0,50 Totale 9,54 1,98 9,2614,00 3,85 11,57 Saldi di cui comunitari: -0,96 -0,91 Flussi Equilibrio patto 2014 Composizione patto 2014

32 Composizione patto 2014 (parte investimenti) 32 (*) Al netto delle spese coperte da fondi europei Deficit da coprire 0,91 Saldo obiettivo 0,66

33 Flussi patto stabilità EntrateSpese

34 Equilibri del patto di stabilità 34 Parte corrente Investimenti Saldi 1.Riduzione spesa corrente 2.Riscossioni da privati /cofinanziamenti 3.Leva fiscale/tariffaria 4.Blocco dei pagamenti sui lavori LEVE

35 IL PATTO DI STABILITA’ TitoloTotaleRiferim. Entrate tributarie10,96Accert. Trasferimenti2,50Accert. Entrate extratributarie0,78Accert. Alienazioni e riscossioni crediti2,31Riscoss. Detrazioni (fondi europei e risc. crediti) - 0,34Riscoss. TOTALE ENTRATE RILEVANTI16,21 Parte corrente12,50Impegni Parte capitale3,92Pagam. Detrazioni (fondi europei e conc. crediti) - 1,20Pagam. TOTALE SPESE RILEVANTI15,22 Saldo obiettivo0,66Effettivo0,99 35 Grafico

36 I SALDI E GLI EQUILIBRI Fondo cassa Iniziale + Riscossioni- Pagamenti Finale ResComResCom 5,566,0010,686,4011,00 4,85 Residui rimasti+ Attivi- Passivi Saldo Da gestione in conto:ResComResCom 16,095,45-18,84-3,42 - 0,72 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE RISULTANTE >4,13 Avanzo di amministrazione InizialeAppl. nel 2014Gen. nel 2014Finale 2,63- 1,84+3,34 4,13 di cui: Vincolato a spesa corrente 0,720,110,140,75 Vincolato a investimenti 0,18 0,50 Non vincolato 1,721,552,71 2,88 36

37 Flussi avanzo di amministrazione: Movimenti cassa: S. inizialeRiscossioniPagamentiMov. nettoS. finale Su residui: + 6,00- 6,40- 0,40 Competenza ,68- 10,99- 0,31 Totale movimenti cassa 5,56- 0,714,85 Movimenti residui: S. inizialeRiscossioniPagamentiMov. nettoS. finale Da residui precedenti: Attivi 25,53 - 9,44 16,09 Passivi 28,46 (- 9,62) 18,84 + 0,18 Da operazioni dell’anno: Accertamenti non riscossi 5,45 Impegni non pagati 3,42 + 2,03 Avanzo amministrazione 2,63+ 1,504,13 Tari ,51 Addizionale IRPEF 0,51 Fondo solidarietà comun. 0,75 Contr. Reg. Trasp. Urbano 0,43 37 Grafico

38 Provenienza avanzo di amministrazione 38

39 Composizione avanzo amm.ne 39

40 Vincoli sull’avanzo Impegni di spesaIniziale2013Finale Debiti fuori bilancio0,11- 0,010,10 Vincolo residui attivi (proposta revisori 2012 oneri conc. edilizie 2001 e 2007) 0,340 Sanzioni Codice della Strada0,040,100,14 Varie0,130 Totale0,620,090,71 40

41 IL CONTO ECONOMICO (1) Voce Proventi tributari11,9911,6211,02 Proventi da trasferimenti0,891,202,50 Proventi da servizi pubblici0,420,37 Proventi patrimoniali0,070,050,06 Proventi diversi1,201,020,82 Totale proventi14,5714,2614,78 41

42 IL CONTO ECONOMICO (2) Voce Personale2,322,272,22 Acquisto beni0,260,230,24 Prestazioni di servizi8,328,748,38 Godimento beni terzi0,270,100,07 Trasferimenti0,810,791,03 Imposte e tasse0,280,410,24 Ammortamenti2,342,412,46 Totale costi operativi14,6014,9614,65 Risultato di gestione- 0,03- 0,700,13 42

43 IL CONTO ECONOMICO (3) Voce Proventi finanziari0,040,02 Oneri finanziari- 0,33- 0,20- 0,18 Saldo gestione finanziaria-0,29-0,18-0,16 Proventi straordinari0,711,230,80 Oneri straordinari- 1,71- 0,51- 1,20 Saldo partite straordinarie-1,000,72- 0,40 Risultato economico dell’esercizio-1,35- 0,17- 0,43 43

44 IL CONTO DEL PATRIMONIO IMMOBILIZZAZIONI: Oneri capitalizzati0,070,06 Demanio comunale38,9638,28 Terreni (patr. indisponibile)1,85 Terreni (patr. disponibile)1,52 Fabbricati (patr. indisponibile)25,5125,03 Fabbricati (patr. disponibile)4,224,04 Macchinari, attrezzature, arredi0,210,20 Immobilizzazioni in corso4,797,12 Partecipazioni1,39 44

45 IL CONTO DEL PATRIMONIO Crediti26,2621,58 Fondo cassa5,564,85 DEBITI: Debiti finanziari4,444,05 Debiti di funzionamento e ant. terzi4,414,00 MEZZI PROPRI: Conferimenti54,9852,43 Patrimonio netto46,5246,09 45 Grafico

46 Andamento debiti comunali 46

47 Focus rendiconto 2014 Parte corrente 1. Le entrate 2. La spesa corrente 3. Le opere pubbliche e il patto di stabilità 4. Il risultato di amministrazione 5. Conclusioni 47

48 Conclusioni sul 2014  LA POLITICA FISCALE. Salvaguardare i redditi bassi, le famiglie e le PMI (TARI minima, IMU 50% artigiani e commercianti, no TASI)  LA SPENDING REVIEW. Meno spesa improduttiva, più spesa di qualità Riduzione spesa personale, smaltimento rifiuti, interessi passivi, trasporto pub. Aumento spesa sociale, per la cultura e per lo sport  I FINANZIAMENTI E LE OPERE. Vincoli patto stabilità – Ricerca fonti alternative (Europa, RFI, PSL, Min Infrastr) (PIOT, Misure 313, 323, PAF, PSL, RFI, Min. Infrastrutture, Project Fin. cimitero)  I DEBITI. Azzeramento debiti comunali (La differenza tra giacenze di cassa e debiti è positiva) 48


Scaricare ppt "Il rendiconto 2014 Città di MELFI 1. Trasparenza amministrativa Linee programmatiche di mandato:  1 d: rendere trasparenti i processi decisionali  1."

Presentazioni simili


Annunci Google