La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Easy Studio Realizzazione di un applicazione Android utile all'apprendimento Filippo Druda Istituto Tecnico Industriale Don Orione Fano Esame di Stato.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Easy Studio Realizzazione di un applicazione Android utile all'apprendimento Filippo Druda Istituto Tecnico Industriale Don Orione Fano Esame di Stato."— Transcript della presentazione:

1 Easy Studio Realizzazione di un applicazione Android utile all'apprendimento Filippo Druda Istituto Tecnico Industriale Don Orione Fano Esame di Stato Candidato.: Filippo Druda – Tesina: Easy Studio Istituto Tecnico Industriale Don Orione Fano Esame di Stato Candidato.: Filippo Druda – Tesina: Easy Studio

2 Abstract Italiano: Il progresso tecnologico riguardante la telecomunicazione ha portato un susseguirsi di innovazioni. Con tali strumenti è stata creata una nuova applicazione per migliorare lo stile di vita dei ragazzi o adulti che si approcciano allo studio. Una nuova via per studiare, per ripassare sfruttando la mobilità dello smartphone. English: Technological progress of telecommunications has brought a number of innovations. With these tools, a new application to improve the method of study of children or adults has been created. Smartphone mobilibity combined with applications pave the way for a new way to study. Istituto Tecnico Industriale Don Orione Fano Esame di Stato Candidato.: Filippo Druda – Tesina: Easy Studio

3 L'arte dello studio Studiare. Molte persone non conoscono i vari significati di questa parola, la maggior parte l'attribuiscono subito all'atto del leggere e ricordare ciò che leggiamo. Cercando con Google la parola studiare, si possono trovare i seguenti 5 significati: Applicarsi per apprendere una disciplina Esaminare con attenzione Inventare, escogitare Dedicarsi alla comprensione per intendere e capire Approfondire la lettura di una o più ricerca Istituto Tecnico Industriale Don Orione Fano Esame di Stato Candidato.: Filippo Druda – Tesina: Easy Studio

4 Studiare, perche' ? Se lo studente si appassiona dell’insegnante, anche se inizialmente è dubbioso, è quasi sempre preso dalla bellezza che l’insegnante ha incontrato e che cerca di trasmettere agli studenti. Questo è il metodo purché il ragazzo studi, e di conseguenza ottenga ottimi risultati. Lo studio non nuoce, se non è obbligatorio. Innamorarsi di una materia, di un capitolo o di un semplice paragrafo, susciterà alla persona un sentimento molto forte che lo porterà ad approfondire maggiormente. Istituto Tecnico Industriale Don Orione Fano Esame di Stato Candidato.: Filippo Druda – Tesina: Easy Studio

5 Lo sviluppo della tecnologia mobile L'enorme sviluppo della tecnologia mobile ha portato uno strumento indispensabile nei nostri giorni, di uso quotidiano senza fasce di età Istituto Tecnico Industriale Don Orione Fano Esame di Stato Candidato.: Filippo Druda – Tesina: Easy Studio

6 L'idea, gli inizi Martin Cooper inventò il famoso telefono cellulare, direttore della sezione Ricerca e sviluppo della Motorola Istituto Tecnico Industriale Don Orione Fano Esame di Stato Candidato.: Filippo Druda – Tesina: Easy Studio

7 I sistemi operativi Gli smartphone hanno sviluppato una tecnologia tale da essere considerati come dei veri e propri computer. Ognuno possiede un sistema operativo capace di gestire risorse, applicazioni e dati Istituto Tecnico Industriale Don Orione Fano Esame di Stato Candidato.: Filippo Druda – Tesina: Easy Studio

8 Applicazioni Android e Activities I componenti fondamentali utilizzati per realizzare una App Android sono 4: Activity, Service, Broadcast, Receiver e Content Provider; ciascuno di questi si ottiene estendendo una classe predefinita della libreria che implementa le API Android. Istituto Tecnico Industriale Don Orione Fano Esame di Stato Candidato.: Filippo Druda – Tesina: Easy Studio

9 Activity and Service L'Activity, in sostanza, è una singola cosa precisa che l’utente può fare. Normalmente si fa coincidere una activity con una singola schermata di una App. Si realizzano estendendo la classe base android.app.Activity. Il Service è eseguito in sottofondo mentre l’utente si dedica ad altro (oppure non utilizza il dispositivo). Ad esempio si può riprodurre un brano MP3, mentre l’utente utilizza delle attività per fare altro. Istituto Tecnico Industriale Don Orione Fano Esame di Stato Candidato.: Filippo Druda – Tesina: Easy Studio

10 Broadcast Receiver and Content Provider Il Broadcast Receiver è utilizzato per intercettare il verificarsi di particolari eventi globali del sistema (come ad esempio il cambiamento di connessione alla rete) Il Content Provider è impiegato per gestire l’accesso a insiemi di dati strutturati principalmente per il recupero di informazioni e dati di sistema Istituto Tecnico Industriale Don Orione Fano Esame di Stato Candidato.: Filippo Druda – Tesina: Easy Studio

11 Architettura Android Il sistema operativo Android è basato su kernel Linux e consiste in una struttura formata da vari livelli o layer, ognuno dei quali fornisce al livello superiore un’astrazione del sistema sottostante. I layer principali sono quattro: linux kernel, libraries, application framework, e applications Istituto Tecnico Industriale Don Orione Fano Esame di Stato Candidato.: Filippo Druda – Tesina: Easy Studio

12 Libraries Surface Manager (SM): è un componente di notevole importanza poiché ha il compito di gestire le View, ovvero gli elementi che compongono l’interfaccia grafica, controllando e gestendo le diverse finestre visibili a schermo. Ad esempio la SM impedisce la sovrapposizione disordinata in caso di più finestre aperte contemporaneamente.  OpenGL ES: realizzata al fine di poter utilizzare grafica 2D e 3D all’interno di una stessa applicazione. Premette di ottimizzare l’esecuzione delle operazioni di calcolo e rendering 3D.  Scalable Graphics Library (SGL): questa libreria permette di ottimizzare il rendering 2D. Utilizzata soprattutto da Surface Manager e Window Manager.  Media Framework: insieme delle librerie necessarie per gestire molti formati per immagini, audio e video (e.g., MPEG4, H.264, MP3, AAC, JPG, e PNG). Istituto Tecnico Industriale Don Orione Fano Esame di Stato Candidato.: Filippo Druda – Tesina: Easy Studio

13 Libraries  FreeType: utilizzato per la gestione dei font.  SQLite: libreria che implementa un Database Management System (DBMS) di tipo relazionale. Questa libreria consente la creazione, la manipolazione e l'interrogazione efficiente di database. Oltre ad essere particolarmente efficiente tale libreria non richiede alcuna configurazione.  WebKit: browser-engine, non è un browser vero e proprio e quindi andrà integrato in diversi tipi di applicazioni.  SSL: librerie per gestire i Secure Socket Layer e i relativi problemi legati alla Sicurezza.  Libc: implementazione della libreria standard C libc ottimizzata per i dispositivi basati su Linux embedded. Istituto Tecnico Industriale Don Orione Fano Esame di Stato Candidato.: Filippo Druda – Tesina: Easy Studio

14 Android Runtime Ciò che distingue il sistema operativo Android da una implementazione mobile di Linux è il Runtime, elemento formato dalle core libraries e dalla Dalvik Virtual Machine (DVM).  Core libraries: includono buona parte delle funzionalità fornite dalle librerie standard di Java a cui sono state aggiunte librerie specifiche di Android.  Dalvik Virtual Machine: Dalvik è una macchina virtuale, progettata da Dan Bornstein, ottimizzata per sfruttare la poca memoria presente nei dispositivi mobili. Essa consente di far girare diverse istanze della macchina virtuale contemporaneamente nascondendo al sistema operativo sottostante la gestione della memoria e dei thread. La Dalvik Virtual Machine differisce dalla tradizionale macchina virtuale java (Java Virtual Machine (JVM)): mancano infatti la gestione delle eccezioni, l'architettura è orientata ai registri ed il bytecode con cui lavora non è Java. Istituto Tecnico Industriale Don Orione Fano Esame di Stato Candidato.: Filippo Druda – Tesina: Easy Studio

15 Application Framework Tutte le librerie viste finora vengono poi utilizzate da un insieme di componenti di più alto livello che costituiscono l’Application Framework (AF). Si tratta di un insieme di API e componenti per l’esecuzione di funzionalità ben precise e di fondamentale importanza in ciascuna applicazione Android  Activity Manager: L’Activity Manager si occupa di controllare il ciclo di vita delle Activity, tenendo traccia in uno stack ordinato le schermate in base all’ordine di visualizzazione.  Windows Manager: gestisce le finestre relative a differenti applicazioni.  Content Providers (CP): permettono alle applicazioni di avere accesso a dati condivisi.  View System: è il componente che fornisce gli strumenti per gestire elementi grafici di diverso tipo. Istituto Tecnico Industriale Don Orione Fano Esame di Stato Candidato.: Filippo Druda – Tesina: Easy Studio

16 Risultati Istituto Tecnico Industriale Don Orione Fano Esame di Stato Candidato.: Filippo Druda – Tesina: Easy Studio

17 Conclusione e sviluppi futuri L'applicazione presentata in questa tesina è stato ampiamente testata dimostrandone la sua funzionalità. Si preve l’utilizzo della presente applicazione per l'istruzione degli alunni in qualsiasi momento. Sviluppi futuri riguardano : L' ampiamento degli autori L' inserimento di nuove discipline L' opzione di vericare le proprie conoscenze con un semplice test alla fine di ogni riassunto L' opzione da parte dell' utente di recensire e controllare imperfezioni sui riassunti Istituto Tecnico Industriale Don Orione Fano Esame di Stato Candidato.: Filippo Druda – Tesina: Easy Studio


Scaricare ppt "Easy Studio Realizzazione di un applicazione Android utile all'apprendimento Filippo Druda Istituto Tecnico Industriale Don Orione Fano Esame di Stato."

Presentazioni simili


Annunci Google